Pasticci di pane/ torte salate, stuzzichini, focacce

Strudel salato alle pere, noci e speck

image_pdfimage_print
 
Tagliere e coltello Villa D’Este Home Tivoli
 

 

Il tempo in questi giorni sta volando, amici e amiche mie.
Improvvisamente ieri, dopo una puntata all’Esselunga per fare la spesa, mi sono resa conto che…siamo quasi a Natale!!! mamma mia cosa non c’era dentro al supermercato…pacchi e cesti di ogni genere, addobbi, regali e gente che comperava e comperava…un delirio!

Devo essere sincera, quest’anno sono presa da mille cose e mille pensieri, quindi non sono ancora riuscita ad entrare in questa magica atmosfera. Vi prometto che presto anche questo spazio si colorerà di rosso, blu, oro e argento e vi presenterà tanti bei dolcetti e ghiottonerie Natalizie.
Al momento, però, accontentatevi di questo strudel, che, natalizio non sarà, ma….credetemi è davvero mooolto ma moooolto buono!!
E’ una ricettina che giace in archivio da un pò, (non vi dico da quanto perchè me ne vergogno), ma che è stata rifatta più e più volte, perchè ci è piaciuta alla grande.
Si, perchè dovete sapere che quando alla sera sono incasinata, tipo riunioni scolastiche, dentista o impegni vari, nel pomeriggio o in mattinata preparo una bella torta salata, che  accompagnata a delle verdure oppure ad una vellutata, una volta riscaldata brevemente in forno al momento, fa da cena per tutti in allegria!

Vidi questo abbinamento alla trasmissione Cucina con Ale, su Real Time forse un anno fa…io guardo davvero poco la televisione, ma questo canale è il preferito di mia figlia, che non si perde una trasmissione!
(Ormai è esperta di trucco, di abbigliamento, di cake design e perfino di matrimoni, ahahahah, appena può e il tempo glielo concede si guarda tutte questi simpatici programmi!)
Tornando a noi, durante un mio distratto passaggio davanti alla tv mentre lei si guardava il tutto, sono rimasta catalizzata da quello che Ale stava preparando e mi ci sono soffermata…ho apportato qualche piccola modifica in base a quello che il mio frigo offriva al momento e…voilà!
Che ne dite?
Oltretutto avrete notato che mi sto convertendo alla frutta nei salati, cosa che mi ha sempre lasciata un pò titubante..

Vabbè, ho parlato già troppo stamattina.
Ora è meglio che taccio…e vi lascio gli ingredienti, và!!!!!!!

 

 

Semplicissima da fare, buona da gustare!
Ingredienti:

1 foglio di pasta sfoglia 
fresca, tondo o rettangolare, non fa differenza
1 hg. speck tagliato sottile
2 pere piccole
una manciata di gherigli di noce
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
 
Preparazione:
 
Srotolare la sfoglia e stenderla sul piano di lavoro.  Adagiare le fettine di speck vicine l’una all’altra ricoprendo la superficie della sfoglia, successivamente adagiarci le pere fatte a fettine sottilissime, spezzettare i gherigli di noce in modo grossolano, spolverizzare col grana e arrotolare la sfoglia, come per creare uno strudel.
Adagiare su una teglia ricoperta di carta forno e praticare con la punta del coltello alcuni fori sulla superficie per far sfiatare l’interno durante la cottura.
Preriscaldare il forno a 180°, infornare a modalità ventilata per 35 minuti circa, deve dorarsi ben bene la superficie della sfoglia.
Affettare e gustare accompagnando il tutto con una bella insalatona o un bel formaggio e un bicchiere di buon vino!
 
Troverete a breve questa mia ricettina sul magazine on line Donna In, nella sezione cucina
 
 
 
 
Inoltre permettetemi di dire due parole su una ragazza davvero molto dolce, che ho conosciuto da pochissimo ma a cui mi sono già tanto affezionata…sto parlando di Vaty che festeggia con un Giveaway  il suo primo anno di blog.
Continua così mia cara, sei una bella persona…non cambiare mai!
 
 
 
 
E adesso finalmente i saluti…
Vi lascio, vado in giardino…le ultime foglie da raccogliere mi aspettano…sob.
Alla prossima, un grosso abbraccio
 

 

You Might Also Like

46 Comments

  • Reply
    Elisa
    15 Dicembre 2012 at 8:59

    che buono voglio farlo per le feste!

