Pani e lievitati con lievito naturale, di birra, e macchina del pane

Ciabattine a lievitazione naturale (licoli)

ciabattine a lievitazione naturale (licoli)
image_pdfimage_print

Queste ciabattine a lievitazione naturale hanno una crosta croccante e all’interno sono soffici e ben lievitate: irresistibili!

Il 2019 sarà l’anno che, nel mio blog, verrà ricordato come l’anno della panificazione…
Ahahaha eh sì, fra pane lievitato con lievito secco, cotto nella macchina del pane e quello ottenuto con il licoli HyLario, beh…diciamo che ci ho dato abbastanza dentro!
Quando mi metto in testa una cosa, devo riuscire nel mio intento, e questa volta è stato proprio così.
Nonostante il caldo torrido, non ho mai smesso di provare e sperimentare…l’avventura del Licoli mi ha preso davvero tanto, ed ho deciso che, prima o poi, sarei assolutamente riuscita ad ottenere il pane dei miei sogni, croccante fuori e morbido dentro, pieno di bei buchi e lievitato alla perfezione.
Beh, ci sono riuscita con questa ricetta di Elena, a sua volta presa da lei, la mia micuzza Damiana.
Devo dire che queste ciabattine a lievitazione naturale, saranno replicate ancora più e più volte nella mia cucina pasticciona…
La crosta croccante e l’interno soffice e ben alveolato le hanno rese irresistibili, perfette farcite ma anche divorate così da sole o come complemento ad un buon secondo piatto.
Appena tolte dal forno sprigionavano un profumo quasi celestiale…ah, com’è vero il detto che ” I due odori più buoni e più santi son quelli del pane caldo e della terra bagnata dalla pioggia. ” (frase di Ardengo Soffici)…

ciabattine a lievitazione naturale (licoli)

Non saranno forse perfette, non saranno forse bellissime; ma per me essere riuscita ad ottenerle come volevo, è una delle soddisfazioni più grandi!
Grazie HyLario e grazie a Molini Lario per avermelo donato!

ciabattine a lievitazione naturale (licoli)
Print Recipe
Ciabattine a lievitazione naturale (licoli)
Leggere e soffici all'interno, ma con una bella crosta croccante all'esterno: irresistibili!
ciabattine a lievitazione naturale (licoli)
Tempo di preparazione 45 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 11 ore
Porzioni
teglia
Ingredienti
Per il poolish
Per l'impasto
Tempo di preparazione 45 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 11 ore
Porzioni
teglia
Ingredienti
Per il poolish
Per l'impasto
ciabattine a lievitazione naturale (licoli)
Istruzioni
  1. Iniziare con la preparazione del poolish la sera, sciogliendo in una grande ciotola il lievito nell’acqua; aggiungere poi la farina e mescolare bene con una frusta, in modo da non avere dei grumi. Coprire con pellicola alimentare e porre in frigorifero per tutta la notte. L'impasto risulterà molto morbido, quasi liquido, ma deve essere proprio così.
  2. Al mattino riprendere il poolish che sarà quasi triplicato di volume; metterlo un attimo da parte. Nella planetaria sciogliere gli altri 70 g di licoli con l'acqua, aggiungere il malto, poi pian piano la farina miscelata col sale fino (sempre impastando), e infine sopra a tutto versare il poolish.
  3. Impastare per un po' sino ad ottenere un impasto bello morbido ed incordato, che si staccherà dalle pareti della ciotola. Adagiare delicatamente la palla d'impasto in una ciotola, coprirla con pellicola e lasciarla lievitare per circa due ore.
  4. Trascorso questo tempo, spolverare un piano da lavoro con abbondante semola di grano duro e rovesciarci sopra l'impasto lievitato, spolverandone abbondantemente anche la superficie. Dividerlo in strisce di circa 15 cm di lunghezza e 5 di larghezza, poi con un tarocco tagliarle in tre pezzi ciascuna, formando dei quadrotti.
  5. Posizionare delicatamente le ciabattine ottenute su una teglia da forno con il taglio rivolto verso l'alto, ben distanziate fra loro; coprire e lasciar lievitare sino al raddoppio. Cuocere in forno a 220° con funzione statica per 15 minuti, mettendo sul fondo del forno una ciotola contenente alcuni cubetti di ghiaccio, per formare del vapore.
  6. Lasciar raffreddare completamente le ciabattine su una gratella, prima di consumarle.
Recipe Notes

Grazie a Elena del blog Saltando in padella per la ricetta.

