pasticci dolci

Frittelle alle mele profumate al marsala

image_pdfimage_print
 
 
 

 

Buona domenica!
Stamane mi sono alzata un pò più tardi del solito, ieri sera sono stata al teatro Smeraldo a vedere Romeo e Giulietta, davvero uno spettacolo strepitoso…un cast di attori bravissimi, a cominciare da Romeo-Riccardo Scamarcio davvero superlativo, la bravissima Deniz-Giulietta, per non parlare della esilarante balia -Milvia Marigliano…beh, una serata davvero diversa e molto bella per me che ultimamente sono piuttosto pantofolaia e amo poco uscire dal mio guscio.
Grazie di cuore a Knorr, sponsor della serata, che ha permesso tutto ciò!

Ma torniamo a noi, qua a Milano si dà inizio alla settimana del carnevale ambrosiano, e come vuole la tradizione…oltre a mascherarsi (quest’anno, entrando a piè pari nel periodo dell’adolescenza, diamo definitivamente l’addio ai costumi tradizionali o romantici…quest’anno la richiesta è stata: costume da DIAVOLESSA!….vabbè…), a fare festa prima della Quaresima…
….si fanno le frittelle!!!!!!

Devo essere sincera…è una delle poche volte che mi ci metto, ho sempre dichiarato il mio poco amore per i fritti, primo perchè non fanno propriamente benissimo, secondo perchè odio il puzzo che poi ti rimane in casa per giorni e giorni…non per ultimo il fatto che di solito le prepara mia suocera, quindi è inutile replicare dei doppioni.

Quest’anno però la voglia di cimentarmi è stata tanta, complice anche mia figlia che me le chiedeva con insistenza già da un bel pò (da quando in casa girano diverse riviste di cucina tutte a tema ovviamente Carnevalesco!), quindi mi sono lanciata in questa avventura.
Ho realizzato delle frittelline alle mele, profumando il tutto col marsala che io adoro e metterei ovunque.
La ricetta proviene dall’ultimo numero di Alice cucina, rivista di cui non mi perdo mai un numero.

 

 

Ingredienti:
2 mele renette
300 gr farina 00 per me l’antigrumi del Molino Chiavazza
125 gr zucchero semolato
100 gr latte
4 cucchiai zucchero di canna per me Gran Cru Brasil Bio della Waves of Sugar 
3 uova
1 bicchiere scarso di marsala
il succo di un limone
3 cucchiaini di lievito vanigliato
1 pizzico di sale
olio di arachide per friggere

Preparazione:
Sbucciare le mele, togliere il torsolo e farle a piccoli dadini di circa 2-3 cm; metterle in una terrina ed irrorarle col succo di limone, il liquore e lo zucchero di canna per non farle annerire. Lasciarcele circa 40 minuti.
Aggiungete alla farina il lievito e il sale, poi in una capace ciotola sbattere le uova col latte, lo zucchero semolato, aggiungere la farina col lievito setacciati e mescolare sino ad ottenere una pastella…se necessario aggiungere altro latte ( io sinceramente un goccino ce l’ho aggiunto!).
In una pentola per friggere, scaldare l’olio e portarlo a temperatura di 170°; nel frattempo aggiungere alla pastella i dadini di mela con un pochino del loro liquido profumato, e amalgamare bene.
Versare nella pentola il composto a cucchiaiate e friggere finchè non si formeranno delle frittelline gonfie e dorate.
Scolarle per bene e metterlee su un vassoio ricoperto di carta da cucina per assorbire l’unto in eccesso.
Spolverizzare con dello zucchero a velo e servire calde….

 

 

Beh, ne è valsa la pena…ce ne siamo fatte una scorpacciata, credetemi!
Dalla prossima settimana poi saremo in Quaresima e quindi…dieta forzata. Un pò di fioretti, anche dal punto di vista del cibo, non guastano assolutamente.

Inutile dirvi però in che stato si trovava la cucina alla fine di tutto questo ambaradan…come al solito mi è venuto in aiuto il mitico Sgrassatore Emulsio il salvambiente, che in quattro e quattr’otto ha reso la cucina di nuovo bella e profumata. ;))

Con questa ricetta partecipo a rotta di collo al contest della Molino Chiavazza, I dolci del carnevale…ultimamente arrivo sempre con l’ultimo treno…

Buon inizio settimana a tutti voi!

 

Alla prossima….

