torte salate, stuzzichini e focacce/ Wald

Tartellette integrali con spinacini, uvetta e mandorle

image_pdfimage_print
 
 
 
 
 

Già nel post precedente avevo parlato di quanto ci erano piaciuti questi spinacini…
E in casa mia, quando una cosa piace non è facile riproporla…mi spiego meglio perchè la cosa potrebbe sembrare un paradosso.

Nella mia testolina, se vedo che una cosa piace, tendo a pensare…beh, visto che la mangiano di gusto, rifacciamogliela…eh, ma non va così!
Se per più di due volte si vede comparire, anche a distanza di giorni, la stessa cosa…si sente dire: “ma sempre questo ci prepari adesso? Perchè non cambi un pò?!”

Eh già…perchè non cambi un pò….come se fosse facile, no?!

Allora via di fantasia, inizio a pensare a qualche possibile variante in modo da trovare un escamotage plausibile per poter ovviare alla cosa.
E pure stavolta ci sono riuscita: metto gli spinacini in una torta salata! O meglio ancora: faccio delle tartellette! Siii!
Bella idea no?

Credetemi, ci ho azzeccato in pieno…sono state spazzolate in un attimo. Leggere e gustose, potrebbero essere una bella idea anche per un brunch, un aperitivo, uno spuntino sfizioso…per questo mi è venuta l’illuminazione e sul filo del rasoio mi son decisa a partecipare al contest di Donna in Sfizia & Delizia che scade proprio oggi!
Sono ancora in tempo, vero???! Spero proprio di si…

 

 

Tartellette integrali con spinacini, uvetta e mandorle

Ingredienti:
spinacini con dosi e preparazione che potete trovare qua
200 gr farina integrale per me Molino Chiavazza
50 gr farina 00 antigrumi Molino Chiavazza
350 gr ricotta freschissima
1 cucchiaio di olio di soia (va bene anche d’oliva, se non ce l’avete)
sale – pepe
1 uovo
2 cucchiai parmigiano grattugiato
una grattatina di noce moscata

Preparazione.
Per prima cosa preparare gli spinacini con la ricetta che potete vedere qui. Lasciarli intiepidire e metterli un attimo da parte.
Preparare l’impasto:
In una ciotola ben capiente o in un robot da cucina mettere le due farine setacciate fra loro con un abbondante pizzico di sale fino, l’olio di soia e 250 gr di ricotta, impastando bene in modo da formare una bella palla elastica e soda.
Avvolgerla in pellicola alimentare e metterla in frigo per un quarto d’ora.
Nel frattempo preparare il ripieno:
In una ciotola rompere l’uovo e sbatterlo leggermente insieme al parmigiano, la noce moscata, sale e pepe. Aggiungerci i 100 gr di ricotta avanzati, ed ottenere una bella crema densa e morbida.
Togliere la palla di impasto dal frigo e stenderla con un mattarello; con uno stampo (per me Coltelleria Collini) ottenere delle forme tonde che andranno a rivestire le basi di uno stampo (o degli stampini singoli, quello che avete) a tartellette.
…io ho messo sul fondo della carta forno, potete anche imburrare leggermente ed infarinare…a vostro piacimento!
Riempite il guscio delle tartellette per tre quarti con la cremina di ricotta, poi in superficie mettete gli spinacini con le uvette e le mandorle, cercando di farli penetrare leggermente nella crema, ma non troppo…
Ecco, come nella foto sotto:

 

 

Preriscaldare il forno a 180° e cuocerci le tartellette per circa 25 minuti, ma dipende dal forno…il guscio si deve dorare e diventare croccante sui bordi, tenetele d’occhio!

Servire tiepide, accompagnandole a dei salumi freschi, a dei formaggi e ad un bel bicchiere di bollicine se li avete pensati per un aperitivo…noi abbiamo fatto piatto unico con del prosciutto e una bella macedonia di frutta, che cerco di non far mancare mai sulla mia tavola.

 

 

E adesso…buon appetito!

E a proposito di aperitivo, colgo l’occasione per ringraziare i blogger che ho avuto il piacere di incontrare ieri sera insieme a Micol, Alberto e ad altre splendide persone dello studio J&J che ci ha presentato le novità Knorr.
E’ stato un bel momento, davvero informale e quasi famigliare…ci siamo scambiati i nostri pareri, abbiamo chiacchierato e mangiato…tutto in maniera molto tranquilla e serena, ancora Grazie per l’accoglienza, la bella compagnia e il cibo delizioso!!!
Ogni tanto è davvero bello ritagliarsi dei momenti così.
Mi scuso se anche questa volta sono dovuta scappare, ma i mezzi pubblici non aspettano…

Ora vi lascio, augurandovi una buona giornata
…alla prossima

You Might Also Like

42 Comments

  • Reply
    vickyart
    11 Marzo 2012 at 10:29

    ti credo che sono piaciute1 piacciono anche a me 😀 ottime!

