Le Creuset/ Senza categoria/ torte salate, stuzzichini, focacce

Rustica salata ripiena ai funghi, salsiccia e provola

image_pdfimage_print

 

Questa torta salata non è bella, scenografica, fotogenica, bla bla bla…..
E’ davvero molto buona, e direi che questo forse è quello che conta.

In queste giornate di pioggerella fine fine dove la proverbiale umidità padana inizia a farsi prepotentemente sentire, soprattutto la sera e la mattina e ci si rende conto che ahimè, l’autunno è arrivato e ci siamo dentro con tutte le scarpe…. a me ritorna prepotentemente la voglia di accendere il forno!
E’ bello la sera per cena trovare qualcosa di caldo e confortante sulla tavola, e sentire quel profumo e quel tepore in tutta la cucina, che, oltre a scaldare l’ambiente, scaldano anche il cuore.

Questa torta salata è nata come al solito dall’esigenza di impiegare anche qualche avanzo…non vi capita mai di avere in frigo un pezzetto di questo o di quello che non sapete come utilizzare e che ovviamente non volete buttare?! Beh, a me spessissimo succede così e trovo il modo di impiegare i piccoli avanzi sempre in preparazioni di questo genere. Che risultano essere solitamente molto gradite, anche se davvero di poche pretese……..

Questa volta ho voluto realizzare io la base, una “pasta matta” a base di semola rimacinata che avevo scoperto tempo fa e che potete vedere qui… mi è piaciuta l’idea di avere un guscio croccante e leggero che contenesse un cuore saporitissimo, rustico e caldo.
Inoltre devo dire che è anche pratica e buonissima il giorno dopo, quando magari si deve imbastire un pranzo veloce alla “piccola” di casa che torna da scuola ad orari improponibili e che, ovviamente, ha sempre una gran fame!

 

 Teglia da crostata con fondo amovibile Le Creuset linea pasticceria

 

Ingredienti per la pasta:
180 g farina 00
180 g semola rimacinata di grano duro
4 cucchiai d’olio
un cucchiaino scarso di sale fino
1.8 dl acqua naturale

Ingredienti per il ripieno:
70 g provola dolce a pezzettini piccolissimi
un pezzetto di salsiccia dolce, credo intorno ai 100 g
200 g funghi champignons castagnoli
foglioline di timo fresco o secco
un filo d’olio
vino bianco secco q.b
sale e pepe q.b
latte per spennellare la superficie

Preparazione:
Per prima cosa preparare la pasta. 
In un robot da cucina unire tutti gli ingredienti sopra indicati ed azionare un attimo, fino ad ottenere una palla di impasto (io ho usato il Bimby per un minuto a funzione spiga).
Impastare a mano su un piano di lavoro per qualche minuto ancora la pasta, formarne una bella palla compatta, avvolgerla nella pellicola trasparente e metterla in frigo per una mezz’oretta circa.
Nel frattempo preparare il ripieno; in una capace padella antiaderente mettere un filo d’olio e rosolare la salsiccia sbriciolata e privata del budello. Unire i funghi ben puliti ed affettati molto finemente, saltando a fiamma vivace e regolando di sale e pepe a piacere. Sfumare col vino bianco e far evaporare l’alcool; cuocere a fiamma moderata per alcuni minuti finchè il tutto sia ben cotto senza sughetto sul fondo della padella.
Unire qualche fogliolina di timo ed amalgamare. 
Lasciar raffreddare; prendere a questo punto la sfoglia dal frigo e dividerla in due parti, una leggermente più abbondante dell’altra.
Prendere quella più abbondante e stenderla con un mattarello su un piano di lavoro leggermente infarinato; oliare leggermente lo stampo da crostata ed adagiarci all’interno la sfoglia, bucherellandola coi rebbi di una forchetta e facendola leggermente strabordare verso l’esterno.
Riempire il guscio di pasta col ripieno di funghi e salsiccia, distribuire anche i dadini di formaggio.
Stendere anche l’altra parte di impasto ottenendo una sfoglia simile alla precedente (mi raccomando, non devono essere molto spesse, ma piuttosto sottili..)posizionarla in modo da chiudere la sfogliata e ripiegare i bordi della base sui se stessi per sigillare il tutto, pizzicottandoli con le dita.
Bucherellare anche la parte superiore della sfoglia con la forchetta, spennellarla di latte a piacere ed infornare inforno ventilato già caldo, per venticinque, trenta minuti a 200°.
Si deve dorare bene ed assumere un aspetto cotto e croccante!
Lasciar intiepidire appena (altrimenti vi ustionerete col ripieno!)e servire immediatamente…noi l’abbiamo mangiata insieme ad una bella vellutata di verdure.

