focacce e torte salate/ olio Dante

Tartellette di sfoglia alla zucca, speck, pecorino e rosmarino

image_pdfimage_print

In questi giorni mi sento frastornata e particolarmente rattristata da tutto quello che sento alla tv…notizie tristi, il terremoto che sta devastando e distruggendo interi borghi, paesi e cittadine di questa nostra bella Italia.
Tanta gente che piange qualche persona cara, le proprie case crollate, quelle di amici o parenti, e la terra non smette di tremare, quasi a prendersi beffa di tutto e tutti.
Di fronte a questo, ti passa la voglia di fare qualsiasi cosa.
Tutto questo ti spiazza e ti toglie la voglia di sorridere.
E ti dà la consapevolezza che tutto sommato, in questo momento, nonostante i tuoi acciacchi, i pensieri e quant’altro, sei comunque una persona fortunata che può abbracciare felicemente chi ama sotto un tetto e in una calda casa accogliente, dove comunque non manca nulla.
Senza troppe altre parole, vi lascio una ricettina…sono stata qualche giorno in silenzio, non mi pareva il caso di dire molto, ecco.
Sono delle tartellette di sfoglia realizzate con la mia amata zucca: veloci da fare tanto che potrebbe prepararle anche una ragazzina (una a caso…la mia!) e dal profumo e dal gusto irresistibili; ottime da sgranocchiare in qualsiasi momento, insieme ad un aperitivo, per uno spuntino veloce, come spezzafame, insomma come preferite.

 

 

tartellette-di-sfoglia-alla-zucca-speck-pecorino-e-rosmarino-2

 

 

Potrete anche cambiare formaggio, scagliette di toma o di parmigiano vanno altrettanto bene; io ho preferito il pecorino per un extra sapore, che abbinato allo speck e al dolce della zucca, ci è stato alla grande.
Anche la salvia è ottima al posto del rosmarino, insomma largo alla fantasia in cucina…sperimentate e poi fatemi sapere!

 

 

tartellette-di-sfoglia-alla-zucca-speck-pecorino-e-rosmarino-4

 

Print Recipe
Tartellette di sfoglia alla zucca, speck, pecorino e rosmarino
sfiziose e profumatissime, in una parola: irresistibili!
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. Per prima cosa affettare sottilmente la zucca, ungere una leccarda da forno ed adagiarci le fettine, spennellandole con l'olio rimanente, dando una bella spolverizzata di pepe, sale e alcune foglioline di rosmarino tritate al coltello; schiacciare gli spicchi d'aglio ed aggiungerli nella teglia.
  2. Infornare e cuocere per una quindicina di minuti a 150° statico; la zucca si deve ammorbidire ed insaporire ben bene.
  3. Srotolare la sfoglia e con un coltello affilato inciderla per ottenere sei quadrati di dimensione ugale fra loro; sempre col coltello praticare nella parte interna di ogni quadrato dei tagli in superficie, in modo da creare un bordino tutto intorno.
  4. Adagiare i quadrati di sfoglia su un'altra teglia coperta di carta forno ben distanziati fra loro; spennellarli completamente col latte, poi nel riquadro interno mettere il pecorino tagliato a lamelle, lo speck a striscioline, la zucca cotta e su tutto dare un'altra bella spolverizzata di rosmarino tritato.
  5. Infornare stavolta a 180° con funzione ventilata per circa una ventina di minuti (la sfoglia si deve dorare e gonfiare ben bene). A questo punto togliere dal forno, lasciar intiepidire e gustare.
Condividi questa Ricetta

 

 

tartellette-di-sfoglia-alla-zucca-speck-pecorino-e-rosmarino-3

 

Che dirvi di più, se non : provatele!
A noi son piaciute tanto…
Ed io…mi fermo qui.
Un grande abbraccio a tutti e alla prossima, sperando che le notizie siano finalmente più confortanti.
A presto!

