Pasticci di frutta e verdura/ Senza categoria

Radicchio trevisano al forno

image_pdfimage_print

..dopo queste abbuffate festive, bisogna depurarsi un pò…..mangiare tanta frutta e verdura, è sicuramente un toccasana per il nostro fegato in primis e sicuramente per tutto l’organismo!!!

Adoro preparare questo piatto…ne mangerei a chili!!! Questa insalata la preferisco di gran lunga cotta, anzichè cruda, e spesso la preparo così.

“Tutti conoscono il radicchio trevisano: è famoso per il suo colore rosso che ricorda il colore dei vini di quella terra, il suo sapore dolce-amaro, ed anche per la sua poca economicità.

E’ di due tipi: il precoce ed il tardivo.

Il radicchio precoce Igp, in vendita dalla fine di settembre all’inizio della primavera, ha cespi di forma allungata e foglie ben serrate. E’ abbastanza croccante ed ha un sapore decisamente amarognolo.

Il radicchio tardivo Igp, invece, è il più pregiato e può essere venduto solo da novembre, sempre che abbia subito almeno 2 brinate.

Ha foglie lunghe, sottili, costolute, piacevolmente croccanti ed amare.”

Se volete saperne di più, potete leggere qui……..e qui……

Il Radicchio Rosso di Treviso IGP è un prodotto unico, espressione della tipica cultura rurale del Trevigiano, ricco di vitamine e con proprietà diuretiche.

Ingredienti:

Due bei cespi di radicchio trevisano (io ho usato il precoce)

olio di oliva

sale e pepe

parmigiano grattuggiato

gherigli di noce spezzettati

Preparazione:

è davvero facile e veloce questa ricettina…ma a me piace tantissimo e fa tanto bene.

Lavo per bene le foglie di radicchio, le asciugo con un panno da cucina e le spezzetto irregolarmente con le mani…le metto in una pirofila (solitamente uso il pirex), le condisco con un filo d’olio, pepe nero macinato al momento ed un pizzichino di sale…aggiungo gherigli di noce spezzettati e con le mani, mescolo tutto, come per condire un’insalatona…per ultimo spolvero generosamente col parmigiano e metto in forno a 180 per una decina di minuti al massimo…vedete voi, quando l’insalata appassisce ma non deve cuocere troppo.

Eccola qua…..

Con questo post, colgo l’occasione per ringraziare Anto del Blog “Pane al pane…vino al vino”e Lady Cocca del Blog “Sweet sweet Lady Cocca”, che mi hanno gentilmente omaggiato di questo premio, che giro a tutte voi…..siete tutte delle Mitiche Creative!!!!!!!!!! Grazie, di cuore!Aggiornamento del 7/1/09…ricevo questo premio anche da Romy del Blog “Chez moi”….grazie grazie di cuore cara!!!!!!!!!! Mi fa piacerissimo!!!!!!! ….e lo ricevo anche da Erika!!!!!del blog “l’amour pour la cuisine”…con questa motivazione…-Pensieri e pasticci: Perchè piu’ creativa di Simo non so chi ci sia.-…Grazie Ery! come ho già risposto sul tuo blog, voglio dire che questo complimento mi ha quasi commosso…anche se più creative e brave di me ce ne sono a vagoni…io però ci metto lo stesso tanto amore e tanto cuore nei miei pasticci…grazie a Erika e a chi lo ha percepito!!!Rieccomi qua…stavolta per ringraziare Imma del blog “Dolci aGogò” e da Luisa del blog “Stegnat de polenta”…che dire se non…GRAZIE GRAZIE GRAZIE!!!!!!!!LO RIGIRO A TUTTE TUTTE VOI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

You Might Also Like

27 Comments

  • Reply
    serena
    1 Marzo 2012 at 18:47

    Ecco il tuo radicchio con le noci!! Lo proverò di sicuro! Una buonissima giornata anche a te, simo!

  • Reply
    Anonimo
    8 Gennaio 2009 at 13:18

    Ciao!!
    volevo solo dirti “grazie” per questa ricetta, che ho sperimentato ieri sera e mi ha dato grosse soddisfazioni.
    credo che capiterò spesso…dalle parti della tua cucina virtuale…:)))
    Terry.
    io ho il mio blog su splinder (terryesprime.splinder.com).
    ciao ciao.

  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    7 Gennaio 2009 at 8:47

    sarebbe anche ora di iniziare ma chi ha la forza???ancora troppe tentazioni in giro cmq il radicchio è ok quindi si puo fare;-)bacioni imma

  • Reply
    Romy
    7 Gennaio 2009 at 8:37

    Mi dispiace, ma un altro di questi premi…voglio dartelo io! Non sono stata a guardare chi l’avesse già: mi sono fatta guidare dal cuore e poi…two è megl che uàn! baci 🙂

  • Reply
    Ely
    6 Gennaio 2009 at 22:48

    Fantastica ricetta Simo!!!! anche io devo depurarmi e questo mi sembra leggero e saporito! grazie e buon 2009
    baci Ely

