libri che ho letto/ pensieri, viaggi e idee/ Senza categoria

Olive comprese

image_pdfimage_print
….mai come in questo periodo di “corri-corri”ho desiderio di leggere qualcosa di divertente e scorrevole…ed eccomi ritornata al “mio” Andrea Vitali, con questo romanzo davvero travolgente, spassoso e piacevolissimo!!!!
Leggere Vitali mi libera la mente…la lettura mi prende e mi sembra di immaginare i suo strampalatissimi personaggi, i luoghi lacustri descritti a meraviglia, le atmosfere di un tempo ormai passato….
Ecco una breve trama presa dal sito Ibs.it…..

-In questo romanzo i personaggi sono tanti. C’è per esempio il Crociati, un esperto cacciatore che non ne becca più uno. C’è Luigina Piovati, meglio nota come l’Uselànda (ovvero l’ornitologa…). C’è Eufrasia Sofistrà, in grado di leggere il destino suo e quello degli altri. C’è persino una vecchina svanita come una nuvoletta, che suona al pianoforte l’Internazionale mentre il Duce conquista il suo Impero africano… Ci sono soprattutto, ad animare la quiete di quegli anni sulle rive del lago, quattro gagà, che come i “Vitelloni” felliniani mettono a soqquadro il paese. E c’è la sorella di uno di loro, la piccola, pallida, tenera Filzina, segretaria perfetta che nel tempo libero si dedica alle opere di carità e che, come molte eroine di Vitali, finirà per stupire. Ci sono naturalmente anche molti di quei caratteri che hanno fatto la loro comparsa nei precedenti romanzi: il prevosto, il maresciallo maggiore Ernesto Maccadò, il podestà e la sua consorte, Dilenia Settembrelli, la filanda con i suoi dirigenti e operai. Hanno un ruolo importantissimo anche i gatti e i piccioni di Bellano, e si sentono la breva e la neve gelata che scendono dai monti della Valsassina e naturalmente si respira l’aria del lago.Il nuovo romanzo di Andrea Vitali, autore di Una finestra vistalago e La figlia del podestà, è una travolgente giostra di personaggi e vicende irresistibili e divertenti e insieme il ritratto dell’Italia più vera e profonda. Protagonisti, più o meno volontari, quattro ragazzi di paese, una banda di «imbecilli» che mette a soqquadro l’intera Bellano. Naturalmente finiscono subito nel mirino del maresciallo maggiore Ernesto Maccadò, che avverte le famiglie gettandole nel panico. A far da controcanto, la sorella di uno di loro: la piccola, pallida, tenera Filzina, segretaria perfetta che nel tempo libero si dedica alle opere di carità: ma anche lei, come altre eroine di Vitali, finirà per stupirci.Tutto intorno si muove come un coro l’intera cittadina: il prevosto e i carabinieri della locale stazione, il podestà e la sua stranita consorte, la filanda con i suoi dirigenti e gli operai. E ancora il Crociati, esperto cacciatore che non ne becca più uno; la Luigina Piovati, meglio nota come l’Uselànda (ovvero l’ornitologa…); Eufrasia Sofistrà, in grado di leggere il destino suo e quello degli altri; e persino una vecchina svanita come una nuvoletta, che suona al pianoforte l’Internazionale mentre il Duce conquista il suo Impero africano… Ma nell’intreccio hanno un ruolo importantissimo – e assai sorprendente – anche i gatti e i piccioni di Bellano. E si sentono la breva e la neve gelata che scendono dai monti della Valsassina: insomma, si respira inconfondibile l’aria del lago.Maestro concertatore dal ritmo sempre incalzante, Vitali si supera in questo nuovo romanzo con una scatenata sarabanda di trame e beffe, di segreti familiari e affari di bottega, di intrighi politici e gag boccaccesche, di amori e pettegolezzi. Con una vicenda che si spinge fino a Roma e alla Spagna della Guerra civile, Olive comprese rilancia e affina magistralmente le qualità che hanno fatto amare la «commedia umana» creata da Andrea Vitali a decine di migliaia di lettori. –

Ve lo consiglio…se cercate una lettura piacevole, scorrevole e divertente…e perchè non pensare ad un dono da mettere sotto l’albero di Natale??!

Buonissimo fine settimana!!!!!!

