In cucina con il tè: tè e cioccolato

 

 

 
Anche questo mese ben ritrovati con l’attesissimo appuntamento delle ricette al tè, rubrica curata da me e da  Gabriella Lombardi dello Chà Tea Atelier di Milano, vero paradiso per acquistare e degustare questa meravigliosa bevanda.

Ogni qualvolta io e Gabriella ci incontriamo nel suo intimo ed accogliente atelier (ovviamente davanti ad una fumante e profumatissima tazza di buon tè), è sempre davvero incredibile come le idee e i pensieri fluiscano e corrano senza fermarsi….ogni volta è un continuo pensare e trovare idee ed abbinamenti per le nuove ricette, e io stessa rimango sempre ogni volta stupita di come davvero si possano utilizzare in maniera sempre diversa queste preziosissime foglioline!
Gabriella, da vera intenditrice qual’è, sa ogni volta farmi scoprire che il tè si sposa con tantissimi ingredienti, diversi e anche impensabili…questa volta abbiamo pensato al cioccolato, complice un pò la Pasqua appena passata e la voglia di utilizzare magari qualche avanzo di uova che staziona nella dispensa…

Si, avete capito bene, l’ingrediente principe di questo mese è proprio il cioccolato…
E vi assicuro che anche io ne sono rimasta davvero colpita e stupita…
I vari tipi di cioccolato impiegati in queste semplicissime preparazioni ( vi assicuro, davvero di una facilità incredibile!) al latte, bianco e fondente, abbinati a diversi tipi di tè, hanno saputo esaltarne il sapore e il profumo, fondendosi insieme per creare qualcosa di unico e molto particolare.

Cosa ne dite di scoprirlo insieme?!
Passo la parola a Gabriella, che ci farà una breve descrizione dei tè utilizzati per queste dolcissime e golose ricette…

 

 

Abbiamo voluto usare il Chai tea in abbinamento al cioccolato per preparare una mousse speziata ed aromatica…
Il Chai è una profumatissima miscela di tè neri ispirata alla tradizionale ricetta indiana. 
Ottimo come tè del pomeriggio o da fine pasto, si può degustare puro o con l’aggiunta di latte e zucchero. Cannella, chiodi di garofano e cardamomo, sapientemente mescolati tra loro, rendono questo tè forte, intenso, speziato, inebriante.

Per la preparazione a caldo si consiglia.
acqua: 90°
quantità: 3 g ogni 150 ml
tempo di infusione: 2-3’

Abbiamo poi voluto preparare dei piccoli finger food dolci, dei cucchiaini di frolla ai vari cioccolati, ove per ognuno abbiamo abbinato una varietà di tè aromatica…
Col cioccolato bianco abbiamo utilizzato il tè Dolce risveglio,: questa dolcissima miscela unisce tè verdi cinesi dello Yunnan e del Guanxi con i boccioli di ibisco bianco, i fiori di malva e il profumo goloso ed avvolgente delle ciliegie  e dei ribes maturi. 
Il modo migliore per ricaricare le batterie ed iniziare la giornata!

Per la preparazione a caldo si consiglia:
acqua : 85°
quantità: 3 g. per 150 ml

tempo di infusione: 2-3’

Col cioccolato al latte invece abbiamo pensato al tè Sharazad, una miscela raffinata che evoca le
atmosfere dei racconti delle “Mille e una notte”e gli sfarzi dei palazzi persiani. 
Dalle note inconfondibili del gelsomino, unisce in modo equilibrato il carattere deciso dei tè neri dello Sri Lanka con le note speziate dello zenzero e del cardamomo e la dolcezza della vaniglia e dei fiori di ibisco e di
gelsomino. Un tè per viaggiare con la fantasia in terre lontane ed esotiche.

Per la preparazione a caldo si consiglia.
acqua: 90°
quantità: 3 g ogni 150 ml
tempo di infusione: 2-3’
 
In ultimo, col cioccolato fondente invece abbiamo utilizzaremo un Lapsang Souchong: è una specialità della regione cinese del Fujian, conosciuta anche con il nome Zheng Shan Xiao Zhong. 
Questo tè rosso è conosciuto in tutto il mondo per il suo caratteristico aroma affumicato, di legni di pino o cedro, dovuto al particolare processo di essicazione. 
Si presenta con foglie intere, leggermente arricciate e di colore molto scuro. Un tè, dal liquore di un colore ambrato-arancione, che è perfetto per gli abbinamenti con i pesci di grandi dimensioni, usato come “spezia” al posto della pancetta nelle ricette vegetariane oppure durante un brunch per accompagnare tartine e torte salate.
 
