libri che ho letto/ pasticci da bere/ Pasticci di frutta e verdura/ Senza categoria

Buon sabato, fra merende, letture e un pò di chiacchiere…….

image_pdfimage_print

 

Sabato…
la giornata della settimana che mi piace di più!
Adoro svegliarmi pigramente….sapendo che è un giorno, diciamo così, di festa e quindi i ritmi sono diversi, rilassati e lenti.
Adoro pensare di alzarmi con calma, di fare colazione tutti insieme, di dedicare la giornata ad uscire, fare commissioni sempre insieme, in maniera rilassata e spensierata oserei dire…
..magari nell’attesa di dedicare la serata ad un’uscita con amici o a una cena in compagnia.

In particolare del sabato amo il pomeriggio.
Solitamente, durante la stagione invernale, se non decidiamo di andare a fare qualche giro, è dedicato pigramente al relax in casa…
..relax che può essere inteso come cucinare qualcosa…leggere…dedicarmi a qualche passatempo che amo…
D’estate, sempre se non usciamo (ma qua è sicuramente raro che non accada), spesso ci piace stare un pò in giardino magari a prendere un pò di sole nel prato, in compagnia di una buona compilation sull’ipod o di un buon libro o una nuova rivista.
Con calma, molta calma.

Dopo un pranzo leggero, è piacevole concedersi una merenda, leggera anch’essa e fresca…
Magari a base di frutta, perchè no?!

Questo è il mio ultimo centrifugato, preparato per una merenda di mia figlia, ma che sono sicura accompagnerà anche me in qualche spuntino della bella stagione.

 

 

Ho messo nella mia magica e ormai quasi indispensabile centrifuga Russel Hobbs tre fette di ananas, 200 gr fra mango e papaya affettati e puliti…la ragazza non è una grande amante di ciò che è frutta e verdura, ma in questo modo, son sicura che la sua dose di vitamine e minerali la assume senza problemi, anzi con allegria!
Ho azionato e in un battibaleno( forse meno di un minuto!!!) ho ottenuto un bel bicchierone di centrifugato coloratissimo e delizioso!
Se volete renderlo bello fresco, basta che ci aggiungiate qualche cubetto di ghiaccio…e il gioco è fatto!

Lo ammetto, anche io non amo molto la frutta tropicale mangiata così…in realtà la frutta non va molto d’accordo con la mia colite. Ho però scoperto che il centrifugato mi disturba molto meno, e mi permette così di godere appieno di tutte le qualità e le proprietà della frutta, senza brutte sorprese……

 
 

 

E se poi volete accompagnarlo con qualcosa di sano e goloso…vi consiglio queste buonissime tartellette al farro con marmellata di lampone della Matt & Diet.
Piccole, golose e leggere, perfette per quando non ho tempo di cucinare io una coccola dolce nel fine settimana, o per quando ci prende quel languorino e non vogliamo appesantirci in nessun modo!
Insieme al centrifugato, una tartelletta di queste è la dose perfetta di dolcezza per una merenda sana e coi fiocchi.

 

 

Dopo avervi parlato della mia merenda ideale, ora vi voglio raccontare di una delle mie ultime letture, assolutamente bellissima, che ho da poco terminato.

Un romanzo che mi è piaciuto immensamente.
E che vi consiglio di leggere…
Mi ha catturata dalla prima all’ultima pagina, quasi mi è spiaciuto finirlo. 
Mi sono affezionata a queste figure femminili così affascinanti e misteriose nel loro essere…alle loro storie così diverse e profonde, allo scorrere delle loro giornate, quasi immaginandomele, così belle, forti ed uniche, baciate dal meraviglioso sole della Puglia, una terra che ho scoperto questa estate e che mi è entrata dentro.

 

 

Emozionante come Isabel Allende
Un romanzo indimenticabile

Una saga familiare con il volto di quattro donne coraggiose e uniche

C’è un oleandro in fiore nel giardino di una casa a Carbonara, in Puglia. Lo ha piantato Agostino, quando si è trasferito lì con sua moglie Anita, per tutti “la Margiala”. 

