in cucina con il tè

In cucina con il tè: Tè e frutti rossi

image_pdfimage_print
 
teiera e pirofila risotto La porcellana bianca

 

Questo mese di maggio è stato un pò desolante, freddo e grigio, con molte piogge che ci hanno fatto dimenticare quanto è meravigliosa la primavera.
Meno male però che ogni tanto qualche bella giornata di sole come quella di ieri torna a fare capolino, regalandoci luce, voglia di fare e mettendoci buonumore!
Come ormai ripeto da parecchio, la primavera e l’estate sono in assoluto le mie stagioni preferite, anche per i meravigliosi frutti che la natura ci offre e che troviamo sui banchi dei miei adorati mercati, pieni di gusto, colore ed allegria…adoro le fragole, impazzisco per le ciliegie e tutti i frutti rossi, che quest’oggi sono i protagonisti indiscussi dell’appuntamento mensile “In cucina con il tè” da me proposto insieme a Gabriella dello Chà Tea Atelier di Milano.

Un appuntamento che ci vuole mostrare un utilizzo dei frutti rossi, in abbinamento col tè, davvero un pò insolito…infatti le proposte che vi vogliamo presentare riguardano dei piatti salati, un primo ed un secondo davvero molto particolari e delicati come gusto.
Devo essere sincera, lo ammetto, sono sempre stata un pò titubante nell’accostare la frutta al salato, ma ultimamente mi sto lanciando nelle sperimentazioni, e devo dire che ho ottenuto risultati davvero stupefacenti, proprio come in questo caso!
Profumi fruttati, floreali, delicati dei due tè, uniti al dolce della frutta ed insieme ad ingredienti come il riso o la carne, hanno saputo creare degli accostamenti assolutamente da provare.

Oggi vi proponiamo un risotto alle fragole e fragoline di bosco profumato al tè Tie Guan Yin, e delle scaloppine di lonza in crema di ciliegie e tè Sakura, servito in accompagnamento anche come bevanda.

 

 

Passo la parola a Gabriella che vi darà come sempre le descrizioni delle profumatissime miscele utilizzate.

Il tè Tie Guan Yin (utilzzato nella preparazione del risotto) è un tè wulong a bassa ossidazione proveniente da Anxi, nella regione cinese del Fujian. Utilizzato durante le cerimonie del tè Gong Fu Cha, è uno dei tè “storici” cinesi. 
Grazie al suo particolare processo di lavorazione, presenta un bouquet dalle note floreali, fresche e fiorite. Dal sapore intenso, ma poco persistente nel palato, è il tè ideale per accompagnare cibi salati leggeri, cibi piccanti, ma anche frutta fresca e profumati dolci da forno.
 
Per la preparazione “a caldo” si consiglia:
acqua: 85-90°
quantità: 2-3 grammi ogni 150 ml
tempo di infusione: 4’
 
Il tè Sakura, invece, utilizzato sia per la cremina alle ciliegie sopra la carne, sia in accompagnamento da bereè una profumatissima miscela che evoca la fioritura dei ciliegi. 
Dal gusto di ciliegia e arancia, unisce la dolcezza della frutta matura e la delicatezza dei fiori di rosa e di gelsomino con il carattere deciso del tè nero.
Per la preparazione “ a caldo” si consiglia:
acqua : 90°
quantità: 3 g per 150 ml
tempo di infusione: 3’
 
Per la preparazione a freddo:
lasciare in infusione circa 18 grammi  di tè in un litro di acqua fredda, riposta subito in frigorifero per almeno 6 ore, quindi filtrare.
 
 
 
 

Ed ora le ricette….

 

 

Risotto alle fragole e fragoline di bosco, profumato al timo e tè Tie Guan Yin

Ingredienti per 4 persone:
300 gr riso carnaroli
700 ml circa di tè preparato come da descrizione di Gabriella con la miscela Tie Guan Yin
sale e pepe q.b
qualche rametto di timo fresco
una noce di burro
qualche cucchiaio di panna freschissima
200 gr fra fragole e fragoline di bosco più qualcuna per decorare il piatto
un pezzettino di cipolla bianca
5 cucchiai di vino bianco secco

