Torta di mele egiziana

Un dolce leggero ma golosissimo

di Simona Milani
Torta di mele egiziana

La Torta di mele egiziana è ricca di frutta, umida e profumatissima di spezie; leggera e perfetta a merenda e per l’ora del tè

E, pianin pianino, ecco che siamo arrivati alla settimana di Natale.
Beh, pianin pianino forse no, perchè a me sembra che i giorni volino via come il vento…mah.
Sta di fatto che siamo già al 20 di dicembre, ed eccoci qui come sempre pronte, io e le amiche Mary e Miria, a mostrarvi le belle ricette della rubrica “Il giro del mondo con i dolci alle mele“.
Stavolta vi porto al caldo…
Ebbene sì, vi porto in Egitto!
Ho trovato in rete questa Torta di mele egiziana, ricca di frutta, umida, e molto profumata di spezie.
Purtroppo non ho trovato molte notizie relative alla sua storia o provenienza, ma mi è piaciuta fin da subito ed ho deciso di riproporla qui.
Ammetto di averla letteralmente adorata, essendo perfettamente nelle mie corde…
Amo le torte di frutta “ricche di frutta”; ricche nel vero senso della parola!
Qui sono forse di più le mele che il resto dell’impasto…
Una torta che secondo me anche voi amerete e che troverete perfetta per la merenda, la colazione, il tea time o il brunch di Natale…vedete voi!
Intanto comincio a mostrarvela e a spiegarvi come realizzarla…poi provatela a mi direte!

Torta di mele egiziana
Torta di mele egiziana

Torta di mele egiziana

Simona Milani
La Torta di mele egiziana è ricca di frutta, umida e profumatissima di spezie; leggera e perfetta a merenda e per l’ora del tè
Preparazione 15 min
Cottura 40 min
Portata brunch, Colazione, dolce, merenda, ora del tè
Cucina a base di frutta e verdura, africana, dolce, facile
Porzioni 8 porzioni

Equipment

  • forno
  • fruste elettriche

Ingredienti
  

  • 140 g farina 00
  • 50 ml olio extravergine di oliva delicato
  • 75 g zucchero di canna chiaro
  • 2 uova
  • 2 mele asprigne, io ho usato le fuji
  • 15 ml latte
  • 1 limone non trattato
  • 1 albume d'uovo
  • 1/2 cucchiaino lievito in polvere per dolci
  • 1/4 cucchiaino vaniglia bourbon in polvere
  • 1/4 cucchiaino cannella macinata
  • 1/4 cucchiaino chiodi di garofano macinati
  • 1 pizzico sale fino

Istruzioni
 

  • Accendere il forno e portarlo ad una temperatura di 180° con funzione statica.
    Ungere ed infarinare una tortiera dal diametro di 20 cm, apribile.
    Lavare, pelare e detorsolare le mele facendole a tocchettini di circa 1 cm e mezzo di lato.
  • Versare lo zucchero, l'olio, e la vaniglia in una grossa ciotola, mescolando il tutto con le fruste elettriche ed ottenendo un composto chiaro e spumoso.
    Unire le uova, una alla volta, sempre con lo sbattitore in funzione, il latte ed il pizzico di sale.
  • In un altro contenitore setacciare insieme la farina con il lievito e le spezie.
    Versare poco alla volta e sempre con le fruste in azione gli ingredienti secchi in quelli liquidi; aggiungere la scorza grattugiata di circa mezzo limone e l'albume montato a neve ben ferma.
  • In ultimo aggiungere le mele a pezzettini e mescolare con una spatola per non smontare il composto morbido e ben gonfio; versare nella tortiera, livellare bene e infornare per circa 40 minuti a 180° con funzione statica.
    Effettuare la prova dello stecchino per verificare l'avvenuta cottura del dolce e, se questo ne esce asciutto, spegnere il forno, estrarre la torta e lasciarla raffreddare completamente prima di sfornarla.
  • Una volta fredda, spolverizzare la torta di zucchero a velo e servire.