 

 

Potete anche pensare di cuocerla in uno stampo quadrato o rettangolare e servirla a quadrotti se avete amici a cena o per il brunch o l’aperitivo…in questa stagione ci sta alla grande!

Buon mercoledì a tutti e buon autunno!
Vi aspetto sempre qua….

You Might Also Like

76 Comments

  • Reply
    Vivre Shabby Chic
    13 Ottobre 2014 at 14:30

    Ogni volta che passo da te mi lasci a bocca aperta! Ricette golose e foto bellissime… Che fame ora! ^_^
    Un caro saluto, Carla

  • Reply
    Nus
    12 Ottobre 2014 at 14:30

    Fantastica! La bellezza rustica delle cose buone! Tiè! 😉

  • Reply
    cispiolina
    12 Ottobre 2014 at 7:58

    A me pare anche tanto bella, ma forse è che sei una bravissima fotografa. Comunque te la copio di sicuro, gli ingredienti li ho tutti e si, qui in pianura padana adesso accendere il forno è propio una goduria sotto ogni aspetto.

    • Reply
      pensieriepasticci
      12 Ottobre 2014 at 19:39

      uhuh ma dai no, le mie foto sono appena passabili…comunque provala e poi fammi sapere, ok?! bacioni!

  • Reply
    2 Amiche in Cucina
    11 Ottobre 2014 at 12:06

    golosissima, capita spesso anche a me di avere avanzi in frigo e le torte salate ci aiutano sempre ad utilizzarli, mi piace l'idea della semola nella pasta, voglio provarla.
    Un bacio e buona giornata

    • Reply
      pensieriepasticci
      11 Ottobre 2014 at 13:48

      provala e poi mi dirai la tua impressione…un bacio a te cara e buona giornata!

  • Reply
    elisa cecilia
    11 Ottobre 2014 at 11:56

    Toc…toc…Buon giorno! Posso entrare? Sono la mamma di Claudia. Sto ammirando la tua rustica salata…
    la foto me la mostra in tutto il suo splendore. Sono sicura che quella bella fetta sia molto golosa. L'idea di usare
    gli avanzi per il ripieno e' un vero colpo di genio. Mi piace molto. Grazie per avermi pensata in questi giorni. Un bacio.

    • Reply
      pensieriepasticci
      11 Ottobre 2014 at 13:47

      Elisa sono felicissima di conoscerti! Hai una figlia meravigliosa, lo sai vero?!
      Come stai?
      Ti mando un grande abbraccio e grazie per essere passata di qui, mi fa davvero molto piacere

    • Reply
      elisa cecilia
      11 Ottobre 2014 at 14:15

      Oh, cara si, sono orgogliosa di Claudia. Ora sto abbastanza bene, grazie. Buon fine settimana. Baci.

  • Reply
    Claudia
    11 Ottobre 2014 at 11:39

    Hai una lettrice in più da oggi… mia mamma.. vedrai che ti commenterò spesso 😀

    • Reply
      pensieriepasticci
      11 Ottobre 2014 at 11:40

      che bello ma grazie sono felice! baci a tutte e due!!!!!!!!!!!!

