libri che ho letto/ pasticci dolci- biscotti

Prove tecniche di Natale…biscottini di farro profumati al limone

image_pdfimage_print
 
 
Buongiorno a tutti!
 
Qua da me stanno iniziando le prove tecniche di Natale…che consistono nel provare a preparare vare delizie che, in base al risultato, verranno poi destinate ai vari regalini mangerecci ad amici e parenti.
Questa ricettina è di una semplicità davvero impressionante…
Ho ottenuto dei biscottini buoni, sani, profumati e leggeri, senza troppi fronzoli, che vanno davvero via come il pane…un pò come le ciliegie, ecco..uno via l’altro!
Io devo stare molto attenta a non vanificare i risultati ottenuti con la dieta, ma come si fa..?!
Qualcuno me lo sono pappato, lo ammetto!!!!!!!
 
Con le dosi che riporto negli ingredienti me ne sono venuti davvero parecchi, quasi 4 teglie…ho usato però degli stampini molto piccoli, questi qui della Decora (così come la bellissima teglia) a soggetto Natalizio.
 
 

 

Ingredienti:
 
400 gr farina di farro (io ho utilizzato quella Bio del Molino Marino, veramente fantastica)
100 gr zucchero semolato
50 gr zucchero di canna chiaro
100 gr burro
2 uova
buccia grattugiata di un limone bio
2 cucchiani di succo di limone
3 cucchiai di latte
un pizzico di sale
mezza bustina di lievito per dolci
 
Preparazione:
Io ho utilizzato il bimby, ma vi metto anche la preparazione normale.
 
Ho grattugiato la buccia di limone con lo zucchero di canna 1 minuto vel.9/10, poi ho aggiunto le uova e l’altro zucchero ed ho azionato per 1 minuto vel.4-5.
Ho aggiunto il burro a temperatura ambiente, il pizzico di sale, la farina setacciata col lievito, il succo di limone ed il latte, ed ho impastato per circa 1 minuto a vel.5-6.
Ho ottenuto una palla di impasto molto simile ad una frolla, che ho poi tolto dal boccale e impastato ancora a mano per qualche attimo.
Ho formato una palla ed ho lasciato un attimo riposare.
 
Per chi non ha il bimby, direi di fare così:
 
Setacciare la farina col lievito e fare una fontana sul piano di lavoro; unire gli zuccheri e creare un buco al centro, mettervi le uova, la buccia grattugiata del limone col suo succo, il burro a pezzetti, il pizzico di sale e infine il latte…impastare abbastanza energicamente ma con cura, ottenendo una frolla bella compatta.
fare una palla e lasciar un attimo riposare.
 
Infarinare il piano di lavoro e stendere la pasta in una sfoglia alta circa 1 centimetro; coi tagliapasta fare tante piccole formine, che metterete sulla teglia del forno ben distanziate fra loro, sopra un foglio di carta antiaderente.

 
 
Nel frattempo avrete già acceso il forno per portarlo in temperatura di 200°; infornate e cuocete per una decina di minuti…appena iniziano a dorarsi toglieteli subito dal forno e lasciateli raffreddare (non rischiamo così di farli indurire troppo).
Eccoli qua appena sfornati:
 
 
 
Lasciateli raffreddare ben bene e poi impacchettateli per i vostri cadeaux natalizi..
Io li ho conservati in un vaso ermetico e dopo una settimana sono ancora buonissimi!
 
 
 
…se cercate un’idea da regalare a Natale, vorrei raccontarvi di questo libro, che consiglio alle amiche gattofile e non…
 
 
…l’ho letto tutto d’un fiato, credetemi io adoro i gatti ma sono super allergica (da Ventolin immediato!)
ma di questo gattone dolcissimo me ne sono letteralmente innamorata, e so che nessuno potrà resistergli…

Una dolcissima storia d’amore vero
La vicenda di Dewey comincia nel peggiore dei modi.
Nato da poche settimane, viene lasciato, durante la più fredda notte dell’inverno, nella cassetta di restituzione della biblioteca. Lo trova, mezzo congelato , la direttrice, che subito si prende cura di lui.
Per diciannove anni la biblioteca sarà la sua casa e il bel micione rosso conquisterà la gente di Spencer , nell’Iowa, con la sua simpatia, il suo calore, e soprattutto con il suo sesto senso nel riconoscere chi ha più bisogno di lui.
Perfino gli scorbutici e i sospettosi cominceranno a cedere alla sua allegria. E giorno dopo giorno, facendo le acrobazie sui lampadari e fra gli scaffali pieni di libri, accucciandosi sulle ginocchia di chi è triste, o mettendosi in pose da divo per le foto con i nuovi amici, la sua serenità scalderà le vite di tutti quanti.
Dewey finirà per compiere un vero piccolo miracolo: rendere le persone migliori.
Sarà il suo modo per ringraziare chi gli ha salvato la vita.
 
