in cucina con il tè/ sponsored

In cucina con il tè: una romantica merenda

image_pdfimage_print

 

“Febbraio è corto e amaro, ma contiene
un giorno caro per chi si vuol bene.”

 

Questa poesiola me la ricordo dai tempi della scuola elementare, non ricordo più dove e come l’ho letta…
Resta il fatto però che in questo mese freddo e un pò triste, c’è una giornata dedicata all’amore che rallegra il grigiore delle sue corte giornate.
Questo mese, l’appuntamento “In cucina con il tè”, è stato dedicato alla voglia di stare insieme a chi si ama, alla voglia di condividere qualcosa di buono e goloso con le persone a noi care.

Non sono assolutamente una persona sdolcinata (ormai avrete imparato a conoscermi…), non amo troppe manifestazioni pubbliche di questo tipo…ma ultimamente sento il bisogno di sentimenti veri e sinceri, di qualcosa di concreto ed appagante. 
Troppe cose brutte e assurde si sentono, troppe preoccupazioni e pensieri sempre ci assillano, troppe chiacchiere e pettegolezzi girano…l’amore e l’amicizia (quelli veri, si intende…) sono delle certezze che comunque vada non ci deluderanno mai.
Il più è riuscire a trovarli……ma questa è assolutamente un’altra storia!

Pensiamo quindi ad una merenda fra amiche….
oppure un tè insieme alla nostra famiglia, o ancora insieme al nostro amato, soli soletti in casa….
…coccolati da dolci biscotti croccanti e da piccole panne cotte, sorseggiare un buon tè fra chiacchiere, risate e confidenze, coccole e carezze, rimane un momento davvero speciale e prezioso.

Non lo pensate anche voi?!

Prima di illustrarvi le ricettine dedicate a questo momento così appagante, passo la parola a Gabriella dello Chà Tea Atelier di Milano, grande conoscitrice ed esperta di tè e mia compagna in questa rubrica, che vi parlerà meglio delle varietà utilizzate per la realizzazione di queste piccole bontà.

Eccomi puntuale con piacere anche questa volta al nostro consueto e piccolo appuntamento!
Questo mese, abbiamo voluto preparare dei biscotti un pò rustici, non eccessivamente dolci ma golosi e croccanti, realizzati con un tè molto particolare, il GENMAICHA.

 

Questo tè verde giapponese, ottenuto miscelando il tè Bancha con il riso integrale tostato, per il suo sapore di nocciola e per il suo aspetto davvero singolare è soprannominato il “tè popcorn”. 
Diffusissimo in Giappone, viene bevuto in ogni momento della giornata grazie al suo effetto molto dissetante e al basso contenuto di teina. E’ ottimo anche preparato freddo nei caldi mesi estivi.
 
Per la preparazione a caldo si consiglia:
acqua:  80-85°
quantità: 3 g per 150 ml
tempo di infusione: 2-3’
 
Per la preparazione a freddo, lasciare in infusione circa 18 grammi di tè in un litro di acqua fredda, riposta subito in frigorifero per 6 ore. Successivamente filtrare.
 
 collage tè
 
Per le panne cotte invece, abbiamo pensato di utilizzare il tè SWEET OSMANTHUS, che le ha rese profumatissime e delicate. 
Lo stesso tè ben caldo è stato servito come accompagnamento alla nostra merenda…..
 
Questo tè verde profumato in modo naturale, per contatto con i fiori freschi di osmanthus, proviene dallo Hunan (Cina) e si presenta arrotolato a spirale. 
La tradizione cinese di profumare le foglie secche di tè ha origini antiche. Come base sono utilizzate tutte le tipologie dei tè puri che, essendo porosi, assorbono, dopo un contatto più o meno prolungato e ripetuto, le fresche note floreali di gelsomino, osmanthus, rosa e di altri fiori, oppure assorbono le dolci note fruttate del lychee e delle profumatissime pesche di montagna. 
La delicata fragranza dei fiori di osmanthus, abbinata alle note erbacee delle foglie di tè verde, lo rende una bevanda perfetta per accompagnare una merenda e raffinati dolci al cucchiaio, anche a base di cioccolato bianco.
 
