Pasticci di pane

Crackers integrali con pasta madre, erbe di provenza e semi di lino

image_pdfimage_print

In questo periodo due cose mi stanno dando un po’ di grattacapi…
…una è la mia schiena, che con questi continui sbalzi di clima, pioggia, sole, freddo, caldo si sta facendo sentire e non poco, ahimè.
L’altra è la mia Gina, che sembra un pochetto sofferente e non riesco a capire il perchè…no, non preoccupatevi, la Gina è semplicemente la mia pasta madre, che non so per quale motivo, in questi giorni fatica a fare il suo lavoro.
Forse anche lei comincia ad essere un po’ stanca, ad aver bisogno di vacanza, chi lo sa…sta di fatto che per ringalluzzirla un po’ sto facendole dei bei rinfreschi ravvicinati e, per non buttarne l’eccedenza, oltre ad aver  sfornato dell’ottimo pane, del panbrioche per colazione in versione integrale (Stay tuned…presto la ricetta) ho relizzato anche questi favolosi crackers integrali che, come dice Consu che è l’autrice di questa bontà, creano assolutamente dipendenza.
Ormai ne ho sfornate già parecchie teglie, e credo che lo farò ancora in futuro…sono troppo buoni e invitanti, uno tira l’altro, devo darmi uno stop altrimenti potrei mangiarne a chili, credetemi!
Il segreto sta in due degli ingredienti di base: i semi di lino, che oltre ad essere croccantini e deliziosi fanno anche molto bene, e le erbe di provenza, che su consiglio di Consu ho deciso di usare; mi erano state regalate in un pacco natalizio, ma ancora non le avevo aperte, e l’occasione per farlo è stata più che ricompensata dall’esclusivo sapore e bontà di questi crackerini, magari un po’ stortarelli e imperfetti ma dal gusto unico e speciale!

 

crackers integrali con erbe di provenza e semi di lino 4

 

A parte usare la farina integrale al posto di quella di farro, ho preso proprio la sua ricetta pari pari…sapete che la Simo è un po’ pigrotta e poco temeraria, ha visto che la ricetta era semplice e veloce, si è subito buttata a capofitto, ahahaha
…non cambierò mai mannaggia a me e alla mia poca pazienza!

 

crackers integrali con erbe di provenza e semi di lino 3

 

Print Recipe
Crackers integrali con pasta madre, erbe di provenza e semi di lino
croccanti, golosi e veloci da fare
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
teglia di crackers
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
teglia di crackers
Ingredienti
Istruzioni
  1. Tostare i semi di lino in un padellino antiaderente, miscelarli in una capiente ciotola con la farina, il sale e le erbe aromatiche. Unire il lievito madre e l'acqua, impastare velocemente con una spatola in silicone e aggiungere per ultimo l'olio.
  2. Rovesciare l'impasto ormai asciutto sul piano di lavoro ed impastare energicamente per qualche minuto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo (io ho usato la planetaria col gancio apposito per impastare). Adagiarlo in una ciotola e sigillare con pellicola trasparente, quindi far lievitare per 1 ora circa al caldo (circa 23°C), io nel forno chiuso spento ma con la luce accesa.
  3. Una volta trascorso questo tempo, stendere l'impasto con il mattarello in uno strato sottile ed omogeneo (circa mezzo cm); ritagliare i crackers con una rondella dentellata e bucherellare la superficie con i rebbi di una forchetta.
  4. Adagiare ogni crackers su teglie rivestite di carta da forno e cuocere in forno preriscaldato a 200°C in funzione ventilata per circa 15 minuti.
  5. Io ho seguito l'esempio di Consu, cuocendo entrambe le teglie insieme nel 2° e 4° ripiano, invertendole a metà cottura (importante è valutare sempre tempi e temperature in base al proprio forno!) Sfornare e far completamente raffreddare su una gratella.
  6. Una volta freddi, si conservano come i biscotti in scatole di latta o barattoli di vetro lontano da fonti di umidità.
Recipe Notes
  1. Potete impastare tutto a mano o aiutarvi con un capiente mixer o una planetaria (come ho fatto io....)
  2. Nel caso i crackers si ammorbidissero con il passare dei giorni, basterà tostarli nel forno caldo qualche istante per fargli riacquistare la loro originaria croccatezza.
  3. Ricetta presa dal blog I biscotti della zia, di Consuelo
Condividi questa Ricetta
 

