in cucina con il tè/ torte salate, stuzzichini, focacce

Blinis con mousse di formaggio, tè e salmone

Blinis con mousse di formaggio, tè e salmone
image_pdfimage_print

Buon mercoledì amici ed amiche, e così anche febbraio pian piano se ne sta andando…
Ammetto che ne son solo felice, non sopporto i mesi invernali e non vedo l’ora che arrivi la primavera. Sì, lo so, sono un po’ un disco rotto, ma che ci posso fare se non mi piace l’inverno?!
In questi giorni le temperature più tiepide mi han fatto ben sperare, e messo un po’ di voglia di fare in più, quindi mi son messa all’opera ed ho preparato questi blinis con mousse di formaggio, tè e salmone, per l’appuntamento mensile con la rubrica “In cucina con il tè”, realizzato insieme all’amica Gabriella Lombardi dello Chà Tea Atelier.
Già in passato avevamo sperimentato l’accostamento tè e formaggio, qui, e devo dire che mi era piaciuto un sacco… stavolta però ho realizzato una sorta di crema/mousse amalgamando il tè polverizzato direttamente col formaggio, che poi abbiamo gustato insieme a del freschissimo salmone sopra a questi deliziosi blinis di farina di ceci.
Un accostamento non particolarmente usuale per una tradizionalista come me, ma che in realtà ho apprezzato e che probabilmente ripeterò 😉

Per questa ricetta ho utilizzato il tè Russian Caravan, un blend che mi è piaciuto un sacco anche da bere e sorseggiare così in purezza.
Un tè che si accompagna benissimo a tanti piatti secondo me…ebbene sì, potrà sembrare insolito, ma bere tè ai pasti in accompagnamento a piatti salati, beh, è possibile ed assolutamente gradevole.
Ce lo vedo perfettamente anche con un buon taglio di carne magari cotta in umido o arrosto…

Tè Russian caravan

Ecco che come sempre passo la parola a Gabriella che ci descriverà questo tè nei dettagli…

Il tè Russian Caravan, è una miscela di tè neri che rievoca i tempi passati, quando il tè veniva trasportato dalla Cina alla Russia a bordo di carovane, seguendo una rotta lunga 11 mila miglia e oltre 16 mesi necessari per percorrerla.
Esistono diverse varianti in commercio di questa gradevole miscela; quella scelta da noi è a base di Keemun cinese, Darjeeling e Assam indiani.
Al gusto vivace di moscatello e alle dolci note maltate dei tè indiani, si uniscono in modo equilibrato le delicate e piacevoli note affumicate del Keemun cinese.

Per la preparazione:
2-3 g/150 ml
90°
3’ infusione

blinis con mousse di formaggio, tè e salmone
Print Recipe
Blinis con mousse di formaggio, tè e salmone
Questi blinis con farina di ceci, abbinati ad una mousse di formaggio e tè con del salmone, sono golosi, saporiti e perfetti per uno spuntino con amici, un brunch o per accompagnare un aperitivo!
Blinis con mousse di formaggio, tè e salmone
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
blinis piccoli- 4 un pochino più grandi
Ingredienti
Per i blinis
Per la mousse
Per finire
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
blinis piccoli- 4 un pochino più grandi
Ingredienti
Per i blinis
Per la mousse
Per finire
Blinis con mousse di formaggio, tè e salmone
Istruzioni
  1. Preparare i blinis versando in una ciotola la farina di ceci, aggiungendo l'acqua ed amalgamando bene con una frusta per evitare grumi: si dovrà ottenere una morbida pastella, che andrà coperta con un foglio di pellicola alimentare e lasciata riposare per circa un'ora - un'ora e mezza.
  2. Una volta trascorso questo tempo, unire il sale ed il bicarbonato, sempre amalgamando bene. Ungere leggermente d'olio un padellino antiaderente e versare il composto con il cucchiaio, formando una piccola frittatina; quando in superficie si sarà riempita di bollicine, girarla e cuocerla dall'altro lato. Continuare così sino all'esaurimento della pastella. Lasciar intiepidire.
  3. Preparare la mousse amalgamando il formaggio morbido con una piccola frusta per renderlo bello spumoso, aggiungendo un buon pizzico di tè polverizzato al mortaio (tenerne un pochino da spolverizzare poi sui blinis alla fine). Creare con due cucchiaini delle quenelle di formaggio, che andranno adagiate su ciascun blini, finendo poi con un po' di salmone arrotolato come a formare una piccola rosa.
  4. Servire spolverizzando ogni blini con un altro pizzico di tè e, a piacere accompagnando con un'insalatina di radicchio tenero o cicorino rosso.
Blinis con mousse di formaggio, tè e salmone

Semplicissimi da fare, da comporre e da presentare…deliziosi da gustare sorseggiati insieme ad una buonissima tazza di tè, oppure anche con delle bollicine, per chi vuole stare più sul tradizionale! Ora scappo perchè in questi giorni sono particolarmente presa; sono tanto stanca, spero nel fine settimana di potermi riposare un po’…soprattutto di poter staccare con la mente, perchè quella lavora sempre troppo ahimè!
Sarò l’unica? Chissà…
Un grande abbraccio e a prestissimo!