Per la preparazione a caldo si consiglia:
acqua:  85°
quantità: 3 g per 150 ml
tempo di infusione: 2’
 

 

 
 

 

Biscottoni rustici al tè Genmaicha e ricotta

ingredienti per due belle teglie di biscotti
400 gr farina 00 per me Molino Rossetto
90 gr burro
200 gr zucchero di canna chiaro 
90 gr ricotta
2 uova
un cucchiaio e mezzo di tè Genmaicha, anche due non troppo pieni se si vuole rendere l’impasto più profumato

Preparazione:
In una ciotola setacciate la farina , aggiungeteci lo zucchero, il burro a pezzetti ed iniziate ad impastare con le mani, sbriciolando il burro con la farina.
Unite le uova leggermente sbattute,la ricotta e il tè…dovrete ottenere un impasto morbido tipo frolla…a seconda della morbidezza della ricotta, può risultare più o meno molle e appiccicoso alle mani: in questo caso aggiungere un pò di farina.
Formare una palla, avvolgerla nella pellicola da cucina e mettere in frigo per circa una mezz’oretta.
Togliere la pasta dal frigo, formare delle palline con le mani e adagiarle sulla teglia coperta di carta forno, tenendole appena distanti fra loro e schiacciandole leggermente nel mezzo con le  dita o col dorso di un cucchiaio.
Mettere le teglie (ne verranno un paio!) in forno precedentemente riscaldato a 180°per 12.15 minuti, si devono dorare appena…attenzione a non farli diventare troppo scuri, altrimenti poi in fase di raffreddamento rimangono troppo duri!
Lasciar raffreddare su una gratella e conservare in una scatola di latta per circa una settimana…se ci arrivano!

 

 

Piccole panne cotte profumate al tè Sweet Osmanthus

Ingredienti:
mezzo litro di panna freschissima (oppure se le volete più leggere, fate metà panna e metà latte fresco!)
2 cucchiai colmi di fecola di patate
3 cucchiai di zucchero di canna chiaro più un cucchiaio per decorare la superficie
1 uovo intero
7 grammi di tè Sweet Osmanthus

Preparazione:
Scaldare leggermente la panna senza assolutamente portarla ad ebollizione, spegnere la fiamma e metterci in infusione le foglie di tè per circa una decina di minuti.
Trascorso questo tempo, filtrare e lasciar raffreddare completamente.
In un pentolino antiaderente versare l’uovo leggermente sbattuto con lo zucchero, un goccio di panna profumata al tè e la fecola, stemperando con una frusta per non creare grumi. Aggiungere pian piano tutta la panna profumata, sempre mescolando con la frusta sino a sciogliere ben bene il composto e poi accendere la fiamma. 
Portare ad ebollizione: abbassare e cuocere ancora un minuto sempre mescolando.
Versare il composto bollente in stampini, ciotoline o cocottine, leggermente inumidite; far raffreddare prima a temperatura ambiente, spolverizzare la superficie con dello zucchero di canna e mettere in frigo a rassodare per qualche ora.
Prima di degustarle, toglierle dal frigo una mezz’oretta prima…non devono essere freddissime…almeno in questa stagione!

 

 

Che ne dite, volete venire a fare merenda da noi?
Vi promettiamo un pomeriggio di chiacchiere, risate e confidenze…allora chi si prenota?!

 

 

Ricordo a tutti che questi tè li potrete acquistare nell’Atelier di Gabriella a Milano, in via Marco d’Oggiono n.7 (Corso Genova) oppure anche on line. 
Gabriella è a vostra disposizione per rispondere alle vostre domande o dubbi in merito ai vari gusti e tipologie di questa favolosa bevanda, per consigliarvi nella scelta del vostro tè preferito o anche per aiutarvi a fare un regalo dolcissimo e profumato…io per Natale mi sono affidata a lei!

Da parte mia, voglio augurarvi un felice lunedì…un’altra settimana è arrivata, ma sento nell’aria che la primavera si sta avvicinando…tanto per iniziare ho voluto regalarmi delle primule meravigliose, i loro colori sono in grado di mettermi di buonumore, non trovate anche voi?!
Alla prossima, un abbraccio

 

You Might Also Like

49 Comments

  • Reply
    Una merenda in giardino: tè freddo, smoothie, piccole panne cotte profumate al tè verde e {finto} tiramisù al tè nero | petitpatisserieblog
    20 Giugno 2016 at 22:53

    […] delle piccole panne cotte al cucchiaio profumate al tè verde , avvistate nel delizioso blog Pensieri e pasticci della dolce Simona che seguo sempre con piacere. Questa ricetta mi ha attirato per l’assenza […]

  • Reply
    Carlotta
    7 Marzo 2013 at 23:00

    Uhm, devono essere buonissimi!!
    Belle ricette, le proverò 🙂

    http://www.justafiveoclocktea.com

  • Reply
    Vita Frugale
    19 Febbraio 2013 at 7:25

    Io mi prenoto!! Complimenti, tutto buonissimo!! Interessante le preparazioni utilizzando il tè! Se ti va puoi partecipare al mio Linky Party "La Cucina di una Volta" con una tua ricetta! A presto!
    http://www.lavitafrugale.com

  • Reply
    lucy
    19 Febbraio 2013 at 6:28

    la classica merenda con il thè e un dolcino in effetti è una di quei piaceri che se non fossi a lavoro adotterei volentieri.ottimi questi dolcetti!

