pasticci salati - secondi

Stufato di maiale alla Guinnes con patate, funghi e…Ariosto!

image_pdfimage_print
 

 

Una delle cose belle dell’autunno e comunque delle stagioni fredde, è il fatto che si ricomincino a mangiare quei piatti definiti comfort-food, belli caldi, ricchi e corposi, come gli stufati, ad esempio…
..da quando la Sloow cooker è entrata a casa mia (grazie Esselunga!), tutte queste preparazioni sono opera sua.
La sua cottura lenta, permette di ottenere degli umidi strepitosi, morbidi, sugosi, insomma fantastici!
E poi il tutto è di una facilità estrema…io metto quasi tutto a freddo, ci pensa lei poi a creare il miracolo…
 
Devo ammettere che quella lattina di Birra Guinnes che gironzolava in casa, stava iniziando a darmi un pò sui nervi…che ci faccio?
Poi…l’idea, complice anche questa ricettina meravigliosa, vista qui da Meggy…
Come al solito ho improvvisato con quello che avevo a disposizione, e devo dire che il risultato è stato ottimo!
Con una bella polenta, è stata la nostra cena di una serata fredda e piovosa.
Grande merito va anche a questo meraviglioso insaporitore Ariosto, specifico per umidi, brasati e stufati…
Non lo conoscevo, devo ammetterlo…ma ha dato un saporino davvero particolare a tutto l’insieme!
 
 
 
Ingredienti:
500 gr polpa di maiale magra tagliata a pezzettini
1 lattina di birra Guinnes
un quarto di cipolla bianca
funghi misti freschi a piacere
Mezza bustina insaporitore Ariosto per umidi
olio d’oliva
2 patate medie fatte a tocchetti
 
Preparazione:
In una padella antiaderente, insieme a qualche cucchiaio d’olio, ho rosolato la cipolla tritata, in modo da imbiondirla. Ho aggiunto i funghi , sfumato con pochissima birra Guinnes, e continuato la cottura per qualche minuto, non di più.
Ho poi versato nella Slow Cooker il tutto, aggiungendo a freddo la carne a tocchetti, le patate e la mezza bustina di insaporitore…ho mescolato bene per uniformare ed insaporire bene il tutto, poi ho versato la lattina di birra.
Ecco come si presentava il tutto prima della cottura…
 
 
 
Ho poi acceso la slow cooker e fatto cuocere 1 ora con la funzione Slow e 3 ore e mezza con la High…
…ed ecco il risultato a fine cottura…
 
Buonissimo!
Pochi grassi, solo la birra e l’insaporitore che hanno dato corpo a questo piatto…
Insieme ad una buona polenta, noi ce lo siamo pappato.
(Questo è stato uno dei miei strappi alla regola nella dieta..)
 
Adesso vi lascio, i miei lavori di casa procedono alla grande, ma…che fatica!
Devo dire che i muratori sono davvero molto bravi, imperterriti anche col maltempo vanno come treni..
Speriamo tutto finisca presto (utopia…se va bene ne parliamo per i primi di dicembre, sigh!)
Buonissima e felice giornata a tutti!!

You Might Also Like

34 Comments

  • Reply
    Enzaincucina
    13 Novembre 2010 at 7:28

    Stufato di Maiale! Mai preparato ma con la tua ricetta questa è l'occasione buona. Solo le foto invitano a mangiarlo. Brava. Sono una nuova blogger. Viene a trovarmi. Ciao

  • Reply
    Giovanna
    12 Novembre 2010 at 13:10

    Quanto hai ragione! La bellezza dell'autunno, e non è l'unica, lo sai che questa stagione mi piace tanto, è il ricominciare a mangiare questi deliziosi stufati.
    Bravissima! Ha un aspetto invitantissimo.

    Arrivo col dolce?