Donna di rara e profonda bellezza, la Margiala ha il potere di lenire i dolori dei neonati, è aiuto prezioso durante i parti e all’occorrenza è in grado di togliere il malocchio. 
Ha tre figlie: Rosetta, Cornelia e Diamante, la più piccola. 
La prima è bella e selvaggia come lei. 
La seconda ha i capelli color miele e gli occhi chiari del padre. Diamante invece è paffuta e la sua testa è sempre arruffata: da quei ricci indomiti – le ripete la madre – deriva il suo spirito ribelle. 
Con occhio severo, che quasi mai indulge alla tenerezza, la Margiala assiste negli anni alla morte del marito, al sopraggiungere della guerra e alla crescita delle figlie, con i loro amori infelici, le passioni brucianti, le delusioni amare. La presenza rassicurante della Margiala, avvolta nel suo silenzio impenetrabile, veglia comunque su di loro, anche di fronte al destino più imprevedibile… 


Una saga familiare con il volto di quattro donne coraggiose e uniche
Il profumo di una terra magica, la Puglia
Un romanzo emozionante e coinvolgente che saprà incantare
L’Editore

«Le storie erano tante, a volte diverse, a volte sempre uguali, ma tutte iniziavano nel lontano 1938. Tutte parlavano di una casa e di un giardino. Tutte parlavano di un oleandro in fiore.» 

dal sito newton Compton

Allora, dopo aver un pò parlato di me a ruota libera, dopo avervi raccontato un pò di quello che mi piace fare, vi lascio, augurandovi di trascorrere un sabato sereno e sperando nel bel tempo!

Ah, quasi mi dimenticavo….grazie davvero di cuore a tutte le persone che sia sul blog, che su facebook, che anche via email hanno fatto gli auguri a questo spazio tutto mio, che ha compiuto sei anni di vita…le vostre parole mi hanno scaldato il cuore, lo sapete?!

Alla prossima

You Might Also Like

58 Comments

  • Reply
    Ivana
    3 aprile 2014 at 13:44

    Uao Simo…. che bella sorpresa hai avuto, sono felicissima per te, non mi resta che comperare il libro adesso!!!!
    Un bacione ^.^

  • Reply
    rosa ventrella
    2 aprile 2014 at 13:01

    Cara Simona,
    sono Rosa Ventrella. Per puro caso incontro il tuo sito (anch'io appassionata di buone merende, pasticcini e cose fatte in casa) e cosa scopro? Le tue bellissime parole sul mio romanzo Il giardino degli oleandri. Grazie di cuore, le recensioni così belle e assolutamente spontanee sono un dono! Grazie e a presto allora, con il mio prossimo libro che mi auguro vorrai leggere e recensire ancora:) Intanto cero di postare la tua pagine sulla mia e su quella fb del romanzo, spero di riuscirci perchè la tecnologia non è il forte!!! Un bacio

    • Reply
      pensieriepasticci
      2 aprile 2014 at 13:11

      spero non sia uno scherzo…non ci posso credere, sono felicissima!!!!!! Grazie Rosa, ho letto il tuo romanzo (posso darti del tu, spero…) in un soffio, mi son sentita di consigliarlo perchè è semplicemente meraviglioso e assolutamente farò in modo di leggere tutto di te…
      Oh mamma devo ancora riprendermi…grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Reply
      rosa ventrella
      2 aprile 2014 at 13:31

      Certo che puoi darmi del tu, ovviamente!!! Il tuo sito è davvero bellissimo, ho già postato sulla pagina fb del Giardino degli oleandri, così puoi controllare che non sia uno scherzo :)))))
      Vengo a trovarti sul blog qualche altra volta, magari anche per qualche ricetta della Margiala…. e ti anticipo già che in uscita ci sono due romanzi, pronti e "sdoganati", come si dice in gergo. Ovviamente ci vorrà qualche mese per l'uscita vera e propria, ma ti terrò senz'altro aggiornata!
      grazie ancora, di cuore.
      Rosa

    • Reply
      pensieriepasticci
      2 aprile 2014 at 13:51

      siiiiiiiiiiii
      Grazie Rosa, non mancherò!
      E ci conto, passa pure quando vuoi, per tutti gli aggiornamenti che vuoi…ti aspetto con molto piacere!!!!!
      Un grande abbraccio

  • Reply
    rosa ventrella
    2 aprile 2014 at 13:01

    Cara Simona,
    sono Rosa Ventrella. Per puro caso incontro il tuo sito (anch'io appassionata di buone merende, pasticcini e cose fatte in casa) e cosa scopro? Le tue bellissime parole sul mio romanzo Il giardino degli oleandri. Grazie di cuore, le recensioni così belle e assolutamente spontanee sono un dono! Grazie e a presto allora, con il mio prossimo libro che mi auguro vorrai leggere e recensire ancora:) Intanto cero di postare la tua pagine sulla mia e su quella fb del romanzo, spero di riuscirci perchè la tecnologia non è il forte!!! Un bacio

