contest/ pasticci dolci -torte

Ciambella al mosto con mele e spezie

ciambella al mosto con mele e spezie
image_pdfimage_print

Amo tutto quello che è tradizione, genuinità e semplicità, soprattutto in cucina…non sono quella della nouvelle cuisine o dei piatti destrutturati e particolarmente “fighi” (ehm…forse non dovevo scriverla, ma credo che questa parola renda al meglio ciò che voglio esprimere 😉 ): piuttosto son quella che ama la genuinità e la spontaneità, la ricerca del gusto in ingredienti semplici ma di ottima qualità, la grande sostenitrice del “less is more” per voler dirla in maniera chic eheheheh!
A volte lo ammetto, fatico anche a trovare un impiattamento particolare…cerco di metterci grazia ed eleganza, ma la mia ruspante personalità alla fine riemerge sempre.
Proprio per questo, mi piace seguire Benedetta nel suo programma televisivo “fatto in casa per voi”: le sue ricette son quelle che tutte possono fare, anche le meno esperte in cucina; riescon sempre bene e non richiedono sforzi anche nella reperibilità di ingredienti e di strumenti da lavoro.
Nella prima puntata, Benedetta presentava una torta che mi aveva colpito immediatamente: me la sono segnata e, con qualche modifica, eccola qui, pronta sulla mia tavola questa deliziosa ciambella al mosto con mele e spezie, arricchita anche da croccanti noci e profumatissime uvette sultanine!
L’abbiamo spazzolata a colazione ed anche a merenda (all’ora del tea time, con un buon tè nero fumante, ci sta a meraviglia!); è la classica torta coccolosa, molto Hygge, che sa di casa, di famiglia e di cose buone.
Sapete che non amo molto l’autunno (anche se ultimamente, lo ammetto, apprezzo sempre più tante sue piccole sfumature) ma di questa stagione adoro questi momenti così intimi e caldi, momenti dove si deve riscoprire il piacere dello stare insieme e della condivisione, del coccolarsi anche, perchè no, con qualcosa di buono e goloso.

 

ciambella al mosto con mele e spezie

 

E a proposito di mele…che dirvi?!
Sono le principesse di questa stagione, direi forse le regine…sono buone, succose, adatte a tutte le diete e ricche di mille proprietà; perfette da impiegare sia nel dolce che nel salato: a casa mia non mancano mai, anche per uno spuntino fresco e leggero quando serve.

Mi piacerebbe partecipare con questa ricetta al Contest Mele, spezie e fantasia organizzato da “Un pizzico di pepe rosa” e “Molino Rossetto”

 

banner contest

 

Print Recipe
Ciambella al mosto con mele e spezie
Una ciambella soffice, profumatissima e golosa, perfetta per colazioni e merende coi fiocchi!
ciambella al mosto con mele e spezie
Tempo di preparazione 20 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 20 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
ciambella al mosto con mele e spezie
Istruzioni
  1. Per prima cosa ottenere il mosto dall'uva (io ho utilizzato la rosata)...è possibile ottenerlo passando i chicchi ben lavati ed asciugati in un passaverdure a maglie strette, come fa Benedetta nel suo video, ma io ho usato l'estrattore e in un attimo l'ho ottenuto alla perfezione.
  2. Accendere il forno e portarlo ad una temperatura di 180° statico; ungere con un goccio d'olio una teglia per ciambellone e poi infarinarla per bene. Sbucciare le mele e farle a dadini grossolani, così come le albicocche secche poi spezzettare grossolanamente i gherigli di noce. Mettere l'uvetta a bagno in un poco di acqua tiepida, in una ciotola a parte miscelare le due farine col lievito e le spezie.
  3. In una grossa ciotola o nella planetaria, montare le uova con lo zucchero, sino ad ottenere un bel composto spumoso; unire poi l'olio a filo pian piano sempre mescolando e successivamente il mosto. Unire le farine un poco alla volta, sempre con le fruste in azione, evitando di creare grumi.
  4. Una volta ottenuto un bel composto morbido, unire i dadini di mela, l'uvetta ben strizzata, le albicocche secche a dadini e i gherigli di noce, mescolando il tutto con una spatola. Versare il composto nello stampo per ciambellone, livellandolo bene e spolverizzandolo con un'abbondante pizzico di zucchero di canna.
  5. Infornare a 180° con funzione statica per 40-45 minuti, effettuando sempre la prova dello stuzzicadenti per verificarne l'avvenuta cottura (se punzecchiandolo al centro lo stecchino esce asciutto, il dolce è cotto!). Lasciar raffreddare completamente, poi sformare e cospargere a piacere con zucchero a velo prima di portare in tavola!
Recipe Notes

Per realizzare il mio dolce io ho utilizzato farina 00, farina di farro e lievito per dolci di Molino Rossetto

Ringrazio Benedetta per avermi dato lo spunto di questa ricetta, che ho poi modificato a mio piacimento.