 

 

crackers integrali con erbe di provenza e semi di lino 2

 

Grazie cara Consu, questa ricettina mi è piaciuta davvero tantissimo sai?!
Va dritta dritta nell’elenco di quelle da rifare come se non ci fosse un domani, ehehehe…
Ottimi come spezzafame, con un velo di formaggio leggero, una fettina di prosciutto, con una spalmata di confettura o del chutney, insomma fate voi, sono speciali anche da soli così profumati!
Se vorrete utilizzarli con della crema di nocciola o della confettura particolarmente dolce, omettete le erbe di provenza ed avrete delle fettine biscottate e croccanti perfette per la colazione 😉
Ideona, no?!

Ora scappo, è già di nuovo lunedì…i giorni volano e siamo quasi anche alla fine di giugno che è stato breve ma intenso, praticamente visto il clima terrificante io non mi sono neppure accorta che c’è stato, vi rendete conto?!
Mah….
…arriverà l’estate?!
Sperem, qua a Milano si dice così……….

Bacio grande e alla prossima

Simona

You Might Also Like

43 Comments

  • Reply
    Crackers ai semi di lino ed erbe aromatiche
    23 Giugno 2016 at 9:34

    […] oramai la lista delle cose che vorrei provare è infinita! poi li ho rivisti poco tempo fa dalla Simo e visto che visto che dovevo proprio rinfrescare il mio fedele licoli ho deciso che era giunto il […]

  • Reply
    Luisa
    22 Giugno 2016 at 23:13

    Ciao Simo che brava tu hai già provato la ricetta della Consu…mi ero ripromessa di farla ma il tempo vola e tra le mille faccende non capisci più a cosa dare la precedenza…tra poco andrò in vacanza dai miei e magari ci riesco, anche con il caldo opprimente mia mamma non rinuncia al forno acceso ed io la seguo a ruota :). Buona serata bacioni Luisa

    • Reply
      pensieriepasticci
      23 Giugno 2016 at 11:19

      si, guarda è da fare…nonostante il caldo io l’ho rifatta pure l’altro ieri, uso l’esubero della pasta madre rinfrescata così non lo butto via 😉
      Guarda oggi gli stessi crackerini li ha fatti anche la bravissima Elena del blog “saltando in padella”…i suoi son fatti col licoli…
      Bacione grande e buona giornata

  • Reply
    Ivana
    22 Giugno 2016 at 18:17

    Ma ti sono venuti da urlo, sono veramente belli, e sicuramente saranno ottimi, brava Simo, un mega baciotto

  • Reply
    Laura De Vincentis
    21 Giugno 2016 at 22:35

    La schiena sta dando tanti problemi anche a noi con questo tempo così ballerino! Ma lo sai che ho pensato di cimentarmi con la pasta madre visto che dovrei avere un luglio tranquillo. Questi crakers sono favolosi, posso solo immaginarmi il profumo e l’aroma con quelle erbe di provenza. Un abbraccio

    • Reply
      pensieriepasticci
      22 Giugno 2016 at 9:11

      si Laura, li devi provare!
      Una cosa però: se ti cimenti con la pasta madre ora, tieni conto che poi andrai in ferie…la potrai portare con te? perchè soprattutto all’inizio ha bisogno di tanti rinfreschi ravvicinati…pensaci, se non potrai farli, forse sarà meglio iniziare a settembre 😉
      Baciotto e buona giornata

  • Reply
    Antonella
    21 Giugno 2016 at 13:29

    Ciao Simona, intanto le foto… sono bellissime e poi che golosità questi crackers, da provare subito. Baci!

    • Reply
      pensieriepasticci
      21 Giugno 2016 at 16:27

      grazie carissima…provali, sono fantastici! pensa sto facendone un’infornata proprio ora 😉
      Bacione

  • Reply
    Milena
    21 Giugno 2016 at 12:15

    Questi sono da “urlo”. Fantastici e complimenti a te e a Consu 🙂
    Buona giornata!

