in cucina con il tè/ Senza categoria

In cucina con il tè: dicembre tempo di regali…sali aromatizzati al tè

image_pdfimage_print

Il Natale si sta avvicinando a grandi passi, e senza accorgercene mancano solo pochi giorni….
…avete pensato ai regalini da fare alle vostre amiche ed amici?

Questa che io e Gabriella dello Chà Tea Atelier vi vogliamo proporre nel nuovissimo appuntamento della Rubrica “In cucina con il tè”, è un’idea semplice da realizzare ma che sicuramente saprà stupire chi la riceverà.

Abbiamo voluto proporvi dei sali aromatici, profumati al tè, perfetti per dare un tocco di personalità alle vostre pietanze e ai vostri piatti speciali…basta un mortaio, alcuni contenitori carini in vetro, nastrini a iosa, e…voilà, il regalino utile e profumato è bell’e pronto!

Passo la parola come sempre a Gabriella, che ci darà qualche informazione in più in merito ai tè utilizzati per queste ricette.

 

In abbinamento al sale bianco integrale, abbiamo pensato di utilizzare il tè nero Pu’er Gong Ting.

Questo è un tè nero Pu’er in foglie, proveniente dalla zona montuosa del Xishuang Banna, una delle aree di produzione di Pu’er più antiche e rinomate dello Yunnan. 
E’composto da germogli ricoperti da una leggera lanugine, provenienti da vecchie piante di tè selvatiche ad alto fusto, con oltre tre anni di invecchiamento. Già in epoca Qing questo specifico tè era citato nel “classico della medicina cinese” pèr le sue potenti proprietà medicinali. 
Una vera delizia per gli amanti del Pu’er da agricoltura biologica.
Un tè indomito per anime avventurose.
Per la preparazione si consiglia l’utilizzo della teiera Yi Xing in terracotta.
 
Metodo di infusione orientale:
6 g. nella teiera Yi Xing. Fino a 10-12 infusioni
di 30-60 secondi ciascuna.
 
Per la preparazione occidentale:
3 grammi ogni 150 ml acqua 90°- 95°
3 minuti d’infusione

Per gli altri sali, l’idea è stata quella di usare dei tè verdi coreani.

I tè coreani proposti, tutti da agricoltura biologica, provengono da Jeju, un’isola di origine vulcanica che ospita un paradiso dal punto di vista ambientale.  E’ un luogo protetto che ha ottenuto tre importanti riconoscimenti: è inserito nel patrimonio mondiale dell’Unesco, è una Riserva della Biosfera e un Parco Geologico.

I tè coreani vengono tostati a secco attraverso tecniche di lavorazione tradizionali. Ne deriva un caratteristico e piacevole gusto tostato, in un liquore dal colore verde delicato. Eccezione è il Jeoncha, un tè verde coreano
cotto a vapore che ricorda il tipico Sencha giapponese.
 
 Tè Woojeong
Primoraccolto primaverile, il più pregiato, che avviene entro il 20 aprile prima del Gogu (festa tradizionale che simbolicamente dà inizio alla stagione agricola di semina e raccolta). Ha foglie piccole arricciate e ricurve di un colore verde profondo. In tazza regala un liquore giallo sfumato verso il verde e sprigiona un aroma morbido dal gusto di nocciola unito a toni erbacei e note fruttate.
 
Per la preparazione occidentale:
2-3 grammi ogni 150 ml
acqua 70° infusione unica di circa 2 min.
 Metodo
di infusione orientale:
4-5 g. ogni 150 ml acqua 70°
infusioni multiple di 30-40 secondi ciascuna
 
Tè Jeoncha
Raccolto estivo composto da germogli e da una o due foglie aperte. Prodotto in quantità limitate, è cotto al vapore.
Il suo sapore ricorda le note vegetali dei migliori Sencha giapponesi. Presenta foglie lisce e appuntite di un verde intenso, che producono un liquore verde, dal gusto lungo e persistente con note marine e sentori erbacei, con riflessi fruttati.
 