  • Reply
    rosa ventrella
    2 aprile 2014 at 12:58

    Cara Simona,
    sono Rosa Ventrella. Per puro caso incontro il tuo sito (anch'io appassionata di buone merende, pasticcini e cose fatte in casa) e cosa scopro? Le tue bellissime parole sul mio romanzo Il giardino degli oleandri. Grazie di cuore, le recensioni così belle e assolutamente spontanee sono un dono! Grazie e a presto allora, con il mio prossimo libro che mi auguro vorrai leggere e recensire ancora:) Intanto cero di postare la tua pagine sulla mia e su quella fb del romanzo, spero di riuscirci perchè la tecnologia non è il forte!!! Un bacio

  • Reply
    CuorediSedano
    31 marzo 2014 at 17:06

    Un centrifugato delizioso! Ottima merenda. 🙂
    Un abbraccio, a presto!

  • Reply
    Semplicemente Lalla
    31 marzo 2014 at 17:03

    cosa darei per riuscire a godermi come te il sabato mattina! Se non lavoro vado a mille lo stesso …ti dirò che forse ho un pò perso l'abitudine a rilassarmi ma con queste tue riflessioni ad alta voce mi fai riflettere molto :-).

    • Reply
      pensieriepasticci
      1 aprile 2014 at 6:31

      guarda Lalla, io ero sempre presa da mille cose, non mi fermavo mai. Poi mi è venuta l'ernia al disco e mi sono dovuta fermare per forza…è stata dura ma mi ha fatto anche molto riflettere sul fatto che dobbiamo assolutamente trovarci dei momenti di relax, tirare sempre la corda non è giusto nè possibile, alla fine il nostro corpo ne chiede il conto. basta poco, anche mezz'oretta, ma la psiche e tutto il resto ne traggono un enorme beneficio… Un abbraccio

  • Reply
    Fr@
    31 marzo 2014 at 13:19

    Questo post chiama l'estate. 🙂

  • Reply
    Clara pasticcia
    31 marzo 2014 at 12:30

    …tu mi trasmetti sempre tanta serenità e questa è una gran cosa!!! Ti stringo e spero di vederti presto!!
    un bacione

  • Reply
    Ely Valsecchi
    31 marzo 2014 at 10:46

    P.s. vedo che sei riuscita a cambiare le impostazioni dei post 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      31 marzo 2014 at 15:05

      yesss! leggilo Ely, è un romanzo che so già piacerti un sacco…così pure come la merenda, eheheheh
      baciusssss

  • Reply
    Ely Valsecchi
    31 marzo 2014 at 10:46

    Simo il libro è già prenotato in biblioteca! E questo succo così esotico mi piace, arriva finalmente la stagione dei centrifugati e dei succi che bello! Un bacione

  • Reply
    Emanuela - Pane, burro e alici
    31 marzo 2014 at 10:45

    Che bel succo tropicale! Lo proverò! 😉

  • Reply
    manu
    31 marzo 2014 at 9:52

    ma è nuovo questo libro? io i suoi li ho letti ( direi divorati…) credo tutti!! ma questo??? urge rimediare! baci!

    • Reply
      pensieriepasticci
      31 marzo 2014 at 10:35

      sinceramente non lo so, è il primo che leggo ma per me urge rimediare nel senso che dovrei leggermi tutti gli altri…la adoro questa autrice!!!!!!!
      baci cara

  • Reply
    elenuccia
    31 marzo 2014 at 7:59

    Ceh ne dici se oggi vengo a fare merenda da te?

  • Reply
    Cinzia
    30 marzo 2014 at 22:56

    Quel centrifugato mi ha fatto una voglia che non ti dico …bravissima merenda super

  • Reply
    paola
    30 marzo 2014 at 19:56

    Tutto ottimo centrifugato ,dolcetto e libro ovviamente la bella stagione che sembra si avvicini sempre più rende tutto più speciale,felice serata

    • Reply
      pensieriepasticci
      31 marzo 2014 at 10:37

      Grazie di tutto, il libro merita, ma anche la merenda non scherza! Un caro saluto!

  • Reply
    Ale
    30 marzo 2014 at 18:44

    ciao dolce simo, grazie dei tuoi auguri così affettuosi e chic…bello il post, mi rilassa un sacco con tutte queste meraviglie!

    • Reply
      pensieriepasticci
      31 marzo 2014 at 10:36

      che bello sarebbe poter fare una merenda insieme…chissà, mai dire mai! Un abbraccio e ancora auguri!

