focacce e torte salate/ olio Dante/ Pasticci di pane/ sponsored

Pizza in teglia con pasta madre

pizza in teglia con pasta madre
image_pdfimage_print

Buongiorno a tutti, sono tornata!
Lo ammetto, stare in vacanza mi ha fatto davvero bene, ne avevamo bisogno sia io che gli altri membri della mia famiglia…a volte staccare un po’ dalla routine aiuta poi a riprendere con maggiore slancio e forza, e spero proprio che nel mio caso sarà così.
Fuerteventura è bellissima: senza andare troppo lontano ho potuto godere di panorami e spiagge mozzafiato, di  scorci da cartolina e di un clima davvero speciale; purtroppo non l’abbiamo girata tutta, del resto avevamo anche bisogno di starcene un po’ in relax, la settimana era una sola e direi che tutto sommato ci siamo comunque riusciti.
Ora son tornata nella mia casina, in questi giorni son stata un po’ presa dalle mille cose post rientro (presto comunque vi metterò qualche foto, promesso!) ma oggi ho deciso di passare per un salutino e per mostrarvi una ricettina semplice e veloce, che ultimamente, sempre grazie ai suoi consigli, è entrata a tutti gli effetti a far parte dei piatti del cuore della mia famiglia: la pizza in teglia, realizzata con pasta madre.
E’ semplicissima da fare, in quanto la base è quella della mitica focaccia che trovate qui (l’unica differenza è che non ho utilizzato l’esubero, ma della pasta madre appena rinfrescata); necessita ovviamente sempre di un po’ di pazienza per la lievitazione, ma una volta organizzati i tempi, tutto scorrerà liscio come l’olio e vi troverete a gustare una pizza soffice, piena di bei buchi e dal ricco condimento.

 

Pizza in teglia con pasta madre 1

 

Se ve ne dovesse avanzare qualche pezzo, fate come me: una volta fredda congelatela e scongelatela al bisogno; una ripassatina in forno e sarà gustosissima come appena sfornata. Io a volte ne preparo anche delle porzioni per la merenda scolastica di mia figlia, che mi garantisce, è buonissima anche messa a scaldare sul calorifero in classe 😉
Beh, piuttosto che merendine comperate, questa è un’ottima soluzione, che ne dite?

 

Print Recipe
Pizza in teglia con pasta madre
profumatissima e sfiziosa, un classico che accontenta sempre tutti!
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Tempo Passivo 18 ore lievitazione
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Per la base
Per il condimento
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Tempo Passivo 18 ore lievitazione
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Per la base
Per il condimento
Istruzioni
  1. Versare l'acqua in una ciotola, aggiungere la pasta madre e scioglierla aiutandosi con le mani, poi unire metà della farina sempre mescolando, poi l'olio, il sale e la restante farina, e impastare bene per alcuni minuti; questo è il procedimento per farlo a mano, ma è possibile usare tranquillamente l'impastatrice con il gancio apposito.
  2. Ungere leggermente con dell'olio una ciotola pulita e versarci l'impasto che rimane bello morbido. Fare lievitare coperto per 15-16 ore, o fino al raddoppio (io ho preparato tutto la sera dopo cena ed ho lasciato tutta la notte) in un luogo fresco ma non freddo.
  3. Ungere con un po' d'olio una leccarda da forno e rovesciare al suo interno l'impasto lievitato, allargandolo delicatamente con le mani; lasciar lievitare ancora circa 2 ore, o finché non avrà raddoppiato il suo volume. Preriscaldare il forno a 200 gradi.
  4. Cospargere la superficie della pizza con pomodoro a pezzettoni amalgamato con sale e olio; spolverizzare con l'origano, aggiungere la mozzarella a dadini ben asciugata dal liquido di governo ed infornare per circa 20-25 minuti a modalità ventilata. Servire ben calda.
Recipe Notes

Dalla ricetta base di Miria di Due amiche in cucina

Condividi questa Ricetta
 

 

 

 pizza in teglia con pasta madre

 

Beh, che ne dite, non è invitante?!
Adoro quei mille buchini che la caratterizzano!
Se la preferite più ricca, potrete aumentare la dose di formaggio…o ancora aggiungere del prosciutto, dei funghi, delle verdure, dei wurstel a dadini, insomma chi più ne ha più ne metta…. largo alla fantasia, come dico sempre!
Adoro questa pizza, perchè la posso mangiare con tranquillità, senza avere il problema di sentirmi, dopo, gonfia come un pallone (si, ho scoperto di essere intollerante al lievito di birra, purtroppo).

La mia Gina anche stavolta ha fatto egregiamente il suo dovere, brava lei!!

Ora devo scappare, il ferro da stiro mi attende per le ultime cosette da sistemare, ahimè.
Presto vi mostrerò qualche foto di Fuerteventura e della puntatina a Lanzarote che abbiamo fatto per rivedere il Vulcano Timanfaya…nel frattempo lustratevi gli occhi con questa pizza che a stomaco pieno si sta mooolto meglio, eheheh 😉
A prestissimo!