Condividi questa Ricetta

 

 

ciambella al mosto, mele e spezie

 

E poi…voglio svelarvi un piccolo segreto…rimanete su questi schermi, presto arriverà una piccola sorpresa proprio a base di mele, ma…ancora non posso svelarvi nulla…mancano solo pochi giorni, seguitemi!

 

ciambella al mosto, mele e spezie

 

Buonissima, coccolosa, perfetta anche da inzuppare a colazione o a merenda, sia con una buon tè fumante che con una tazzona di latte…grazie Benedetta per avermi dato uno spunto interessante!
Nella sua semplicità, questa è un’idea assolutamente vincente ed esattamente perfetta per casa mia ed i gusti tradizionali di chi amo.

Buona giornata e buon fine settimana a tutti voi e vi dò un consiglio: preparate questa torta, mette addosso felicità!

Alla prossima

 

You Might Also Like

18 Comments

  • Reply
    Giovanna
    12 novembre 2018 at 9:00

    Amo i dolci con le mele e ne sforno tantissimi! Un abbraccio

    • Reply
      Simona Milani
      12 novembre 2018 at 10:47

      Un abbraccio a te amica mia! Buon lunedì 🙂

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    11 novembre 2018 at 18:50

    Condivido in pieno il tuo pensiero sulla semplicita’, la pratico pure io. La tua torta e’ a dir poco meravigliosa, potessi me la mangerei tutta. Baci Sabry

    • Reply
      Simona Milani
      11 novembre 2018 at 21:05

      Grazie amica, mi fa piacere vedere che in molte la pensano come me, tu compresa… 😉
      Ti abbraccio forte e…prova questa torta, ti piacerà!

  • Reply
    Andreea
    11 novembre 2018 at 16:58

    Immagino il profumo e la bontà di questa ciambella !

    • Reply
      Simona Milani
      11 novembre 2018 at 21:03

      Eh, sì…è davvero molto buona! Da provare 😉
      Un abbraccio

  • Reply
    Mimma Morana
    10 novembre 2018 at 16:49

    adoro l’autunno e proclamo questo dolce “LA REGINA DELL’AUTUNNO” . Bravissima!!!

    • Reply
      Simona milani
      10 novembre 2018 at 20:30

      Grazie di cuore Mimma! Un grande abbraccio a te

  • Reply
    zia Consu
    9 novembre 2018 at 20:07

    Adoro la semplicità in cucina, soprattutto nei dolci della prima colazione| Questa ciambella è un sogno e profuma già di Natale 🙂

    • Reply
      Simona Milani
      9 novembre 2018 at 20:29

      Vero, è profumatissima, ricca ma semplice nel contempo…è una ciambella che sa d’altri tempi! A noi è piaciuta un sacco, sai?!
      Un bacione e buon fine settimana <3

  • Reply
    Gloria Roa Baker
    9 novembre 2018 at 18:28

    Simo che delizioso cake, love these cakes! Buon weekend!

    • Reply
      Simona Milani
      9 novembre 2018 at 18:35

      Grazie di cuore cara, buon weekend anche a te!

  • Reply
    Elisa Cecilia
    9 novembre 2018 at 17:23

    Hurrà! Simo, anch’io una fettozza me la spazzolerei… tutta la torta no… ahahah. È una ciambella molto morbidosa, con tante mani che si allungano va a ruba. Buon fine settimana a te e a tutti i tuoi cari. Un abbraccio. 💖

    • Reply
      Simona Milani
      9 novembre 2018 at 18:36

      Ciao amica, una fetta ci sta benissimo, adesso poi è l’ora della merenda 😉
      Perfetta per coccolarci un pochetto!
      Buon fine settimana anche a te, bacio <3

  • Reply
    Ivana
    9 novembre 2018 at 9:37

    Anch’io seguo Benedetta, la trovo una bella persona, semplice che non ha perso la sua…umiltà, le sue origini una bella bella persona!!!
    Come te… del resto!!!!
    Questa ciambella racchiude un insieme di sapori che mi attira moltissimo, ma aiutoooo, dove posso reperire il mosto?
    Sei una grande Simo, un mega baciotto

    • Reply
      Ivana
      9 novembre 2018 at 11:00

      p.s: mi era sfuggito il primo passaggio, di come ricavare il mosto….. problema risolto!!!!!!!
      domenica la faccio, in versione gluten free, un mega abbraccio

      • Reply
        Simona Milani
        9 novembre 2018 at 16:31

        Alla fine è succo d’uva 😉
        Baci poi fammi sapere, ok?!

    • Reply
      Simona Milani
      9 novembre 2018 at 16:32

      Esatto, proprio gli stessi motivi che portano me a seguirla 😉
      In più amo la semplicità delle sue ricette, che trovo alla portata di tutti e per tutte le tasche.
      Devi fare questa ciambella, è l’emblema dell’autunno, mmmmm….vedrai che la spazzoleranno!
      Bacio grande e buon fine settimana

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.