Recensione dal sito q.libri.it
 
Ed ora, dopo questo lunghissimo post, non mi resta che augurarvi un buon fine settimana, all’insegna del relax! Io sarò un pò in giro, mercatini e fiera mi attendono…….

You Might Also Like

46 Comments

  • Reply
    SUNFLOWERS8
    7 Dicembre 2010 at 17:27

    Ecco come rendere golosa la farina di farro, bellissimi biscottini ^_^
    Bacioni

  • Reply
    terry
    7 Dicembre 2010 at 7:16

    Ma che bellI! ottima prova! …ho un po' di farina di farro smaltire, mi segno l'idea! 🙂

  • Reply
    stefania
    6 Dicembre 2010 at 21:27

    Bellissimi questi biscottini!!! Certo che se le prove sono queste, chissà come saranno quelli da regalare!!

  • Reply
    Max
    5 Dicembre 2010 at 6:55

    Mangio questo…no questo…sono tutti da mangiare…se poi sono pure friabili sono una vera bontà…ciao.

  • Reply
    Mary
    5 Dicembre 2010 at 6:05

    belli e profumatissimi i frollini!
    bello anche il centrino mi ha colpito subito!

  • Reply
    Pagnottina
    5 Dicembre 2010 at 0:45

    Che belli! Formine deliziose! Baciiiiiii 😀

  • Reply
    deny
    4 Dicembre 2010 at 18:18

    Non conoscevo i biscotti con la farina di farro!!!!!Brava e grazie per l'idea!!!Torno se vuoi!!Buona serata deny

  • Reply
    silvanausa
    4 Dicembre 2010 at 17:04

    ciao bellissimi questi biscotti e da tanto che non passavo da qua ::: ce un premio per teee nel mio blog

  • Reply
    °.°. Martina .°.°
    4 Dicembre 2010 at 15:56

    adoro il farro e non ho mai usato la farina… da provare questi biscotti, sarebbe bello svegliarsi la mattina di Natale iniziando con una colazione così speciale!!! 🙂

  • Reply
    Damiana
    4 Dicembre 2010 at 10:55

    Simo simpaticissimi questi biscotti e poi immagino buonissimi con la farina di farro!!Peicolosi si…altro che ciliegie!!
    Il gattone mi è troppo simpatico e poi ha una dote …magica,no??
    Un abbraccio cara e buona domenica!!

  • Reply
    Ely
    3 Dicembre 2010 at 21:47

    queste prove sono buonissime! mi piace l'idea del biscotto piccolo che finisce in un batter d'occhio :-)))) e grazie per il libro consigliato! chissà che ora nelle vacanze riesca a riprendere a rileggere :-)))) baciiii Ely

  • Reply
    Kiki
    3 Dicembre 2010 at 21:08

    ciao..mmmm….slurp….gnam gnam….che voglia che mi hai fatto venire… sembrano davvero gustosi e morbidosi!
    Il libro ce l'ho da qualche anno..è una storia bellissima, un libro che ho finito di leggere dopo poco tempo che l'avevo iniziato.Un libro che ti toglie il fiato, ideale per gli amanti degli animali ma perfetto anche a chi non li prende tanto in simpatia…dopo averlo letto si ricrederanno! e poi, è una storia vera ed è per questo anche, che ho pianto tanto alla fine..baci Kiki

  • Reply
    viola
    3 Dicembre 2010 at 20:59

    Oh Simo, mi sono commossa. So bene cosa vuol dire quando un gatto riesce a salvare qualcuno e a rendere le persone migliori. Io non potrei vivere senza, sono una ragione di vita per me.
    In quanto ai biscotti….beh, se c'è un motivo per adorare il Natale è anche per le quantità di biscotti che si fanno…e anche i tuoi li trovo deliziosi., Troppo carini.
    Bravissima Simo.
    Un bacione e buon w.e