  • Reply
    Mammazan
    8 Marzo 2012 at 22:34

    Ma io le mangerei anche tre volte di fila queste tartellette, altro che storie!!
    Molto belli gli stampi..vado a vedere nel caccavellame se trovo qualcosa di simile!!
    Un bacione.. domani andiamo tutte e tre in tournè a Torino a trovare nonna bis!!

  • Reply
    fiordarancio
    8 Marzo 2012 at 20:33

    Carine le tartellette… passo per la prima volta e approfitto per farti gli auguri per 8 marzo ciao Giovanni

  • Reply
    v@le
    8 Marzo 2012 at 17:05

    devono essere deliziose 🙂 Con le mandorle e gli spinaci 🙂 ideali per un pic-nic privamerile 🙂

    Tanti auguri anche a te!!!!

  • Reply
    soleluna
    8 Marzo 2012 at 9:37

    Simo la tua fatasia non ha eguali…stai sfornando ogni giorno ricettine superlative…beh oggi è la festa della donna ed è con piacere che ti lascio i miei auguri un abbraccio Luisa

  • Reply
    Serena
    8 Marzo 2012 at 9:31

    Spinaci e uvetta è un abbinamento meraviglioso, quanto al cambiare menu, sai che io sono nella situazione totalmente opposta? Mi sento sempre dire "ma perché non prepari cose normali?" 😉

  • Reply
    Giovanna
    7 Marzo 2012 at 23:24

    Perfette per l,aperitivo;)

  • Reply
    Micaela
    7 Marzo 2012 at 22:13

    che carine e troppo buone con l'aggiunta dell'uvetta!

  • Reply
    Patty
    7 Marzo 2012 at 21:51

    Stupenderrimi Simo, davvero appetitosi. Ti abbraccio e ti faccio un caro augurio per domani!
    Baci grandi, Pat

  • Reply
    Stefania Shade
    7 Marzo 2012 at 18:34

    deliziose con la farina integrale!!!

  • Reply
    °Glo83°
    7 Marzo 2012 at 18:25

    che meraviglia!!! delicate e rustiche alle stesso tempo, mi piacciono proprio!!! 😉

  • Reply
    Lo
    7 Marzo 2012 at 17:33

    che meraviglia…piccole e invitanti…sono deliziose solo nell'aspetto
    un bacione

  • Reply
    Giovanna
    7 Marzo 2012 at 17:30

    Mentre mangio una delle tue deliziose tartellette, ti dico che è stato un piacere rivederti ieri sera! ^-^
    Un bacione grandissimo cara Simo!

  • Reply
    Claudette
    7 Marzo 2012 at 17:29

    Mi ingolosiscono queste tartellette e (strano ma vero)ho anche gli ingredienti; magari le propongo agli amici che a pranzo domenica….
    Claudette

  • Reply
    rebecca
    7 Marzo 2012 at 17:09

    davvero sfiziose e stuzzicanti, bravissima, un abbraccio
    ciao Reby

  • Reply
    Valentina
    7 Marzo 2012 at 16:01

    Bellissime queste tartellette, complimenti!!!!!

  • Reply
    Chiara
    7 Marzo 2012 at 15:54

    spinaci ed uvetta…..mi piace!! DA PROVARE!!!!!!!

  • Reply
    eli
    7 Marzo 2012 at 14:27

    Guarda…se ti fanno problemi…vieni a casa mia, io mangio la stessa cosa anche per una settimana di fila! soprattutto quando sono quiches, sfoglie e tartellette!
    😛

  • Reply
    Donaflor
    7 Marzo 2012 at 13:46

    le tue tartellette sono deliziosissime e così invitanti da rubartene una!
    abbracci

  • Reply
    Monica - Un biscotto al giorno
    7 Marzo 2012 at 13:34

    e ci credo che ci hai azzeccato in pieno! sono bellissime!!!

  • Reply
    ✿Tina✿
    7 Marzo 2012 at 13:32

    e che sfizi,mi hai fatto venire l'acquolina…..

