in cucina con il tè/ pasticci dolci - al cucchiaio

Granola croccante allo sciroppo di tè

granola croccante allo sciroppo di te
image_pdfimage_print

Buon lunedì amici ed amiche, ritorno qui dopo un fine settimana all’insegna di tutto fuorchè del riposo; un week end dove ho corso a più non posso e dove ho fatto mille cose (son soddisfattissima, per carità, ma anche un po’ stanchina, ecco!).
A volte bisognerebbe avere giornate di 48 ore e, forse, non basterebbero neppure quelle!
In realtà, io, il da fare me lo vado anche a cercare; ferma proprio non so stare, ho sempre in mente mille cose, sono forse un pochetto esagerata anche nel voler pianificare e nell’organizzare tutto quello che mi circonda, così mi ritrovo sempre con liste interminabili di cose che pian piano devo assolutamente sbrigare e sistemare, altrimenti proprio non ce la faccio!
Si, so già che qualcuno penserà che non sono troppo a posto, ehehehe, ma che ci volete fare, son fatta così ed è da una vita che ormai chi mi circonda mi conosce, quindi beh…spesso ne approfittano anche un poco, sapendo che tanto, se non arrivano a fare loro, ci arrivo comunque io!
Non voglio far polemica dai, voglio invece presentarvi questa meravigliosa granola, pensata per quelle colazioni lente (uff, che sogno sarebbe!) e pigre dei giorni di festa, ma anche per le colazioni sprint di chi va a scuola e al lavoro, e che vuole iniziare la giornata in leggerezza ma con una marcia in più!
Complice una confezione di muesli che giaceva in dispensa, ed un meraviglioso tè al profumo di mirtilli, ecco che ne è uscita fuori questa bontà.
Ho pensato di proporvela per la rubrica “In cucina con il tè“, rubrica seguitissima che tengo ormai da tempo insieme alla mia cara Gabriella dello Chà Tea Atelier, amica preziosa che ringrazio per essermi sempre vicina.

 

granola croccante allo sciroppo di te

 

La granola è perfetta con del latte fresco, yogurt o creme fràiche: rende una colazione magari un po’ anonima, ricca di gusto, sapore e colore; un bello yogurt, frutta fresca a volontà, una buona tazza di tè…ecco che la mattina assume un’altra connotazione!
Insomma dovete provarla: il tè in questo caso è servito per creare un goloso sciroppo che le ha dato profumo e dolcezza, caratterizzandola e rendendola squisita.
Come ho fatto? Più sotto vi lascio la ricetta…intanto Gabriella come sempre vi spiegherà che tè abbiamo utilizzato…

 

granola croccante allo sciroppo di te

 

Crema di mirtilli

E’ un infuso di frutta profumatissimo a base di ibisco, rosa canina, bacche, fiori, frutta e aromi naturali. I vari ingredienti, combinati sapientemente tra loro, offrono una bevanda piacevole e rilassante che può essere consumata in ogni momento della giornata, grazie all’assenza di caffeina.
Gli infusi possono essere consumati tutto l’anno, ma alcuni di essi a base di frutta, se serviti con ghiaccio, sono degli ottimi dissetanti durante l’estate o come base per la preparazione di cocktail.

Per la preparazione a caldo si consiglia:
3 grammi ogni 150 ml
acqua a 90-95°
5 minuti d’infusione

Per la preparazione a freddo:
lasciare in infusione circa 15 grammi di infuso di frutta in un litro di acqua fredda, riporre in frigorifero per almeno 6 ore, filtrare. 

chà tea atelier logo

 

granola croccante allo sciroppo di te

 

Print Recipe
Granola croccante allo sciroppo di tè
Una granola croccante e profumatissima per rendere speciale qualsiasi colazione!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 1/2 ora
Porzioni
barattolo
Ingredienti
Per la granola
Per lo sciroppo di tè
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 1/2 ora
Porzioni
barattolo
Ingredienti
Per la granola
Per lo sciroppo di tè
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparare una tazza di tè, con tempi e dosi come da spiegazione di Gabriella sopra, poi filtrare e metterne 50 g in un pentolino antiaderente. Preparare successivamente lo sciroppo di tè, unendo al tè lo zucchero, e portare ad ebollizione sempre mescolando (io ho utilizzato una piccola frusta in silicone).
  2. Abbassare di poco la fiamma e far restringere lo sciroppo pian piano sino alla consistenza desiderata. Una volta pronto, lasciar raffreddare per circa una mezz'oretta. Accendere il forno e portarlo a 180° con funzione ventilata.
  3. Preparare la granola: in una larga ciotola mettere il muesli, i semini, l'olio e 50 g di sciroppo, amalgamando ben bene. Prendere una teglia, rivestirla con carta forno e versarci il composto, livellandolo con una spatola o con il dorso di un cucchiaio; infornare e cuocere per circa 15 minuti, fino a completa doratura.
  4. Spegnere il forno, lasciar raffreddare completamente la granola, poi spezzettarla e conservarla (per due settimane al massimo) in un vaso ermetico o in una scatola ben chiusa in un luogo fresco ma non freddo.
Condividi questa Ricetta
 