  • Reply
    Ramona
    3 Dicembre 2010 at 20:20

    Il blog Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Ballarini, ti invita a partecipare ad un contest a premi.
    Ai 3 vincitori saranno assegnati 3 fantastici prodotti Ballarini.
    Cosa aspetti? Dai libero sfogo alla fantasia e partecipa al contest.
    http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2010/11/contest-foodblogger-ai-fornelli-con.html

  • Reply
    pensieriepasticci
    3 Dicembre 2010 at 20:11

    Grazie di cuore a tutti!
    Pagno: ho fatto qualche piccolo…ehm…ritocchino alle mie anonime foto, forse è quello…
    Cey…magari si, che ne pensi?!
    Giovanna…ti aspettooooooo
    I fiori di Loto….la prossima volta provo, grazie del consiglio goloso!!!!!!
    Sayuri, vengo a vedere……
    Buona serata e buon fine settimana

  • Reply
    Mari e Fiorella
    3 Dicembre 2010 at 17:44

    Le prove sono riuscite benissimo e il collaudo è stato il momento migliore…..beato chi ha assaggiato!!!!!Quanto al libro ,io adoro i gatti ne ho uno da 11 anni che trattiamo come un bambino….grazie per la segnalazione

  • Reply
    Geillis
    3 Dicembre 2010 at 17:08

    Ancora non ho cominciato a pasticciare niente, ma ho comprato un sacchetto di farina di farro, in vista di usi futuri, e ora trovo questa ricetta deliziosa, grazie!!!

  • Reply
    Luca and Sabrina
    3 Dicembre 2010 at 16:44

    Anche in casa nostra sono in corso da giorni le stesse prove tecniche e abbiamo raccolto diverse ricette da provare ancora! La tua è perfetta, abbiamo anche la farina di farro.
    Bacioni e buon fine settimana col profumo di cose buone
    Sabrina&Luca

  • Reply
    Le pellegrine Artusi
    3 Dicembre 2010 at 15:16

    Carinissimi questi biscottini devono essere anche molto delicati, proprio una bella idea regalo. Bacioni buon we e goditi tutti i mercatini

  • Reply
    I fiori di loto
    3 Dicembre 2010 at 14:10

    belle le tue prove !! se vuoi farne un altra prova a spennellare i biscotti con l'albume e a rotolarli nello zucchero di canna prima di infornarli :)…

  • Reply
    Claudia
    3 Dicembre 2010 at 13:50

    ma son favolosi Simo!!!!! smackkk e buon w.e..-)

  • Reply
    Francesca
    3 Dicembre 2010 at 12:35

    Che bellini!!! Devo provarli assolutamente

  • Reply
    elenuccia
    3 Dicembre 2010 at 12:21

    Questi biscottini sono veramente carinissimi…fanno proprio tanto gnamgnam!! ci credo che tu non abbia resistito ^_^
    Sai che ho appena comprato quel libro? visto che lo consigli, lo metto subito sul comodino!

  • Reply
    Sayuri
    3 Dicembre 2010 at 12:07

    ciao! se vuoi partecipare con questa ricetta al contes sui dolci da regalare a natale passa qui x favore..^^ http://japanthewonderland.blogspot.com/2010/11/la-nostra-prima-raccolta-regalo-di.html
    saluti!!

  • Reply
    Giovanna
    3 Dicembre 2010 at 11:55

    Queste sono le prove tecniche che preferisco!
    Ottimi questi biscottini farro.
    Arrivo col tè per la merenda?

    Baci Giovanna

  • Reply
    valerioscialla
    3 Dicembre 2010 at 11:46

    meravigliosi i biscottini!! Come già detto tante volte ne mangerei camionate insieme ad un bel the caldo.

  • Reply
    manuela e silvia
    3 Dicembre 2010 at 11:26

    Mmmm che voglia mettono questi biscottini! croccantini ed al sapore di cereali! per la merenda arriviamo anche noi eh?!
    baci baci

  • Reply
    Manuela
    3 Dicembre 2010 at 11:15

    wow, ma sono bellissimi! spero di riuscire a preparare anche io qualche biscottino nel fine settimana!
    un caro saluto
    Manuela

  • Reply
    marsettina
    3 Dicembre 2010 at 10:59

    da provare!