  • Reply
    Federica Simoni
    18 Febbraio 2013 at 20:29

    i tuoi post sono sempre speciali e mai banali! complimenti Simo buona settimana!

  • Reply
    LeCiorelle
    18 Febbraio 2013 at 20:11

    che merenda deliziosa! quanto mi piacerebbe qualche volta saltare il lavoro per dire "toh…oggi mi rilasso con una buona tazza di tè"

  • Reply
    Geillis
    18 Febbraio 2013 at 19:52

    Posso auto-invitarmi per il tuo thè speciale? meraviglioso davvero!

  • Reply
    Zonzo Lando
    18 Febbraio 2013 at 19:37

    Sono estasiata da tutte queste bontà! Questa rubrica è fantastica! 🙂 Già che ci sono cara ti ricordo il nostro giveaway. Se ti va di partecipare ne saremo felicissimi 🙂 Bacioni!!

  • Reply
    rebecca
    18 Febbraio 2013 at 19:37

    che post , che merenda , che brava , ti abbraccio
    ciao Reby

  • Reply
    carmencook
    18 Febbraio 2013 at 18:59

    Sono in ritardo per la merenda?
    Scherzi a parte adoro questa tua rubrica!!
    Riesci sempre a stupirmi con le tue prelibatezze!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

  • Reply
    Sonia Monagheddu
    18 Febbraio 2013 at 18:05

    Quanto mi piacerebbe fare merenda con le amiche blogger in questo dolcissimo modo!
    Buona settimana Simo, un abbraccio

  • Reply
    La cucina di Esme
    18 Febbraio 2013 at 16:48

    un post dolcissimo e molto goloso…rubo un biscotto !
    baci
    Alice

  • Reply
    Ketty Valenti
    18 Febbraio 2013 at 16:25

    Quello del tè è un delizioso momento io lo adoro,la buona compagnia,due sane chiacchiere o coccole (a seconda della compagnia…)un delizioso dolcetto ed una calda tazza che ti scalda il cuore e ti fa affogare i brutti pensieri per qualche minuto.
    Complimenti!
    Z&C

  • Reply
    Aria
    18 Febbraio 2013 at 16:06

    mmmm….come passerei volentieri a far merenda da te 😉 a me Febbraio piace tanto, perchè èil mese in cui sono nata e poi il mio bimbo, ma soprattutto perchè…passato questo…la Primavera è davanti a noi!!!!!!!

  • Reply
    soleluna
    18 Febbraio 2013 at 14:47

    Simo una merenda merqavigliosa da consumare con l'amica del cuore o con la famiglia. Scusa la mai latitanz aal tua blog ma non riesco ad essere più presente ho tanti casini risolvere che a volte non più come fare…un abbraccio e buona settiman Luisa

  • Reply
    pensieriepasticci
    18 Febbraio 2013 at 14:21

    Grazie di cuore amiche mie, se mai in futuro vorrete fare un giro da Gabriella contattatemi prima…
    …magari riesco anche io ad organizzarmi e a venire insieme a voi!

  • Reply
    dolcipensieri
    18 Febbraio 2013 at 14:18

    CIAO
    questi thè mi mancavano nella mia collezione… devo subito rimediare anche perchè se puoi ottenere queste delizie, beh è meglio comprarli subitissimo!!! baci

  • Reply
    Antonella Le Torte di Pezzettiello
    18 Febbraio 2013 at 14:17

    che buoni i biscottini, belle le foto

  • Reply
    Serena
    18 Febbraio 2013 at 14:08

    Il Genmaicha lo conosco e mi piace molto, ma non avevo pensato di utilizzarlo per i biscotti. Invece è un'idea interessante. Quello che mi dà il tuffo al cuore sono le cocottine all'osmanthus, però, che dire… deliziose!

