Home Pasticci di frutta e verdura Chips di bucce di patate profumate alle spezie

Chips di bucce di patate profumate alle spezie

by Simona Milani
chips di bucce di patate profumate alle spezie

Le chips di bucce di patate profumate alle spezie si preparano velocemente, sono sfiziosissime, croccanti e in questo modo non si butta nulla!

Sapete bene che nella mia cucina poco si butta (oserei dire quasi nulla!) e questa ricetta ne è la prova.
Ero incuriosita sull’utilizzare le bucce di patata per farne delle chips; già lo avevo visto fare da Marco Bianchi in qualcuna delle sue apparizioni televisive o forse in qualche storia di istagram…
Quando però ho avuto fra le mani questo bellissimo libro di Licia Cagnoni “Io cucino a scarto zero” edito da Il Castello, mi sono decisa a provare…
Dovreste vedere quanto è bello questo libro!
Le immagini sono accattivanti e molto chiare, le ricette una più bella dell’altra tanto che viene davvero voglia di mettere le mani in pasta., e così ho provato.
Ridurre gli sprechi in cucina si può, e si deve!
Non immaginate quante idee mi sono venute sfogliando le pagine di questo volume…come impiegare le bucce, i gambi, le foglie, gli scarti della centrifuga (che già io utilizzavo, ad esempio in questi pancake qui!).
Così, una sera, dovendo preparare un bel passato di verdura, ho pensato di tenere le bucce delle patate e di farne appunto delle chips, profumandole con qualche spezia, nel mio caso curcuma e paprika.
E’ stato veramente un gioco da ragazzi, e così, prima di cenare, ho improvvisato un veloce e simpatico aperitivo che, devo dire, ha stupito i miei commensali.

chips di bucce di patate profumate alle spezie

Ho usato il fornetto Airfry di Russell Hobbs e ci sono voluti praticamente forse meno di cinque minuti!
Ho pelato le patate col pelapatate, ed effettivamente le mie chips erano molto sottili e sono rimaste super croccanti; la prossima volta proverò a tagliarle con uno speluchino, in modo da avere uno spessore leggermente più consistente, per sentirle meglio sotto ai denti 😉
Insomma è tutto in divenire!
La bellezza di questo fornetto è che, oltre a cuocere con la funzione tradizionale, fa anche da friggitrice ad aria: è così che ho impostato la cottura delle mie chips e che dire…le rifarò assolutamente quanto prima!

chips di bucce di patate profumate alle spezie

Come ho fatto?!
Ho semplicemente lavato molto bene delle patate a pasta bianca, prima con acqua e bicarbonato, poi passando la buccia con una spazzolina in modo da eliminare qualsiasi residuo terroso.
Con il pelapatate poi ho ottenuto le bucce (ma la prossima volta, come dicevo sopra, userò un coltellino per averle leggermente più spesse), le ho adagiate sulla griglia del fornetto specifica per la cottura airfry e le ho leggermente spennellate con dell’olio extravergine d’oliva.
Le ho poi spolverizzate, alcune con paprika dolce ed altre con della curcuma, le ho infornate nel fornetto pre-riscaldato con funzione airfry e cotte per 5 minuti (proprio perchè molto sottili!).
Molto importante: una volta all’interno del vostro fornetto, tenetele SEMPRE d’occhio…ci mettono un attimo a cuocersi ma anche a bruciarsi.

Il libro dà anche delle varianti di chips col timo, con erbe aromatiche miste, o anche col pepe rosa ( che fra l’altro io e mia figlia adoriamo!)…insomma, largo alla sperimentazione!

Vi lascio una foto di questo volumetto davvero portentoso, del quale io mi sono innamorata…
Se volete, c’è anche un bel video di presentazione su YouTube qui

io cucino a scarto zero
chips di bucce di patate profumate alle spezie

Che dire delle mie chips di bucce di patate profumate alle spezie?!
Dico che vi aspetto per un aperitivo of course… 😉

Arriverà il momento dove potremo di nuovo regalarci qualche bel momento conviviale con i nostri amici, voglio davvero sperarlo.
Nel frattempo però, quando utilizzate le patate per qualsiasi tipo di ricetta, ricordatevi della Simo pasticciona e di questo utilizzo delle bucce…non buttatele, ma provate a fare come ho fatto io e vi accorgerete di quanto son buone!
E se non avete la possibilità di cuocerle in un fornetto come il mio o con una friggitrice ad aria, mettetele tranquillamente nel vostro forno ventilato, sempre tenendole d’occhio perchè se son sottili fanno in frettissima a cuocere.
Io ora vi saluto, scappo come sempre a fare mille cose e a prestissimo con qualche altra ideuzza pasticciona 😉
Buona giornata!

simona

You may also like

18 comments

Federica 1 Febbraio 2021 - 10:34

Che bella idea proverò 🤩

Reply
Simona Milani 1 Febbraio 2021 - 13:52

prova, prova 😉
Bacioni

Reply
Paola Assandri 30 Gennaio 2021 - 19:10

Ciao Simona. Non ho mai fatto le cips anche se la foto invoglia a mangiarle. Eccome!
Comunque come te in cucina non butto mai via le bucce. Le utilizzo nei passati o vellutate. Un caro saluto Paola!

