Cinque idee di..../ pasticci dolci- biscotti

Biscotti per l’ora del tè: cinque idee per voi

biscotti occhi di bue con frolla alla zucca

In questa piccola raccolta voglio darvi cinque idee di biscotti per l’ora del tè, perfetti e golosi, adatti anche da regalare

Ma buongiorno amici ed amiche, oggi arrivo con una bella raccolta di ricette, perfette per i nostri pomeriggi autunnali.
Sì, ho pensato di proporvi una raccolta di biscotti adatti al tè delle cinque, alla merenda, o comunque a qualche momento di relax dove è bello fermarsi a sorseggiare un buon tè o una tisana calda in questi pomeriggi autunnali freschi e pigri.
Durante la settimana si corre sempre a destra e a manca, ma nel fine settimana amo davvero tanto ritagliarmi un momento tutto per me per assaporare uno dei miei tanti tè (sapete bene che lo adoro, ne ho creato anche una rubrica!) o una tisana, fermandomi a non pensare a niente se non a stare bene con me stessa…
Sì, importante è trovare dei momenti tutti per noi, e il fatto di aver ripreso con l’uncinetto mi sta aiutando molto a rilassarmi ed a staccare con la mente.
Sono una persona che (non è la prima volta che lo scrivo!) forse per l’educazione che ha ricevuto e forse anche per l’età che avanza, ha un senso del dovere molto radicato e forse anche un poco esagerato…
Nonna Gina diceva sempre che chi dorme non piglia pesci e che l’ozio è il padre dei vizi, per non parlare di mia mamma che ancora adesso non ha un attimo libero in tutta la giornata perchè è sempre presa, nonostante sia una pensionata, a fare mille cose che, se non ha da fare, si cerca!
Io come potevo crescere e diventare secondo voi?
Devo essere sincera, non mi cambierei…però mi piacerebbe davvero essere un po’ più “leggera” diciamo così…
E prendermi una pausa ogni tanto, sì, non può che farmi bene.
Divago troppo come sempre…comunque sia ecco la mia piccola raccolta di biscotti per l’ora del tè o per la vostra pausa relax; cinque ricettine che vi piaceranno di sicuro, facili e deliziose!

Partirei con questi occhi di bue con frolla alla zucca, dei biscotti davvero golosi e con un impasto davvero speciale…se amate la zucca vi consiglio di provarli; io voglio rifare questa frolla per realizzare una bella crostata grande…che ne dite, non è una bella idea ?! 😉

Come seconda proposta vi lascio questi biscotti di frolla montata davvero deliziosi e scioglievolissimi al palato, e, pensate un po’, con il tè al loro interno…sì, un tè agrumato, dai profumi di Sicilia che dà loro un tocco davvero speciale.
Qualora non aveste questo tè, utilizzatene uno profumato di vostro gradimento…vedrete che saprà regalare a queste dolcezze un tocco davvero unico.

E che dire di questi biscotti alla farina gialla e zuccherini?
Rustici ed irresistibili, con il tè ci stanno davvero alla grande…
Sono favolosi anche a colazione con del latte…insomma, sono sempre deliziosi!

Assolutamente irresistibili sono questi biscotti di frolla al farro con confettura…fra i migliori mai realizzati da me, ve li consiglio.
Io ho utilizzato uno stampino apposito per fare base e parte superiore, ma nulla vi vieterà anche di realizzare due tondi (fatti magari con il fondo di una tazzina o di un bicchierino) che potrete sovrapporre una volta riempiti di confettura, come un mini panino 😉 !

E per finire ecco questi biscottini da tè al cocco, da una ricetta di Csaba dalla Zorza.
Burrosi e speciali, sono davvero da strappo alla regola, ma una volta tanto, un peccato per coccolarci un po’ si può anche fare, non lo pensate anche voi?!

Ecco, le cinque idee sono queste; comunque, nella sezione biscotti del blog , troverete tantissime altre idee.
Vi lascio anche questa ricetta qui, della mia amica Miria; i suoi fiorellini sono irresistibili ed assolutamente deliziosi anche da vedere, presto li replicherò!

Spero di avervi lasciato qualche bello spunto ed idea per la vostra ora del tè o tea time, per dirla all’inglese; che ne pensate?!
Visto che le feste natalizie arriveranno in un baleno, qualcuna di queste ricette potrà essere replicata per fare qualche piccolo regalino ad amici e parenti!
Dentro ad un bel cestino decorato con qualche vasetto di confettura o altre bontà, ci staranno benissimo…
Insomma, come sempre largo alla fantasia!
Vi saluto con un abbraccio e vi dò appuntamento alla prossima ricetta
Ciao!

simona

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Elisa Cecilia
    24 Ottobre 2020 at 13:09

    Ciao Simo, deliziosa tutta questa carrellata di biscotti per il rito del tè. Io, con i valori … posso solo guardare e non toccare…
    Comunque chi non ha problemi si dia all’arrembaggio… sono tutti belli e appetitosi. Per i detti di nonna Gina, Bè, anche io sono cresciuta a quella scuola. Ma come in tutte le cose c’è sempre il pro e il contro. Sta alla nostra saggezza dosare tutto. Buon fine settimana a tutti voi. Un abbraccione. ❤🌹

    • Reply
      Simona Milani
      25 Ottobre 2020 at 21:50

      Son contenta che ti piacciano, spesso è bello fare qualche piccola raccolta per riassumere alcune cose buone fatte nel tempo 😉
      Può essere da spunto per chi ha voglia di pasticciare e non sa come fare…
      Un bacio grande e a presto

  • Reply
    Federica
    23 Ottobre 2020 at 16:48

    Wow che magnifica raccolta di biscotti 😍😍😍😍

    • Reply
      Simona Milani
      25 Ottobre 2020 at 21:51

      Grazie mille cara, spero possano servire <3
      baciotti

  • Reply
    Ivana
    23 Ottobre 2020 at 10:38

    Simo, sai che adoro queste tue “raccolte”, sempre molto interessanti ed utili.
    Mi sa che stavolta me le stampo tutte e le metto nel mio quaderno “biscottoso” e domani farò quelli con la farina gialla (fantastici),
    li avevo già fatti e sono veramente buoni, pian piano li proverò tutti, adoro biscottare!!!!!!
    Ciao bella stella, buon week end, baciottissimi

    • Reply
      Simona Milani
      23 Ottobre 2020 at 12:06

      Grazie stella, mi fa davvero molto piacere! Quelli con la farina gialla sono favolosi…a noi son piaciuti un sacco…;)
      Biscottare è bellissimo e terapeutico <3
      Un baciotto

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.