libri che ho letto/ pasticci dolci/ Wald

Una fresca coppa per augurarvi buone vacanze!

image_pdfimage_print
 

 

 

Eccomi arrivata ai saluti, amici ed amiche…oggi parto per una settimana di meritate vacanze (meritate lo dico orgogliosamente, si…è stato un anno davvero pesante!).
Sarò nella mia amata Toscana, davvero non vedo l’ora di potermi prendere tutto il tempo necessario per me, per rilassarmi, pensare, crogiolarmi al sole e respirare quella magnifica atmosfera che ritrovo solo lì e che mi fa stare poi bene per parecchio tempo.
I primi giorni (lo so!) sarò un pò in apprensione, perchè mia figlia parte  per la sua prima volta da sola in colonia, insieme ad una amica..il primo passo verso l’indipendenza; da un lato sono felicissima che ci vada, dall’altro sono un pò preoccupata, (ma è normale credo), insomma i cuccioli cominciano a lasciaci per iniziare ad esplorare ciò che li circonda..e mia figlia ormai cucciola non lo è quasi più, quest’anno ha fatto un cambiamento incredibile, è fiorita diventando una bella ragazza, una donna in miniatura, direi…
…mamma mia come passa il tempo, ricordo quando è nata…incredibile, se ci penso mi commuovo.

 

 
 
Queste fresche coppe sono il mio regalo per voi…
Facilissime da fare, velocissime da mangiare, possono essere realizzate per una serata fra amici, una golosa merenda o uno sfizioso dopocena.
Ci ho messo davvero pochissimo a realizzarle, ecco come ho fatto:
 
Ingredienti
(per 3 bicchieri)
1 confezione farro soffiato al miele (per me Molino Rossetto)
Panna montata
125 gr yogurth intero dolce
100 gr circa di confettura extra alle albicocche bio
 
Preparazione:
Ho frullato in un mini-mixer lo yogurth con la confettura, ottenendo una crema morbida e voluttuosa..
Ho composto il bicchiere a strati così:
nel primo strato ho messo i cereali soffiati;
ho poi aggiunto uno strato di crema alle albicocche
ed ho completato con una bella spruzzata di panna spray…
 
..serviti freschissimi, vi assicuro dei bicchierini strepitosi!
 
Ora, prima di salutarvi definitivamente e ricordarvi che ci ritroveremo fra una settimana, (magari una decina di giorni), vorrei consigliarvi qualcosa da leggere sotto l’ombrellone o sotto le fresche frasche di un albero, magari in collina, campagna o montagna.
 
 
 
 
Io Nojoud, 10 anni, divorziata
Nojoud Ali
Piemme oro
 
 
Un piccolo libro che ho preso dai libri vagabondi della cara Ely..
Mi sono quasi venute le lacrime agli occhi quando ho chiuso le pagine di questo piccolo libro che ho letto in due sere…
Una commozione immensa pensando a cosa può aver passato e subito quella dolce bambina (condizioni in cui versano purtroppo ancora tantissime donne nel mondo!!!)…nonostante tutto però ha trovato il coraggio di ribellarsi e di sfidare la legge degli uomini, tirando fuori una grinta ed una forza inaspettate, grinta e forza che tutte noi donne abbiamo e che dovremmo dimostrare sempre, in ogni momento della nostra vita.
E’ anche un libro che mi ha fatto capire quanto sia importante la solidarietà femminile; Nojoud ha trovato accanto a sè delle donne che l’hanno aiutata a venire fuori da quell’inferno. Noi donne siamo forti, solidali e speciali: non dobbiamo mai dimenticarcelo!
 
Nojoud viene dallo Yemen.
Nojoud ha solo dieci anni. Nojoud non è che una bambina.
Una bambina divorziata.
Perché anche se ha un lieto fine, questa non è una favola. È la storia di una battaglia, invece. La storia di una bambina che, in un paese in cui le donne sono spesso schiave inermi, ha saputo combattere con il cuore e il coraggio di una leonessa.
È stata costretta a sposare un uomo che non aveva mai visto. Un uomo di trent’anni.
Lei non ne aveva che otto. È stata picchiata. È stata obbligata a rinnegare la sua infanzia.
Nojoud aveva paura. Nojoud voleva giocare. Voleva andare a scuola. Nojoud non è che una bambina.
Ha pianto così tanto, ma nessuno la ascoltava. Ha supplicato suo padre, sua madre, sua zia. «Non possiamo fare niente. Se vuoi, vai in tribunale da sola» le hanno risposto.
Così, una mattina, Nojoud è scappata dalla sua casa-prigione. Si è incamminata da sola verso il tribunale di Sana’a. Si è ribellata alla legge degli uomini.
Ha chiesto il divorzio. In un paese in cui oltre la metà delle spose sono bambine tra gli otto e i dieci anni, Nojoud ha trovato il coraggio di dire no.
 