  • Reply
    rebecca
    11 Ottobre 2014 at 11:03

    molto molto molto invitante , che bel morso che darei!!!!
    un abbraccio
    ciao Reby

  • Reply
    Ros Mj
    10 Ottobre 2014 at 7:53

    A volte spero che avanzi qualcosa per improvvisare una torta salata ;-). Non essere severa, è anche bella oltre che sicuramente buona e trovo interessantissima la sfoglia con l'olio! Un bacione e buon fine settimana!! <3

    • Reply
      pensieriepasticci
      11 Ottobre 2014 at 11:39

      Grazie Ros, concordo sugli avanzi, eheheh 😉
      bacio grande cara e buon fine settimana a te

  • Reply
    Viviana Aiello
    9 Ottobre 2014 at 21:48

    Concordo con te, mi piace usare quello che resta in dispensa e nel frigo e da li spessissimo nasce un piatto inaspettatamente buono!
    Quanto a bellezza a me ispira e mi ispira molto la semplicità! Da provare, anche la pasta matta di semola.
    Baci!

    • Reply
      pensieriepasticci
      11 Ottobre 2014 at 11:35

      Grazie Viviana, la semplicità è un pò la mia bandiera in cucina… 😉
      baci a te!

  • Reply
    Betty
    9 Ottobre 2014 at 21:36

    l'importante è che "fu" buona… la foto non la guardiamo dai, chiudiamo gli occhi ok?
    ora però passa la teglia 😛 😀
    baci

    • Reply
      pensieriepasticci
      11 Ottobre 2014 at 11:35

      chiudi gli occhi e assapora, mmmmmmmmm…che ne pensi ;)?!
      bacioni cara!

  • Reply
    Giovanna
    9 Ottobre 2014 at 17:14

    Wow! Cara Simo, se potessi, morderei il pc! Brava!!! Un bacio

  • Reply
    Cinzia
    9 Ottobre 2014 at 12:33

    Hai ragione adesso il forno acceso fa compagnia proprio come il camino se poi lo accendi per preparare questa meraviglia allora siiiiii che e' una bellissima cene profumata e saporita

    • Reply
      pensieriepasticci
      9 Ottobre 2014 at 12:45

      eh si, hai ragione…anche se io sempre lo dico che le stagioni fredde non mi piacciono, vabbè…
      grazie cara un abbraccio!

  • Reply
    Mila
    9 Ottobre 2014 at 8:13

    Simo ti rubo subito la ricetta, deve essere ottima!!!!
    Io non apro bocca qui oggi addirittura nebbia ed i miei cervicali ululano!!!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      9 Ottobre 2014 at 12:46

      uh come ti capisco, io ho la schiena che urla vendetta, il tempo non aiuta…
      grazie un bacione e…ruba pure! Poi mi dirai………

  • Reply
    Laura Carraro
    9 Ottobre 2014 at 7:50

    Hai ragione, l'umidità si fa sentire anche se per fortuna durante il giorno il sole ci accompagna ancora, e la sera trovare sulla tavola qualcosa di appetitoso e caldo è una gioia…..la tua torta salata così ricca e gustosa ci starebbe benissimo!!!
    Nel mio post di oggi ti ho nominato, spero ti faccia piacere.
    Baci

    • Reply
      pensieriepasticci
      9 Ottobre 2014 at 12:47

      Grazie per avermi nominato, son contenta che quei biscottoni siano piaciuti anche a te!
      Grazie di tutto, un abbraccione

  • Reply
    Simona Roncaletti
    9 Ottobre 2014 at 7:35

    Simo guarda cos'ho appena pubblicato anch'io!!!:) Mi piace tantissimo questa torta salata, devo provare la tua pasta matta e questo ripieno è delizioso!!!!
    Un bacione cara!

    • Reply
      pensieriepasticci
      9 Ottobre 2014 at 12:48

      che empatia noi due, eh?! Scherzi a parte, una bella torta salata calda e golosa è proprio quello che ci vuole soprattutto in questa stagione!
      un abbraccio cara e grazie!

  • Reply
    Gaudio (Franci)
    9 Ottobre 2014 at 7:17

    Bella proprio!
    E interessantissima la pasta matta!
    Buona giornata!