  • Reply
    meggY
    3 Dicembre 2010 at 10:59

    Dopo questo bellissimo post vorrai dire!
    I biscottini li trovo ottimi, adoro il farro, e non ho dubbi che vadano via come il pane, e che uno tiri l'altro come le cigliegie .. gnam gnam!
    🙂
    Grazie anche per il consiglio sul libro, quel micione rosso in copertina lo strapazzerei di bacini e coccoline!
    Smack e buon weekend

  • Reply
    Silvia
    3 Dicembre 2010 at 10:43

    Davvero carinissimi questi biscotti! Mi piace tanto la scorza di limone nei dolci!

  • Reply
    rebecca
    3 Dicembre 2010 at 10:34

    se le prove sono queste che sarà la….prima??!?
    deliziosi biscotti delizioso il libro del magnifico gattone! ti abbraccio
    ciao Reby

  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    3 Dicembre 2010 at 10:22

    mmmm simo soon deliziosi sai cosi piccoli ancora meglio perche uno tira l'altro:D!!un bacione imma

  • Reply
    Cey
    3 Dicembre 2010 at 10:03

    Ho anche io quella farina, che sia un segno?

  • Reply
    alialexa2006
    3 Dicembre 2010 at 9:57

    belle le tue "prove"…..complimenti….un bacio

  • Reply
    ELel
    3 Dicembre 2010 at 9:52

    Che carini! A me i biscottini di Natale mettono tanta allegria, ma quest'anno mi sono data alle marmellate per i regali 😉

  • Reply
    Letiziando
    3 Dicembre 2010 at 9:24

    Chi ben comincia è a metà dell'opera…questi splendidi biscottini "battezzano" l'apertuta natalizia nel migliore dei modi e poi la farina di farro la adoro ^_^

    Bacio e buona serata
    diariodicucina.blogspot.com

  • Reply
    Lady Cocca
    3 Dicembre 2010 at 9:24

    Ma che cariniiiii e sicuramente ottimi!!!
    Per il libro corro subito a vedere se lo trovo…sono una gattofilaaaaaaaaaaaaaa
    ciao gioia

  • Reply
    Federica
    3 Dicembre 2010 at 9:00

    adoro le prove! se poi i risultati sono questi continua così che sono meravigliose!!!!!!!!!!!!!baci1

  • Reply
    soleluna
    3 Dicembre 2010 at 8:59

    Simo sono meravigliosi e originali con la farina di farro…la recensione del libro è stupenda non macherò di leggerlo felice weekend Luisa

  • Reply
    pagnottella
    3 Dicembre 2010 at 8:32

    …Simo, sbaglio o è cambiato qualcosa nel look del blog lo vedo più luminoso…dimmi di si, non vorrei scoprire di soffrire di allucinazioni! O_O

  • Reply
    pagnottella
    3 Dicembre 2010 at 8:30

    Adoro la farina di farro, questi biscottini sono perfetti e profumati, caspita ed è solo una prova! ^_*

    Amo i gatti!!!
    Baci e buona giornata

  • Reply
    Kitty's Kitchen
    3 Dicembre 2010 at 8:17

    AHH! Buongiorno a te Simo, qui queste prove tecniche mi piacciono molto, soprattutto con l'utilizzo di farine particolari! Adorabili quei taglia biscotti natalizi. Buon weekend

  • Reply
    Federica
    3 Dicembre 2010 at 8:11

    Se il buongiorno si vede dalle prove…sarà un ottimo giorno ^__^ Questi biscottini sono deliziosi, dall'abbinamento degli ingredienti alle formine simpaticissime. Un bacione, buon week end

  • Reply
    Lia
    3 Dicembre 2010 at 8:04

    Sono invidiosissima del tuo stampino a forma di bastoncino!!!I biscotti sono la mia passione per cui penso che me li sarei mangiata tutti da sola, oggi vado a far scorta di farine particolari, proverò anche la tua ricetta, mi sembra buonissima.
    Per il libro che dire…quando ho letto la prima recensione avrei voluto leggerlo poi me ne sono scordata, mi sa che me lo compro per Natale, adoro i mici e quelli rossi sono in assoluto quelli che mi fanno più tenerezza.

  • Reply
    ilcucchiaiodoro
    3 Dicembre 2010 at 8:02

    Buongiorno Simo!!!
    Bè che dirti queste "prove" mi piacciono proprio!!!

    Un bacio!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.