dal sito edizpiemme
 
 
 
Questo invece è uno dei best seller del momento…
Vanessa Diffenbaugh
Garzanti
 
 
Un libro che inizia in maniera un pò sconvolgente, quasi brutale…la storia di Victoria, ragazza difficile, dal passato triste e tormentato, ti prende in maniera totale e non ti lascia un attimo.
Victoria che però riesce a crearsi una vita, un’esistenza, degli affetti grazie all’amore per i fiori e le piante;
Victoria riesce ad imparare ad amare.
 
Victoria ha paura del contatto fisico.
Ha paura delle parole, le sue e quelle degli altri.
Soprattutto, ha paura di amare e lasciarsi amare.
C’è solo un posto in cui tutte le sue paure sfumano nel silenzio e nella pace: è il suo giardino segreto nel parco pubblico di Portero Hill, a San Francisco. I fiori, che ha piantato lei stessa in questo angolo sconosciuto della città, sono la sua casa. Il suo rifugio. La sua voce. È attraverso il loro linguaggio che Victoria comunica le sue emozioni più profonde.
La lavanda per la diffidenza, il cardo per la misantropia, la rosa bianca per la solitudine.
Perché Victoria non ha avuto una vita facile. Abbandonata in culla, ha passato l’infanzia saltando da una famiglia adottiva a un’altra.
Fino all’incontro, drammatico e sconvolgente, con Elizabeth, l’unica vera madre che abbia mai avuto, la donna che le ha insegnato il linguaggio segreto dei fiori.
E adesso, è proprio grazie a questo magico dono che Victoria ha preso in mano la sua vita: ha diciotto anni ormai, e lavora come fioraia. I suoi fiori sono tra i più richiesti della città, regalano la felicità e curano l’anima. Ma Victoria non ha ancora trovato il fiore in grado di rimarginare la sua ferita. Perché il suo cuore si porta dietro una colpa segreta.
L’unico capace di estirparla è Grant, un ragazzo misterioso che sembra sapere tutto di lei. Solo lui può levare quel peso dal cuore di Victoria, come spine strappate a uno stelo. Solo lui può prendersi cura delle sue radici invisibili.
 
Dal sito Hoepli

Un libro da leggere assolutamente, a tratti duro e brutale, a tratti dolcissimo, che a me è piaciuto davvero tanto e che mi sento assolutamente di consigliare a tutti voi.

E adesso davvero scappo …a prestissimo, vi mando un grosso abbraccio ed un saluto dal mare..un abbraccio a chi parte e a chi resta…grazie di seguirmi sempre con affetto, i vostri commenti e le vostre mail sono importanti per me, mi fanno sempre un gran piacere!
A presto, allora!

You Might Also Like

39 Comments

  • Reply
    NIGHTFAIRY
    24 Luglio 2011 at 11:10

    Che golosa questa coppa!

  • Reply
    marifra79
    22 Luglio 2011 at 16:03

    Buone vacanze Simo!!!!! Divertiti!!!!! Un grosso abbraccio

  • Reply
    terry
    22 Luglio 2011 at 9:31

    Goditi le ferie!!!
    Che momenti le prime vacanza da soli dai figli… unici sia per genitori che figli!!!
    deliziose coppette e ottimi suggerimenti!!! mi intriga il secondo!!! segno subito!

  • Reply
    Alessia
    21 Luglio 2011 at 14:13

    splendidi pensieri…tra ricordi, libri, vacanze e mille emozioni che si sovrappongono tra loro.
    Grazie per la coppa dolce con la quale ci saluti, e da parte mia posso solo augurarti buone vacanze.

  • Reply
    Marjlou
    20 Luglio 2011 at 9:39

    buone vacanze allora!

  • Reply
    SONIA
    20 Luglio 2011 at 7:32

    Ciao Simo non riesco ancora ad immaginare quando Giorgia mi chiederà di poter andare in vacanza da sola…come te mi commuovo solo all'idea!
    Trascorri buone vacanze 😉 ci sentiamo via email.
    Bacioni

  • Reply
    rebecca
    19 Luglio 2011 at 21:21

    buona vacanza e riposati fisico e mente! i cuccioli crescono ,ma è anche bello vederli diventare indipendenti e rendersi conto che ciò che hai seminato cresce fiorisce e da buoni frutti. grazie della squisita coppa abbraccissimi
    ciao Reby

  • Reply
    Carla
    19 Luglio 2011 at 14:37

    Buone vacanze simo a te e a tutta la tua famiglia!