  • Reply
    miss mou
    21 Giugno 2016 at 11:02

    Che foto bellissimissime e che buoni che devono essere questi crackers. Croccantini e sani al punto giusto.

    • Reply
      pensieriepasticci
      21 Giugno 2016 at 13:03

      Grazie di cuore cara! Si sono davvero irresistibili…ecco ho trovato la parola giusta!!!!!!!
      Un abbraccio

  • Reply
    aria
    21 Giugno 2016 at 7:36

    Woe, non ho mai fatto dei crackers e vorrei provarli, peccato non abbia la pasta madre….infatti per questo ti stimo doppiamente…io l’ho sempre fatta morire 🙁

    • Reply
      pensieriepasticci
      21 Giugno 2016 at 8:54

      guarda anche la mia prima pasta madre morì in breve tempo…questa sto riuscendo con amore a farla sopravvivere, forse ho una maggiore consapevolezza o solo costanza, chi lo sa…o è solo fortuna, direi!
      bacione

  • Reply
    speedy70
    20 Giugno 2016 at 21:53

    Complimenti Simo, tanto invitanti queste crackers… sono perfetti!!!

  • Reply
    Ileana
    20 Giugno 2016 at 20:16

    Semplicemente deliziosi mia cara Simo 🙂
    Non sforno crackers da un po’, ma li adoro..e questi qui, così rustici e profumati, mi piacciono proprio tanto!
    Mi spiace per il tuo mal di schiena Simo, spero passi presto <3
    Un bacio grande :*

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Giugno 2016 at 22:04

      Carissima che piacere leggerti…
      …perchè non provi a fare questi crackers?! Ti piaceranno un sacco, vedrai!
      Ti abbraccio forte e grazie per esserci <3

  • Reply
    Federica
    20 Giugno 2016 at 19:49

    mi spiace tesoro per la tua schiena, periodicamente ci ricasco anch’io e so che significa 🙁
    con questi crackers potrei farmi seriamente del male, solo per questo sto cercando di resistere a farli ma non credo ci riuscirò ancora per molto 😀 un abbraccio e rigurdati

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Giugno 2016 at 22:04

      grazie cara, ormai è una convivenza continua con sto mal di schiena, ma che ci debbo fare…credimi non è peggio di altre cose che sto passando ultimamente, ma si guarda sempre avanti, pensando positivo. <3
      Questi crackers creano dipendenza, si, ma del resto ogni tanto una piccola soddisfazione ce la dobbiamo concedere, o no?!
      Un abbraccio grande a te e...anche tu riguardati, visto che siamo messe un po' così...

  • Reply
    Elisa Cecilia
    20 Giugno 2016 at 17:29

    Simo, già, i giorni corrono, le settimane anche, i mesi e gli hanno pure, ma dove va tutto questo tempo che passa? Boh! Ma ora ammiriamo i tuoi favolosi crackers, sono saporiti e profumati, un po’ stortarelli per stigmatizzare che sono tutto casa. Buona settimana e….rallenta per un relax. Un bacione. 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Giugno 2016 at 18:00

      e chi lo sa…il tempo vola, mannaggia e non ci si rende conto…
      Grazie cara, un grande abbraccio, ti mando virtualmente anche una vagonata di crackers, insieme ad un bacione!

  • Reply
    tizi
    20 Giugno 2016 at 17:21

    chissà che profumo questi crackers! la consu è una garanzia assoluta specialmente quando si parla di ricette sane e integrali e tu hai realizzato alla perfezione la ricetta 🙂 complimenti cara! buon lunedì 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Giugno 2016 at 18:00

      verissimo, le ricette di Consu son sempre una garanzia! Grazie di tutto e grazie anche a lei… 😉
      Bacione!

  • Reply
    Damiana
    20 Giugno 2016 at 17:04

    E sperem di rifarli presto, la mia pasta madre riposa da tanto e ha bisogno di una scossa! Con questi crakers risveglio lei e me, che sono impigrita in modo vergognoso. Col profumo di provenza, qui si sgranocchia da pauraaaaa… Ottimi amica mia! ?