 

 

granola croccante allo sciroppo di te

 

Vi ricordo che Gabriella è sempre presente nel suo atelier per consigliarvi al meglio in fatto di tè: se andrete a trovarla, vi presenterà tutte le buonissime miscele che potrete regalarvi, ma anche regalare, in vista delle prossime festività natalizie.
…e potete comprare anche online!
Io adoro passare di là, c’è davvero l’imbarazzo della scelta, prenderei tutto! 😉
Quindi che ne dite?
Non ne vale la pena?….io un pensierino ce lo farei…

 

 

granola croccante allo sciroppo di te

 

Ora vi lascio augurandovi una buona nuova settimana, piena di cose belle…
E se ci riuscite …preparatevi questa granola: le vostre giornate, con una colazione così, vi sorrideranno sicuramente!
Alla prossima ricetta

You Might Also Like

44 Comments

  • Reply
    Francesca Quaglia
    7 dicembre 2017 at 13:30

    Lo sai che per questa io impazzisco….brava amica <3

    • Reply
      Simona Milani
      8 dicembre 2017 at 10:18

      Questa è davvero particolare, ha fatto impazzire anche me 😉
      bacio stellina

  • Reply
    Elisa
    3 dicembre 2017 at 23:20

    Mi ha incuriosito tantissimo questo sciroppo di te nella granola…. che io mangio quasi ad ogni colazione con lo Yogurt o il porridge!

    • Reply
      Simona Milani
      4 dicembre 2017 at 13:55

      Allora guarda lo devi provare! Sia per addolcire frutta, dolci e per farci la granola come ho fatto io…poi tu sei stra brava, gli troverai sicuramente un nuovo impiego speciale… 😉

  • Reply
    zonzolando
    1 dicembre 2017 at 19:55

    A chi lo dici! Anche a me servirebbe il triplo del tempo per fare tutto e forse anche se lo avessi farei in modo di non farmelo bastare comunque. Secondo me sono proprio caratteri. La granola la adoro, soprattutto in estate con yogurt o latte fresco e mi piace regalarla in sacchettini anche a Natale. Bacioni!

    • Reply
      Simona Milani
      1 dicembre 2017 at 22:07

      Si, sono d’accordo….io di stare con le mani in mano proprio non riesco!
      Bella idea anche quella di regalare granola per Natale…non ci avevo pensato, sai?!
      Bacione a te

  • Reply
    Carmen
    30 novembre 2017 at 16:54

    Ciao Simo, condivido ogni tua singola parola riguardo al tempo che non basta mai, alle mille cose da fare e alla mania di pianificare e controllare sempre tutto. Vabbè, quando si passa di qua però ci si rilassa davanti alle tue foto sempre ricche di poesia e alle tue geniali ricette. Idealmente ci fermiamo per un po’, entriamo in casa tua con un sorriso e beviamo un tè in tua compagnia!

  • Reply
    Lidia Miglionico
    30 novembre 2017 at 10:48

    Adoro la granola la mangio anche da sola….e di sicuro proverò questa, grazie della dritta
    ciaoooo

    • Reply
      Simona Milani
      30 novembre 2017 at 12:48

      Ciao e grazie mille a te per essere passata 🙂

  • Reply
    ConUnPocoDiZucchero Elena
    29 novembre 2017 at 14:56

    wow!!!! giuro che sto sognando di avere sia quello sciroppo che quella crema per fare qst granola uguale uguale alla tua, senza cambiare una virgola!!!!

    • Reply
      Simona Milani
      29 novembre 2017 at 16:05

      Ma lo sciroppo lo fai tu mia cara…procurati un tè fruttato e mettiti all’opera! E’ un gioco da ragazzi 😉
      Bacione!