  • Reply
    Profumi di Pasticci
    7 Dicembre 2012 at 11:40

    gli strudel salati mi piacciono molto!! copio subito
    grazie
    ciao
    anna

  • Reply
    marifra79
    7 Dicembre 2012 at 8:56

    Neanch'io sono ancora riuscita ad entrare nell'atmosfera natalizia, se penso che devo ancora scegliere i regali da fare quest'anno mi sento male! Favoloso questo strudel! Un abbraccio Simo e buon fine settimana

  • Reply
    La cucina di Esme
    6 Dicembre 2012 at 22:27

    anche io quest'anno non sono ancora riuscita ad entrare nella magica atmosfera natalizia ma la festa è alle porte !questo strudel è delizioso e sarebbe perfetto per il buffet del 31:)
    baci
    Alice

  • Reply
    faustidda
    6 Dicembre 2012 at 19:07

    anch'io quest'anno sono in ritardissimo per il natale! Il tempo è volato e siamo ben oltre il periodo in cui normalmente inizio a fare la mia vagonata di biscotti da regalare… ahimé quest'anno non so proprio…
    Bello il tuo strudel! Pensa che a me piace molto l'abbinamento salato/frutta e penso che questo lo ofarò…
    Ciao

  • Reply
    EMI
    6 Dicembre 2012 at 17:33

    Bella Simo…quanto mi piace questo strudel!!!Ciaoo

  • Reply
    Tina/Dulcis in fundo
    6 Dicembre 2012 at 14:35

    torta salata forever per me,si fanno veloce e danno grandissime soddisfazioni…un bacio,felice giornata:)

  • Reply
    Chiara e Marco
    6 Dicembre 2012 at 10:49

    Per quanto non ami Borghese devo dire che l'abbinamento è invitante!
    Segno la ricetta!

    Marco di Una cucina per Chiama

  • Reply
    giulia pignatelli
    6 Dicembre 2012 at 5:45

    sarà semplice… ma chissà che buono!!!

  • Reply
    carmencook
    5 Dicembre 2012 at 21:38

    Ma che strudel godurioso!!!
    Solo a guardarlo mi è venuto un languorino!!!
    Bravissima come sempre!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

  • Reply
    dibuongusto
    5 Dicembre 2012 at 20:29

    Che abbinamenti curiosi, il mio pancino ha iniziato a lamentarsi non appena ha visto da foto di questo strudel speciale! "Lo voglio!" Sembrava stesse dicendo

  • Reply
    Benedetta Marchi
    5 Dicembre 2012 at 20:13

    tesoro!! non è vero che non sei brava sul web!! Mi hai sempre seguito passo dopo passo nella creazione del sito ed è venuto una meraviglia! :*
    Un bacio mia cara, tu lo sai che ti voglio bene!!

  • Reply
    Nadji
    5 Dicembre 2012 at 17:23

    Poires /lardons : une combinaison originale et qui doit être délicieuse.
    D'accord pour déguster un morceau.
    A bientôt

  • Reply
    rebecca
    5 Dicembre 2012 at 17:19

    ogni ricetta che proponi è sempre interessante con quel pizzico di novità che non guasta , anzi. godibilissimo strudel , complimenti , ti abbraccio
    ciao Reby

  • Reply
    ilcucchiaiodoro
    5 Dicembre 2012 at 17:15

    Caspita Simo! Scusa nn avevo letto il regolamento! Pensavo qualsiasi cosa cotta al forno… Uff ci tenevo tanto! :(( vabbe è colpa mia e della fretta! Un bacione

  • Reply
    Sonia Monagheddu
    5 Dicembre 2012 at 17:05

    Cara Simo, tu che dici di essere negata a fare delle cose sul web sappi che invece sei stata braverrima ad aggiornare la tua blogroll con il mio nuovo indirizzo e per questo ti ringrazio di cuore non prima però di aver preso una, anzi due fette di queste strudel. Son sempre dell'idea che le torte salate siano una favolosa invenzione, salvano più di una cena!
    Un abbraccio e grazie ancora
    Sonia

  • Reply
    Ivana
    5 Dicembre 2012 at 17:04

    Ciao Simo, è vero le torte salate, oltre ad essere molto buone ed appetitose, aiutano in tante occasioni quando il tempo è tiranno!
    Ottima la tua ricetta e l'accostamento degli ingredienti. Brava.Un bacione ^.^

  • Reply
    Fr@
    5 Dicembre 2012 at 15:03

    Le torte salate aiutano sempre, in genere piacciono a tutti.
    Questa versione con pere, speck e noci mi stuzzica molto.