    …ehh i figli crescono e ci si accorge di come stanno diventando adulti…ne so qualcosa anch'io…

    riposati e fai tutto quello che ti va di fare anche oziare 🙂 anzi questo in primis altrimenti che vacanza sarebbe :)?

    un dolce semplice da fare e golosoneda mangiare e i libri?

    Il linguaggio segreto dei fiori è diventato un best seller della stagione :)sta appassionado molte persone 😉

    Baci carissimi Carla

  • Reply
    Mariabianca
    19 Luglio 2011 at 12:51

    Mi hai dato una bella idea,grazie.

  • Reply
    Carmen
    18 Luglio 2011 at 20:05

    Dolci vacanze!
    Carmen

  • Reply
    Al Cuoco!
    18 Luglio 2011 at 19:35

    Buone vacanze!!:)

  • Reply
    ღ Sara ღ
    18 Luglio 2011 at 12:21

    che dolce che sei Simo!!! buone vacanze a te e anche a tua figlia allora! deliziosi questi bicchierini! un bacione :-*

  • Reply
    Serena
    18 Luglio 2011 at 10:21

    Buonissima la coppetta, ma soprattutto grazie per i sempre preziosi consigli libreschi… il primo l'ho già letto ed è molto bello, il secondo lo cercherò, perché mi sembra molto interessante.
    Buone vacanze, mia cara e non preoccuparti per la piccola… se la caverà meglio di quanto pensi!

  • Reply
    il cucchiaio magico
    18 Luglio 2011 at 10:02

    allora buone vacanze, e peccato non poter allungare il cucchiaino in uno di quei bicchieri, vuol dire che per assaggiarli dovrò proprio farli. Baci

  • Reply
    Tiziana Nidodilana
    18 Luglio 2011 at 9:26

    Simo,ti mando i miei auguri per una vacanza all'insegna del totale relax! un abbraccio!

  • Reply
    Annalisa
    18 Luglio 2011 at 9:05

    Anche la mia piccola donnina parte in vacanza da sola quest'anno……il suo primo campo scout….ha solo 8 anni e si sente già grande

  • Reply
    le pupille gustative
    18 Luglio 2011 at 8:08

    Che bello SImo, vacanza per te finalmente! Wow, non nascondo un pizzico di invidia eh eh, io ne ho ancora per un paio di mesi di lavoro prima di vedere, forse, una settimanina di mare 😛 Ma va bene così. Salutami la tanto amata anche da me toscana, e goditi il tuo tempo. Io mi consolo con questo dolcino buonissimo. Un abbraccio, CHiaretta

  • Reply
    Patrizia
    18 Luglio 2011 at 6:26

    Buona vacanza e mi raccomando rilassati!!! So da qualche tempo cosa vuol dire lasciarli andare, ma fa parte della vita anche se ancora non me ne faccio bene una ragione neanche io!!! Un bacio e a presto!!

  • Reply
    zucchina
    17 Luglio 2011 at 23:09

    buone vacanze a te e alla tua piccola donna, grazie per il pensiero e i consigli di lettura, ho preso appunti =__^
    un bacio
    Cri

  • Reply
    sississima
    17 Luglio 2011 at 20:34

    Buone vacanze! CIAO SILVIA

  • Reply
    Annalisa
    17 Luglio 2011 at 20:20

    "Il linguaggio segreto dei fiori"
    è anche il mio ultimo libro acquistato….abbiamo gli stessi gusti….grazie delle tue deliziose ricette

  • Reply
    bricolo-chic
    17 Luglio 2011 at 18:56

    quanti regali grazie! le coppette sono proprio invitanti e ottimi i suggerimenti per le letture, buone vacanze!

  • Reply
    lerocherhotel
    17 Luglio 2011 at 17:03

    Proprio fresche e mooooolto golose queste coppette! Buone vacanze!

  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    17 Luglio 2011 at 15:12

    Tesoro mi amnchi giaaaaaaaaaaaaaaà!!!!!spero che passerai dei gioni sereni e felici…certo al bimba prende il volo ed è normal essere in pprensione ma vedrai che tutto bene e si divertirà..bacioni grandi,Imma

  • Reply
    Manuela e Silvia
    17 Luglio 2011 at 14:08

    Ciao Simo, non ci resta che augurarti buone vacanze e buon riposo! In una tera splendida come la toscana certo non ti mancheranno le occasioni per rilassarti!
    Non ti preoccupare per tua figlia, se poi + in colonia sicuramente starà bene e sarà al sicuro!
    buonissime queste coppe, una morbida panna, una crema gustosa e leggera, e per finire..dei deliziosi croccantini!
    sublime!
    baci baci

  • Reply
    Lady B.
    17 Luglio 2011 at 13:53

    che libri interessanti!adoro le storie di donne. e ottime coppette!fresche e gustose.

