pasticci dolci- biscotti

Biscotti ubriachi con noci e mandorle

biscotti ubriachi con noci e mandorle
image_pdfimage_print

Buongiorno amici ed amiche, perdonate l’assenza di questi giorni, ma sono stata presissima con mille cose e non sono davvero riuscita a passare neppure per un saluto.
I giorni pre festivi son sempre frenetici qui a casa mia…come ogni anno mi ritrovo incasinata senza volerlo, non so come e neppure perchè le complicazioni nascono come funghi dalla sera alla mattina e, a volte, la pianificazione rigorosa che mi impongo…beh, va bellamente a farsi benedire!
Sono molto organizzata, mi prefiggo sempre di fare le mie cose e cerco di portare a termine la tabella di marcia come un soldatino, solo che, puntualmente arriva qualche cosa a scombinare il tutto e quindi via che si corre ad affrontarla!
E’ così…
Comunque sia, questi biscotti ubriachi sono una certezza: li avevo visti sul blog della mia cara amica Simona, e subito mi avevano colpito.
L’idea di usare l’alchermes, che adoro letteralmente, insieme a tanta frutta secca croccante e golosa, beh…mi ha fatto immediatamente venire voglia di mettere le mani in pasta.
Provateli, sono irresistibili…si conservano per diversi giorni ben chiusi in un  vaso ermetico; sono anche perfetti da regalare, soprattutto in vista di queste feste dove un pensierino è d’obbligo, non trovate?!

 

biscotti ubriachi con noci e mandorle

 

Se cercate qualche idea per realizzare dei biscotti golosi e profumati da regalare a chi amate, ma anche solo per rendere più allegra la vostra colazione delle Feste o il vostro tea time di Natale, ecco qualche idea presa dal blog che ho realizzato nei vari anni, e che vi ripropongo con piacere…
Questi con farina di farro e confettura ai frutti di bosco, sono favolosi: non resisterete, parola…
Oppure questi rustici Zaleti, con farina gialla, che adoro!
E per finire queste ciambelline al succo di mela e cannella…una vera delizia, che coccola cuore e stomaco.
Cercate nel blog alla voce Biscotti…troverete un mondo di idee, da fare e da regalare (ma anche da regalarsi, perchè no…)

 

biscotti ubriachi con noci e mandorle

 

Print Recipe
Biscotti ubriachi alle noci e mandorle
dei biscotti profumatissimi, golosi e croccanti, perfetti da regalare e da regalarsi!
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
teglie
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
teglie
Istruzioni
  1. Accendere il forno e portarlo a 180° statico. Tritare al coltello o comunque in maniera grossolana le noci e le mandorle; in una ciotola mettere tutti gli ingredienti ed amalgamare prima con una forchetta poi con le mani.
  2. Dovrete ottenere un impasto morbido e malleabile; fare poi delle palline e posizionarle abbastanza distanziate fra loro su una teglia rivestita di carta forno. Infornare e cuocere in forno a 180° con funzione statica per circa una mezz'oretta. Lasciar raffreddare e gustare!
Condividi questa Ricetta
 

 

 

biscotti ubriachi con noci e mandorle

 

Se non vi va l’alchermes, potrete anche usare del Rum o del Brandy, o anche un liquorino aromatico a vostro piacimento; io trovo che l’abbinamento con l’Alchermes scarlatto e dolce, è perfetto, e, con gli altri ingredienti ci sta a meraviglia!
Questi biscotti ubriachi e rusticoni sono ottimi per accompagnare un buon tè, da inzuppare in una tazzona di latte, ma anche da “pucciare” nel vin santo o nel marsala…largo alla fantasia!
Grazie Simo per lo spunto che mi hai dato, sapevo di ottenere un risultato speciale e così è stato…fra amiche è bello condividere, aiuta a crescere e a consolidare l’amicizia esistente <3

Io ora vi saluto e vi auguro una giornata serena e piena di cose belle e positive; io invece debbo risolvere alcune rogne ahimè, quindi pensatemiiiii
A prestissimo con altre idee per i vostri regali e per il pranzo delle Feste
Un abbraccio

You Might Also Like

26 Comments

  • Reply
    Fede
    22 dicembre 2017 at 1:02

    A me e ai miei famigliari non piace tanto l’alchermes, ma questi biscotti sembrano assolutamente deliziosi, quindi come consigliato sostituirò l’alchermes con del rum che è di gradimento a tutti… se riesco provo a farli per Natale e ti dico, ma sono sicura che piaceranno a tutti *.*