Simona

You Might Also Like

38 Comments

  • Reply
    Ivana
    8 novembre 2016 at 17:18

    Quanto condivido le tue parole, quando si guarda il Tg viene sempre un groppo in gola, ti invade una tristezza infinita…..
    Passiamo alle tue tartellette, sono fantastiche poi hai fatto come sempre un connubio di gusti eccellente, brava Simo

  • Reply
    Susanna
    5 novembre 2016 at 10:09

    Eeh cara Simo, è davvero dura combattere con il terremoto ma si deve andare avanti. Io sinceramente non sto dormendo più e ne risento ma…
    Ma belle un gran bel pò queste tue tartellette, mi ha colpito la forma che gli hai conferito, sembrano delle “presine da forno” croccanti. Grazie dell’ennesimo spunto gustoso
    Un grande abbraccio e buon fine settimana
    Susanna

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 novembre 2016 at 9:20

      cara amica mia, ti capisco sai?! Grazie a Dio non ho mai provato, ma immagino cosa voglia dire essere in ansia tutta la giornata, la notte, sempre, col terrore di una nuova scossa improvvisa…
      Spero di averti un po’ “felicemente” distratto con qieste tartellette, io ci ho provato…un bacione grande e buona domenica a te stella

  • Reply
    Zonzolando
    4 novembre 2016 at 13:33

    A chi lo dici, è sempre difficile scrivere quando succedono cose tanto brutte. Venendo alla tua bellissima ricettina ti dico che mi piace un sacco la cornice che hai dato, mi segno l’idea e copio per la prossima zucca che arriverà in casa 🙂 Bacioni

    • Reply
      pensieriepasticci
      4 novembre 2016 at 15:03

      Provale e ti piaceranno! Un grande abbraccio, e…continuiamo a stare vicino a questa gente che soffre…

  • Reply
    simona stentella
    4 novembre 2016 at 7:21

    Simo quanto hai ragione, poi tu con la tua sensibilità so che ci stai particolarmente male per queste cose…e io ti voglio bene anche per questo!

  • Reply
    Silvia Brisi
    3 novembre 2016 at 21:36

    Eh già, spero si ristabilisca tutto laggiù, è stato un anno devastante per quelle persone . . .
    Sono davvero sfiziose queste sfogliatine, semplici e ricche di sapore!
    Un abbraccio Simo, buona serata!

    • Reply
      pensieriepasticci
      4 novembre 2016 at 15:03

      mamma mia davvero, quanta sofferenza, quanto dolore….
      la vita va avanti, però…non è facile.
      Un abbraccio a te e grazie x tutto cara!

  • Reply
    Valentina
    3 novembre 2016 at 19:53

    Mammamia Simoooo che bontà devono essere queste tartellette!!! E anche molto belle! Zucca e speck è un binomio che adoro, se poi ci aggiungi il pecorino e rosmarino come si fa a resistere? ^_^ Bravissima amica, un abbraccio e buona serata <3

    • Reply
      pensieriepasticci
      4 novembre 2016 at 15:04

      Si, sono davvero un trionfo di gusto e sapore all’ennesima potenza…da provare!
      bacione grande

  • Reply
    Andreea
    3 novembre 2016 at 12:29

    Ma come sono sfiziose, tanto gustose e anche molto veloci da fare !

  • Reply
    Luisa-mamilu
    2 novembre 2016 at 23:54

    Ciao Simo purtroppo avendo vissuto quei momenti in altra zona d’Italia, l’Emilia vent’anni fa…in quello più recente vivevo già a Mi, riaffiorano in un attimo tutte le paure…speriamo siano finite le scosse e si possa ricostruire tutto in breve tempo per quella povera gente. Grazie per questa tua idea sfiziosa che tira un po’ su l’umore. Buona serata baci Luisa

    • Reply
      pensieriepasticci
      3 novembre 2016 at 10:38

      Eh, chi l’ha passato può capirlo benissimo! Mamma mia…chissà che ricordi…
      E a questa povera gente, stiamogli vicino con tutto il nostro cuore, affetto e preghiera…oltre che con aiuti concreti.
      Grazie a te per essere passata, un bacione cara

  • Reply
    Ale -Dolcemente Inventando
    2 novembre 2016 at 19:01

    Ciao Simo, hai ragione dobbiamo essere felici di quello che abbiamo e gioire della fortuna che viviamo. In questi giorni sento solo tanta tristezza, preferisco rifugiarmi in una calda cucina come la tua. Questi quadrotti son favolosi, complimenti

    • Reply
      pensieriepasticci
      3 novembre 2016 at 10:36

      Si, siamo sempre fortunate…e, parlo per me, a volte non me ne rendo conto e magari mi lamento per delle cavolate, in confronto a questa povera gente!
      La cucina è sicuramente un luogo pieno d’amore e che porta gioia e felicità…
      Un bacione e grazie x tutto

  • Reply
    Laura De Vincentis
    2 novembre 2016 at 18:53

    E’ vero, mai come in queste giornate si apprezza la pripria casa e la propria famiglia. deliziose queste tarlette per un aperitivo decisamente originale 😉 Un bacio

  • Reply
    tizi
    2 novembre 2016 at 18:19

    Ottime e sfiziose queste tartine Simo! E deve essere ottimo il profumo affumicato dello speck abbinato alla dolcezza della zucca… mi ci vorrebbero adesso, come aperitivo appena uscita dall’ufficio! Un bacio grande, a presto!