  • Reply
    Claudia
    6 Gennaio 2009 at 19:58

    Mi piace molto il radicchio e la tua ricetta senz’altro è da provare 🙂 baci

  • Reply
    Fiofiò
    6 Gennaio 2009 at 19:54

    Mmh che bontà Simo 🙂 ci voleva proprio dopo le grandi abbuffate! Io ammetto di preferire il radicchio crudo all’insata, ma…non riesco a nn pensare ad un risottino col radicchio…mmh…

  • Reply
    Camomilla
    6 Gennaio 2009 at 19:42

    Ciao Simo!
    Dopo il pranzo di oggi il mio fegato mi ha dato lo stop… quindi da domani inizio a depurarmi! Ti copierò senz’altro questa buona insalata calda, sono certa che anche il mio ragazzo la gradirà!
    Baci

  • Reply
    manu e silvia
    6 Gennaio 2009 at 16:30

    Ciao! anche noi adoriamo questo piatto: è semplice ma gustoso! l’unica accortezza è che per il formaggio variamo, a seconda della disponibilità e del gusto del momento, tra pecorino e parmigiano.
    un bacione

  • Reply
    Paola
    6 Gennaio 2009 at 13:12

    Ma che buono dev’essere!! Un abbraccio

  • Reply
    pensieriepasticci
    6 Gennaio 2009 at 12:18

    Grazie ragazze, provate, provate…e si accettano anche tanti nuovi consigli su come cucinarlo, eheheheh!
    Buonissima giornata…qua da me ci sono 30 cm.di neve!

  • Reply
    Giovanna
    6 Gennaio 2009 at 11:13

    Anche a me piace molto il radicchio, il preferito è sicuramente il tardivo, e spesso lo preparo al forno. Baci e buona giornata Giovanna

  • Reply
    Mirtilla
    6 Gennaio 2009 at 9:59

    buonissimo simo!!!
    ma sai che al forno nn l’ho mai preparato?
    solo stufato in padella,ma questa e’davvero una bella variante 😉

  • Reply
    marcella candido cianchetti
    6 Gennaio 2009 at 6:51

    perfetta e gustosa buon epifania

  • Reply
    Rossa di Sera
    5 Gennaio 2009 at 22:57

    Mi sembra meraviglioso! Il radicchio poi veramente aiuta a depurare l’organismo, quindi via libera a tutte le sue varianti!
    MI piace, è semplice e gustoso!

    Ciao, a presto!

  • Reply
    Lady Cocca
    5 Gennaio 2009 at 22:22

    Ottimo al forno…io lo mangio sempre in tutti i modi, ultimamente ho provato anche a fare il pane ed è venuto ottimo…ed ora che mi ci fai pensare devo provare a farlo ripieno….sperimentare!!!!
    Ti abbraccio Lidia

  • Reply
    Panna
    5 Gennaio 2009 at 21:42

    invidio chi adora questo gusto… io riesco a mangiarlo solo nel risotto… ma perchè?
    bella ricettina però, simooooo
    besitos

  • Reply
    Snooky doodle
    5 Gennaio 2009 at 21:03

    bella ricettina 🙂

  • Reply
    Mammazan
    5 Gennaio 2009 at 20:11

    E io che ho sempre mangiato il radicchio( quello che trovo al supermercato) solo in insalata?
    Ora so cosa farne la prossima volta anche se magari non è della qualità giusta!!
    Baci

  • Reply
    Mariarita
    5 Gennaio 2009 at 20:04

    Interessante ricettina…mai provato così…io sono più mangiona associo il radicchio alla pasta o al riso…chissà perchè???
    Ciao non prendere freddo stanotte, copriti e non ti stancare!!!Bacioni
    Mariarita

  • Reply
    unika
    5 Gennaio 2009 at 20:00

    deve essere ottima….al più presto voglio provarla:-)
    Annamaria

  • Reply
    Susina strega del tè
    5 Gennaio 2009 at 19:54

    Ma ciao!! Grazie per la ricettina depurativa, io ormai comincio il 7…. smetterò pure di mettere lo zucchero nel caffè!! ^_^

  • Reply
    Romy
    5 Gennaio 2009 at 19:04

    Questa ricetta la provo di sicuro: in casa mia andiamo matti del trevigiano! E poi, che croccantezza! E l’amarognolino? Dove lo mettiamo? E’ una verdura versatile, sana e gustosa…questa preparazione, poi, la esalta davvero…bravissima! 🙂

  • Reply
    FairySkull
    5 Gennaio 2009 at 19:04

    Qualcosa di leggero ci vuole ora come ora !!! Baciiiiiii Lisa

  • Reply
    mary47
    5 Gennaio 2009 at 18:10

    Lo mangio molto spesso, ma cucinato in questo modo mai, lo proverò sicuramente. Sono veneta ed in questo periodo è la verdura che più si mangia a casa mia.
    Ciao e…. buon anno

  • Reply
    Le Vinagre
    5 Gennaio 2009 at 17:39

    gnam gnam…sono appena tornata da casa di mia suocera (Veneto) con una sporta carica di tardivo…sicuramente lo proverò…ma prima continuo a farmi male con le teglie di lasagne al radicchio che mi ha preparato!!!
    Bacioni e buon inizio anno!!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.