pasticci salati - secondi

Polpette di carne e ciuffi di carota

Polpette di carne e ciuffi di carota
image_pdfimage_print

Buongiorno a tutti!
Tutto ok?
Io non mi posso lamentare, sono ancora in modalità: voglia-di-fare-saltami-addosso, spero presto mi ritornino un po’ di volontà ed energia, altrimenti è finita davvero!
Comunque sia, vi chiedo perdono perchè questa ricetta avrei dovuto postarla diverso tempo fa, eh sì….vi avevo detto qui che vi avrei dato un’altra ideuzza su come consumare i miei amati ciuffi di carota dal sapore intenso e pizzichino (sapete bene che la Simo ama riciclare e se può, in cucina non butta via mai nulla!); purtroppo è trascorso quasi un mese ahimè.
Non che in questo mese io non vi abbia lasciato altre simpatiche idee, però ogni promessa è un debito e quindi eccomi qui!
Tempo fa ero rimasta colpita da questo post visto da Teresa, dove lei utilizzava i mitici ciuffi dentro ad un goloso polpettone, e subito anche a me aveva preso la voglia di provarli dentro ad un secondo di carne…quale migliore uso se non dentro a delle golose e tondeggianti polpette?
Sì, proprio loro, le polpette che adoriamo a casa mia, in tutte le salse!
Detto fatto…i ciuffi c’erano e in abbondanza (una parte li avevo messi negli gnocchi, un’altro po’ era finito nel minestrone, ma ancora ne avanzavano…)quindi perchè non provare?!
Beh, credetemi ho ricevuto i complimenti da figlia e marito, il che è tutto dire…una grande soddisfazione, e sicuramente replicherò il successo anche in futuro!

 

Polpette di carne e ciuffi di carota

 

Semplicissime da fare, profumate e sfiziose, eccole qui le mie polpette!
Che ne dite, non vi viene l’acquolina?!

 

Polpette di carne e ciuffi di carota

 

Print Recipe
Polpette di carne e ciuffi di carota
Queste golose polpette di carne e ciuffi di carota, sono state una rivelazione per me: profumate e saporite, le rifarò sicuramente!
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
persone
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
persone
Istruzioni
  1. Lavare le foglioline del ciuffo di carota e le foglioline di timo, far asciugare e tritare finemente al coltello. In una ciotola sbattere l'uovo col parmigiano grattugiato, unire le erbe tritate, le carni macinate, una presa di sale e pepe ed iniziare ad amalgamare con le mani impastando.
  2. Unire il pangrattato un poco alla volta sempre amalgamando sino ad ottenere una consistenza morbida e soda perfetta per le polpette; con le mani leggermente umide formare tante polpettine tonde grandi come una pallina da ping pong.
  3. Schiacciarle leggermente al centro e adagiarle su un piano da lavoro spolverizzato di pangrattato, pronte per essere cotte. In una larga e capiente padella antiaderente, scaldare l'olio extravergine, adagiare le polpette una accanto all'altra e rosolare a fiamma vivace in modo da dorarle bene prima su un lato e poi sull'altro.
  4. Sfumarle con il vino bianco, dare ancora una salata e una pepata a piacimento, poi abbassare la fiamma e cuocere per circa una mezz'oretta, girandole spesso. Una volta ben cotte e formatasi una bella crosticina dorata in superficie, spegnere la fiamma e servire caldissime!
Condividi questa Ricetta

 

 

Polpette di carne e ciuffi di carota

 

Ottime da servire con un buon purè, una bella insalata mista o delle carote fresche a julienne, con delle patate arrosto o prezzemolate, verdure a foglia spadellate, insomma come le gradite o anche così da sole…
Se vi avanzano potete conservarle in frigo ben chiuse in un contenitore ermetico e riscaldarle tranquillamente quando vi va di consumarle (comunque entro un paio di giorni massimo).
A noi son piaciute davvero tanto e sicuramente vi consiglio di provarle quando vi capiterà di avere sottomano delle freschissime foglioline di carota, ehehehe….ricordate che in cucina meno si butta, meglio è!

Ora scappo lasciandovi il mio saluto ed un abbraccio:
..solo cose belle per tutti voi!
A presto

You Might Also Like

13 Comments

  • Reply
    Graziella
    25 agosto 2018 at 20:19

    Ciao Simona,
    Devono essere buonissime !!!

  • Reply
    Graziella
    25 agosto 2018 at 12:34

    Devono essere buonissime !!

  • Reply
    aria
    24 agosto 2018 at 21:43

    Hanno un aspetto delizioso!!!!

  • Reply
    Elisa Cecilia
    23 agosto 2018 at 16:51

    Wow, Simo, oltrechè se mi viene l’acqualina. 😊 e… non avanzerebbero proprio. Ahahah. Le polpette in qualunque modo sono una tira l’altra e queste con ciuffi di carota sono una rivelazione. Tanto di cappello al tuo estro nel non buttare via nulla di commestibile. Buon fine settimana per terminare la ricarica di energie. Un abbraccione. 💖

    • Reply
      Simona Milani
      24 agosto 2018 at 6:58

      Grazie amica mia, ti confermo che non ne è avanzata neppure una anche qua 😉
      Quando si parla di polpette, come resistere….
      Un grande abbraccio e buon fine settimana anche a te

  • Reply
    Daniela
    23 agosto 2018 at 15:03

    Non sei sola Simo, anch’io sono assalita dalla “voglia-di-far-niente”, spero di riprendermi presto 😉
    Ottime queste polpette e sono un’idea riciclo fantastica!
    Un bacio

    • Reply
      Simona Milani
      24 agosto 2018 at 7:00

      Mamma mia, il caldo è sempre fortissimo ed io mi sento svuotata come non mai!
      Non vedo l’ora che arrivi l’autunno…è detto da me, che amo l’estate….vabbè…
      Un abbraccio grande e viva le polpette 😉

  • Reply
    zia Consu
    23 agosto 2018 at 14:33

    I ciuffi di carota sono davvero versatili in cucina e nelle polpette sono assolutamente da provare 🙂

    • Reply
      Simona Milani
      24 agosto 2018 at 7:01

      Ecco adesso mi manca solo da provare il tuo pesto!
      Bacione mia cara

  • Reply
    Raffaella Agnesetti
    23 agosto 2018 at 10:55

    Polpette forever Simo 😉
    sai che anch’io sono spompatissima….voglia zero! sperem
    bacio
    raf

    • Reply
      Simona Milani
      23 agosto 2018 at 14:07

      Mamma mia Raffa, mi consolo sapendo di non essere la sola…
      Sperem davvero…
      Un bacione e buon pomeriggio

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.