You Might Also Like

17 Comments

  • Reply
    tizi
    1 Marzo 2019 at 15:52

    che sfiziosa che è questa ricetta! davvero di classe, e l’accoppiata salmone/farina di ceci sembra deliziosa!
    buon weekend simo, che sia pieno di cose belle e di relax!!

  • Reply
    ipasticciditerry
    28 Febbraio 2019 at 11:25

    Simo quando ho visto la foto ieri, sui social, mi sarei leccata lo schermo!! Una cosa tanto semplice ma tanto buona, bravissima. Io ti vengo dietro a non veder l’ora arrivi la primavera, dai che tra un pò ci siamo ♥

    • Reply
      Simona Milani
      28 Febbraio 2019 at 14:35

      Dai, sì che arriva la primavera, non vedo l’ora neppure ioooooo…
      Mi fa piacere che ti piacciano i blinis…prova a farli, è facilissimo e ti piaceranno, vedrai 😉
      Bacione

  • Reply
    Laura De Vincentis
    27 Febbraio 2019 at 23:34

    Ti dirò che se devo scegliere tra dolce e salato io il tè preferisco di gran lunga accompagnarlo al salato, adoro per esempio i tramezzini con formaggio cremoso e cetriolo. Ma non disdegno assolutamente la tua elegante proposta di questi blinis di farina di ceci che accompagna un roseo salmone e un formaggio mantecato con le foglie di questo particolarissimo tè. Un bacio

    • Reply
      Simona Milani
      28 Febbraio 2019 at 14:37

      Brava, anche io preferisco il salato…anche per spuntini di vario genere.
      Non disdegno il dolce, quello no, ma a volte è anche bello cambiare un po’ gusto, e questi blinis sono perfetti!
      ….poi si sposano bene in qualsias occasione e sono pure gluten free 😉
      Baciotto e buon pomeriggio cara!

  • Reply
    Elisabetta Lecchini
    27 Febbraio 2019 at 19:49

    Simo a che ora passo? ma preparane tanti perchè di questi mi ingozzo! mi piace moltissimo tutto, sapori che amo! un bacione

    • Reply
      Simona Milani
      28 Febbraio 2019 at 14:23

      Ma passa pure quando vuoi cara, si fanno un attimo e sarà un piacere per me offrirti una bella merenda 😉
      Ti abbraccio!!!!

  • Reply
    andreea manoliu
    27 Febbraio 2019 at 19:31

    Che idea gustosa, non li ho ai fatti, ma immagino molto buoni ! Claudia

    • Reply
      Simona Milani
      28 Febbraio 2019 at 14:18

      Se non li hai mai fatti è proprio l’ora di provarli 😉 Sono molto particolari! Poi puoi farcirli come vuoi…
      Un baciotto cara

  • Reply
    saltandoinpadella
    27 Febbraio 2019 at 18:21

    Non li ho mai fatti ma li ho mangiati una volta in Ucraina. Erano una delizia, mi erano proprio piaciuti un sacco

    • Reply
      Simona Milani
      27 Febbraio 2019 at 18:41

      brava allora prova a rifarli 😉
      A me son piaciuti un sacco!!!! Così combinati, poi…mmmmm…una delizia!

  • Reply
    zia Consu
    27 Febbraio 2019 at 18:17

    Hai sempre delle idee strepitose che non posso non copiare 😛

  • Reply
    Antonella
    27 Febbraio 2019 at 13:54

    Ma che bella ricetta, mi piacciono moltissimo questi blinis fatti con la farina di ceci. CIAO!

    • Reply
      Simona Milani
      27 Febbraio 2019 at 17:20

      Grazie di cuore cara, buon pomeriggio a te! 🙂

  • Reply
    Ivana
    27 Febbraio 2019 at 12:28

    Allora, cara la mia SuperSimo,
    ho tutti gli ingredienti tranne il salmone, ma questi blinis me li faccio lo stesso, li mangio in “purezza”, poi di sicuro replicherò con il salmone…. ma intanto… me li magno…hihihihihihihi.
    Bella ricetta e accostamento di sapore molto ma molto interessante, grande superSimo, un mega baciotto, ciao bella stellaaaaa

    • Reply
      Simona Milani
      27 Febbraio 2019 at 17:21

      Grazie a te amica mia, che mi trasmetti sempre tutto il tuo entusiasmo!
      Provali e poi mi dirai, in purezza li puoi farcire come meglio credi… 😉
      Bacio grande!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.