Preparazione:
Per prima cosa preparare il tè, lasciarlo in infusione e filtrarlo ben bene. Coprire con un coperchio per non raffreddarlo.
Lavare e mondare sia le fragole che le fragoline, tagliarle a pezzettini e lasciarle un attimo da parte.
In una capace casseruola, far sciogliere il burro e metterci a rosolare, imbiondendola appena, la cipolla tritata finissimamente.
Aggiungere il riso e tostarlo ben bene, mescolando con un cucchiaio di legno, successivamente sfumare col vino bianco e lasciar evaporare perfettamente.
Unire le fragole e mescolare per qualche minuto.
Iniziare ad aggiungere poco alla volta il tè, sempre mescolando per il tempo di cottura del riso, circa una quindicina di minuti; regolare di sale e pepe.
A cottura quasi ultimata, aggiungere le foglioline di timo.
Una volta cotto, spegnere la fiamma, mantecare con la panna, mettere il coperchio e lasciare riposare qualche minuto.
Servire caldissimo, decorando il piatto con una fragolina tagliata a ventaglio o a fettine.
Molto particolare il gusto delicato del tè, che non viene percepito immediatamente ma che ritorna al palato in un secondo tempo.

 

 
 

Ecco la ricetta del secondo piatto:

 

 

 

Scaloppine di lonza in crema di ciliegie e tè Sakura

Ingredienti:
8 scaloppine di lonza (potete utilizzare anche il vitello)
250 ml tè Sakura
burro q.b
farina bianca q.b
sale e pepe q.b
30-35 ciliegie belle sode

Preparazione:
Per prima cosa preparare 250 ml di tè con la miscela Sakura, come da istruzioni sopra descritte da Gabriella.
Filtrare e mettere in una ciotola; lavare, asciugare, snocciolare le ciliegie e lasciarle immerse nel tè per circa una mezz’oretta.
Prendere quindi una casseruolina antiaderente, unire una noce di burro e accendere la fiamma…aggiungere il tè e le ciliegie e far cuocere pian piano a fuoco medio, mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno in modo da restringere il tutto.
Pian piano la consistenza dovrà diventare abbastanza sciropposa; aggiungere un pizzico di sale (ma davvero una piccola pizzicata!) e restringere ben bene.
Spegnere la fiamma, travasare il tutto in un contenitore adatto al frullatore ad immersione e frullare (potete anche usare un piccolo mixer), in modo da ottenere una morbida salsina.
Nel frattempo sciogliere in una larga padella antiaderente un pochino di burro e rosolarci le fettine di lonza battute col batticarne ed infarinate con la farina bianca da ambo i lati.
Cuocerle salando e pepando a piacere, rosolandole bene da entrambi i lati; servire caldissime irrorandole con la salsina alle ciliegie ben calda.
Troverete davvero particolare il contrasto fra la salsina dolce e la carne…a noi è piaciuta proprio tanto!

 

 

Io e Gabriella speriamo anche questa volta di aver stuzzicato la vostra curiosità nel proporvi delle ricette al tè davvero ricercate e particolari.

Il tè oltre ad essere bevuto, può essere impiegato in cucina per ottenere dei piatti strepitosi, raffinati e profumatissimi.
Provate anche voi……e non ve ne pentirete!

Ora vi saluto, sperando di vedere anche quest’oggi un pò di sole…che ci prospetta sicuramente una giornata migliore!
Io avrei un pò di cosucce da fare, ho anche voglia di mettermi un pò ai fornelli..
A presto!

 

You Might Also Like

42 Comments

  • Reply
    Francesca P.
    30 Maggio 2013 at 9:27

    Ho lasciato gli occhi su ogni foto, unisci le cose che più amo: fragole, tè, tazze, colore rosa… 🙂

  • Reply
    Clara pasticcia
    29 Maggio 2013 at 11:20

    Simo queste ricette sono sensazionali! Sai quanto apprezzi la tua rubrica e le tue proposte sono veramente armoniose e delicate.

  • Reply
    La cucina di Esme
    29 Maggio 2013 at 11:10

    il risotto lo amo già ma quelle scaloppine sono da provare assolutamente!
    baci
    Alice

  • Reply
    silvia falcone
    28 Maggio 2013 at 21:29

    Ma che fantastiche ricettine mi piaccino gli abbinamenti insoliti e le ricette che avete proposto hanno sicuramente stuzzicato la mia curiosità.

  • Reply
    El'ò
    28 Maggio 2013 at 21:14

    ciao.. compimenti per il blog ^^ se ti va vieni a vedere il nostro primo contest.. ti lascio il link ^^
    http://letrecucchiarelle.blogspot.it/2013/05/food-contest-la-ricetta-del-cuore.html

  • Reply
    Acquolina
    28 Maggio 2013 at 20:53

    che belle foto, mi sembra di sentire il profumo della frutta!

