Home pasticci dolci - al cucchiaio Semifreddo ai fichi e Rum con granella di nocciole

Semifreddo ai fichi e Rum con granella di nocciole

di Simona Milani
Semifreddo ai fichi e Rum con granella di nocciole

Il Semifreddo ai fichi e Rum con granella di nocciole, è morbido, goloso e profumato. Perfetto come dessert per celebrare la fine dell’estate

Finalmente il grande caldo sembra averci abbandonato…non so se essere felice per l’avvicinarsi dell’autunno o se essere triste per la fine dell’estate, stagione che amo.
Purtroppo chiaramente non ho alternative se non accettare il cambiamento; la luce già è diversa (ed io la adoro, letteralmente) ed anche la temperatura si sta facendo più freschetta.
Mi sta tornando la voglia di fare e soprattutto di cucinare…
E poi che dire?!
La fine dell’estate porta anche l’arrivo di frutti golosi e succosi come l’uva, le prugne, i fichi…già i fichi.
Sono loro i protagonisti di questa ricetta, sì, dentro alla meravigliosa Fiordifrutta fichi di Rigoni di Asiago.
Fichi biologici raccolti prevalentemente in Campania, da inizio estate fino a fine settembre; dolci e succosi, il loro gusto nella Fiordifrutta si sposa bene con il gorgonzola e formaggi stagionati, con salumi e carni di maiale.
Questa Fiordifrutta la trovo perfetta anche da abbinare alla frutta secca, sia in dolci che in preparazioni salate; io la trovo ottima anche con grappa e liquori profumati come il Rum, ad esempio.
In questo semifreddo, la Fiordifrutta Fichi con il Rum ci sta alla grande; provare per credere.
Io non sono un’amante dei semifreddi, ma questi li ho offerti ad amici, e ne sono rimasti particolarmente entusiasti, quindi li voglio immediatamente proporre anche a voi, certa che vi piaceranno!

Fiordifrutta Fichi

Questo Semifreddo ai fichi e Rum con granella di nocciole si può preparare e tenere in freezer pronto per qualsiasi evenienza…
La voglia improvvisa di qualcosa di buono ed appagante, l’arrivo di amici all’ultimo momento, una cena improvvisa e non sapete che preparare come dessert: ecco la soluzione!
Fidatevi, resiste in freezer per diverse settimane (tre o quattro al massimo eh!) e che dire: farete un figurone portandolo in tavola, parola.
Quindi, bando alle ciance, mettiamoci all’opera…

Semifreddo ai fichi e Rum con granella di nocciole

Semifreddo ai fichi e Rum con granella di nocciole

Simona Milani
Il Semifreddo ai fichi e Rum con granella di nocciole, è morbido, goloso e profumato. Perfetto come dessert per celebrare la fine dell’estate
Preparazione 15 min
tempo di riposo in freezer 8 h
Portata Dessert, dolce
Cucina dolce, facile, Mediterranea
Porzioni 6 porzioni

Equipment

  • fruste elettriche- sbattitore

Ingredienti
  

  • 2 uova
  • 200 ml panna fresca da montare
  • 60 g zucchero
  • 30 g farina di mandorle
  • 2 cucchiai colmi Fiordifrutta Fichi
  • 2 cucchiai Rum
  • 1 pizzico sale fino

Per la decorazione

  • q.b granella di nocciole
  • q.b Rum
  • 3 cucchiai colmi Fiordifrutta fichi
  • 2 fichi freschi

Istruzioni
 

  • In una capiente ciotola sbattere i tuorli delle uova con lo zucchero e il Rum, sino ad ottenere un composto spumoso
    Unire la farina di mandorle e la confettura di fichi, amalgamando con una spatola per non smontare il composto.
  • In una seconda ciotola, sempre con lo sbattitore, montare gli albumi a neve fermissima con un pizzico di sale fino e, in un'altra ciotola ancora, montare la panna ben soffice.
  • Unire al primo composto nella capiente ciotola prima gli albumi a neve, sempre con la spatola per non smontare il tutto e successivamente anche la panna a sua volta montata.
    Versare tutto dentro a 6 stampini monoporzione in alluminio, livellandoli bene e controllando che non si formino bolle d'aria, poi chiudere con i coperchietti in dotazione o con della stagnola.
  • Mettere in freezer e lasciar raffreddare e compattare per circa 8 ore.
    Una volta passato questo tempo, estrarli e finire la decorazione prima di portare in tavola.
  • Stemperare un goccio di rum in alcuni cucchiai di Fiordifrutta fichi dentro ad una ciotolina; con un po' di questa fare una base su dei piattini monoporzione da dessert.
    Adagiare su ciascuna base di Fiordifrutta fichi i semifreddi, estraendoli delicatamente dai pirottini in alluminio; versare sopra ciascun semifreddo un pochino di fiordifrutta e Rum, spolverizzando poi il tutto con granella di nocciole in quantità.
    Decorare a piacere con piccoli spicchi di fichi freschi, bianchi o neri a vostro gusto.

Note

  • I fichi freschi per decorare sono facoltativi, certo è che visivamente il vostro semifreddo acquisterà una marcia in più.
  • I semifreddi si conservano in freezer per un mesetto circa, ben chiusi.
Keyword fichi, nocciole, rum, semifreddo
Semifreddo ai fichi e Rum con granella di nocciole

Che ne dite, non sono deliziosi?!
Piccoli, golosi quanto basta e belli anche da vedere…che volere di più?!
Io vi invito come sempre a fare un giro sul sito di Rigoni di Asiago per scoprire i tanti gusti di Fiordifrutta, uno più buono dell’altro, tutti Bio, coltivati e lavorati in maniera sostenibile.

E se cercate qualche altra ricetta simile al cucchiaio pubblicata da me nel tempo, eccone qui alcune…
Ad esempio questo semifreddo ai mirtilli ed arancia senza lattosio, bello e goloso, da provare.
O ancora quest’altro, sempre con la Fiordifrutta Rigoni di Asiago, semifreddo agli agrumi zenzero e mandorle dal gusto fresco ed irresistibile.
O per finire questo semifreddo alle ciliegie e mandorle, anch’esso super delizioso!

Vi aspetto come sempre anche sui miei social, con le mie pagine PinterestFacebook e Istagram!
Se non siete ancora iscritti, beh, fatelo, mi farà un piacere immenso.
Buona giornata e buona settimana, a presto!

simona

You may also like

4 commenti

LaRicciaInCucina 6 Settembre 2022 - 8:06

5 stars
Sì, sembrano proprio deliziosi!
Non ci tocca che accettare il cambiamento :-D. Il caldo di questa estate mi ha devastato per cui anch’io. come te sono ben felice delle temperature degli ultimi giorni. Mi mette solo un po’ di…”tristezza” svegliarmi, al mattino (h. 6:10 circa), che è ancora notte fonda ma tant’è…!
Un grande abbraccio

Rispondere
Simona Milani 6 Settembre 2022 - 11:36

Eh si, hai ragione! Quoto le tue parole in tutto e per tutto!
Non possiamo però fare altro che accettare ciò che verrà…
Un abbraccio grande e buon autunno anche a te!

Rispondere
Tiziana 5 Settembre 2022 - 18:21

Sembra davvero buono e il fatto che si mantenga in frigo per parecchio tempo è un ulteriore punto a suo vantaggio.

Rispondere
Simona Milani 6 Settembre 2022 - 11:34

Si conservano in freezer, non in frigo….vado a correggere subito la ricetta!
Grazie per avermelo fatto notare <3

Rispondere

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.