  • Reply
    Francesca in the kitchen
    5 Dicembre 2012 at 14:15

    Ricetta segnata!!! Deve essere buonissimo questo strudel salato….

  • Reply
    Serena
    5 Dicembre 2012 at 13:35

    Che bel piatto Simo, ci pensavo ieri sera che avevo voglia di strudel salato, poi sono ricaduta su una trista passatina di carote, per ragioni di salute (sto facendo una cura a base di cortisone e temo come la peste il gonfiore). Farò penitenza fino al weekend, poi penso che mi butterò anch'io su qualcosa di goloso, perché ne ho proprio bisogno

  • Reply
    Ely
    5 Dicembre 2012 at 13:14

    Oh se ti capisco, carissima! Anche io non mi sono ancora accorta che sta arrivando il Natale! E che disastro in giro per supermercati e negozi.. un delirio solo per comprare un litro di latte. 🙂 Questo strudel deve essere veramente buono, tesoro! Ti faccio tanti complimenti! 😀 Un bacio!

  • Reply
    elenuccia
    5 Dicembre 2012 at 12:58

    A quest'ora farei carte false per una bella fettona di questa delizia

  • Reply
    Ely Valsecchi
    5 Dicembre 2012 at 12:33

    Questa meraviglia è assolutamente da fare!!!!!!!!!!!!!!!!!! Baci

  • Reply
    Simona
    5 Dicembre 2012 at 12:32

    Mai fatto uno strudel salato Simo!!;) questa tua versione è proprio stuzzicante!!! Complimenti!

  • Reply
    sara
    5 Dicembre 2012 at 11:35

    Buonoooo!
    Lo faccio come antipasto a Natale o Capodanno!!

  • Reply
    Any
    5 Dicembre 2012 at 11:30

    Amo tutte le torte salate, cake salati, strudel, tutto! Facili da fare e poi la fantasia qui non ha limiti!

  • Reply
    Manuela e Silvia
    5 Dicembre 2012 at 11:27

    Ciao! ottima proposta dolce salata! la sfoglia croccante, un ripieno dolcino, ma saporito allo steso tempo! brava!
    un bacione

  • Reply
    Ros Mj
    5 Dicembre 2012 at 11:18

    Dolcissima Simo, mi hai fatto appena ricordare che ho la pasta sfoglia in frigo…;-). Idee e foto sempre belle e originali. Come sono felice di averti incontrata…ma non solo per la torta salata :-)!!! Baci tesoro e buona giornata

  • Reply
    soleluna
    5 Dicembre 2012 at 10:55

    Simo le pere con lo speck non le avevo mai considerate ma credo che si sposino bene e il tuo strude è favoloso un abbraccio Luisa

  • Reply
    Graziella
    5 Dicembre 2012 at 10:45

    come mi stuzzica questo strudel, quasi quasi ci faccio un pensierino per questa sera…. la pasta sfoglia è gia in frigor.
    p.s., anche Elisa guarda real time e alcune trasmissioni non dispiacciono neppure a me 😉
    Graziella

  • Reply
    l'albero della carambola
    5 Dicembre 2012 at 10:26

    Per, noci e speck? Dove firmo per averne una fetta? Bellisssimo Simo…
    un bacione
    simo

  • Reply
    Valentina
    5 Dicembre 2012 at 10:23

    Simo 🙂 è vero, siamo quasi a Natale e nemmeno io me ne ero resa conto fino a qualche giorno fa… il tempo vola ed è sempre poco! O_O Questo strudel salato è delizioso, anche io ne ho in mente uno da un po', il tuo mi piace tantissimo e segno subito la ricetta! 😉 Un bacio grande e complimenti! Buona giornata 🙂