  • Reply
    Mary Vischetti
    28 novembre 2017 at 22:04

    Simona, amo la granola e amo il tè…Questa ricetta mi ispira tantissimo! Dev’essere profumatissima e golosa! La proverò molto presto amica 😉
    Bacio grande,
    Mary

  • Reply
    Susanna
    28 novembre 2017 at 16:25

    Simo che buona dev’essere!
    Senti, ormai non dico più che mi ci vorrebbero giornate di 48 ore, perché so che comunque non mi basterebbero neanche quello. Cara amica, bisogna organizzarsi in modo diverso per fare tutto e bene senza stressarsi troppo. Io però ancora non ho trovato la ricetta: chi fa prima avvisa l’altra, ok? 😉
    Un abbraccio Susanna

    • Reply
      Simona Milani
      28 novembre 2017 at 17:49

      Eh lo so amica mia, tu sei sempre di corsa ancora più di me!
      E il tuo consiglio è assolutamente valido, bisogna che mi ci applichi, però, ahimè…
      Aspetto che tu mi dia dritte al riguardo… 😉
      Un bacione grande grande

  • Reply
    giuliana
    28 novembre 2017 at 10:26

    Bellissima proposta, grazie mille!!! 🙂

    • Reply
      Simona Milani
      28 novembre 2017 at 11:06

      Grazie a te per essere passata, un abbraccio cara!

  • Reply
    notedicioccolato
    27 novembre 2017 at 21:59

    a chi lo dici tesoro! il fine settimana per me è quasi più stancante di un’intera settiamana di lavoro. verrebbe quasi da dire: meno male lunedì…paradossalmente!
    con una colazione così la giornata inizia davvero con la giusta carica. questa granola mi piace proprio tanto, anche da sgranocchiare nature quando prende quel certo languorino…
    un bacione, buona settimana

    • Reply
      Simona Milani
      28 novembre 2017 at 9:08

      Vedo che non sono la sola allora, beh, mi consolo 😉
      Grazie per essere passata mia cara…la granola in questione è buonissima e mmmm…crea dipendenza ehehehe!
      Baciotto

  • Reply
    zia Consu
    27 novembre 2017 at 21:10

    Ho un debole x la granola e queste foto mi hanno fatto venire voglia di fare colazioni..gnammy!
    Buon inizio settimana Simo <3

    • Reply
      Simona Milani
      28 novembre 2017 at 9:08

      Anche io la adoro mia cara, in realtà a volte me la mangio anche così da sola, quando mi prende quel certo languorino… 😉
      Buona settimana anche a te, un abbraccio!

  • Reply
    grazia perrone
    27 novembre 2017 at 20:11

    Ma quante ne sai tesoro!!!
    Sempre con le manine in pasta!

    • Reply
      Simona Milani
      28 novembre 2017 at 9:10

      Grazie amica mia, anche tu non scherzi in quanto a mani in pasta eh?! 😉
      Ti abbraccio forte

  • Reply
    elisa cecilia
    27 novembre 2017 at 18:18

    Uahu! Simo, è una colazione molto raffinata e fa iniziare la giornata con gioia e serenità! Si, per chi ha una mente molto fervida 48 ore non bastano e neppure 72. Quindi , rallentiamo, accorciamo la lista e facciamo rientrare tutto nelle ore canoniche senza caricarci di stress. Ritagliamoci momenti per assaporare le tante delizie che portiamo in tavola. Buona serata. Un bacione. 😀

    • Reply
      Simona Milani
      27 novembre 2017 at 18:36

      Come hai ragione amica mia…. Dovrei ascoltarti un po’ di più…sono una discola, lo so! 😉
      Vorrà dire che domani preparerò una bella merenda da gustare in relax…vieni a trovarmi?! Che bello sarebbe…
      Bacione

  • Reply
    edvige
    27 novembre 2017 at 17:58

    Veramente tutto buono e d’impatto visivo fa venir voglia.. preso nota di tutto. Buona serata e settimana.

    • Reply
      Simona Milani
      27 novembre 2017 at 18:34

      Grazie mille carissima Edwige! Ti abbraccio e buona serata a te

  • Reply
    Ipasticciditerry
    27 novembre 2017 at 17:00

    Che goloso quello sciroppo … Anche a me piace variare sempre la colazione, lo sai. Molto golosa e sprintosa la tua. Fermati, rilassati, impara a godere i momenti amica mia, un consiglio 💜

    • Reply
      Simona Milani
      27 novembre 2017 at 18:34

      Hai ragione cara Terry, a volte faccio fatica a rallentare, dovrei mettermi davvero d’impegno…a volte lo faccio anche per non pensare…vabbè.
      Grazie, un abbraccio

