Home Il giro del mondo coi dolci alle mele Pithiviers alle mandorle e mele

Pithiviers alle mandorle e mele

di Simona Milani
Pithiviers alle mandorle e mele

La torta Pithiviers alle mandorle e mele di origine francese, è irresistibile; in un guscio di sfoglia, è racchiuso un dolce e morbido ripieno godurioso

Buongiorno amici e bentornati dopo la parentesi pasquale, dove anche io mi sono presa qualche giorno di stacco da tutti i social, dal web ma anche dal mio amato blog.
Eh sì, ogni tanto serve davvero staccare, aiuta proprio…mi sono immersa nella natura, ho coltivato i miei affetti e le mie amicizie, ed è stato bellissimo.
Che bello poter tornare alla vita, pian piano, a riscoprire di nuovo quanto è bello stare in compagnia della gente in maniera spensierata e non ansiosa, non dover sempre tenere distanze e chiudersi in casa…
Spero davvero che finirà presto e definitivamente tutto questo (ammetto che un po’ di paura mi è rimasta, questo covid ci ha segnato tutti indistintamente ahimè) per poter tornare come una volta!
Tornando a noi, riappaio con una torta favolosa, una delle più buone (ehm…forse anche caloriche) mai mangiate: il Pithiviers alle mandorle e mele.
Il Pithiviers è un dolce di origine francese a base di pasta sfoglia e crema di mandorle, che ho voluto realizzare per “Il giro del mondo con i dolci alle mele“.
Piatti deliziosi, crostate di carne e altre creazioni di pasta sfoglia sono spesso pensati quando si parla di cibo inglese; il Pithivier, una torta così chiusa, si dice che abbia avuto origine appunto nella città di Pithiviers, in Francia.
Si dice che questo dolce sia nato contemporaneamente alla scoperta della pasta sfoglia, quindi risalente al XVII secolo, ma testimonianze parlano di preparazioni molto simili in tempi molto più antichi.
Tuttavia la scoperta della pasta sfoglia viene attribuita alla Francia, e l’aggiunta delle mandorle alla ricetta deriva dalla tradizione romana.
L’aggiunta delle mele in questo caso rende il tutto più goloso ed assolutamente irresistibile; la ricetta l’ho trovata qui e l’ho riproposta senza cambiare una virgola.
Che dire: promossa a pieni voti, vi consiglio davvero di replicarla e ne resterete estasiati!

Pithiviers alle mandorle e mele

Un dolce che fonde mandorle uova e burro a creare una crema irresistibile; il tocco della mela poi, rende tutto ancora più goloso, dentro alla sfoglia friabile e deliziosa.
Un dolce che va centellinato (anche se andrà a ruba, ne sono certa!) proprio perchè molto ricco….anche di calorie, eheheh!
Sì, è vero, ogni tanto peccare si può e si deve.

Pithiviers alle mandorle e mele
Pithiviers alle mandorle e mele

Pithivier alle mandorle e mele

Simona Milani
La torta Pithiviers alle mandorle e mele di origine francese, è irresistibile; in un guscio di sfoglia, è racchiuso un dolce e morbido ripieno godurioso
Preparazione 20 min
Cottura 35 min
tempo di riposo in frigo 30 min
Portata brunch, Dessert, dolce, ora del tè
Cucina dolce, Francese, tradizionale
Porzioni 10 porzioni

Equipment

  • forno

Ingredienti
  

  • 2 rotoli pasta sfoglia rotonda
  • 2 uova
  • 3 mele
  • 3 tuorli
  • 115 g burro
  • 160 g zucchero a velo
  • 100 g farina di mandorle
  • 3 cucchiai calvados
  • 1 limone

