Home pasticci dolci - muffins e dolcetti Tartellette di frolla al cocco con crema ai mirtilli

Tartellette di frolla al cocco con crema ai mirtilli

di Simona Milani
tartellette di frolla al cocco con crema ai mirtilli

Le tartellette di frolla al cocco con crema ai mirtilli sono freschissime e golose, perfette per addolcire queste calde giornate!

Che giornate amici ed amiche…
Nessuno si è accorto della mia assenza, ma non fa niente.
Sono stata prima una settimana in vacanza nella bella Toscana e poi, al ritorno, ho dovuto affrontare giornate di operai e delirio di macerie per il rifacimento del bagno di casa: non sto a dirvi altro.
Il tutto copiosamente annaffiato da un caldo micidiale, afa a più non posso, polvere in ogni dove e chi più ne ha più ne metta…
Ora finalmente è tutto sistemato (o quasi) e posso finalmente sedermi un attimo con calma alla scrivania e riprendere in mano un po’ le fila di questo blog quasi abbandonato a se stesso.
Lo faccio con una ricetta freschissima e super golosa: delle tartellette di frolla al cocco con crema ai mirtilli e ricotta.
Dei piccoli dolcetti che si mangiano prima con gli occhi e che presentati in tavola alla presenza di ospiti, vi faranno fare una superba figura!
Non ci credete?!
Provateli e mi direte!
Come sempre mi sono avvalsa della buonissima Fiordifrutta di Rigoni di Asiago ; stavolta la mia scelta è caduta su Fiordifrutta mirtilli neri di bosco e che dire: perfetta per l’accostamento con la ricotta ed il cocco.

tartellette di frolla al cocco con crema ai mirtilli

Questa Fiordifrutta è davvero golosa, una delle mie preferite in verità!
I mirtilli neri vengono raccolti a mano nei mesi estivi, in particolare nei boschi incontaminati e selvaggi della Bulgaria.
Questi piccoli frutti, gemme preziose, hanno un sacco di proprietà: sono ricchi di antiossidanti e sali minerali, vitamine e chi più ne ha più ne metta!
E’ ottima per dolci di qualsiasi tipo, perfetta da abbinare a formaggi anche di media stagionatura, caprini freschi e selvaggina.
Nel mio caso ho optato per una ricotta in crema e devo dire che ci è piaciuta assai…
Con l’aggiunta del cocco dolce che ben si sposa col gusto leggermente asprigno del mirtillo, ho ottenuto un accostamento TOP!
Provatela e poi ditemi…
Oltretutto mi è piaciuto anche l’effetto visivo della variegatura che ho ottenuto con un trucchetto nella sac a poche; gli ospiti resteranno colpiti da un dolcetto buono, certo, ma anche bello!
E come giustamente si dice, anche l’occhio vuole la sua parte 😉

tartellette di frolla al cocco con crema ai mirtilli

Tartellette di frolla al cocco con crema ai mirtilli

Simona Milani
Le tartellette di frolla al cocco con crema ai mirtilli sono freschissime e golose, perfette per addolcire queste calde giornate!
Preparazione 10 min
Cottura 15 min
tempo di riposo in frigo 1 h
Portata brunch, Dessert, dolce, merenda, picnic
Cucina dolce, internazionale
Porzioni 12 pezzi

Equipment

  • forno
  • robot da cucina

Ingredienti
  

Per la frolla al cocco

  • 150 g farina 00
  • 100 g burro
  • 70 g farina di cocco
  • 65 g zucchero di canna
  • 1 uovo
  • 1 pizzico sale fino
  • 1 cucchiaino succo di limone

Per il ripieno e la finitura

  • 150 g ricotta di mucca
  • 3 cucchiai zucchero a velo
  • 3 cucchiai farina di cocco
  • 1/2 cucchiaino estratto di vaniglia naturale
  • q.b mirtilli freschi già puliti
  • q.b scaglie di cocco
  • q.b foglioline di menta fresca