  • Reply
    Anto:o)
    17 Luglio 2011 at 13:37

    Grazie mia cara Simo, per la coppa golosa e per i tuoi suggerimenti per le nostre future letture:o)
    Le tue paure riguardo a tua figlia sono assolutamente normali, ti capiamo tutte benissimo sai? Ma vedrai che si divertirà un mondo e tu sarai felice per lei!!
    Ti abbraccio forte e ti auguro, anche da qui, una serena vacanza!!
    Anto:o)

  • Reply
    Dana
    17 Luglio 2011 at 12:40

    Capisco la tua apprensione di mamma! Anche le mie sono in Inghilterra, separatamente, per la prima volta lontane da casa da sole per una vacanza studio. Ma devono andare, devono crescere!
    Grazie per i consigli letterari e serene vacanze!
    A presto!

  • Reply
    Storie di fili
    17 Luglio 2011 at 12:33

    Ciao Simona,quest'anno saro' in Toscana anch'io e non vedo l'ora!complimenti per le tue ricette ma sopratutto per il fatto di stringere i denti e di mandare tua figlia in colonia!! Tra poco tocchera' anche a me!!!…ansiaaaa!!! Ciao e buone vacanze!!

  • Reply
    letizia
    17 Luglio 2011 at 12:22

    Che belle queste coppe, veloci e fresche ideali per una serata in compagnia.
    Il primo libro l'ho letto tutto d'un fiato e anche a me ha fatto venire il magone, il secondo è nella lista dei libri da comprare…
    Buone vacanze e buon relax ciao Leti

  • Reply
    Claudia
    17 Luglio 2011 at 11:23

    E che ti posso dire? una vera bontà!!!! Passa delle buone vacanze.. ci sentiamo al tuo rientro!!! smackkk

  • Reply
    °Glo83°
    17 Luglio 2011 at 10:25

    che saluto dolce!!!! questa coppa è mooooolto invitante!!! intanto buone vacanze! a presto! 😉

  • Reply
    giulia
    17 Luglio 2011 at 8:59

    Ma allora buone vacanze Simo!! Divertiti, mi raccomando!!

    P.S mi hai incuriosita con il farro soffiato, mi sa che mi tocchera' comprarlo!!

    Un bacio;)

  • Reply
    Francesca
    17 Luglio 2011 at 8:58

    Buon riposo Simo cara….mi mancherai!!!!!!!!!!!!!! Un bacio grande grande

  • Reply
    Aria
    17 Luglio 2011 at 8:42

    Buone vacanze Simo, e grazie per queste splendide, velocissime coppe da preparare quando si ha un'improvvisa voglia di dolce…e poi sono anche abbastanza sane 😉 grazie anche per i consigli sulle letture…il primo libro è da brivido. la mamma che è in me si ribella nell'anima, non so se riuscirei a leggerlo…buone vacanze davvero, torna riposata rilassata e con tante ricettine da proporci! bacioni!

  • Reply
    Federica
    17 Luglio 2011 at 8:28

    Velocissime e molto golose la tue coppette. Mi piacciono un sacco questi dessert freschi e leggeri.
    Un bacione tesoro, buon divertimento e buon relax. E stai tranquilla per la tua bimba, si dovertirà un mondo in colonia ^__^
    Grazie per le recenzioni dei libri, il primo mi ha colpita moltissimo. E se penso che è la realtà per tante bambine mi si accappona la pelle!!!
    A presto

  • Reply
    pat & spery
    17 Luglio 2011 at 8:28

    Ciao Simo,
    ti auguriamo delle vacanze serene e rilassanti….mi hanno colpito entrambi i libri,penso che lunedì farò un giro in libreria….un saluto fresco e dolce come le note di questo bicchiere!!A presto…vedrai che la tua creatura se la caverà bene e ti darà solo soddisfazioni!

  • Reply
    Mary
    17 Luglio 2011 at 7:49

    Ciao fai buone vacanze , riposati.

    Grazie per averci lasciati con un bicchiere dolcissimo!

  • Reply
    Susanna
    17 Luglio 2011 at 7:47

    Che dolce modo di salutarci Simo!

    Per la coppa golosa, per il raccontoi dell'emozione di una madre che vede crescere la sua donnina, per le letture profonde che ci hai proposto.

    Grazie, fai buone vacanze serene e stai tranquilla per la tua ragazza: al suo ritorno ti accorgerai come sia ancora più cresciuta, più matura e quanto sarà… bello ritrovarvi!

    Un baciotto con affetto
    Susanna Cerere

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.