  • Reply
    Ritroviamoci in Cucina
    18 Febbraio 2013 at 14:06

    Come mi piace questa rubrica!
    Questo tè è davvero curioso e i biscotti hanno un aspetto invitante davvero.
    Nemmeno io sono una tipa sdolcinata, ma quello che hai scritto nel post è verissimo.
    Ti abbraccio forte :o***

  • Reply
    Clara pasticcia
    18 Febbraio 2013 at 14:06

    Simo carissima davvero tu con questa rubrica sei illuminante. E ' un momento divino e mi dona solo il dispiacere di non poterlo davvero condividiere insieme perchè mi forniresti ancor più spunti. Questa merenda è una vera delizia
    un abbraccio

  • Reply
    Ros
    18 Febbraio 2013 at 14:02

    che meravigliosa merenda, ed io mi prenoto subitissimo!!! questa rubrica è veramente interessante e appena il tempo si sistema un pò voglio fare un giretto nell'atelier di Gabriella 🙂 un abbraccio, Ros

  • Reply
    Fr@
    18 Febbraio 2013 at 13:46

    Un biscottino lo prendo con piacere.

  • Reply
    Ely Valsecchi
    18 Febbraio 2013 at 13:34

    Questa rubrica è sempre più bella!!!!!! Gradirei tutto mia cara ti aspetto per le 17.00? Baciii

  • Reply
    Valentina
    18 Febbraio 2013 at 13:12

    Questa tua rubrica è bellissima, Simo… imparo sempre tante cose, questo tè non lo conoscevo! E che dire dei biscottoni… una vera delizia! Complimenti! Un abbraccio forte e buon inizio settimana :**

  • Reply
    Ivana
    18 Febbraio 2013 at 13:09

    Un grazie a Gabriella che ci da informazioni molto utili ed interessanti e ci fa scoprire nuove miscele di te con nuovi gusti … Bravaaaa ^.^

  • Reply
    Ivana
    18 Febbraio 2013 at 13:05

    Cara Simo,
    io mi prenoto subito ho proprio voglia di chiacchiere e risate assaporando le tue deliziose creazioni!!! Bella questa rubrica, sempre molto interessante.
    Bacioni ^.^

  • Reply
    Anto:o)
    18 Febbraio 2013 at 13:00

    Arrivooo Simo!!
    Che bella merenda! Adoro farla con the e biscotti e ancor di più in compagnia di una buona amica!!
    Un abbraccio cara!
    Anto:o)

  • Reply
    Simona Roncaletti
    18 Febbraio 2013 at 12:53

    Io mi prenoto per la merenda da te:):
    I biscotti sono fantastici e la panna cotta dev'essere deliziosa!!! Io l'ho provata aromatizzata alla camomilla e mi è piaciuta moltissimo!!!!! Un bacione Simo!

  • Reply
    Claudia
    18 Febbraio 2013 at 12:32

    Cara Simo come hai ragione… se trovi lp'amore e le amicizie sincere hai trovato un tesoro più unicio che raro! Comunque in questo mondo fatto di cose belle.. ma anche tante brutte.. di stress.. preoccupazioni ed altro.. ci vuole ritagliarsi un momento dis erenità.. magari proprio con un'amica.. e gustare ciò che tu hai preparato! Spero un giorno possa accadere sul serio… Un bacio e buon lunedì 🙂

  • Reply
    elenuccia
    18 Febbraio 2013 at 12:07

    Le tue ricettine a base di te' sono davvero intriganti. Non saprei cosa scegliere tra biscottini e panne cotte…ma perche' scegliere?!?? :DD

  • Reply
    l'albero della carambola
    18 Febbraio 2013 at 11:49

    E adesso cosa scelgo???? mannaggia…quasi quasi i biscotti visto che è da Natale che non mi metto a biscottare e queti alla ricotta e te mi ispirano da morire!
    bacione
    simo

  • Reply
    bielinka
    18 Febbraio 2013 at 11:43

    You have a very inspiring blog! Your photos are beautiful 🙂
    Greetings from Poland! 🙂

  • Reply
    Vaty ♪
    18 Febbraio 2013 at 11:14

    Simo io già mi prenoto la panna corta! ma che delizia che deve essere. Grazie per la segnalazione dell'atelier, io cerco sempre tè cosi particolari ed i tuoi post emanano un profumo da restare estasiati!
    ps notavo ora le tue foto (anche del post precedente), ma sai che sono davv belle! altro che reflex, se c'è talento c'è tutto 🙂
    un bacione e buona settimana tesorina.

  • Reply
    Ros Mj
    18 Febbraio 2013 at 10:59

    Io mi prenoto!! Prima che ci sia l'assalto :-)!! Sai che non immaginavo che esistessero così tante qualità di tè? La tua bravura ad impiegarle in pasticceria è straordinaria, cara Simo. Rubrica sempre più interessante!! Baci, amica non sdolcinata ma dolcissima ugualmente (com'è questa storia ;-)?)