You Might Also Like

33 Comments

  • Reply
    Patrizia Gigliotta
    2 Marzo 2012 at 17:04

    che meraviglia….brava!

  • Reply
    ✿Tina✿
    21 Febbraio 2012 at 20:05

    sento un profumino nel aria….piacevole serata!

  • Reply
    Lara Bianchini
    21 Febbraio 2012 at 6:52

    eccezionali, complimenti.

  • Reply
    aleste
    20 Febbraio 2012 at 21:37

    Deliziose frittelline.
    Buon martedì grasso.

  • Reply
    viola
    20 Febbraio 2012 at 21:02

    che meraviglia Simo! Io quest'anno non le ho nemmeno fatte 🙁
    Devono essere veramente buonissime, le mangerei tutte 😀
    Un bacione

  • Reply
    Giovanna
    20 Febbraio 2012 at 19:51

    complimenti fantastiche

  • Reply
    Mammazan
    20 Febbraio 2012 at 18:29

    Ha fatto bene la tua piccola ad insistere e a farti preparare queste deliziose frittelle..magari quando fa meno freddo le preparo anche io..spalancando ben bene le finestre!!
    Un bacione

  • Reply
    Erika
    20 Febbraio 2012 at 16:25

    Ciao Simo.
    Queste frittelle sono perfette.
    Solo a vederle mi viene l'acquolina in bocca 😛
    Ti ho assegnato un premio!
    Ti aspetto
    Ery

  • Reply
    petite cuisine
    20 Febbraio 2012 at 11:13

    che meraviglia!da oggi ti seguo anche io
    complimento per lo stile del blog 🙂
    passa a trovarmi
    a presto!

  • Reply
    Ros
    20 Febbraio 2012 at 10:37

    immagino benissimo come sarà stata la cucina alla fine come la mia dopo aver fritto le bugie!!! però quanto sono buone le frittelle di mele con quel tocco di marsala profumato se te ne sono avanzate io lavoro in centro 😀 buon lunedì cara 🙂

  • Reply
    kristel
    20 Febbraio 2012 at 10:26

    Troppo buone le frittele con le mele. Anche la mia mamma me le faceva da piccola. Le voglio fare anche io!!! 😀

  • Reply
    Lalique
    20 Febbraio 2012 at 10:25

    ciao
    buongiorno

  • Reply
    elenuccia
    20 Febbraio 2012 at 8:27

    Non ho mai fatto delle frittelle di mele, chissà poi perchè visto che adoro i dolci con le mele.Queste frittelline hanno un aspetto delizioso. Anche se non ami friggere sono quasi tentata di provarle 🙂

  • Reply
    elly
    20 Febbraio 2012 at 8:25

    Decisamente uno dei dolci di carnevale che non mancavano mai a casa mia. Siccome a mia madre piacevano tanto ce li faceva anche a Natale, capodanno, san giuseppe… insomma era sempre un'occasione per farle!! E io le adoro. E più passano gli anni più mi ci lego. La tua è una bella ricetta, profumata, gustosa|

  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    20 Febbraio 2012 at 7:46

    Nonostante no sopporti al frittura nn sarebbe carnevale senza questi sfiziosissimi e golosissime bontà!!!
    Mi piacerebbe andare a vedere questo musical se arriva a napoli ci faccio un pensierino!1baci,Imma

  • Reply
    accantoalcamino
    20 Febbraio 2012 at 7:43

    Ciao Simo, mi hai fatto tornare in mente l'anno in cui mi vestii da "fuoco", al'ultimo momento gli amici della "Compagnia" mi coinvolsero in una serata carnevalesca al carnevale di Servola (TS). E di cosa mi vesto, non ho nulla…dissi, noi ci vestiamo da diavoli..allora io andai a comperare una rete da pescatore, della carta crespatina dei colori del fuoco e, con tanta pazienza, ne ritagliai tante striscioline che annodai ad una ad una tra le maglie della rete dando l'idea delle fiamme..sotto una calzamaglia e una dolcevita nera…non ti dico il freddo ma è stato un carnevale memorabile, l'ultimo ma straordinario…
    Senti, dopo tutto questo racconto posso prendere una meravigliosa frittella?