Istruzioni
 

  • Preparare la frolla mettendo nel robot da cucina l'uovo con il succo di limone, il pizzico di sale e lo zucchero.
    Azionare montando per un minuto, poi unire il burro a pezzetti e le farine poco alla volta, ottenendo un impasto morbido e sbricioloso, azionando il robot a scatti per non surriscaldare troppo il tutto.
  • Versare il composto ottenuto su un piano di lavoro infarinato, amalgamare e formare una palla, che andrà poi avvolta in pellicola alimentare e messa in frigorifero per circa un'ora a rassodare.
    Nel frattempo setacciare la ricotta, passandola in un colino a maglie fitte in modo da renderla cremosa.
  • Mettere la crema di ricotta ottenuta in una ciotola insieme all'estratto di vaniglia, la farina di cocco e lo zucchero a velo, amalgamando ben bene con una piccola frusta a mano…si dovrà ottenere un composto soffice e morbido.
    Lasciare in frigo in attesa di utilizzare per guarnire il tutto.
  • Una volta trascorso il tempo di riposo per la frolla, riprenderla e stenderla col mattarello in uno spessore di circa mezzo cm.
    Con uno stampino a forma di fiore, ritagliare 12 tartellette e con esse rivestire le cavità di uno stampo da 12 muffins, bucherellando il forno di ciascuna con i rebbi di una forchetta.
    Mettere in frigo lo stampo rivestito e, nel frattempo, accendere il forno e portarlo ad una temperatura di 180° con funzione statica.
    N.b: se dovesse avanzare della frolla, è possibile creare con un piccolo stampino ad espulsione delle foglioline da utilizzare poi per la decorazione finale della tartelletta; non è importante, se volete fatelo, altrimenti no.
  • Una volta che il forno è in temperatura, infornare lo stampo con le tartellette a forma di fiore, ed eventuali foglioline ottenute dagli scarti su una teglia.
    Io le tartellette le ho cotte in bianco senza inserire dei pesini o dei fagioli; mi si sono cotte perfettamente lo stesso senza deformarsi.
    Cuocerle per circa una quindicina di minuti, devono dorarsi ma non troppo; controllate il forno, ogni modello ha una resa differente.
    Una volta cotte, sfornarle e far raffreddare su una gratella; lasciarle un attimo da parte per poi decorarle una volta completamente fredde.
  • Prendere una sac a poche ben capiente con la bocchetta a stella; riempirla formando una striscia di crema di ricotta che parta dalla bocchetta e arrivi a metà sac à poche.
    Formare alla stessa maniera una striscia molto più sottile di Fiordifrutta mirtilli neri e un’altra più consistente di altra crema; chiudere la sac à poche e metterla in frigorifero per alcuni minuti, prima di usarla per riempire i gusci di frolla delle tartellette.
    Vedrete che il composto uscirà a strisce, variegato: l'effetto sarà molto piacevole e bello!
  • Una volta riempite tutte le tartellette, decorarle con qualche mirtillo, qualche scaglia di cocco, una fogliolina di menta fresca e, se avete cotto anche le foglioline di frolla, andranno posizionate a piacere, in maniera semplice e graziosa nell'insieme.
    Servirle subito.

Note

  • Le tartellette vuote si conservano per diversi giorni in un contenitore ben chiuso al riparo dall’umidità…riempitele e decoratele solo al momento di servirle.
  • La crema di ricotta invece si conserva in frigo per un paio di giorni, ben chiusa con pellicola alimentare.
  • Per la decorazione siate liberi di osare e giocare a piacere vostro…la mia in foto è solo un’idea, potete anche lasciarle solo con la crema se preferite.
  • se trovate difficoltoso creare la variegatura nella sac a poche, potete anche riempirla solo di composto alla ricotta, riempire ciascuna tartelletta e poi far colare sopra un po’ di Fiordifrutta mirtilli alla fine su ciascuna. Effetto meno scenografico, ma altrettanto goloso!
Keyword crema, frolla, mirtilli, tartellette
tartellette di frolla al cocco con crema ai mirtilli

Cercate qualche altra ricetta con i mirtilli?
Eccovi accontentati!
Qui degli strepitosi muffins, perfetti per colazione e merenda…
Qui invece una golosa e freschissima cheesecake, adattissima come dessert con questo caldo.
E per finire anche una ricetta salata: che ne dite di questa fresca insalata d’orzo, da gustare anche al mare o in montagna?!
Largo come sempre alla fantasia in cucina!

tartellette di frolla al cocco con crema ai mirtilli

E con quest’ultima golosissima foto vi saluto: se provate la mia ricetta scrivetemelo, anche nei vari social dove compaio, scrivo e condivido…
Qui sulle mie pagine PinterestFacebook e Istagram….vi aspetto, non mancate 🙂
A presto

simona

You may also like

4 commenti

Natalia Piciocchi 12 Luglio 2022 - 16:42

Ciao Simo, bentornata dalle tue vacanze. Questa frolla al cocco deve essere una vera golosità e che dire della farcia che hai scelto…. la adoro!!!!
Anche io sto cercando di riprendere in mano il blog che era abbandonato da tempo, con un misero post mensile ad dire il vero. Mi mancava tanto la vecchia routine virtuale. Spero di farcela stavolta.

Rispondere
Simona Milani 13 Luglio 2022 - 10:37

E’ difficile con questo caldo…io sono tornata dalle ferie e mi sono ritrovata a dover gestire una ristrutturazione. Con temperature fuori dal comune.
Ci provo anche io, spero di ritrovare lo slancio di una volta…chi lo sa!
In bocca al lupo anche per te <3 e grazie per essere passata, mi fa piacerissimo.

Rispondere
Daniela 12 Luglio 2022 - 16:02

5 stars
Una tartelletta deliziosa ed invitante!
Mi hai fatto venire i brividi (ed è tutto dire) perchè anch’io devo rifare il bagno. Aiutooooo!!!! Per il momento abbiamo rimandato a fine settembre/inizio ottobre, per permettere, a settembre, le vacanze in Italia all’altra metà della famiglia.
Un abbraccio 🙂

Rispondere
Simona Milani 13 Luglio 2022 - 10:38

In bocca al lupo anche a te allora…ma vedrai che andrà tutto bene, speriamo solamente che non faccia più così caldo, pulire e lavorare così è semplicemente massacrante!
Un grande abbraccio e grazie <3

Rispondere

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.