Note

  • Ricetta presa da questo sito
  • Nella ricetta originale, le dosi erano doppie perché erano per due torte; io ho ovviamente dato dosi per una sola torta.
  • Nella ricetta originale lo zucchero a velo viene aggiunto e poi viene messa la torta sotto il grill a glassare (lo si può fare anche con un cannello da pasticceria) io però ho preferito lasciare lo zucchero a velo così, appena spolverizzato.
  • Ho usato le mele Fuji ma van benissimo anche le Granny Smith o altre piuttosto aspre.
  • Si conserva per un paio di giorni, anche tre ben chiusa in un contenitore ermetico. Qualora dovesse fare caldo, tenete la torta al fresco per non fare irrancidire la frutta all’interno.
Keyword torta, torta di mele
Torta di mele egiziana

Che ne dite?!
Non è deliziosa la mia Torta di mele egiziana?
A noi è piaciuta tanto!
L’autrice della ricetta la serve con della crema calda alla vaniglia…io l’ho preferita così in semplicità, ma nulla vi vieterà di provare 😉

Le amiche che con me pubblicano questa rubrica, questo mese ci porteranno rispettivamente:
Miria in Tirolo con Tiroler apfelbrot – Pan di mele tirolese
Mary in Australia con la teacake alle mele e cannella

Qui sotto il nostro banner e a lato, cliccandoci sopra potrete trovare tutte le proposte realizzate finora

il giro del mondo con i dolci alle mele

Qui sotto come sempre la bellissima mappa interattiva che vi consiglio di sfogliare e di guardare, con tutte le proposte che finora abbiamo realizzato, una più golosa dell’altra!

Adesso vi lascio, sperando che la mia Torta di mele egiziana vi sia piaciuta.
Qui, se volete vi illustro qualche altra proposta profumata alle mele che ho pubblicato nel frattempo su queste paginette pasticcione…
Questa torta canadese alle mele e fiocchi d’avena, irresistibile e golosissima!
O ancora queste piccole mince pies anglosassoni, dedicate al Natale
O, per finire, queste irresistibili mele al forno alla russa, ottimo dessert magari da servire durante il pranzo di Natale!
Che ne dite, io mi metterei subito all’opera 😉

Siamo arrivati alla fine di questo post ed io vi saluto; spero che possiate trascorrere una serena e felice giornata.
E magari, perchè no, mettendo le mani in pasta per pasticciare qualche dolcetto goloso, anche a base di mela pescando fra le nostre tante proposte…ci farebbe un immenso piacere!
Io sarò un po’ presa in questi giorni, il Natale si avvicina e le cose da fare sempre tante…ed il tempo sempre poco, ahimè!
Vi mando il mio grande abbraccio e: alla prossima.

simona

You may also like

8 commenti

Elisa Cecilia 21 Dicembre 2022 - 17:20

Toc toc … posso entrare per prendere quella deliziosa fettozza? Adoro le torte di mele con abbondante frutta e tanto umide. Complimenti è favolosa. Auguro Buone Feste e tanta pace e serenità a te e a tutti i tuoi cari. Un abbraccio stellare. 🎄🎉🎁

Rispondere
Simona Milani 22 Dicembre 2022 - 12:12

Ma certo che si amica mia, anche due! 😉
Grazie di cuore perchè ci sei sempre ed auguroni anche a te e alla tua famiglia <3
Ti abbraccio <3

Rispondere
zia Consu 21 Dicembre 2022 - 15:09

Quella fetta così ricca di frutta mi fa venire l’acquolina!

Rispondere
Simona Milani 22 Dicembre 2022 - 12:13

Sapessi che golosa è…
Ma nello stesso tempo anche leggera.
Un peccato che si può commettere ogni tanto, dai… 😉
Bacioni e buone feste!

Rispondere
Alice 21 Dicembre 2022 - 8:19

Un passaggio veloce per augurare a te e famiglia un sereno Natale, che sia colmo di amore e di tanto buon cibo! Un abbraccio
Alice

Rispondere
Simona Milani 22 Dicembre 2022 - 13:41

Auguri di cuore anche a te ed ai tuoi cari <3
Ti abbraccio forte e grazie per essere passata

Rispondere
Mary Vischetti 20 Dicembre 2022 - 21:36

Ciao Simo! Come sempre le tue ricette mi ispirano tantissimo ed è così anche per questa Torta di mele egiziana! Dev’essere squisita, anch’io amo i dolci pieni zeppi di frutta!
Un abbraccio forte amica mia,
Mary

Rispondere
Simona Milani 22 Dicembre 2022 - 13:42

Grazie di cuore amica mia dolcissima.
E’ sempre un piacere partecipare con te alle varie rubriche…provala comunque questa torta e non te ne pentirai <3
Baci grandi e a presto

Rispondere

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.