  • Reply
    Emanuela Ricami di pastafrolla
    18 Febbraio 2013 at 9:09

    ….certo che vogliamo venire a fare merenda ad te!!!! Per quando è l'invito? La tua rubrica è piacevolissima!!! Baci Manu

  • Reply
    Kittys Kitchen
    18 Febbraio 2013 at 8:41

    Mi fai venire voglia di entrare ed accomodarmi al tavolo del vostro tè, con queste prelibatezze che hai preparato c'è da leccarsi i baffi.
    Condivido quello che dici sui sentimenti veri, pochi, rispetto a tutta la falsità che ci circonda.

    I biscotti mi ispirano moltissimo!

  • Reply
    Ely Mazzini
    18 Febbraio 2013 at 8:34

    Ciao Simo, complimenti per le foto e per le info sui tè, mi piace molto questa rubrica!!! I biscottini poi sono deliziosi, bravissima!!!
    Bacioni, buona giornata :))

  • Reply
    pensieriepasticci
    18 Febbraio 2013 at 8:32

    Sabrina, il tè osmanthus ha una profumazione delicatissima e credimi rende la panna cotta o il budino davvero delicato e profumato!
    Se non lo trovi prova anche con un Earl grey…….

    Valentina, i biscottoni sono croccanti fuori e morbidi dentro, in più si sente sotto ai denti il croccantino delle foglie di tè e dei pop corn contenuti nel tè!

    Grazie a tutti e buon lunedì!!!

  • Reply
    Luca and Sabrina
    18 Febbraio 2013 at 8:29

    Simo, lo sai che questa rubrica è un appuntamento fantastico? Intanto mi sono segnata il tè Genmaicha che mi ha incuriosita tantissimo e che sono sicura piacerebbe tanto anche a Luca, poi un altro bijou, tra gli altri, sono quelle panne cotte. Nostra intenzione era fare una panna cotta in settimana, abbiamo comprato la panna giusto per questo, stiamo quindi pensando di provarla a ingentilire e profumare con le foglie di tè e ci auguriamo di trovare proprio il Sweet Osmanthus nel negozio specializzato in tè di Bologna.
    Bacioni e buona settimana
    Sabrina&Luca

  • Reply
    colombina
    18 Febbraio 2013 at 8:21

    Che bellissimo post, mi piace tanto leggere di questi tè ricci di profumi, di storia e di tradizioni. Splendido inizio settimana! Un abbraccio

  • Reply
    Ely
    18 Febbraio 2013 at 8:16

    Se non ci rifugiamo nei piccoli gesti d'affetto, che fanno grandi il cuore.. a cosa potremmo aggrapparci? Cosa potrebbe farci respirare la primavera, segno che il mondo si sta aprendo nuovamente all'amore dopo tanto gelo? Io mi prenoto senz'altro: per quanto amo infusi e tisane, queste dolcezze sono per me un sogno. Specie perchè non ho mai avuto amiche con le quali sorseggiarli o scambiare piccole confidenze.. Un bacione, stella. Tra panna cotta e biscotti.. tra un infuso più buono dell'altro, non saprei che scegliere!! TVB!

  • Reply
    eszter
    18 Febbraio 2013 at 8:07

    grazie per le ricette!

  • Reply
    Elena Valentini
    18 Febbraio 2013 at 8:01

    una deliziosa merenda e quanti ottimi consigli….ho imparato molte cose nuove!! Grazie
    Un bacione
    Elena

  • Reply
    sabina
    18 Febbraio 2013 at 7:58

    non conoscevo quella poesia, che carina…
    adoro questi tuoi post sul te e vedo che anche tu sei entrata ormai nel vivo della primavera con quei bei fiori gialli
    un bacione

  • Reply
    Dolci a gogo
    18 Febbraio 2013 at 7:56

    Questa sarebbe la mia merenda ideale!! Adoro il tè e nei dolci ci sta una favola davvero e il tuo post come sempre é un incanto!! Bacioni,Imma

  • Reply
    Valentina
    18 Febbraio 2013 at 7:47

    ti osn venuti bene i bisoctti con la ricotta? ame sempre gommosi quando la mettevo (qui non esiste!)

  • Reply
    Federica
    18 Febbraio 2013 at 7:45

    Aspetto sempre curiosissima questa rubrica e anche stavolta hai due proposte deliziose. Quei biscottini entrano subito nella lista “to do” 🙂 Un bacione, buona settimana

  • Reply
    Memole
    18 Febbraio 2013 at 7:41

    Ma che bella merendina!!!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.