  • Reply
    Vaty ♪
    5 Dicembre 2012 at 10:07

    Eccomi Simo 🙂
    Allora, io ho la fortuna di avere un marito che adora fare la spesa (più che altro mi tiene alla larga perchè dice che compro "minchiate" – perdonami per l'oxford ^_^). Per questo, non sono ancora tentata da cesti, cestini, addobbi e tutto quel che è "bello ma inutile e costoso" 😉
    Non vedo ora di vedere gli addobbi su questo blog e so già che ci regalerai sempre quel "tocco in più" 🙂 (io giusto oggi ho aggiornato header con un pochino di colore!).
    Concordo con te con la torta salata: anche io la preparo proprio per i momenti "di corsa", perchè poi rientri e ti ritrovi una dolce e calorosa sfoglia che ti riabbraccia. E "pere-noci-speck" è un ripieno che non ho mai usato quindi, se queste sono le ricette dell'archivio..beh complimenti cara:)
    Perdonami per la lunghezza del commento e lasciami dire GRAZIE, O MEGLIO, SAWASDEE KA ^_^ E' vero ci siamo incontrate da poco però è scattata subito l'empatia ..:-)
    e tu non sai che sei nei nostri discorsi di famiglia in questi giorni! e già perchè abbiamo preso un appuntamento con il tuo.. contest..;) prometto che prima della scadenza arriva il post per te.
    grazie. vaty

  • Reply
    Claudia
    5 Dicembre 2012 at 9:33

    Ottimo lo strudel salato!!!! e che ripieno hai scelto.. mi piace.. sembra proprio gustoso.. smack cara

  • Reply
    Danja | Un pinguino in cucina
    5 Dicembre 2012 at 9:28

    Uh, come mi piacciono gli strudel salati! Quelli con la frutta e lo speck poi sono i miei preferiti…fichi d'estate, prugne e mele in autunno…ne sforno in continuazione anche io!

  • Reply
    giuli
    5 Dicembre 2012 at 9:24

    Ciao Simo. A me gli accostamenti azzardati piacciono moltissimo. Sperimento in continuazione, a volte toppando alla grande, ma chi non risica non rosica!!! Pere e speck sono fantastici insieme. Una volta dovresti provare mele e speck: ti assicuro che sono spettacolari! Ah, intendo mela cruda peró!!
    Un bacione!!!

  • Reply
    Memole
    5 Dicembre 2012 at 8:54

    Sfiziosissimo!!!

  • Reply
    Dolci a gogo
    5 Dicembre 2012 at 8:49

    Tesoro hai ragione il tempo sta decisamente volando e tra un po ci ritroveremo alla vigilia e cmq io questo strudel lo mangerei sempre anche per la cena di Natale è davvero saporito!!Bacioni,Imma

  • Reply
    Lara Bianchini
    5 Dicembre 2012 at 8:41

    Il rustico salvacena è una garanzia di successo, soprattutto i questo periodo che ci vorrebbe a casa a sfornare biscotti, ma che in realtà ci vede sempre di corsa tra recite scolastiche, regali da fare e impegni vari… Il tuo però, sfizioso veramente

  • Reply
    Kappa in cucina
    5 Dicembre 2012 at 8:40

    Eh si il natale è già arrivato…capita alcune volte che non ci si sente in atmosfra..strudel goloso! buona giornata

  • Reply
    Manuela Albanese - Cross Stitch Designer
    5 Dicembre 2012 at 8:08

    Grazie per questa spplendida ricetta, penso proprio che tu abbia appena risolto la cena di questa sera …
    Buona giornata
    Manu

  • Reply
    Simona Mastantuono
    5 Dicembre 2012 at 7:56

    che meraviglia…

  • Reply
    Ely Mazzini
    5 Dicembre 2012 at 7:52

    Ciao Simo, pere, noci e speck, un tris fantastico. Il tuo strudel è stragoloso!!!
    Brava!!
    A presto :))

  • Reply
    Federica
    5 Dicembre 2012 at 7:45

    Io sono sempre peggio con l’atmosfera natalizia. Quest’anno più che mai fatico a rendermene conto, forse ci arriverò alla vigilia!!!
    La frutta nel salato mi è sempre piaciuta parecchio e il tuo strudel solletica davvero un bel po’ le papille. E guarda che sulla tavola delle feste farebbe proprio una gran bella figura 😀 Un bacione, buona giornata

    P.S. come va Simo, tutto ok?

  • Reply
    Valentina
    5 Dicembre 2012 at 7:41

    favolosa questa torta salata che e' anche un po'dolce!

  • Reply
    serena
    5 Dicembre 2012 at 7:39

    Faccio spesso le torte salate proprio per questo motivo: sono velocissime da preparare e, scaldate, sono buone come appena fatte! BUona giornata simona!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.