  • Reply
    Federica Simoni
    9 Ottobre 2014 at 7:14

    ……………………..so svenuta ^__^ cioè è na roba pazzesca questa torta, chissà che buona 😛 baciiiiiiiiiiiiiii

  • Reply
    Mamilu
    9 Ottobre 2014 at 6:45

    Ciao Simo mi hai preceduto ah ah con una preparazione "fungina"…ma adoro questa tua preparazione che rifarò per noi grandi…uso già la pasta matta da un po' e mi piace proprio per la sua croccantezza!!! Noi da qnd abbiamo visto "il cartone "Gli incredibili" abbiamo la serata avanzi ed i bimbi sembrano apprezzare divertiti ;)!!! Buona giornata anche se uggiosa anche oggi uff! Bacioni Luisa

    • Reply
      pensieriepasticci
      9 Ottobre 2014 at 12:49

      Eh cara, adesso i funghi vanno alla grande…se poi sono stra amati come nel mio caso, è tutto spiegato!
      Un abbraccio e grazie di tutto

  • Reply
    Giorgia Riccardi
    9 Ottobre 2014 at 6:02

    una bontà rustica che sa di autunno….mi piace molto la scelta degli ingredienti!
    un abbraccio

  • Reply
    Ely Mazzini
    8 Ottobre 2014 at 19:38

    Ciao Simo, con dei semplici avanzi sei riuscita a preparare una sfogliata davvero appetitosa, mi piace molto anche la pasta che hai preparato, è perfetta per racchiudere un ripieno così saporito… bravissima!!!
    Bacioni, buona serata…

    • Reply
      pensieriepasticci
      9 Ottobre 2014 at 12:51

      Grazie Ely! A volte anche gli avanzi ci regalano sorprese inaspettate…
      baci e buon pomeriggio cara

  • Reply
    Simona Mirto
    8 Ottobre 2014 at 15:37

    E chi ha detto che questa delizia non è fotogenica?! a me ha stuzzicato subito l'acquolina… e il migliore mezzo per capire se una foto è ben riuscita è indubbiamente l'effetto che fa alle nostre papille gustative…;)
    mi capita praticamente spessissimo di avere piccoli avanzi in frigo…e quale modo migliore per utilizzarli? e poi adoro la pasta matta…. la preparo appena posso, più leggera della classica brisé, croccante e friabile… una garanzia di successo insomma;) un abbraccio mia cara simo:**

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 Ottobre 2014 at 19:18

      Grazie delle tue parole cara, mi fanno davvero un piacere immenso perchè so essere sincere!
      Ti abbraccio e ti consiglio di provarla se vorrai….poi mi dirai se ti è piaciuta!!!!!!!!
      baci baci

  • Reply
    Fr@
    8 Ottobre 2014 at 14:06

    Adoro queste torte salate, se poi sono fatte per impiegare gli avanzi, ancor di più.

  • Reply
    paola
    8 Ottobre 2014 at 14:06

    mmmmmmmmmmmmmmmm,buonissima che ci frega se non è bella anche se non è vero,grazie di averla condivisa

  • Reply
    Sara e Laura-PancettaBistrot
    8 Ottobre 2014 at 13:58

    Buona buona buona!!! Fantastica la base di pasta matta, anche noi la facciamo spesso, molto più salutare e leggera rispetto alla sfoglia comprata! Un'ottima torta svuota frigo, sempre un asso nella manica 🙂
    Baci!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 Ottobre 2014 at 19:17

      baci a voi ragazze…effettivamente questa pasta è davvero versatile e molto buona, si presta bene a tante farciture diverse!

  • Reply
    Claudia
    8 Ottobre 2014 at 13:44

    E la miseria Simo!!!!!! ma quant'è buona???? io oggi mi sto scatendando nella cucina di mamma con ciò che ho a disposizione.. Ora ho infornato un plumcake.. stasera una torta rustica pure io… sperem bene!!! Un abbraccio 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 Ottobre 2014 at 19:16

      e brava!!!!!! Vedrai che ti riuscirà tutto a meraviglia……….
      baci cara, e …provala…secondo me ti piacerà un sacco!!! Poi domani ti scrivo…

  • Reply
    Maria
    8 Ottobre 2014 at 13:40

    cara Simo , complimenti mi piace molto , quella fetta la mangerei stasera a cena …………..un abbraccio grande