Per la preparazione occidentale:
2-3 grammi ogni 150 ml acqua 70°
infusione unica di circa 2 min.
Metodo di infusione orientale:
4-5g. ogni 150 ml acqua 70°
infusioni multiple di 30-40 secondi ciascuna

 

 

Sale bianco integrale al Tè Pu’er Gong Ting

In un mortaio pestare due cucchiai di sale grosso integrale con un cucchiano da tè colmo di Pu’er Gong Ting, in modo da frantumarlo ben bene e sminuzzare il tè.
Versarlo in un piccolo contenitore o in una fialetta di vetro dal tappo in sughero e chiudere bene.
Decorare a piacere e regalare…
Questo sale è perfetto da spolverizzare su carni rosse, uova, funghi, salumi e formaggi stagionati

 

 

Sale verde Himalayano al Tè verde coreano Jeoncha

In un mortaio pestare due cucchiai di sale grosso verde dell’Himalaya con un cucchiaino da tè di Tè verde Coreano Jeoncha, in modo da sminuzzarlo e frantumarlo ben bene.
Versarlo poi in un piccolo contenitore dal tappo ermetico o in una fialetta di vetro col tappo in sughero, come la mia in foto e decorare la confezione a piacere, per poterla poi regalare.
Questo sale è perfetto da utilizzare su pesci, molluschi e crostacei ed anche su formaggi freschi a pasta molle.

 

 

Sale rosa Himalayano al Tè verde coreano Woojeong

In un mortaio pestare due cucchiai di Sale rosa Himalayano grosso con un cucchiaino da te di Tè verde coreano Woojeong, sminuzzandolo e frantumandolo bene.
Una volta pronto, versarlo poi in un piccolo contenitore ermetico o in una fialetta in vetro dal tappo in sughero come la mia in foto; create una decorazione come più vi piace ed ecco il vostro sale pronto da regalare!
E’ perfetto da utilizzare per la preparazione di zuppe di verdura, pietanze leggere salate di vario tipo, riso e carni bianche.

Che ne dite, non sono dei piccoli pensieri assolutamente graditi e originali?!
Noi ne siamo assolutamente convinte!

Quindi non vi resta che mettervi all’opera…sappiate che tutti questi tè, insieme a tantissimi altri e a tante belle idee da regalare per le feste, li potrete trovare da Chà Tea Atelier a Milano, dove come sempre Gabriella vi aspetta per consigliarvi ed offrirvi una tazza di questa bevanda profumata e meravigliosa.

A presto quindi e…
…tantissimi Auguri!

 

You Might Also Like

35 Comments

  • Reply
    Manuela G.
    22 Dicembre 2014 at 8:28

    Un'idea davvero bella e chic per un regalo! Proverò a crearli anche io senz'altro. Il tuo post è nella mia classifica settimanale Top of the Post dei post che mi sono piaciuti di più!
    Grazie!
    Manuela

  • Reply
    Damiana
    22 Dicembre 2014 at 5:52

    Non so neanche come pronunciare il nome di questi te'…mi sono rivista al bar mentre li ordinavo, ho rimosso subito la scena!:)
    Pero quanto mi affascinano, c'è quel Pu'er nero per indomiti e avventurieri che mi ha messo tanta curiosità
    Dei regalini davvero particolari ma io prendo quello bianco che prifuma di avventura…
    Un abbraccio forte tesoro…Buon Natale a te e Gabriella e naturalmente alla tua meravigliosa famiglia!

  • Reply
    Ivana
    21 Dicembre 2014 at 21:26

    Un'idea veramente originale ed unica, bravissimeeeeeee. Da provare sicuramente, foto molto molto belle..
    Bacione

  • Reply
    Simona (Biancavaniglia Rossacannella)
    21 Dicembre 2014 at 17:38

    Questa è una idea super, Simo! Al tè non avevo ancora pensato, mi piace tantissimo questa idea voglio provare e regalarlo a mia mamma! Grazie per queste proposte! Baciii

  • Reply
    monica
    20 Dicembre 2014 at 14:58

    li ho fatti, comprati, assaggiati, regalati, i sali aromatici, ma al tè non ci avevo proprio mai pensato…. idea geniale, originalissima, molto chic. appena riprendo a respirare magari provo anch'io… a presto simomia, un abbraccio

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Dicembre 2014 at 15:04

      Prova prova….un bacione amica mia e buone feste anche a te. E respira, mi raccomando……….. 😉

  • Reply
    elenuccia
    20 Dicembre 2014 at 14:15

    Ma che bella idea Simo, davvero originale, diversa dal solito. Mi piace davvero molto

  • Reply
    Simona Mirto
    20 Dicembre 2014 at 2:33

    Simo capiti proprio a pennello! io sono quella che i regali ancora non li ha fatti e stavo pensando proprio a qualcosa di simile:) le foto sono bellissime… sembrano quadri… bravissima:* un abbraccio grande simo e per gli auguri rimandiamo ai prossimi giorni:**

    • Reply
      Simona Mirto
      20 Dicembre 2014 at 2:35

      ps tesoro mi ha cancellato parte del messaggio che ti riscrivo.. stavo pensando a qualcosa di simile… e questa idea di abbinare il sale al te la trovo pazzesca e originalissima…

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Dicembre 2014 at 13:15

      Grazie mia cara, se vorrai provare a farli ne sarò onorata…sono davvero semplici, perfetti per un pensierino espresso dell'ultimo minuto… 😉
      bacioni grandi e buone feste anche a te!

