Pasticci di frutta e verdura/ pasticci salati - primi

Tagliatelle di patate ai profumi del sud

tagliatelle di patate ai profumi del sud
image_pdfimage_print

Quando ho avuto fra le mani per la prima volta lo spiralizer, oggetto ambito e desiderato da un bel po’, ho subito pensato ad un primo piatto particolare: il realizzare queste tagliatelle di patate condite con un sughetto saporitissimo con in sè tutti i profumi del sud, è stato praticamente il passo successivo!
Avevo già abbondantemente visto sul web piatti di spaghetti alle zucchine conditi in tutti i modi immaginabili, ma la mia idea era un po’ quella di riproporre qualcosa il più possibile simile al classico piatto di tagliatelle, sia come colore che come impatto visivo, e devo dire che ci sono abbondantemente riuscita!
Sia io che mia figlia l’abbiamo divorato, e questo sarà il primo di tanti altri esperimenti nella mia cucina pasticciona; usare questo attrezzo è assolutamente facile e divertente, quindi stay tuned 😉
Ringrazio Russell Hobbs per avermelo fatto provare; lo trovo utile e versatile, le idee di impiego sono tante e nella mia mente ne frullano un bel po’, staremo a vedere cosa riuscirò pian piano a fare.
Comunque sia, torniamo a questo piatto carinissimo e davvero saporito; il sughetto, semplicissimo ma goloso, ha reso le tagliatelle di patata davvero squisite; certo, potrete anche condirci un piatto di normale pasta se vi va, io vi ho dato l’idea, poi…largo alla fantasia in cucina, come sempre!

 

 

Print Recipe
Tagliatelle di patate ai profumi del sud
Un primo piatto vegetariano insolito e sfizioso, solare e profumato che porta leggerezza ed allegria sulla tavola d'estate
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. Preparare il sughetto, tritando finissimamente la cipolla e facendola leggermente rosolare con un filo d'olio. Unire la passata, il peperoncino, salare e pepare a piacere, ed iniziare la cottura a fiamma vivace per circa una decina di minuti, mescolando per non far attaccare il tutto e unendo verso la fine della cottura le erbe aromatiche e le olive a rondelle. Una volta pronto, lasciar intiepidire e mettere da parte.
  2. Pelare e lavare ben bene le patate, eliminando piccoli segni nella polpa. Metterle nello Spiralizer ed ottenere delle tagliatelle...il mio spiralizer di Russell Hobbs, dà la possibilità di ottenere spaghetti sottili o tagliatelle più larghe: io ho utilizzato la lama per ottenerle così. Una volta ottenute, metterle a bagno in acqua fredda per alcuni minuti.
  3. Nel frattempo mettere a bollire una pentola d'acqua leggermente salata ed una volta che bolle, unire le tagliatelle di patata e cuocerle per 7-8 minuti. Scolarle ben bene e versarle in due pirofiline da forno ben oliate; unire il condimento, ancora qualche rondella di olive e finire con una spolverizzata di pecorino: infornare per 15 minuti a 160°, facendo fare una bella crosticina sulla superficie delle tagliatelle. Servire caldissime.
Condividi questa Ricetta
 

 

 

tagliatelle di patate ai profumi del sud

 

Immaginatevi il portare in tavola a degli amici ignari queste pirofiline: magari all’inizio penseranno alla vera e propria pasta; pensate che sorpresa poi quando scopriranno che sono patate e che il piatto è interamente vegetale, se deciderete poi di omettere il formaggio ovviamente…
Io la trovo una soluzione assolutamente simpatica ed originale, un po’ diversa dal solito e molto colorata, saporita e profumata!
Ed anche per far mangiare la verdura ai bambini trovo che lo spiralizer sia davvero una fantastica idea…insomma, provate e poi fatemi sapere 😉

Buona giornata, buon pranzo, buona estate ed un abbraccio grande!
La vostra

 

 

You Might Also Like

15 Comments

  • Reply
    Ivana
    8 settembre 2017 at 11:58

    Adoro letteralmente questo attrezzo, lo uso spessissimo e mi osso sbizzarrire a creare le combinazioni più azzardate, divino, grazie per la tua ricetta, deliziosa, ciao bella stella

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 settembre 2017 at 14:23

      Allora se anche tu lo possiedi, prova queste tagliatelle di patate…ti piaceranno 😉
      Bacione cara

  • Reply
    aria
    7 agosto 2017 at 7:24

    Davvero originale e insolita questa deliziosa ricetta, complimenti Simona!

  • Reply
    Elisa Cecilia
    6 agosto 2017 at 12:34

    Ciao Simo, goloso questo piatto di tagliatelle di patate. È un’ottima variante a quelle di semola. Mi gusta questa idea. Un bacione. ?

    • Reply
      Simo
      6 agosto 2017 at 22:00

      Un bacione a te e grazie cara! Buona serata

  • Reply
    Silvia Brisi
    4 agosto 2017 at 12:37

    Golosissime!! Bella idea Simo!! Un bacione!!

    • Reply
      Simo
      5 agosto 2017 at 18:29

      Razzie di cuore! Provali… 😉
      Bacio

      • Reply
        Simo
        6 agosto 2017 at 8:17

        Grazie volevo scrivere…ahahaha

  • Reply
    Mila
    4 agosto 2017 at 11:32

    Bellissima idea!!!!! Sei sempre super originale nelle tue ricette!!! Buona giornata

    • Reply
      Simo
      5 agosto 2017 at 18:30

      Grazie cara, è anche un modo un po’ diverso per mangiare ed apprezzare le verdure 😉
      Coi ragazzi poi, sai com’è…bisogna sempre ingegnarsi!
      Un abbraccione

  • Reply
    zia consu
    3 agosto 2017 at 21:27

    Questa ricetta è una vera figata! La devo assolutamente provare con le patate novelle dello zio 🙂
    Grazie Simo e felice serata <3

    • Reply
      Simo
      5 agosto 2017 at 18:36

      Beh, se allora la materia prima è a km 0….devi provarci assolutamente!!
      Un bacione cara

  • Reply
    Susanna
    3 agosto 2017 at 15:09

    Ma che bella e simpatica ricetta con le tagliatelle di patate. Non conoscevo questo Spiralizer.
    Tu ci insegni sempre cose nuove, cara Simo.
    Un grande abbraccio Susanna

    • Reply
      Simo
      5 agosto 2017 at 18:40

      È un versatile attrezzo perfetto anche per vegetariani e vegani, ma anche solo per gustare in modo un po’ diverso le verdure 😉
      Ti abbraccio forte amica

    Leave a Reply