  • Reply
    Damiana
    27 novembre 2017 at 13:59

    Quello sciroppo che intride la granola,la rende ancora più irresistibile.Micuzz qui c è da mettersi comode,lascia stare tutto e consoliamoci un po’,io metto da parte un po’ di pigrizia e tu la frenesia,compensiamo le mancanze.Baci tesor e un abbraccio grandissimo

    • Reply
      Simona Milani
      27 novembre 2017 at 15:40

      Ma si, quasi quasi faccio come dici, sicuramente sarebbe bello peccato che siamo distanti ahimè! Un po’ di granola è bell’e pronta per la nostra merendina…tu porta una delle tue belle torte e siamo a posto, ahahahaha! Ti aspetto… 😉

  • Reply
    Elena
    27 novembre 2017 at 13:39

    Amo questa rubrica e tutte le tue ricette con il tè, questa granola è davvero spazziale! Da provare assolutamente, piacerà anche a Lucia per ingolosire il suo yogurt mattutino, baci baci.

    • Reply
      Elena
      27 novembre 2017 at 13:40

      Spaziale con una z sola :-)))) baciiiiii

      • Reply
        Simona Milani
        27 novembre 2017 at 15:41

        ahahaha ma chi se n’era accorto! baci a te e a Lucia, la bongustaia 😉

    • Reply
      Simona Milani
      27 novembre 2017 at 15:41

      ah stai certa che le piacerà…;)
      bacione!

  • Reply
    Ivana
    27 novembre 2017 at 11:12

    Ma daiiii, che bella idea, anche da regalare in questo Natale, un pensiero utile ed intelligente, cosa ne pensi?
    Magari confezionate in barattolini carini tutti belli infiocchettati!!!!!! Ma bella storiaaaa. grande Simo, mega bacione

    • Reply
      Simona Milani
      27 novembre 2017 at 13:35

      proprio così mia cara, una bella idea regalo perfetta per chi ama una colazione profumata e croccante, se poi abbinata anche ad una busta di buon tè…che c’è di meglio?! Bacione e buon lunedì amica <3

  • Reply
    Emanuela Lupi
    27 novembre 2017 at 10:45

    Ciauuuuuuuuu! Ecchime qua… hihihihii
    che bellina questa ricettina! io adoro le cose croccanti, quindi direi che hai fatto proprio centro.. sai che potrebbe essere una carinissima idea per Natale? ci metti poi le istruzioni, semmai qualcuno non sapesse come usare la granola e via che il tuo bicchierino diventa un pensierino davvero utile…
    ci piace..si.. questo tè poi è adattissimo ora con sti freddi, ricchissimo di piante anti gocciolo ..
    brava Simo….;) buon lunedì..
    Manu

    • Reply
      Simona Milani
      27 novembre 2017 at 13:37

      ma grazieeeee che bello vedere che sei passata… la granola sai, mette sempre d’accordo tutti secondo me…vuoi col latte, con lo yogurt, con la macedonia…anche da sola a cucchiaiate oserei dire ahahahah!
      Un abbraccio e buon inizio di settimana 🙂
      A presto!!!

  • Reply
    E il basilico
    27 novembre 2017 at 9:58

    Simo, questa ricetta è una meraviglia. Lo sciroppo con il te mi piace tantissimo, lo proverò. Eleonora

    • Reply
      Simona Milani
      27 novembre 2017 at 13:37

      Grazie di cuore stella, ti mando un abbraccio, e…provalo 😉

  • Reply
    Ketty Valenti
    27 novembre 2017 at 9:56

    Sai che adoro questa tua rubrica, il momento del te l’ho sempre amato da quando eravamo su Blogger e ho sempre riservato ogni tanto uno spazietto per celebrarlo a modo mio. Bellissima questa atmosfera e questo muesli che si intreccia ad una no sciroppo di certo fantastico 😍👏🏻👏🏻👏🏻

    • Reply
      Simona Milani
      27 novembre 2017 at 13:39

      Eh, qui è tutto home made…gli sciroppi al tè sono stati per me una piacevole sorpresa, adesso l’ho messo anche in una granola e la prossima volta…dove lo metterò…mah… 😉
      Un baciotto cara, e sai che quando parli del tuo tea time io sono sempre in prima linea, eh?!

  • Reply
    saltandoinpadella
    27 novembre 2017 at 9:47

    Sai che mi ispira un sacco? di solito nella granola c’è il miele che a me non piace tantissimo. Mi piace l’idea dello sciroppo con il tè. Sai che per me la colazione è sacra 😉

    • Reply
      Simona Milani
      27 novembre 2017 at 13:39

      Lo so, lo so cara…questa ti piacerà sicuramente, ne son più che certa! Un bacione grande grande

    Leave a Reply