E con queste immagini che fan venire voglia di rubarne un pezzetto e scappare via, vi saluto e vi auguro un sereno fine settimana…vi lascio un’anteprima: lunedì io e la Ely vi aspetteremo con una nuova rubrica mensile che, son certa, vi piacerà!
Tante belle sorprese su questi schermi, a breve… mi raccomando, non mancate 😉
A presto!

You Might Also Like

24 Comments

  • Reply
    Annalisa
    15 Settembre 2019 at 22:59

    Anche io prima o poi dovrò cominciare l’avventura del lievito madre ed abbandonare il lievito di birra! Ci penso eh.. queste ciabattine sono spettacolari.. mi fai venire una voglia!

    • Reply
      Simona Milani
      16 Settembre 2019 at 9:58

      Fidati, prova col licoli che a livello di gestione è molto più semplice della pasta madre! Prova…vedrai che entusiasmerà!
      baci

  • Reply
    Melania
    14 Settembre 2019 at 19:02

    Allora, io sono felicissima di leggere questo post perché sai quanto mi piaccia panificare. L’anno scorso, nel dettaglio ho intrapreso la strada del lievito madre e le soddisfazioni sono state immense (anche le delusioni).
    La sensazione di non voler smettere più la conosco benissimo. Ti fa sentire viva tenere le mani nella farina e, vedere con quanta pazienza viene fuori qualcosa di immenso.
    Un abbraccio amica.

    • Reply
      Simona Milani
      14 Settembre 2019 at 21:52

      Eh sì, il cammino della lievitazione naturale è costellato da successi ma anche flop pazzeschi…bisogna tener duro, non mollare e tentare sempre!
      Poi pian pianino i risultati arrivano 😉
      Un bacione cara, tu sei bravissima, io ne ho ancora di strada da fare prima di arrivare al tuo livello 😉

  • Reply
    zia Consu
    13 Settembre 2019 at 23:32

    Bravissima Simo..quando si entra nel tunnel della panificazione non se ne esce più 😛

    • Reply
      Simona Milani
      14 Settembre 2019 at 12:17

      ahahahah hai perfettamente ragione mia cara! Un baciotto

  • Reply
    Daniela
    13 Settembre 2019 at 22:24

    Brava…Brava…Brava!!!!
    Dei panini fragranti ed invitanti, io me li mangerei così ^_^
    Buon fine settimana

    • Reply
      Simona Milani
      14 Settembre 2019 at 12:18

      ehm, ti assicuro che l’ho fatto….caldi erano irresistibili!
      Buon weekend, bacioni e a presto cara 🙂

  • Reply
    Giovanna
    13 Settembre 2019 at 22:07

    …ecco cos’era quel profumino delizioso. il tuo pane! Che meraviglia. Simo” Un abbraccio, buon fine settimana!

    • Reply
      Simona Milani
      14 Settembre 2019 at 12:17

      Grazie cara, un abbraccione e buon fine settimana anche a te <3

  • Reply
    notedicioccolato
    13 Settembre 2019 at 20:06

    ma che meraviglia Simo, sembrano delle nuvolette sofficissime racchiuse in un involucro croccante. te ne ruberei subito una da gustare anche solo con un filo d’olio. fanno una gola… un bacione tesoro, buon fine settimana

    • Reply
      Simona Milani
      13 Settembre 2019 at 21:25

      Veramente, è proprio così…croccantissime fuori ma soffici dentro, lievitate perfettamente! Non so ancora dirti come mi siano venute così bene…ehehehe 😉
      Bacione e buon fine settimana a te amica mia! <3

  • Reply
    Natalia Piciocchi
    13 Settembre 2019 at 18:52

    Sono bellissime le tue ciabattine. Io non ho mai usato il licoli, dovrò provare il tuo procedimento con la mia pasta madre solida. Un caro saluto .