Per la preparazione a caldo si consiglia:
acqua : 90-95°
quantità: 3 g. per 150 ml
 
 
 
 

La prima ricetta che vi voglio presentare è la mousse di cioccolato al Chai tea.
Particolarmente speziata e molto aromatica, ha fatto letteralmente impazzire mia figlia, che adora questo genere di dolci…soffice e morbida al cucchiaio, vi farà fare un figurone se avrete ospiti e vorrete stupirli con un gusto ricercato e un pò sofisticato!

 

 

Mousse al Chai tea

Ingredienti per 4 biccherini (o tazzine da caffè) di mousse

1 cucchiaino da caffè di Chai tea
75 gr di cioccolato fondente di ottima qualità
2 albumi d’uovo freschissimi
20 gr di zucchero a velo
150 ml panna fresca

Preparazione:
Con un mortaio pestare il più possibile il tè, in modo da polverizzarlo. Se rimanesse qualche pezzettino più grosso, toglietelo passando la polvere ottenuta in un setaccino a maglie piuttosto fitte.
Sciogliete il cioccolato a bagno-maria (o con una cioccolatiera) a fuoco molto dolce.
Montate a neve i bianchi d’uovo aggiungendo alla fine lo zucchero a velo.
Montate anche la panna ben soda con delle fruste, e pian piano mescolando dall’alto verso il basso, aggiungete la polvere di Chai tea passata al setaccino.
Versare pianissimamente sempre mescolando dal basso verso l’alto, il cioccolato nella panna, per ultimi aggiungete gli albumi montati, amalgamando bene.
Versate la crema ottenuta nei bicchierini o addirittura se vi va in tazzine da caffè o the, e mettetele in frigo per almeno due ore a rassodare.
Servite i bicchierini ben freddi, con un ciuffo di panna montata e un pizzico di tè Chai sbriciolato sopra.

 

 

Ecco invece la seconda ricetta…dei croccanti e golosi cucchiaini di pasta frolla bagnati nel cioccolato e spolverizzati con del tè aromatico: un perfetto finger dolce per accompagnare un caffè o una merenda con il tè delle cinque….o anche solo per una coccola golosa e profumata in qualsiasi momento della giornata!

Cucchiaini golosi di frolla ai tre cioccolati e tè

Ingredienti per una ventina di cucchiaini:
1 rotolo di pasta frolla sottile pronta che trovate in tutti i supermercati al banco frigo
Io ho provato anche a utilizzare la mia ricetta di frolla collaudata, ( la cui ricetta la potete vedere qua) ma anche stendendola sottilmente mi rimaneva piuttosto altina; lo spessore ottimale deve essere di circa mezzo-un centimetro al massimo.
Provate comunque e poi fatemi sapere…….
mezza tavoletta di cioccolato al latte
mezza tavoletta di cioccolato fondente
mezza tavoletta di cioccolato bianco, tutti di ottima qualità…
….se avete anche delle uova di cioccolato da far fuori, vanno benone!
Un cucchiaio di foglie di tè Lapsang Souchong
Un cucchiaio di tè Dolce Risveglio
Un cucchiaio di tè Sharazad

Preparazione:
Con uno stampino dalla forma apposita, formare tanti cucchiaini di frolla, che con delicatezza estrema ( altrimenti si rompono…vi garantisco che a me è successo, sigh!) andranno adagiati su una teglia coperta di carta forno, e cotti a 180° ventilato per 7-8 minuti, al massimo 10, devono dorarsi appena…attenzione, se usate la frolla sottile pronta, proprio per lo spessore basso, cuoceranno in un attimo….tenete d’occhio il forno, mi raccomando…basta un minuto in più per rovinarne il risultato!
Una volta cotti, farli raffreddare molto bene su una gratella.
Sciogliere nella cioccolatiera o a bagno-maria i diversi cioccolati e con l’aiuto di un cucchiaino e di un pennello in silicone, coprire la parte inferiore dei cucchiaini di frolla…potete anche immergerli ma fate attenzione perchè se sono sottili rischiano di spezzarsi.
Lasciateli un attimo intiepidire e poi sbriciolate su ognuno le varietà di tè consigliate……metteteli su una teglia coperta di carta forno e poneteli in frigo per una mezz’oretta abbondante.

Idea furba…se non volete o non avete tempo di realizzare i cucchiaini di frolla, potete anche utilizzare dei semplicissimi grissini corti! 
Sarà un gioco da ragazzi, velocissimo………..

 

 

Serviteli insieme ad una bella tazza di tè Sharazad fumante e profumato………e buona merenda!

 

 

Ora vi lascio augurandovi dei giorni pieni di relax e di tranquillità, magari assaporandovi un tè profumato come questo…
Vi ricordo che Gabriella vi aspetta nel suo Atelier per un consiglio, un acquisto, ed anche solo per un saluto.

Ci sentiamo la prossima settimana…un abbraccio!