Reply
Simona Milani 31 Gennaio 2021 - 18:23

Bravissima Paola!!!
Se anche tu ami riciclare in cucina, allora non devi perderti questo meraviglioso libro….fidati, è davvero un pozzo di idee 😉
Grazie e buonissima serata 🙂

Reply
Laura De Vincentis 29 Gennaio 2021 - 12:02

Simo questa è una vera “genialata” ci devo assolutamente provare. Anche io riciclo tutto e gli scarti della verdura vanno nel dado vegetale ma le bucce di patate come le hai fatte tu sono cogì golose…. Mi segno la ricetta in attesa di comprare il libro. Un bacio

Reply
Simona Milani 30 Gennaio 2021 - 11:34

Guarda, se ami riciclare come me, questo libro è davvero molto carino.
…prova ad andare sul sito della casa editrice e guardati l’anteprima 😉
nel frattempo prova queste chips, vedrai che buoneeeee <3
Baciotto e buon we

Reply
Ivana 29 Gennaio 2021 - 9:31

Semplicemente fantastica questa ricetta e anche questo super fornetto, davvero top!!!!!!
Voglio provare anch’io a fare così le patate, maniera alternativa e super appettitosa.
Un mega abbraccio

Reply
Simona Milani 29 Gennaio 2021 - 11:05

Provaci! E non dimenticare, se farai le chips normali, di tenere anche le bucce 😉 e di combinarle così
Ti abbraccio forte cara e buon weekend

Reply
Daniela 28 Gennaio 2021 - 15:24

ma che bella idea. Mi piacciono tantissimo e mi viene voglia di provare queste chips.
Da te c’è sempre qualcosa da imparare ^_^
Un bacio

Reply
Simona Milani 28 Gennaio 2021 - 16:02

Grazie, ma non è niente di speciale e so che già in tantissimi prima di me le avevano già fatte…però con questo libro in mano mi è venuta voglia di provare, e che dire: con quel fornetto ci ho messo un attimo!
Quando si può evitare lo spreco…è sempre cosa buona e giusta 😉
Un bacione cara

Reply
Elisa Cecilia 28 Gennaio 2021 - 14:46

Ciao Simo, per me è una scoperta sorprendente questa. Non avrei mai detto che con le bucce di patata si potessero realizzare dei chips per un aperitivo. Brava te, 👏👏👏 che vai sempre a caccia di: “non si butta niente”. Notevole anche la cassetta della frutta abbellita e ben utilizzata. Buon fine settimana a tutti voi. Un grande abbraccio. 🌹💝

Reply
Simona Milani 28 Gennaio 2021 - 16:04

Siiiii!!!
hai visto?! E ti posso assicurare che sono favolose, con un pizzico di spezia che dà loro quel carattere particolare 😉
Ahahaha vedi che riciclo tutto 😉 ?!
Fra un po’ esco io di casa, altrochè a furia di tenere ogni cosa!
Un abbraccio immenso amica cara anche a te da parte di tutti Hunfry compreso <3

Reply
Susanna 28 Gennaio 2021 - 11:08

Avevo sentito parlare di bucce di patata riciclate ma questa è un’idea portentosa, cara Simo.
Inutile dire che il libro che hai citato mi ha davvero incuriosito e lo metto nella lista dei desideri.
Scappo anch’io! Grazie, un bacio

Reply
Simona Milani 28 Gennaio 2021 - 13:33

Siiii è un’idea davvero da provare (con il fornetto della Russell, poi è stato velocissimo anche cuocerle 😉 )
E che dire di quel libro?! Io rifarei tuttissime le ricette!
…facci un pensierino 😉
Bacione immenso

Reply
CLAUDIA 28 Gennaio 2021 - 10:13

No vabbè.. questa mi mancava!!!! mi hai incuriosita non poco! Che voglia di aperitivi in compagnia!!! un bacione

Reply
Simona Milani 28 Gennaio 2021 - 13:31

Ma siiiii provaci anche tu amica mia!
Eh, ho voglia anche io, ma…pazientiamo ancora 😉
Bacioneeeeee

Reply
LaRicciaInCucina 28 Gennaio 2021 - 9:45

Un’ idea preziosa!! 😀 Nell’ attesa di poterle offrire ad amici in occasione di un aperitivo casalingo, perché non concedersele per spezzare un po’ la routine e per sopportare un po’ di più la reclusione in casa?!
Grazie!

Reply
Simona Milani 28 Gennaio 2021 - 13:30

Bravissima mia cara, io ho fatto proprio così!
Fidati, se le provi, non butterai mai più le bucce delle patate 😉
Un caro saluto, buon pomeriggio 🙂

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.