Pasticci di frutta e verdura/ pasticci salati - secondi

Barchette di patate alla montanara, per #PRChef2015

image_pdfimage_print

Eccomi qua puntuale con la mia prima ricettina per la sfida #PRChef2015
Appena ho saputo di questo bellissimo contest, ho voluto subito partecipare…adoro il Parmigiano Reggiano, adoro metterlo nei miei piatti e chi mi segue lo sa…amo la cucina semplice, genuina e della tradizione, quindi l’idea di utilizzare solo quattro ingredienti per realizzare un piatto ricco di gusto e di sapore, ha scatenato subito la mia curiosità e la mia fantasia.
Lo ammetto, questo è davvero un piatto semplice che più di così non si può, ma credetemi, noi lo abbiamo divorato…è saporitissimo, e comunque ha fatto la sua piccola figura sulla mia tavola!
Chi mi conosce, sa bene che per me, la cucina è in primis una forma di amore per i miei cari e per chi sta seduto alla mia tavola; è ricerca di ingredienti buoni e genuini, per ottenere piatti ricchi di sapore e gusto, privilegiando comunque sempre la semplicità e la tradizione.
Credo quindi che queste barchette rispecchino appieno la mia filosofia, eheheh…voi che ne pensate?
Ora vi racconto subito come le ho realizzate…

 

Ecco i miei quattro ingredienti di base: Parmigiano Reggiano stagionato 24 mesi, porro, patate e speck.

 

IMG_6001-1

 

Ho pensato ad una ricetta dal gusto un po’ robusto…ne ho in mente una seconda prettamente estiva e diciamo così, il mio obiettivo è proprio quello di presentare (speriamo di farcela coi tempi!!!) due proposte adatte a due stagioni differenti.
Io ci ho provato…e ci ho anche preso gusto, voi che ne dite??!

 

IMG_6023-1

Barchette di patate alla montanara
una ricetta semplice ma ricca di sapore
Write a review
Print
Ingredienti
  1. per 4 persone
  2. 4 patate di misura media
  3. un piccolo porro
  4. 40 g Parmigiano Reggiano stagionato 24 mesi
  5. 35 g speck a fiammifero
Ingredienti secondari
  1. alcuni rametti di timo
  2. olio extravergine d'oliva un goccio
  3. sale e pepe q.b
Preparazione
  1. Per prima cosa pelare le patate, lavarle, asciugarle con carta da cucina, avvolgerle nella stagnola e cuocerle sulla leccarda del forno a 225° per circa una quarantina di minuti.
  2. Mentre le patate cuociono, in una padella antiaderente con un filo d'olio, far rosolare la parte bianca del porro tagliata a finissime rondelle insieme ai dadini di speck, regolando di sale e pepe a piacere (io sono stata molto parca in quanto lo speck è già saporito di suo).
  3. Cuocere a fuoco vivace per 7-8 minuti, rosolandoli per bene, poi spegnere la fiamma e tenere da parte.
  4. Una volta trascorso il tempo di cottura, togliere le patate dal forno e lasciarle intiepidire sempre dentro la stagnola.
  5. Togliere a questo punto la carta, facendo attenzione a non scottarsi, e lasciare ancora qualche momento le patate a raffreddare.
  6. Con uno scavino, svuotarle creando una forma a barchetta; mettere metà della polpa ottenuta in una ciotola, aggiungere un goccio d'olio, i porri stufati con lo speck, il parmigiano fatto a piccole scagliette di circa un cm, abbondanti foglioline di timo, sale e pepe a piacere.
  7. Riempire le barchette di patate col ripieno ottenuto, spolverizzando con altre foglioline di timo; ungere una teglia con un filo d'olio, adagiarci le barchette ripiene e mettere di nuovo in forno per 6-7 minuti a 180°, passando successivamente qualche minuto sotto al grill per dorare bene la superficie.
  8. Servire ben calde, decorate con un rametto di timo fresco.
Pensieri e pasticci https://www.pensieriepasticci.it/

IMG_6016-1

 

Qui qualche notizia in più sul contest Parmigiano Reggiano Chef 4Cooking
E qua invece qualche ulteriore notizia su come degustare il Parmigiano, secondo i principi della Parmigiano Reggiano Academy

 

IMG_6007-1

Buon Parmigiano a tutti…
Io vi lascio e ci risentiamo la prossima settimana, un abbraccio e buon we!