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    28 Maggio 2013 at 20:19

    Ciaoo adoro questi tipi di tè,devo provarlo così sarà superlativo,complimenti

  • Reply
    Simona Roncaletti
    28 Maggio 2013 at 18:10

    Simo che meraviglia!!!! Non saprei cosa scegliere:)
    Complimenti per le ricette e per le foto….bellissime!!!!
    Un bacione cara!

  • Reply
    manu
    28 Maggio 2013 at 15:26

    Grazie della visita e del commento ma mannaggia alla miserai passare qui da te per ricambiare con piacere la visitaequivale a farmi malissimooooooooooooooo oh mamma che acquolina in bocca ho!
    Bravissima!

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    28 Maggio 2013 at 14:30

    sei riuscita a sublimare fragole e tè!complimentissimi!

  • Reply
    soleluna
    28 Maggio 2013 at 14:01

    Simo non ho parole sono dei piatti superlativi e complimenti per tue ricette su A Tavola spazio che ti sei meritata alla grande un abbraccio Luisa

  • Reply
    Profumi di Pasticci
    28 Maggio 2013 at 10:59

    ottimo post..molto interessante

  • Reply
    Babe - La Cucina di Babe
    28 Maggio 2013 at 10:26

    Anche io adoro la primavera e l'estate per i loro colori, profumi e sapori.
    Spero che questo tempo bigio e strano finisca presto infatti.
    Mi intrigano tantissimo queste tue proposte 🙂

  • Reply
    Serena
    28 Maggio 2013 at 9:24

    Finalmente ti sei convertita all'accostamento carne+frutta!!! Hai sentito come stanno bene? 🙂
    Ti ho mai detto che amo visceralmente questa rubrica? Tra l'altro la corredi sempre con foto molto belle e delicate 🙂

  • Reply
    Emanuela Martinelli
    28 Maggio 2013 at 7:35

    Un risotto da urlo…preparato in modo entusiasmante. bellissima la tua rubrica sul tè!!

  • Reply
    Dolci a gogo
    28 Maggio 2013 at 7:08

    Che belle ed interessantissime ricette tesoro che hai crato con questo tè che trovo davvero favoloso, del resto da appassionata di tè non posso che rimanerne incantata!!Bacioni,Imma

  • Reply
    Pippi
    28 Maggio 2013 at 6:36

    Simo ho aperto il tuo blog e per un attimo ho pensato: ma dai Laura, hai visto che è arrivata la primavera? 🙂 in realtà per il momento la primavera è solo nel tuo bel blog e in queste foto che mi mettono allegria. E' un periodo che mi sto dedicando al té nel senso che lo bevo anzi lo gusto, idea interessante quella di darci indicazioni, una sorta di guida anche emozionale alla magia del té anche in cucina. Brave tutte e due proverò per prima cosa il risotto 🙂
    un bacione grande

    tua Pippi

  • Reply
    pensieriepasticci
    28 Maggio 2013 at 6:18

    Grazie a tutte! Sono ricette dal gusto piuttosto dolce, ma nell'insieme particolare e piacevole….
    Un abbraccio e buona giornata!

  • Reply
    paneamoreceliachia
    27 Maggio 2013 at 20:19

    Ricette davvero particolari ma sicuramente squisite, ogni ingrediente mi sembra perfettamente bilanciato, insomma, dei piatti da provare al più presto!
    buona settimana.
    alice

  • Reply
    Emanuela - Pane, burro e alici
    27 Maggio 2013 at 20:18

    Ciao Simo! Bellissime ricette e…che foto!!! Wow! 🙂
    Un bacione!

  • Reply
    Damiana
    27 Maggio 2013 at 18:47

    Sera tesoro!Questi accostamenti mi creano sempre dei dubbi,ma da come tu li descrivi,la curiosità di provare prende il sopravvento!Prendo i vostri consigli e li faccio miei,avrei voglia di rivedere quei colori in qualche mio piattino!Grazie bella Simo e quelle cosucce da fare,mi raccomando,falle con calma…..Un bacino e buona serata tesoro!

  • Reply
    Geillis
    27 Maggio 2013 at 17:47

    adoro il tè ma alla fine uso sempre quelli della Twinings, interessante sapere tante cose anche su altri tipi di tè, e soprattutto usarli per altri tipi di piatti, come questo splendido risotto alle fragole!