    • Reply
      Simona Milani
      22 dicembre 2017 at 17:43

      Certo Fede, provali anche col Rum, magari essendo un po’ più forte diminuisci leggermente la dose 😉
      E poi se ti va fammi sapere che son curiosa
      Auguri di buone feste e grazie per essere passata

  • Reply
    Alice
    21 dicembre 2017 at 20:22

    I prossimi giorni saranno un turbinio di mille cose da fare, quindi eccomi qui a lasciarti, anche se in anticipo, i miei più affettuosi auguri di un sereno Natale colmo di amore e di tante leccornie!!!
    Buon Natale
    Alice

    • Reply
      Simona Milani
      21 dicembre 2017 at 21:58

      Grazie di cuore Alice, ricambio con affetto! Un abbraccio e …solo cose belle per te <3

  • Reply
    saltandoinpadella
    21 dicembre 2017 at 17:17

    Il nome di questi biscotti è troppo divertente. Ti ho immaginata a mangiare biscotti insieme a un bel grappino 🙂 purtroppo succede sempre così, uno si fa i suoi programmi e poi arriva sempre qualcosa a buttare tutto all’aria. Consolati con un paio di queste delizie!

    • Reply
      Simona Milani
      21 dicembre 2017 at 22:00

      Ahahaha il vero nome di questi biscotti è ‘mbriachelle, sono credo originari del Lazio, io ho preso la ricetta dalla Simo che vive lì…
      Sono buonissimi, l’Alchermes ci sta alla grande e…che dirti?! Uno tira l’altro ahimèèèè…come consolazione sono più che perfetti!

  • Reply
    Giovanna
    21 dicembre 2017 at 9:55

    Di solito non so liquori nei dolci, in realtà lo sai, di dolci ne faccio pochini, però, questi biscotti li hai descritti con un tale entusiasmo, che mi hai fatto venire voglia di provarli. A parte la parolina magica che hai usato: frutta secca. Lo sai l’adoro e la mangio tutto l’anno. Un bacione

    • Reply
      Simona Milani
      21 dicembre 2017 at 10:42

      Eh, questi sono davvero irresistibili, e la frutta secca si sente e tanto 😉
      Anche l’Alchermes comunque dà il suo tocco..insomma sono davvero da provare.
      Un abbraccio grande amica mia

  • Reply
    tizi
    21 dicembre 2017 at 9:14

    che buoni questi biscottini! devono essere molto particolari e profumatissimi! grazie per la ricetta simo 🙂
    buone feste, a presto!

    • Reply
      Simona Milani
      21 dicembre 2017 at 10:43

      Grazie a te per essere passata ed averla apprezzata! Un bacione e auguri anche a te

  • Reply
    Damiana
    21 dicembre 2017 at 6:47

    Gli imprevisti nascono sempre,ma tu riesci a far sentire sempre la tua presenza con la dolcezza e premura che ti contraddistingue.Ad esempio,alla tua micuzz non vuoi mica non regalarne una decina.Dai che ci mbriachiamo,alla faccia delle rogne😍😍

    • Reply
      Simo
      21 dicembre 2017 at 7:02

      Grazie cara micuzz, ci provo ma ultimamente faccio una fatica ad arrivare a tutto…
      Apparecchio e metto su il tè per me, il caffè per te, e….con i biscotti via che ci ubriachiamo insieme ahahahah!

  • Reply
    Mary Vischetti
    20 dicembre 2017 at 18:40

    Simona, che brava che sei cara amica! Io sono piuttosto disorganizzata per natura e quest’anno, ho anche lo spirito sotto le scarpe… Ti lascio immaginare come sto. TUTTO da fare e siamo agli sgoccioli! Farò quel che posso, perché quest’anno la priorità è un’altra♥️, ma qualche dolcetto lo farò eccome! I tuoi biscotti sono deliziosi, Ii adoro già! Sono da rifare assolutamente ed io userò senz’altro l’Alchermes!
    Bacio grande cara e non ti stancare,
    Mary😘

    • Reply
      Simona Milani
      20 dicembre 2017 at 20:35

      Beh, non è che io sia messa benissimo e sia super avanti…purtroppo ho ancora molto da fare, ma che dirti…ci provo…
      Oggi ero a terra, ho avuto un altro imprevisto e mi è partita tutta la mattina, una rabbia!
      Pazienza, quello che non si fa oggi…lo si farà domani.
      E giustamente, prima le altre priorità…quelle vere ed importanti <3 Noi sappiamo quali.
      Ti abbraccio amica, come mi piacerebbe poterlo fare dal vivo, ma chissà ...prima o poi...