08E2796ECBC9AA89D26349E6FB14FA4C

You Might Also Like

45 Comments

  • Reply
    Audrey
    21 Giugno 2015 at 15:39

    meravigliaaaaa!!! *-*

  • Reply
    elisa cecilia
    20 Giugno 2015 at 20:33

    Simo, penso che queste barchette di patate alla montanara sono una favola. Con solo quattro semplici ingrediendi hai portato in tavola un capolavoro di squisitezza. Adoro le patate, il parmigiano, la pancetta a fiammiferi, e tutti i profumi delle erbette che la natura ci regala. Un grande in bocca al lupo per i tuoi progetti. Un bacio stratosferico. :-):-)

    • Reply
      pensieriepasticci
      21 Giugno 2015 at 10:18

      Ciao Elisa, credimi sulla parola se ti dico che erano favolose…semplicissime ma ricche di gusto!
      Un bacione grandissimo anche a te e a presto…
      P.s: fatti dare il mio nr dalla Cla, così ci scriviamo su whazzapp 😉 ehehehe

  • Reply
    Laura e Sara Pancetta Bistrot
    20 Giugno 2015 at 19:25

    Simo queste barchette sono fantastiche, semplici, ma super carine da servire e con ingredienti doc! Bravissima, un contorno davvero sfiziosissimo che non ci lasceremo sfuggire! Un abbraccio e buon weekend!

    • Reply
      pensieriepasticci
      21 Giugno 2015 at 10:17

      Grazie ragazze, provatele…al vostro bistrot credo ci possano stare davvero bene 😉
      Un bacione e buona domenica

  • Reply
    Ivana
    20 Giugno 2015 at 10:24

    Che meraviglia questo piatto, goloso e molto appetitoso, bravissima Simo, buon w.e. bacioni

  • Reply
    Andreea
    19 Giugno 2015 at 23:37

    Alla montanara o no, sono gustosissime e molto invitante !

  • Reply
    paola
    19 Giugno 2015 at 21:32

    Wow,che delizia,da fare assolutamente,grazie e complimenti

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Giugno 2015 at 10:20

      provale, ti assicuro che ti piaceranno un sacco………..
      buon sabato!

  • Reply
    Silvia Brisi
    19 Giugno 2015 at 21:19

    Bellissima ricetta, sfiziosa e saporita, io non sono amante dei formaggi ma la segno come ispirazione per i miei ospiti e il marito!!
    Buon we!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Giugno 2015 at 10:21

      guarda qui il parmigiamo ci sta alla grande, non è predominante ma fondamentale per legare il tutto e per dare al tutto carattere e sapore.
      Un bacione e provale se vuoi….ti stupiranno!
      Buon sabato cara

  • Reply
    Melania
    19 Giugno 2015 at 17:55

    Ciao Simona, mi chiamo Melania-chicchidimela. Ti seguo su instagram. Era già da un pó che volevo venirti a trovare, ma tra una cosa e l’altra il tempo non me ne ha dato modo. Sono felice di averlo fatto. Mi piace scoprire chi c’è dietro uno scatto, dietro parole scritte e pietanze preparate. Ho letto un pó di te. Di cose in comune oltre la cucina ne abbiamo tante. E questo mi fa piacere. A questa visita, si aggiungono i miei complimenti per le foto che sono strepitose e per ciò che prepari. C’è amore e si vede. In ogni cosa che fai. Ti auguro un buon fine settimana. A presto.

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Giugno 2015 at 18:51

      Grazie di cuore, avevo notato il tuo nome su instangram, anche se io ho sempre poco tempo per i social, mannaggia…
      Le tue parole mi fanno molto piacere…hai un blog anche tu? Mi piacerebbe seguirti!
      Un grazie davvero dal cuore, buon fine settimana e…a presto!

  • Reply
    Claudia
    19 Giugno 2015 at 17:01

    Amica mia…. adorole barchette di patate.. ottime con porro e speck!!!!! Un bacio e buon w.e. 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Giugno 2015 at 17:11

      queste secondo me ti piaceranno di sicuro…e anche a Ric!!!!!!!!!!
      Un bacione, buon we e…grazie sempre per tutto 😉

  • Reply
    Fr@
    19 Giugno 2015 at 16:52

    Queste barchetti di patate sono molto golose.

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    19 Giugno 2015 at 15:56

    impazzisco per la tua proposta oggi, davvero straordinaria, me la segno, grazie!!!Baci Sabry

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Giugno 2015 at 16:41

      Sabry ti assicuro…la devi provare, ti conquisterà! Mia figlia mi ha detto anche oggi….ma quando le rifai mamma ?! E’ tutto dire… 😉

  • Reply
    saltandoinpadella
    19 Giugno 2015 at 15:49

    Che meraviglia Simo mi piace davvero la tua proposta. In bocca al lupo per il contest

  • Reply
    luisa
    19 Giugno 2015 at 15:40

    Che dirti sono favolose! Belle da vedere e di certo buonissime da gustare felice weekend un abbrqaccio Luisa