  • Reply
    Giovanna
    27 Maggio 2013 at 16:43

    Inutile che aggiungo che i tè li conosco tutti! Sul Sakura ho anche un aneddoto divertente, poi te lo racconto!
    I piatti salati con le fragole, lo sai li adoro!
    Un bacione grande grande!

  • Reply
    monica
    27 Maggio 2013 at 16:22

    tu quando fai queste cose mi fai impazzire!!!!dai che è tornato il sole… sarà la volta buona??
    <3 <3 <3

  • Reply
    l'albero della carambola
    27 Maggio 2013 at 16:17

    Una chicca dopo l'altra…che bellezza questo post, Simo!
    Complimenti
    simo

  • Reply
    Ivana
    27 Maggio 2013 at 15:34

    Ciao Simo, grazie per le chicche che ci regali… molto preziose…. buona settimana… baciotti ^.^

  • Reply
    sara
    27 Maggio 2013 at 14:10

    Ti è rimasto qualcosa??Verrei a cena da te..

  • Reply
    Fr@
    27 Maggio 2013 at 13:13

    Particoli. Mi stuzzica il secondo.
    Le foto sono meravigliose!

  • Reply
    Aria
    27 Maggio 2013 at 12:26

    ma che belle foto e che belle ricette oggi Simo! la Primavera è qui!

  • Reply
    Valentina
    27 Maggio 2013 at 12:25

    io son troppo innamorata del tuo primo risotto di fragole x cambiare!

  • Reply
    laroby
    27 Maggio 2013 at 12:14

    adoro i tuoi post e le tue ricette sul tè…adoro te 🙂 e anche gabriella per il suo negozio delizioso che ,grazie a te, ho conosciuto…un abraccio

  • Reply
    elenuccia
    27 Maggio 2013 at 12:12

    Ho fatto varie volte il risotto alle fragole ma non ho mai usato il tè per la cottura. In effetti deve venire buonissimo. Ho proprio un tè molto simile in dispensa, credo che proverò al più presto

  • Reply
    marifra79
    27 Maggio 2013 at 10:56

    Simo le tue foto mettono un'allegria pazzesca!! Spero che il tempo di Giugno sia migliore, perché qui più che primavera sembra autunno:( Belle ricette!! Un abbraccio

  • Reply
    Ely Valsecchi
    27 Maggio 2013 at 9:43

    Mamma mia che spettacolo!!!!! Chissà che profumo meraviglioso avevano questi piatti! Grazie per le splendide ricette! Un bacione

  • Reply
    Ketty Valenti
    27 Maggio 2013 at 9:36

    Che meraviglia,u cromatismo da favola….complimenti è tutto davvero delizioso!
    Z&C

  • Reply
    PINKk
    27 Maggio 2013 at 8:57

    Che bei colori…anche l'occhio vuole la sua parte…
    buon lunedì
    http://ohmydesignstyle.blogspot.it/

  • Reply
    Patalice
    27 Maggio 2013 at 8:48

    Due ricette che non mi sarebbero venute in mente ma che mi ispirano…
    non fosse che la tanta acqua caduta dal cielo rende i frutti poco saporiti

  • Reply
    Kittys Kitchen
    27 Maggio 2013 at 8:34

    La cosa incredibile è che io adoro il tè, ma non trovo mai idee buone per utilizzarlo in cucina, quando vedo queste idee così creative davvero resto a bocca aperta…
    E poi quel risottino potrei sognarmelo anche stanotte. Che bonta!
    Segno tutte e due le idee.
    Buona settimana

  • Reply
    Chiarapassion
    27 Maggio 2013 at 8:13

    Ricette colorate e gustose, complimenti anche per le bellissime foto.

  • Reply
    Claudia
    27 Maggio 2013 at 8:04

    Il risotto con le fragole.. hai aggiunto una marcia in più! mentre le scaloppine con ciliegie.. porca miseria.. quelle si che sono una vera novità Tutto delizioso..s ei bravissima con il tè! baci e buon lunedì .-)

  • Reply
    Monsieur Tatin
    27 Maggio 2013 at 7:11

    fantastiche ricette! Molto primaverili!
    Io amo molto il the Dammann" Jardin Blue", con sentori di fragolina e rabarbaro. Me lo consigliate come abbinamento al risotto?

  • Reply
    Ely Mazzini
    27 Maggio 2013 at 7:10

    Ciao Simona, due buonissime ricette, colorate e gustose!!!
    Ottimi anche i tè di Gabriella, bravissime!!!
    Bacioni, buona giornata…

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.