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Giugno 2016 at 18:01

      e allora quale migliore scossa se non questa?!
      E svegliala un po’ dai!
      Su su su…..
      Un baciotto cara

  • Reply
    saltandoinpadella
    20 Giugno 2016 at 15:37

    Ma dai, sai che li ho fatti anche io proprio pochi giorni fa? avevano conquistato anche me appena li ho visti. La tua versione integrale è davvero super

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Giugno 2016 at 16:13

      ma daiii non ci credo! Beh, in efetti noi due abbiamo gusti mooolto simili 😉
      Grazie e bacione grande cara

  • Reply
    Francesca P.
    20 Giugno 2016 at 13:12

    Appena sento l’odore delle erbe di Provenza immagino il fresco dei campi francesi, la luce splendida tra i tetti dei paesini, la campagna poetica, le case stupende con le finestre azzurre… ah, Simo, come mi hai fatto sognare, anche solo per un attimo, grazie a questa ricetta! 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Giugno 2016 at 16:14

      beh, nel momento in cui ne addenti uno, di questi stratosferici crackers…rivivi appieno tutte queste sensazioni, credimi!
      Si, direi che son proprio da provare…
      Un bacione e fammi sapere 😉

  • Reply
    Claudia
    20 Giugno 2016 at 12:14

    Adoro i cracker.. e compro quelli di farro che tanto amo! Son pigra ultimamente per farmeli in casa.. I tuoi sono perfetti.. sei stata proprio brava!!!! baci e buona settimana 😀

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Giugno 2016 at 16:13

      Grazie di cuore cara….brava come sei con la panificazione, beh…il minimo è che li provi a fare anche tu, non credi?!
      Bacione grandissimo e buona settimana a te

  • Reply
    Imma
    20 Giugno 2016 at 11:04

    Tesoro sono uno spettacolo!!Vorrei tanto provarli ma non ho nessuna Gina ad aiutarmi:-) pensi che si possano fare anche con il lievito di birrà?Secondo te quanti grammi?!Un bacione grande,Imma

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Giugno 2016 at 16:12

      urca, con le conversioni sono un po’ una frana, credo però ci vogliano pochissimi grammi di ldb, l’impasto non deve essere molto gonfio…
      Prova e poi dimmi, al limite ci si aggiusta cammin facendo…
      Un bacione grande a te cara

  • Reply
    Marghe
    20 Giugno 2016 at 11:03

    Ottimo risultato cara, io i cracker non li faccio mai perchè mi piacciono davvero molto ma il rovescio della medaglia è che faccio fatica a frenarmi, uno tira l’altro 😉
    Un abbraccio e buona nuova settimana!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Giugno 2016 at 16:10

      ecco, questo è il problema vero…il fatto che se ne fa fuori una teglia seduta stante ahimèèèèèè
      Un abbraccio grande a te cara e grazie per il tuo passaggio sempre molto gradito 🙂

  • Reply
    Melania
    20 Giugno 2016 at 10:45

    Simo saranno deliziosi! Ne sono certa!!! Io ne mangio a non finire ed è per questo che rifarò questa tua versione.
    Tu piuttosto riguardati mi raccomando. Un abbraccio forte.

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Giugno 2016 at 16:09

      Melania, questa versione devi assolutamente provarla…ti accorgerai di come creino dipendenza questi crackerini profumatissimi e golosi…mmmm!!!
      Grazie, ti abbraccio.

  • Reply
    Mimma Morana
    20 Giugno 2016 at 9:41

    …e si…Consu è sempre una garanzia di bontà e salubrità!!! ma tu non sei da meno!!! bravissima mia cara!!

  • Reply
    ziaConsu
    20 Giugno 2016 at 9:30

    Non sai che piacere sapere che hai provato una mia ricetta e ti ha anche conquistata 🙂 Ti sono venuti davvero carini e concordo sul fatto che una volta provati non se ne può più fare ameno 😛
    Buona settimana a te e un abbraccio <3<3<3

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Giugno 2016 at 16:08

      ma certo cara, le tue ricette mi piacciono un sacco, non è la prima che provo e sempre ho ottenuto un ottimo risultato!
      Sei bravissima, sai?!
      Grazie, un abbraccio a te

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.