  • Reply
    Sabrina Rabbia
    8 Ottobre 2014 at 13:28

    quanto mi piace!!!!Comunque la si riempia, la quiche e' sempre deliziosa!!!La tua e' perfetta!!!Baci Sabry

  • Reply
    elenuccia
    8 Ottobre 2014 at 13:04

    Non sai quante volte mi capita avere rimanenze in frigo, finisco sempre per farci le polpette 🙂
    Interessante la pasta matta con farina di semola, non ci ho mai provato e immagino venga bella croccante e rustica

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 Ottobre 2014 at 19:14

      la prossima volta, anzichè polpette metti tutto in un bel ripieno…ti stupirà!
      Anche la croccantezza di questa pasta a noi piace un sacco, la trovo perfetta per torte salate ripiene…prova!
      baci baci

  • Reply
    Aria
    8 Ottobre 2014 at 13:01

    il titolo prometteva bene…ma le foto, che acquolina Simo!!!!

  • Reply
    Ely Valsecchi
    8 Ottobre 2014 at 12:51

    Bonaaaaaaaaaaaa che ingredienti succulenti mia cara!!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 Ottobre 2014 at 19:11

      semplici e rustici, ma super succulenti…provala, secondo me alla tua ciurma piacerà un sacco!

  • Reply
    Valentina
    8 Ottobre 2014 at 12:40

    Non so dove la vedi brutta cmq di sicuro super invitante!

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 Ottobre 2014 at 19:10

      beh dai bellissima non è, ma l'importante è la bontà…e questa ne ha da vendere, credimi!
      bacioni

  • Reply
    serena
    8 Ottobre 2014 at 12:35

    Bella e senza dubbio anche ottima! Proverò la pasta, ha una consistenza eccezionale!!

  • Reply
    eli
    8 Ottobre 2014 at 11:00

    ha tutta la bellezza della rusticità!
    Mi sembra di sentirne il profumo! Ed è pure in linea con la mia filosofia antispreco eheheheh!

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 Ottobre 2014 at 19:08

      filosofia antispreco anche qui, mia cara….provala e ti piacerà, ne sono certa! Baciiiiiiiiiiiiii

  • Reply
    Silvia Brisigotti
    8 Ottobre 2014 at 10:55

    Macchè, è fenomenale!! Io da quando ho imparato un po' meglio a tirare la sfoglia faccio sempre la pasta matta per le mie torte salate, la proverò con la semola!! Grazie e buona giornata!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 Ottobre 2014 at 19:08

      trovo questa pasta assolutamente perfetta per questo tipo di sfogliate chiuse! E poi rimane leggera e croccante…provala e poi fammi sapere! Buona serata, bacioni a te

  • Reply
    Dolci a gogo
    8 Ottobre 2014 at 10:42

    Tesorooooooooooo io le mao queste torte salate sono sempre cosi appetitose e appena sfornate poi friabili e profumatissime…è da tanto che non ne preparo una ma mio marito non le ama molto ma onestamente la preparo questa volta tutta per me perchè le adoro!!Bacioni grandi,Imma

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 Ottobre 2014 at 19:07

      fossimo state più vicine ti avrei invitata a pranzo, ehehehe…
      baci cara e buona serata!!!

  • Reply
    Scamorza Bianca
    8 Ottobre 2014 at 10:05

    Sarà che son di gusti semplici, ma a me piace anche esteticamente! Il ripieno è super anche se fatto con avanzi. Io, 1 sera a settimana, ho indetto la serata avanzi…

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 Ottobre 2014 at 19:06

      bella l'idea della serata avanzi…sai che la voglio istituire anche io?!
      Grazie e buonissima serata!

  • Reply
    Giulia Cappelli
    8 Ottobre 2014 at 9:40

    L'importante è la bontà e devo dire che da quello che ci hai messo dentro dev'essere magnifica!gnammy!

  • Reply
    MissWant
    8 Ottobre 2014 at 9:02

    adoro adoro adoro queste preparazioni salate, mi hai fatto venir un gran fame…bellissima! 🙂

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.