  • Reply
    Ely Mazzini
    19 Dicembre 2014 at 20:11

    Questi sali aromatizzati al tè sono assolutamente fantastici, grazie per l'idea!!!
    Cara Simo, auguro a te e famiglia un meraviglioso Natale, che sia sereno e gioioso…
    Un carissimo abbraccio, a presto…

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Dicembre 2014 at 13:14

      Mia cara, auguri di cuore anche a te…e grazie a te per passare sempre di qui!
      Un abbraccio grande!

  • Reply
    Antonella
    19 Dicembre 2014 at 12:22

    Ciao SImo, che bella idea. Io ogni tanto uso il tè per aromatizzare pietanze salate, ma a preparare il sale aromatizzato non ci avrei mai pensato. Le foto sono deliziose. A presto!

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Dicembre 2014 at 14:30

      Grazie cara, ti consiglio di provare allora…se ti piace il tè, la troverai una splendida ed originale idea!
      Bacioni e buon pomeriggio

  • Reply
    Susanna
    19 Dicembre 2014 at 7:58

    Sali aromatizzati al tè!?! Ecco che mi mancava cara Simo! Ho una vera collezione di sali che utilizzo a seconda delle pietanze che preparo, ne ho fatti con le scorze i limoni non trattati di Amalfi e quelle delle arance della Sicilia ma al tè…non avrei mai pensato.
    Grazie, un bacetto
    Susanna

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Dicembre 2014 at 14:29

      ..effettivamente sono sali molto aromatici, dal timbro particolare e caratterizzante. Sono proprio da provare… 😉
      bacioni cara e buon fine settimana

  • Reply
    Ketty Valenti
    18 Dicembre 2014 at 21:31

    Ma pensa,quante cose ho scoperto con questa tua rubrica,fantastico questo sale,davvero singolare,prezioso!
    Z&C

  • Reply
    Federica
    18 Dicembre 2014 at 20:13

    anche se uso pochissimo solo, da qualche anno a questa parte sono letteralmente persa per i diversi tipi. ho la cucina invasa da barottolini di sale diverso e l'idea di aromatizzarlo al tè la trovo moooooolto intrigante
    da regalare ma anche da regalarsi 🙂
    un bacione tesoro, buona serata

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Dicembre 2014 at 14:28

      Vero mia cara, rimane molto intrigante e una proposta un pò diversa dal solito, non trovi?!
      bacioni e buon fine settimana

  • Reply
    Emanuela - Pane, burro e alici
    18 Dicembre 2014 at 16:48

    ma che idea carina! Sarei curiosissima di sperimentare! 🙂

  • Reply
    Aria
    18 Dicembre 2014 at 16:40

    non avrei mai pensato ad un'idea così bella ed originale, eppure sono un'estimatrice di tè..brava simo, ti copierò questa idea stupendissima!

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 Dicembre 2014 at 17:09

      copia pure cara, mi fa piacerissimo! Vedrai che profumo particolare… 😉

  • Reply
    Giulia
    18 Dicembre 2014 at 13:16

    Splendida idea, davvero molto raffinata ed originale. Inoltre grazie a questa rubrica imparo sempre tante cose nuove.
    A presto

  • Reply
    Dolci a gogo
    18 Dicembre 2014 at 12:29

    Che proposte interessanti amica mia…il tè lo sia che lo amo ma abbinato al sale mi incuriosisce da morire…immagino l'aroma che può sprigionarsi nei piatti!!!!Un bacio grande cara!!
    Imma

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 Dicembre 2014 at 12:52

      vero Imma cara, un profumo assolutamente particolare!!!!!!!!!
      Un bacione grande a te

  • Reply
    Claudia
    18 Dicembre 2014 at 10:06

    Sei troppo esperta di tè ormai.. confrontata a me che sono totalmente ignorante in materia.. Ma quei sali aromatizzati. ..che bell'idea per regalini di Natale..sei troppo avanti tu.. smackkk

    • Reply
      pensieriepasticci
      18 Dicembre 2014 at 10:26

      Grazie gioia! Un bacio
      P.s: tramite questa rubrica potrai capirne magari un pò di più.. 😉

  • Reply
    Silvia Brisigotti
    18 Dicembre 2014 at 8:58

    Idea troppo bella!! Brave!!

  • Reply
    Michela Sassi
    18 Dicembre 2014 at 8:47

    Simo è un sogno questo sale aromatizzato, e le tue foto lo rendono ancora più bello!
    Bravissima come sempre, ti abbraccio!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.