  • Reply
    2 Amiche in Cucina
    19 Giugno 2015 at 14:55

    Simo, che spettacolo, super golose, le adoro, ho mangiato da poco, ma mi metterei di nuovo a tavola, un bacione

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Giugno 2015 at 16:42

      Grazie Miria, detto da te sai che x me è un onore! Non saranno bellissime, ma buone si, e…te le offrirei volentieri amica mia, quando passi per il pranzo?!
      Mannaggia la lontananza…
      bacio

  • Reply
    Monica
    19 Giugno 2015 at 14:51

    Con questi ingredienti sfondi una porta aperta! Li amo, tutti assieme, in mille preparazioni e qui hai saputo legarli in maniera deliziosa. E non è questione di piatto semplice, ma di gusto finale, che dev’essere super!

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Giugno 2015 at 16:43

      …e poi fra l’altro tu sei proprio una “montanara”, o sbaglio?! Quindi credo che non possa far altro che amare questi sapori, un po’ robusti forse, ma sicuramente ottimi!
      Un abbraccio grande amica mia, buon fine settimana

  • Reply
    Tamara
    19 Giugno 2015 at 14:36

    Questo contest sta mettendo a dura prova le mie idee..e tu ne sei uscita con una prima proposta (non oso immaginare la seconda) davvero incredibile.
    Gustosa e semplice, che ordinerei volentieri da un menù.
    E poi Simo sei anche riuscita ad usare davvero solo 4 ingredienti!!!!
    Fantastica, mi piace!
    Un abbraccio

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Giugno 2015 at 16:45

      ehehehe grazie cara, mi fai quasi arrossire…credevo fosse una ricetta dalla semplicità disarmante, poco allettante forse, ma alla fine non si è rivelata così…ha conquistato non solo me, vedo!
      Grazie, grazie davvero!
      Un abbraccio e buon fine settimana

  • Reply
    Ketty Valenti
    19 Giugno 2015 at 14:35

    Che ne dico…..che la metto nella mia lista delle cose da provare assolutissimamente! troppo bella,ricca e gustosa brava come sempre e tanti cari complimenti!

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Giugno 2015 at 16:46

      grazie cara…anche tu oggi con le tue sfogliatine, ci hai regalato una ricetta stratosferica!
      Semplici, golose…sei stata grandissima, chapeau!
      Bacioni e buon fine settimana

  • Reply
    petitpatisserie
    19 Giugno 2015 at 14:32

    Bellissima idea brava!!
    Saranno squisiti pur con soli 4 ingredienti!

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Giugno 2015 at 16:47

      …si, devo ammettere che anche con solo quattro ingredienti lo “slurp” è assicurato!!! 😉
      Buon fine settimana e grazie

  • Reply
    Ileana
    19 Giugno 2015 at 14:25

    Simona ste patate son da…
    non si può dire. Perfette sono. Le mangerei anche con 40 gradi all’ombra.
    Bacio.

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Giugno 2015 at 14:30

      ecco, io le ho mangiate l’altra sera…ho detto tutto!
      Grazie di cuore, un abbraccio, e….provale!!!!!!!!!!!

  • Reply
    Elisabetta Gavasso
    19 Giugno 2015 at 14:19

    4 patate per 4 persone??? Ma sei matta? Con questa ricetta 4 patate basterebbero a malapena per me!! Devono essere deliziose!

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Giugno 2015 at 14:31

      ahahaha si dai!!! Un bacio cara, grazie e provale…poi dimmi che ne pensi…;) smack

  • Reply
    Antonella
    19 Giugno 2015 at 13:29

    Ciao Simona, sicuramente buonissime e molto belle le tua barchette. A presto!

  • Reply
    Susanna
    19 Giugno 2015 at 10:27

    Che belle! Che buone! Effettivamente mi sembrano appetitose, da gustare soprattutto con un clima autunnale ovvero…sempre! Visto il tempo pazzerello che imperversa anche in questo giugno bizzarro.
    Tanti xxx per il contest Simo e buon fine settimana
    Susanna

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Giugno 2015 at 13:33

      ciao carissima, tutto bene? per l’appetitosità…beh, quela c’è eccome…sono una bomba di gusto e sapore, fidati!
      E comunque noi ce le siamo mangiate l’altra sera, dopo il temporale…ci stavano a pennello 😉
      Grazie x tutto, un grande abbraccio e buon we anche a te

  • Reply
    Claudia
    19 Giugno 2015 at 8:55

    Ecco una ricetta carinissima per questo bel contest, a cui non sono riuscita a partecipare -.-‘ buuh.
    Mi piace l’idea delle patate barchetta, fanno tanto montagna 🙂 brava SImo, un bacione :*

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.