    Baci Giovanna

  • Reply
    Claudia
    12 Novembre 2010 at 10:53

    So che gli spezzatini cotti con la bira son qualcosa di ottimo.. il tuo con le patate.. mi piace!!! baci e buon w.e. .-)

  • Reply
    soleluna
    12 Novembre 2010 at 8:16

    Simo che piatto divino…ricco e succulento con quella bella polentina morbida…mamma che gola che mi fa…felice weekend Luisa
    Anche il cake sotto è magnifico

  • Reply
    Patrizia (Melagranata)
    12 Novembre 2010 at 8:06

    Spezzatino alla birra…una meraviglia!!
    Simo, non ti invidioi muratori in casa:( una faticataimpressionante; a me lunedi entrano due gentilisignori a rimbiancare la cucina e la lavanderia…sono già in ambasce:((
    Se ti fa piacere passare dame, c'è un piccolo contest sui Finger food per le Feste! Poi ne faremo un corposo, spero, pdf scaricabile!
    Ti aspetto con le tue belle creazioni
    Patrizia

  • Reply
    Di Cuore
    12 Novembre 2010 at 6:26

    ciao Simo questo link è per te
    ^___^

    http://www.facebook.com/photo.php?fbid=157769474258190&set=a.157766240925180.24344.157485254286612&pid=244093&id=157485254286612

    buon fine settimana.

    Giuliana

  • Reply
    sally
    12 Novembre 2010 at 0:06

    Ecco una mia grande curiosita', cucinare la carne con la birra. Non ho ancora provato lo faro' presto e magari ti rubero' la ricetta!!;-))

  • Reply
    manuela e silvia
    11 Novembre 2010 at 21:18

    Un piatto che fa tanto serate in famiglia davanti al camino! Con il freddo che è arrivato inq uesti giorni, risulta proprio perfetto!
    Originale lo stufato con la birra, di certo molto gustoso.
    baci baci

  • Reply
    pensieriepasticci
    11 Novembre 2010 at 20:28

    Baci amici miei…e grazie!!!!!!!

  • Reply
    Lo
    11 Novembre 2010 at 19:33

    adoro la polenta in questo periodo adoro lo stufato…io quasi quasi lo faccio con la soia…ma poi uguale..eheeh un bacio

  • Reply
    terry
    11 Novembre 2010 at 19:32

    L'altro giorno ho preso della guinness che ho delle ricettine da provare… tra cui ora pure uno stufato corposo e saporito come questo! brava!!!

  • Reply
    terry
    11 Novembre 2010 at 19:32

    L'altro giorno ho preso della guinness che ho delle ricettine da provare… tra cui ora pure uno stufato corposo e saporito come questo! brava!!!

  • Reply
    viola
    11 Novembre 2010 at 17:57

    Ciao Simo….certo che tra dieta e muratori…nion saprei quale scegliere….
    Però sei bravissima perchè con questo piatto hai trovato il modo per consolarti alla grandre!
    Dev'essere davvero molto buono….il maiale con la birra l'ho mangiato qualche volta ed è una vera delizia.
    Un bacione e speriamo che tutto finisca presto allora.
    Smack

  • Reply
    Luca and Sabrina
    11 Novembre 2010 at 17:47

    In Inghilterra mangiavo spesso spezzatini alla Guinness e ne ricordo ancora la bontà! Questa tua ricetta mi ha svegliato ricordi e al tempo stesso mi ha risvegliato quell'appetito! Forse nel fine settimana…perchè no, si potrebbe fare!
    Baci da Sabrina&Luca

  • Reply
    ELel
    11 Novembre 2010 at 16:00

    Buono! Mi piace l'idea di cucinare con la birra, ancora di più se è la Guinnes!

  • Reply
    rebecca
    11 Novembre 2010 at 15:38

    ti ammiro con i lavori in casa riesci anche a cucinare!!!!!!all'epoca mi sono dovuta trasferire da mia zia e meno male che avevo lei sennò…….
    un piatto veramente appetitoso complimenti. ti abbraccio
    ciao Reby

  • Reply
    emilia
    11 Novembre 2010 at 14:22

    Buono ! Ottima anche la polenta. Non conosco affatto la pentola che nomini. Brava, buona giornata 🙂

  • Reply
    Stefania
    11 Novembre 2010 at 13:56

    Non conosco questa pentola ..mi informo grazie è bellissima la tua ricetta ..mmmhhh gustosa, grazie ciao

  • Reply
    Moscerino
    11 Novembre 2010 at 13:07

    qui tutti sembrano sapere cosa sia lo slow cooker, ma io non lo so! di che si tratta? e com'è che io non ce l'ho????