Istruzioni
 

  • Lasciar ammorbidire 100 g di burro a temperatura ambiente, poi lavorarlo con una spatola fino a renderlo molto soffice e cremoso.
    Unire 100 g di zucchero a velo e mescolare, quindi aggiungere 2 tuorli, 2 uova e amalgamare ancora fino a ottenere un composto omogeneo.
    Incorporare poi la farina di mandorle, profumare con il Calvados e mescolare ancora.
  • Sbucciare le mele, tagliarle a fette un po' spesse, bagnarle in una ciotola con il succo del limone e mescolarle con i 60 g di zucchero a velo rimasti.
    Sciogliere i rimanenti 15 g di burro in una padella antiaderente, aggiungere le mele e lasciarle cuocere per una decina di minuti, mescolando spesso.
    Far raffreddare.
  • Foderare uno stampo a cerniera da 22 cm con una pasta sfoglia fresca srotolata, distribuire sul fondo la crema preparata e su questa le mele, poi coprire con la seconda sfoglia, anch'essa srotolata, saldando i bordi con piccoli pizzicotti.
    Far riposare la pithivier in frigorifero per 30 minuti.
  • Spennellare la superficie della torta pithivier alle mandorle con il tuorlo rimasto, diluito con 3 cucchiai d'acqua e rigarla con una forchetta, creando delle volute.
    Cuocere la sfoglia in forno già caldo a 200° C per 25-30 minuti, finchè sarà  ben cotta.
    Servire il dolce tiepido o freddo.
Keyword mandorle, mele, Pithivier
il giro del mondo con i dolci alle mele

Le amiche che questo mese partecipano con me a questa bella avventura, ci porteranno rispettivamente:
Miria in Yemen con la Charoset yemenita – Ricetta ebraica per il Seder di Pesach
Mary invece negli Stati Uniti con la Dutch apple pie

Come sempre, trovate tutte le proposte del nostro giro del mondo, cliccando sul banner (lo vedete anche qui sopra!) che trovate a destra del mio blog, o anche cliccando qui.

E per finire ecco la nostra meravigliosa mappa interattiva, che tanto è piaciuta la scorsa volta e che vi riproponiamo ancora qui sotto!

Qualche altra torta di mele spaziale, realizzata nel tempo su queste paginette pasticcione?!
Questa ad esempio, la torta di mele di Sant’Orfeo, ricca di frutta e super golosa;
oppure la torta di mele norvegese, la Eplekake ;
O ancora per finire la torta soffice alla mele e cocco, perfetta anche da inzuppare!

Adesso vi lascio, sperando la mia torta Pithivier alle mandorle e mele vi sia piaciuta…
Spero anche che possiate trascorrere una serena e felice giornata, nonostante gli impegni lavorativi.
E magari, perchè no, mettendo le mani in pasta per pasticciare qualche dolcetto goloso, anche a base di mela 😉 pescando fra le nostre tante proposte!
Vi mando il mio grande abbraccio, e….alla prossima!

simona

You may also like

7 commenti

Mile 29 Aprile 2022 - 10:51

C’è sempre bisogno di una nuova versione della torta di mele, come dico io. Anche di una un po’ + calorica; un cicinin non fa mica male.
Buon fine settimana Simo

Rispondere
Simona Milani 30 Aprile 2022 - 11:49

Sono proprio d’accordissimo con te, sai?!
Un abbraccione grande e buon we! <3

Rispondere
ipasticciditerry 25 Aprile 2022 - 13:45

E va beh dai, se ne mangia un fettino più piccolo ma vuoi mettere il godimento? Poi ti fai dieci chilometri di camminata veloce e addio sensi di colpa 🙂 Buon 25 aprile cara Simona, un abbraccio

Rispondere
Simona Milani 26 Aprile 2022 - 20:43

Sono perfettamente d’accordo mia cara!
Un bacione grande e buona serata a te <3

Rispondere
Mary Vischetti 21 Aprile 2022 - 14:55

Quanto mi piace questo dolce Simo, ha un aspetto delizioso! Adoro la pasticceria francese e il tuo Pithiviers lo voglio provare assolutamente! Stupende anche le tue foto amica ❤️
Un abbraccio e buon pomeriggio,
Mary

Rispondere
Simona Milani 26 Aprile 2022 - 20:42

Grazie di cuore amica mia, è una torta assolutamente da provare, forse un po’ calorica ma vabbè…se dobbiamo peccare, facciamolo per bene ehehehehe <3
Bacioni

Rispondere
Dutch Apple Pie - unamericanatragliorsi 20 Aprile 2022 - 9:00

[…] Non perdetevi le fantastiche ricette delle mie amiche! Miria ci porterà nello Yemen, con il suo Charoset yemenita mentre Simona ci farà viaggiare in Francia con il Pithiviers alle mandorle e mele! […]

Rispondere

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.