  • Reply
    e il basilico
    30 marzo 2014 at 15:59

    Merende, letture e chiacchiere sono tre cose che adoro, per non dire poi che hai centrato in pieno la mia autrice preferita. Come mi piace Isabel, ho letto tutti i suoi libri, ma proprio tutti, questo mi manca, lo leggerò al più presto. Un bacio grande

    • Reply
      pensieriepasticci
      31 marzo 2014 at 10:35

      ti consiglio di leggerlo, è meraviglioso!
      Un abbraccione!!!!!!!

  • Reply
    Federica Simoni
    30 marzo 2014 at 12:14

    ciaoooo Simo buona domenica!! <3

  • Reply
    Brunella Marsalli
    30 marzo 2014 at 12:13

    Un bel libro ed una merenda così sono il massimo.Per me è la domenica il giorno del relax ma il resto è perfetto!

  • Reply
    rebecca
    30 marzo 2014 at 10:01

    piacevole il fine settimana , senza il fiato sul collo dell'orologio!
    quello che mi fa rabbia è che mi sveglio presto!!!
    buon relax con i tuoi piaceri , ti abbraccio
    ciao Reby

    • Reply
      Simona
      30 marzo 2014 at 13:35

      purtroppo Reby succede anche a me, ma ne approfitto per leggere e stare un pò in cucina da sola a pasticciare!
      Un abbraccio

  • Reply
    Giovanna
    29 marzo 2014 at 22:28

    I tuoi sabati sono stupendi, io spesso corro come una matta! E prima o poi, un sabato lo trascorreremo insieme! Non vedo l'ora! Il centrifugato è una delizia! Un bacio cara amica!

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 marzo 2014 at 8:04

      non lavorando purtroppo, cerco di correre durante la settimana, in modo da dedicare le giornate di "festa" alla famiglia e allo stare insieme…ed anche a me of course! 😉

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 marzo 2014 at 8:05

      dimenticavo….a prestissimo, e un bacione!

  • Reply
    cispiolina
    29 marzo 2014 at 21:10

    Che bello il tuo sabato, solo leggendoti mi pare di aver rallentato il ritmo e la sensazione di relax è decisamente contagiosa. A questo libro faccio il filo da un po' ed ora che lo hai recensito ho ancora più voglia di leggerlo, spero che arrivi presto in biblioteca. Grazie mille per i soliti preziosi spunti.

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 marzo 2014 at 8:14

      Grazie cara, se riesci a trovarlo leggilo, è un romanzo che a me è piaciuto un sacco, forse uno dei più belli che ho letto di recente!
      buona domenica

  • Reply
    Zonzo Lando
    29 marzo 2014 at 21:09

    Non preparo mai centrifugati ma vedo esattamente cosa mi perdo 😉 Bacioni cara

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 marzo 2014 at 8:13

      anche io non ci credevo, ma con una figlia in casa che odia verdure, frutta &co, trovo la centrifuga assolutamente indispensabile! Con poca spesa ci possiamo preparare delle bevande salutari, sane e golose!
      bacioni

  • Reply
    Rosita Vargas
    29 marzo 2014 at 20:53

    Estupendo jugo nutritivo hermoso y delicioso me encanta,abrazos:)

  • Reply
    Lara Bianchini
    29 marzo 2014 at 20:30

    consiglio editoriale segnato… ma solo io il sabato invece mi metto a vangare l'orto, ridipingere il tavolo fuori, lavare il dondolo… e chi più ne ha più ne metta??? Da domani mi metto fuori a leggere.

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 marzo 2014 at 8:12

      ma tu lavori cara….io ste cose le faccio in settimana…
      è che io l'orto non ce l'ho, altrimenti sarei sempre fuori, eheheh..
      baci!

  • Reply
    una pinguina in cucina
    29 marzo 2014 at 19:19

    Pure io sono drogata di centrifugati!! Devo provare questo!!

  • Reply
    monica
    29 marzo 2014 at 19:15

    amo i centrifugati di frutta, peccato che il mio aggeggio sia morto… mi intriga anche il libro. .. io oggi prima lettura fuori sulla sdraio….

    • Reply
      pensieriepasticci
      30 marzo 2014 at 8:10

      certo, col terrazzo che ti ritrovi, eheheh…graaaande invidia!
      Segnati sto titolo, secondo me ti piacerà!

  • Reply
    eszter
    29 marzo 2014 at 14:11

    che deliziosa bevanda! buon sabato pomeriggio!

  • Reply
    Claudia
    29 marzo 2014 at 10:06

    Mi stai facendo sognare… Anche io già son proiettata all'estate.. ai miei pomeriggi al sole in giardino ad ascoltare musica o a leggere un buon libro.. Se poi mi offri ciò che vedo nel post.. meglio!!!!!! smack e buon sabato 🙂

  • Leave a Reply