  • Reply
    Patrizia
    19 Febbraio 2012 at 23:03

    Lo scorso anno le avevo fatte molto simili alle tue, quest' anno invece mi sono limitata ad una semplice pastella con le mele a fettine che posterò domani mattina! Hai fatto benissimo a provarle perchè ti sono venute benissimo e ogni tanto uno strappo alla regola si può fare non credi? Da mercoledì però tutte a dieta!!! Un bacione cara e buona settimana!

  • Reply
    marinella
    19 Febbraio 2012 at 22:38

    La ricetta è stupenda! E mi viene una fame incredibile solo a vederle! Devo dire però, che Romeo e Giulietta allo Smeraldo non mi è proprio piaciuto… proprio no. Meglio le zuppe che venivano offerte ad inizio spettacolo 🙂

  • Reply
    Ilaria
    19 Febbraio 2012 at 22:04

    Ma come fai a resistere alla tentazione dei dolci fritti? Ok, non è possibile mangiarne spesso (soprattutto perché non sono troppo salutari), ma di tanto in tanto uno strappo alla regola ci vuole…
    Ti sono venute benissimo, quindi mi sa che d'ora in avanti replicherai.
    Buon inizio settimana.

  • Reply
    Manuela e Silvia
    19 Febbraio 2012 at 20:50

    Ciao Simo, bè il costume da diavolessa non è poi neanche male…pensa se ti proponeva qualcosa di più assurdo?!
    Neppure noi amimao il fritto, ma per le frittelle ci sta tutto! Ottima l'aggiunta del marsala..ci sta tutta!
    baci baci

  • Reply
    Mary
    19 Febbraio 2012 at 20:38

    Adoro il fritto anche se non dovrei , buonissime le frittelle.

  • Reply
    vickyart
    19 Febbraio 2012 at 19:49

    anche io nn sopporto la puzza di frittura, la faccio davvero molto raramente, fosse per me mai! queste frittelle le faceva spesso mia mamma e rigorosamente con il marsala 🙂 ciao cara

  • Reply
    Donaflor
    19 Febbraio 2012 at 19:21

    certo che è subito festa con queste deliziose frittelle alle mele!

  • Reply
    Anto:o)
    19 Febbraio 2012 at 18:27

    L'odore di fritto è odioso davvero, ma per assaggiare delle frittelle così, ogni tanto si può fare!!!
    Un bacione
    Anto:o)

  • Reply
    sarapatch
    19 Febbraio 2012 at 17:58

    Neppure io amo tanto l'odore di fritto per casa..ma per carnevale come si fa senza frittelle..
    Ciao Sara

  • Reply
    monica
    19 Febbraio 2012 at 17:52

    ciao simo ia… dicevo giusto stanotte al mio omino che non ho ancora mangiato una frittella, quest'anno…. ma per una profumata al marsala potrei uccidere… inutile dire che te la copio, non è alla mia portata!!
    un bacio, spero di trovarti presto!

  • Reply
    °Glo83°
    19 Febbraio 2012 at 17:38

    che buone le frittelle di mele…con quel tocco di marsala devono essere speciali!!! 😉

  • Reply
    Ely
    19 Febbraio 2012 at 16:35

    Anche io fritto e anche io da Alice, ma non ci siamo mica messe d'accordo 🙂 questo è feeling!!!!! Strepitose queste frittelle e con il marsala che piace anche a sono una goduria! Baciiii

  • Reply
    Giuliana
    19 Febbraio 2012 at 16:14

    Ricetta deliziosa per festeggiare il Carnevale e allietare una domenica pomeriggio! 🙂

  • Reply
    Valentina
    19 Febbraio 2012 at 15:23

    sono favolose cn le mele,io le devo ancora fare ma sono in tempo!

  • Reply
    Federica
    19 Febbraio 2012 at 15:17

    Non amo friggere ma almeno una volta per Carnevale s'ha da fà altrimenti…che Carnevale è? Torno sempre un po' bambina quando vedo le frittelle di mele, è da una vita che non le assaaggio. Che buone con quel profumino di marsala. Un baciotto, buona serata

  • Reply
    Aria
    19 Febbraio 2012 at 15:12

    Brava Simo…io ho fritto tutto Febbraio…ma qualcosa col marsala mi manca…predno nota!

  • Reply
    Claudia
    19 Febbraio 2012 at 14:45

    Io non ce l'ho fatta a superare il mio odio per friggere… e difatti non ho cucinato nulla di carnevalesco! Le tue sono delle ottime frittelline.. baci e buona domenica 🙂

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.