  • Reply
    ingorda
    7 Marzo 2012 at 13:12

    Quello che capita a casa tua, capita anche a casa mia… quindi non preoccuparti. Sarebbero fantastiche per i primi pic-nic di primavera.
    Ciao

  • Reply
    Arianna
    7 Marzo 2012 at 12:50

    Bellissime!!! E buonissima questa frolla con la ricotta!!!!

  • Reply
    La cucina di Esme
    7 Marzo 2012 at 12:27

    scusa è un pò che non passavo, ma mi sono rimessa in paro con le tue ricette lette e alcune copiate come quella della torta di mele e cosa dire di queste mini tortine …bellissime e deliziose!
    un abbraccio
    Alice

  • Reply
    l'albero della carambola
    7 Marzo 2012 at 12:24

    Idea carina e adoro l'uso della farna integrale…Bravissima!
    simo

  • Reply
    Ely
    7 Marzo 2012 at 12:05

    Ricetta assolutamente sfiziosa!!!!! Così mangiano le verdure con gusto e fantasia! Bellissima anche per un happy hour (si deice così?) o per antipasto a Pasqua! Mi sa che te le rubo! Baciii

  • Reply
    Valentina
    7 Marzo 2012 at 11:48

    che belle colorate!!!

  • Reply
    Sonia
    7 Marzo 2012 at 11:43

    che dire? ricetta, presentazione e foto ….tutto perfetto!! una vera professionista in cucina 😉

  • Reply
    Manuela e Silvia
    7 Marzo 2012 at 11:11

    Ciao Simo! ma come son venute benone! poi si sa che gli spinaci con una base salata ci stanno ottimamente! ancora più dolcini con uvetta e mandorle a fare la differenza!
    bacioni

  • Reply
    Meggy
    7 Marzo 2012 at 11:01

    Mmmmh come sono invitanti queste tartellette dal gusto agrodolce, mi piacciono tanto!Adoro gli spinaci e il tocco dell’uvetta è super, la cremina di ricotta dev’essere sublime e quella teglia?La voglio!Baci

  • Reply
    Patrizia
    7 Marzo 2012 at 10:15

    Ci credi che quando è arrivato il tuo commento stavo già nel tuo post? Telepatia mia cara e da quello che vedo anche nella ricetta!! Tutte e due un' idea sfiziosa per l' aperitivo e quegli spinacini già mi erano piaciuti da soli, quindi non oso immaginare sulle tartellette!! Un baciotto grande!!

  • Reply
    Claudia
    7 Marzo 2012 at 9:42

    Son buoni si gli spinacini.. e queste tartellette non ne parliamo!!! baci e buona giornata .-)

  • Reply
    Emanuela - Pane, burro e alici
    7 Marzo 2012 at 9:38

    Sfiziosissime le tue tartellette e molto carine! 🙂

  • Reply
    il cucchiaio magico
    7 Marzo 2012 at 9:36

    semplicemente deliziose, complimenti

  • Reply
    lucyinvacanzadaunavita
    7 Marzo 2012 at 9:30

    che belle queste tartellette! forse così anche mio marito mangerebbe gli spinaci… un bacione!!

  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    7 Marzo 2012 at 9:25

    Anche questa variante amica mia è davvero appetitosa e poi sono quelle idee sfiziose che non si finirebbe mai di mangiare!!bacioni,Imma

  • Reply
    Stefania Orlando
    7 Marzo 2012 at 9:09

    Sono graziosissime 🙂

  • Reply
    Federica Simoni
    7 Marzo 2012 at 9:07

    FA VO LO SE!!!!!!!!le segno mi piacciono tantissimo!!!!baci!

  • Reply
    Ritroviamoci in Cucina
    7 Marzo 2012 at 8:55

    Io subisco moltissimo il fascino di tutto ciò che è mignon… e queste deliziose tartellette non fanno eccezione :o) Un bacio.

  • Reply
    Benedetta Marchi
    7 Marzo 2012 at 8:50

    mmm sono deliziose mia cara e in bocca al lupo!!!
    Dopo ti scrivo una mail perdoname!!

  • Reply
    Federica
    7 Marzo 2012 at 8:48

    L'idea della torta salata era già ottima ma il formato "tartelletta" acquista una doppia marcia in più. Sfiziose, bellissime e ricche di gusto. Il mix dolce-salato mi paice sempre un sacco. Un bacione, buona giornata

  • Reply
    Ros
    7 Marzo 2012 at 8:33

    mi piacciono queste tartellette con l'aggiunta dell'uvetta!!! buona giornata 🙂

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.