You Might Also Like

19 Comments

  • Reply
    germana
    17 dicembre 2008 at 22:07

    Non conoscevo Vitali, ma vado a compreare subito questo libro.

    Le tue ricette poi…
    Bravissima ho scoperto il tuo blog sul blog aggregatore.

    Ciao e buona serata
    germana

  • Reply
    Mammazan
    14 dicembre 2008 at 11:55

    Un saluto veloce!!!
    Ma lo sai che mi ero dimenticata che sei di Milano?????
    Ecco perchè vuoi l’indirizzo di mio figlio per la ciambella.. magari però è già finita!!
    Baci e buon inizio settimana… e anche buona domenica per quel che resta!!

  • Reply
    Luca and Sabrina
    13 dicembre 2008 at 22:32

    Simo, ho già letto altre cose di Vitali, ma questo mi manca, mi hai messo una curiosità, una voglia di leggerlo che andrò in libreria, magari domani stesso, tanto saremo in giro per negozi!
    Baci da Sabrina&Luca

  • Reply
    Lo
    13 dicembre 2008 at 15:04

    grazie Simo…ho già letto dei libri consigliati da te e mi sono trovata bene…appena ho un secondo per leggere cercherò anche questo in biblioteca! un bacio

  • Reply
    pensieriepasticci
    13 dicembre 2008 at 12:58

    Grazie ragazze, io amo condividere quello che faccio con voi…se poi è positivo o piacevole, perchè no??!
    Mi fa piacere che apprezziate i miei “appunti di lettura”…un bacione grande!

  • Reply
    unika
    13 dicembre 2008 at 9:55

    è vero…un ottima idea per un regalo a Natale:-)
    Annamaria

  • Reply
    Le Vinagre
    12 dicembre 2008 at 22:01

    letto…bellissimo!!!

  • Reply
    carmen
    12 dicembre 2008 at 21:21

    Come recensisci i libri tu…
    Come va, cara? Sono passata per un saluto veloce, perchè a quest’ora le mie due pesti non sono ancora a letto ed è arrivato il momento di passare alle maniere forti!
    Baci, baci, baci!

  • Reply
    Carla
    12 dicembre 2008 at 21:14

    Ciao simo!!!!
    Bello leggere ehhhh…e condividere questa passione 😀
    Grazie di queste pagine di libro…
    Buon We Carissima simo :)))
    Carla

  • Reply
    brii
    12 dicembre 2008 at 19:29

    sai che mi piace tantissimo quando scrivi dei libri che leggi?
    non sempre commento..ma apprezzo..apprezzo tantissimo!
    un bacio cara

  • Reply
    Dida70
    12 dicembre 2008 at 19:28

    Grazie Simo!
    un abbraccio
    dida

  • Reply
    ღ Sara ღ
    12 dicembre 2008 at 18:32

    dev’essere bellissimo!! mi hai fatto venir voglia di leggerlo!!!

  • Reply
    Anicestellato...
    12 dicembre 2008 at 16:40

    Grazie per la recensione, adoro leggere e questo sarà il prossimo acquisto, un abbraccio

  • Reply
    Susina strega del tè
    12 dicembre 2008 at 16:02

    grazie per il consiglio, i miei regali di quest’anno al 90% son tutti libri!!

  • Reply
    sweetcook
    12 dicembre 2008 at 15:22

    Grazie per la dritta lo terrò a mente di sicuro:-)

  • Reply
    Mary
    12 dicembre 2008 at 15:13

    mia figlia adoro leggere , ho cosi tanti libri per casa che non so piu dove metterli …glielo dico di questo libro che sono certa le piaccerà , grazie!

  • Reply
    Giovanna
    12 dicembre 2008 at 14:52

    Anch’io adoro leggere, in questo periodo ho divorato interi volumi! Baci e buon week end Giovanna

  • Reply
    Dolcetto
    12 dicembre 2008 at 14:31

    Ma sai che l’ho guardato talmente tante volte in biblioteca che ero convinta di averlo già letto?! Quanto sono scema! ora lo devo leggere davvero, sembra proprio il mio genere…
    Grazie cara, un bacione!

  • Reply
    Camomilla
    12 dicembre 2008 at 14:15

    Simo grazie per la recensione, da quello che posso aver capito sembra un romanzo interessante, magari può essere anche un bel regalo di Natale…
    Buon fine settimana!

  • Leave a Reply