    • Reply
      pensieriepasticci
      3 novembre 2016 at 10:35

      Si, è un accostamento di sapori che ci azzecca e non poco…assolutamente da provare! La prossima volta provo anche ad aggiungerci un po’ di croccantezza, magari qualche mandorla o pinolo…
      Un bacione grande a te!

  • Reply
    federica
    2 novembre 2016 at 17:50

    per me 2 quadrotti ^_^ sono così invitanti!!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      3 novembre 2016 at 8:16

      allora apparecchio la tavola, e….ti aspetto!!! 😉
      bacione

  • Reply
    Imma
    2 novembre 2016 at 14:59

    Adoroooooo queste tartellette amica mia ma quanto devono essere gustose e stuzzicanti??!!!Ne mangerei una dopo l’ altra e poi sono dipendente dalla zucca in questo periodo!!Un bacione grandeeee,Imma

    • Reply
      pensieriepasticci
      3 novembre 2016 at 8:16

      Ah si, anche io quando è il periodo di zucche ne faccio incetta e ne mangio in quantità industriale! Un bacione amica, se le provi queste tartellette, poi fammi sapere, ok?!

  • Reply
    Elisa Cecilia
    2 novembre 2016 at 14:58

    Si, Simo, la TV ci aggiorna su quel che succede, notizie che stringono il cuore e spingono ad abbracciare tutti questi nostri fratelli in sofferenza! La rivincita è….ricostruire tutti i paesi per una continuità. Le tue tartellette di sfoglia sono meravigliose, scatenano la fantasia e…la fame. Un bacione 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      3 novembre 2016 at 8:14

      Mamma mia è una tristezza infinita e sembra non avere fine…ieri sentivo una bella intervista in tv ad un imprenditore che ha deciso di stanziare dei fondi personali ed aziendali per ricostruire le Chiese di Norcia. Sono rimasta colpita dalle sue parole, ricche di fede, di speranza e di grande positività: un vero signore, con la S maiuscola.
      Ti allungo una tartelletta, così facciamo merenda insieme, vuoi?!
      Ti abbraccio cara amica

  • Reply
    valentina
    2 novembre 2016 at 14:42

    buono, un vero confort food!

  • Reply
    damiana
    2 novembre 2016 at 14:40

    Dei quadrotti super sfiziosi e golosi.Semplici ma gustosissimi con zucca speck e pecorino,davvero molto saporiti.Te li scopiazzio Simo bella…e naturalmente ti abbraccio forte,per sentir meno tristezza?

    • Reply
      pensieriepasticci
      3 novembre 2016 at 8:12

      Scopiazza pure amica mia bella…e poi fai un fischio, và, che arrivo… 😉
      Baciuzzzz

  • Reply
    Mimma Morana
    2 novembre 2016 at 14:04

    adoro il pecorino!!! e poi…con la zucca!!! sono davvero irresistibiliiiii!!! le riprodurrò prestissimo. Baci mia vara!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      3 novembre 2016 at 8:11

      Grazie Mimma, provali e fammi sapere, ok?! Un grande abbraccio

  • Reply
    Ketty Valenti
    2 novembre 2016 at 12:11

    E già è un’angoscia che ci accomuna tutti credo, ultimamente guardò di continuo il lampadario ? Vedere quella povera gente privata di ogni cosa è tremendo.
    Ma bisogna continuare a guardare avanti e allora eccomi come di consueto a complimentarmi per le tue deliziose idee, squisita da fare senz’altro!

    • Reply
      pensieriepasticci
      2 novembre 2016 at 12:27

      Si, vero…anche io mi sento esattamente così.
      Grazie stella, un grande abbraccio

  • Reply
    Claudia
    2 novembre 2016 at 11:57

    Facilissimi da fare… e davvero sfiziosi.. per un’aperitivo in compagnia.. Un abbraccione

    • Reply
      pensieriepasticci
      2 novembre 2016 at 12:27

      ah sicuro…e credimi in un battibaleno spariscono 😉
      Un abbraccione a te cara!

    Leave a Reply