    • Reply
      Simona Milani
      13 Settembre 2019 at 21:24

      Provaci cara, sul blog di Damiana c’è la ricetta proprio con la pasta madre solida, vai a farci un giretto…lei lì scrive le giuste dosi da utilizzare!
      Un abbraccio grande a te e buon fine settimana 🙂

  • Reply
    Ivana
    13 Settembre 2019 at 12:23

    Ma sono davvero strepitosi… belli e sicuramente buonissimi, come sai, sui lievitati, poi…gluten free, passo la palla, proprio mi arrendo, purtroppo, non posso copiare. un mega baciotto e buon w.e., ciao bella stella

    • Reply
      Simona Milani
      13 Settembre 2019 at 21:23

      Mannaggia, purtroppo mi spiace assai ma non posso aiutarti in fatto di lievitati gluten free ahimè!
      Mi rifarò con qualche altra ricetta, eheheheh 😉
      Un baciotto grande amica mia! Buon fine settimana!

  • Reply
    ipasticciditerry
    13 Settembre 2019 at 11:11

    E qua mi inchino! Bravissima! Questo è proprio il mio genere di pane. Negli ultimi mesi, con l’impegno dei bambini, ho panificato molto poco, rispetto a un tempo. Ma penso di rifarmi a breve, appena finito l’inserimento all’asilo di Gabriele. Poi mi approprierò di nuovo del mio tempo. Il mio impegno di nonna sarà solo di poche ore al giorno, dopo l’orario dell’asilo ma sai quante cose potrò riprendere a fare? Anche occuparmi meglio del mio blog, che ne ha fatto un pò le spese. Brava tesoro, continua così. Buon fine settimana

    • Reply
      Simona Milani
      13 Settembre 2019 at 21:22

      Adesso appena ti rimetti in pista, vedrai che riprenderai a panificare alla grande anche tu…e a produrre meraviglie come tu sola sai fare!
      Un baciotto e grazie perchè il tuo giudizio su questo risultato mi riempie di orgoglio e di gioia!!!!
      Buon we anche a te 🙂

  • Reply
    Claudia
    13 Settembre 2019 at 9:58

    Ormai la lievitazione naturale è un ricordo lontano.. a luglio ho fatto motire la mia pasta madre, ahimè non riuscivo a starle dietro con il lavoro.. un casino.. e quindi quando vorrò panificare dovrò tornare al lievito di birra grrr grrr.. Ammiro quindi questo spettacolo di ciabattine. Smack e buon w.e. .-*

    • Reply
      Simona Milani
      13 Settembre 2019 at 21:19

      Guarda, il Licoli rispetto alla P.madre è tutta un’altra storia….mi sono appassionata tantissimo e son partita in quarta ahahahaha!
      Baciotto cara, grazie e buon we

  • Reply
    LaRicciaInCucina
    13 Settembre 2019 at 9:51

    Bellissime queste ciabattine, Simona! Complimenti!!

    • Reply
      Simona Milani
      13 Settembre 2019 at 21:18

      Grazie di cuore cara, questo Licoli mi ha intrigata da matti!
      Un bacione

  • Reply
    Elena
    13 Settembre 2019 at 9:38

    Simoooooooooooo sono perfette, sono bellissime e ovviamente saranno buonissime! Devo assolutamente provarle!!!! Maga della panificazione ! Baci

    • Reply
      Simona Milani
      13 Settembre 2019 at 21:18

      Ma Grazieeeeeeeeee!!! No, guarda proprio una maga della panificazione direi di no, ma ci sto provando seriamente eh?!
      Devi provare queste ciabattine, sono la fine del mondo….
      Buon fine settimana! <3

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.