  • Reply
    simona stentella
    20 dicembre 2017 at 15:40

    Grazie Simo per averli provati! E’ un grande onore per me e si, hai ragione, sembra che i sapori condivisi avvicinino di più 🙂 ti voglio bene dolcissima amica mia <3

    • Reply
      Simona Milani
      20 dicembre 2017 at 18:09

      Grazie a te cara, la condivisione fra amiche è la più gran bella cosa <3
      Ti abbraccio e buone feste

  • Reply
    elisa cecilia
    20 dicembre 2017 at 14:45

    Ciao Simo, buoni, buoni, buoni… questi biscotti ubriachi…. da uno dopo l’altro … che meraviglia! Già, cè sempre qualcosa che ci scompone i piani della giornata, rallenta la tabella di marcia, ci obbliga a occuparci degli imprevisti, si corre per riuscire a sistemare tutto….e a sera tutto è incastrato come un puzzle, noi stremate, ma soddisfatte per aver raccolto e affrontato con caparbieta le sfide. 🤣😂 buon pomeriggio. Un grande abbraccio. 🎄⛄🌷

    • Reply
      Simona Milani
      20 dicembre 2017 at 18:11

      Sono buonissimi, sì…mettono allegria per il colore, e poi vanno giù che è una meraviglia ahahaha!!
      Amica mia, come sempre dico…peccato la distanza, un buon tè o caffè insieme…sarebbe stato bello mannaggia…
      Ed anche tu in quanto a corse…non sei da meno, eh?!
      Un baciotto

  • Reply
    Susanna
    20 dicembre 2017 at 14:38

    Oooh finalmente ho trovato qualcosa di buono che mi addolcirà il Natale!
    Belli e buoni. Sai che sta nevicando pianin pianino qui?
    Un abbraccio Susanna

    • Reply
      Simona Milani
      20 dicembre 2017 at 18:12

      Vorrei mandartene un vagone…insieme a tanti abbraccio scaldacuore…
      Amica ti voglio bene!
      Qui niente neve, ma solo un freddo polare ahimè

  • Reply
    ipasticciditerry
    20 dicembre 2017 at 12:23

    Non parliamo di inconvenienti; ieri mio padre è caduto al supermercato e mia madre, per aiutarlo ad alzarsi, ha pensato bene di cadere anche lei, così ha una microfrattura a una vertebra! Lasciamo stare vah!!! Invece parliamo di questi biscottini che mi sembrano un ottima proposta per i regalini di Natale. Brava Simo e non prendertela, come vedi i problemi ce li abbiamo tutti, dobbiamo cercare di non prendercela, altrimenti è finita. Un abbraccio stretto stretto

    • Reply
      Simona Milani
      20 dicembre 2017 at 18:13

      Ohmamma…non ci voleva!
      Ecco, sempre poi sotto le feste succedono le cose, mannaggia…
      Pensiamo ai biscottini, sì, che meritano davvero…provali e poi dimmi che ne pensi 😉
      bacione grande e auguri per tutto <3

  • Reply
    Ivana
    20 dicembre 2017 at 11:48

    Dolce Simo, è un classico, tu programmi tutto alla perfezione (almeno ci provi e… ci credi) e immancabilmente arriva l’imprevisto, ma che rottura……..
    Questi biscotti sono particolari, con il vino… mi attirano, anche questi… me li segno!!!!!!
    Un grande bacione, ciao bella stella

    • Reply
      Simona Milani
      20 dicembre 2017 at 11:55

      Eh già, è sempre così. E nonostante qualcuno pensi che non lavorando posso avere tutto il tempo che voglio, beh…non è così, anzi corro il doppio per tutti 😉
      Ma si, non lasciamoci prendere dallo sconforto ma mettiamo le mani in pasta che è meglio …
      Prova questi biscotti amica mia, sono uno spettacolooooooo
      baciotto grande

  • Reply
    Imma
    20 dicembre 2017 at 10:59

    Tesoro a chi lo dici, ormai ho imparato che è meglio non pianificare perchè ogni volta succede qualcosa e poi con il piede bllerino questo Natale ho delegato tanto quindi mi sono stressata di meno:-)!!Bellissimo questi bsicotti,se mi riesce li provo oggi stesso!!Baci,Imma

    • Reply
      Simona Milani
      20 dicembre 2017 at 11:57

      Hai fatto benissimo amica mia, non devi strapazzarti, mi raccomando…
      Provali questi biscotti Imma, ti conquisteranno…a me hanno fato impazzire!
      Bacione grande

    Leave a Reply