  • Reply
    Ely
    11 Novembre 2010 at 12:35

    Simo è meraviglioso questo piatto! ma sai che la SK non l'ho più usata? devo rispolverarla!!!! azzolutamente e ogni tanto uno strappo è quello che ci vuole! ciaooo Ely

  • Reply
    Masterchef
    11 Novembre 2010 at 11:36

    davvero buono ….è proprio vero in questa stagione abbiamo bisogno di piatti corposi……complimenti!!! ciao

  • Reply
    Mirtilla
    11 Novembre 2010 at 11:35

    un piatto favoloso!!la birra in cucina rende parecchio,specie se corposa come quella da te scelta 🙂

  • Reply
    valerioscialla
    11 Novembre 2010 at 11:20

    Ottimo stufato e con la birra poi…sarà veramente spettacolare.
    Insomma ci vuole una birra molto aromatica, chissà forse anche una trappista ci va bene.
    Saluti!!

  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    11 Novembre 2010 at 10:29

    deve avere un sapore davvero buono e saporito ricco di sapori e poi con la birra che da quell'aroma e quel sapore in piu,davvero ottimo!!bacioni imma

  • Reply
    Luciana
    11 Novembre 2010 at 10:20

    Grazie cara..è una ricetta davvero invitante!!! un abbraccio 🙂

  • Reply
    angicock
    11 Novembre 2010 at 9:53

    Il maiale lo adoro e la tua ricetta mi incuriosisce moltissimo. Da provare.
    Bacioni

  • Reply
    letrecivette
    11 Novembre 2010 at 9:37

    Simo ma fai delle cose che adoro troppo…polenta..mmm..buonissima e le tue foto fantastiche anzi..reali e appetitose!
    Monica

  • Reply
    marifra79
    11 Novembre 2010 at 9:22

    Particolarissimo con la Guinness!Un abbraccio Simo e buonissima giornata

  • Reply
    Onde99
    11 Novembre 2010 at 9:13

    Ecco, sinceramente mi hai messo voglia di spezzatino con la Guinness. Ecco.

  • Reply
    Dida70
    11 Novembre 2010 at 8:57

    è già finito??? una piccola porzioncina pe rme???
    davvero troppo gustoso Simo!!!
    tvb
    dida

  • Reply
    meggY
    11 Novembre 2010 at 8:33

    Anch'io sto meditando di inserire la slow cooker nella mia wish list!
    Tesoro ma questa versione con il maiale è ottima!
    Slurpy ha un aspetto delizioso, vero he il tocco di Guinness è davvero piacevole?A me era piaciuto tantissimo, e a quanto pare anche a voi, è stata un'ottima scoperta!
    Un bacione e buona giornata

  • Reply
    Federica
    11 Novembre 2010 at 8:30

    E' da un po' che vedo l'uso della birra in cucina e sto diventando davvero curiosa di provare. Sulla carne passo ma riconosce che è davvero un piatto comfort, di quelli che scalda anche l'anima. Vabbè, magari un bocconcino solo..ha un aspetto così invitante ^__^ Baci, buona giornata

  • Reply
    pagnottella
    11 Novembre 2010 at 8:28

    GRAZIE tesò ^_*

  • Reply
    pagnottella
    11 Novembre 2010 at 8:18

    Non conoscevo la suddetta pentola! Novità per me! Ecco già so che mi mettero alla ricerca di questa chicca ^_^
    Buonissimo questo stufato, mmm poi con la polenta, mi piace tantissimo a volte la mangio anche nuda e cruda…figurati se accompagnata da questi gustosi bocconcini di carne saporitissima
    Baci cara

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.