Simona

You Might Also Like

42 Comments

  • Reply
    emanuela
    8 aprile 2016 at 11:39

    ohhhh…come ne mangerei un bel pezzo proprio ora!!! ^_^

  • Reply
    Susanna
    8 aprile 2016 at 8:38

    Bentornata cara Simo! E che bello sentire che sei carica e riposata.
    Oh ma sai che io con la pizza litigo sempre? O mi viene troppo bassa e poco lievitata o alta e crudacchia. Ma devo assolutamente provare la pasta madre, di cui ho sempre letto ma mai sperimentata.
    Un grande abbraccio e buon fine settimana
    Susanna

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 aprile 2016 at 9:26

      Se fossimo state vicine ti avrei omaggiato volentieri di un pezzettino della mia Ginetta che ultimamente sta egregiamente facendo il suo lavoro 😉
      Ti consiglio di provare a chiedere a qualche panettiere della tua città, vedrai che te ne regalerà sicuramente un pochetto e così potrai provare a sperimentare anche tu.
      Per il resto tutto ok?
      Un abbraccio enorme e buon fine settimana

  • Reply
    Ivana
    7 aprile 2016 at 21:30

    Ciao Simo, come dire di o ad una bella fetta di pizza come questa????
    La pasta madre è il mio grande cruccio, proprio non ce la posso fare!!!!!!
    Mi accontento guardando le tue foto… hihihihihi
    un mega bacione… smackkkkk

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 aprile 2016 at 9:24

      Purtroppo con i problemi di celiachia credo che per te la pasta madre rimarrà un cruccio, si…comunque non abbatterti, prima o poi un sistema si troverà. Puoi preparare questa delizia anche con un altro lievito 😉
      Baciotti grandi e buina giornata amica mia

  • Reply
    Emanuela
    7 aprile 2016 at 21:01

    Ciao Simona,
    come resistere ad una pizza cosi’! Scusami se non passo a trovarti da un po’, ma sono stata lontana anche dal mio blog….Complimenti come sempre e buon fine settimana!

    • Reply
      pensieriepasticci
      7 aprile 2016 at 21:05

      tesoro scusa anche me…fra la vacanza e mille casini…mi sento molto in colpa. Spero di recuperare nel week end! Bacione grande e grazie

  • Reply
    speedy70
    7 aprile 2016 at 14:13

    Ne sono ghiottissima e con la pasta madre ha una marcia in più, complimenti!!!!

  • Reply
    ricettevegolose
    7 aprile 2016 at 10:49

    Davvero bellissima, invitante… che fortuna la tua bimba a poter gustare una merenda tanto sfiziosa e genuina! Un abbraccio <3

    • Reply
      pensieriepasticci
      7 aprile 2016 at 16:17

      Vero, fortunata ad avere queste merende (se ne renderà conto?! Mah..) in realtà poi è ottima anche per me, che non digerisco più il lievito di birra…così posso fare anche io uno spuntino quando mi va senza problemi! Un abbraccio a te e grazie

  • Reply
    Ilaria
    6 aprile 2016 at 23:03

    assolutamente perfetta!! posso rubarne un pezzo?

  • Reply
    saltandoinpadella
    6 aprile 2016 at 22:42

    Mamma mia se è invitante. Te ne ruberei due bei quadrotti. In questo periodo poi ho una voglia di pizza che non ti dico. E’ così invitante Simo, altro che le merendine.

    • Reply
      pensieriepasticci
      7 aprile 2016 at 8:56

      Beh, ma tu ce l’hai il lievito madre no?! Allora provala 😉
      Vedrai che è una bomba!
      Bacio

  • Reply
    Silvia Brisi
    6 aprile 2016 at 21:51

    Che invidia Simo, è uno dei miei sogni andare in quelle meravigliose isole, spero di realizzarlo prima o poi!! Intanto mi prendo un pezzo di pizza, immagino quanto sia buona, da me il Venerdì sera c’è il rito dell’ impasto per la pizza del Sabato, troppo soddisfacente!! Un bacione!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      7 aprile 2016 at 8:57

      Guarda Silvia, credimi sono molto più accessibili di quanto si possa pensare. Vicine, belle da girare e per rilassarsi, poco costose, insomma il giusto compromesso!
      Prendi pure tutta la pizza che vuoi, e, se poi la replicherai…fammi un fischio…
      bacione e buona giornata

  • Reply
    ely mazzini
    6 aprile 2016 at 20:47

    E’ certamente invitante, ha un aspetto soffice e goloso, brava Simo!!!
    Un bacione

  • Reply
    ziaConsu
    6 aprile 2016 at 18:38

    Bentornata Simo 🙂 Fuerteventura mi è piaciuta moltissimo e non vedo l’ora di rivivere quei panorami con le tue foto 🙂
    Golosissima anche questa pizza, ho l’acquolina al solo pensiero 🙂 Buono stiro..

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 aprile 2016 at 18:51

      bene bene cara; in merito alle foto ho solo qualche problemino a scaricarle, devo aspettare mio marito che torni da un viaggio di lavoro e poi ci lavorerò.
      Nel frattempo ti offro un trancetto di pizza…. 😉 …vuoi?!!
      Bacione

  • Reply
    Elisa Cecilia
    6 aprile 2016 at 17:02

    Ciao Simo, felice per esservi goduti paesaggi spettacolari della natura. Questa pizza è da divorare all’istante. Ti è riuscita proprio a regola d’arte. Quell’alveolatura e la semplicità del condimento mi ha stregata. Un bacione. 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 aprile 2016 at 17:10

      l’alveolatura è propria della lievitazione con pasta madre! Io adesso che ho trovato la mia dimensione….non la mollo più!!!
      E’ super!
      Un grande abbraccio cara e buon pomeriggio

  • Reply
    Francesca P.
    6 aprile 2016 at 16:26

    Simo, sei tornata con una pizza buonissima che morderei subito, come quando da bambina facevo le merende salate e non dolci… 🙂 Io devo ancora cimentarmi con questo lievitato, mi mette un po’ di timore ma ho tanta volta di sentire il profumo di pizza che esce dal forno, è unico!
    Sono contenta che la vacanza abbia portato nuova carica, a volte staccare è proprio necessario…

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 aprile 2016 at 17:12

      Guarda è più facile a dirsi che a farsi…con la pasta madre si deve instaurare un rapporto di fiducia…all’inizio qualche piccola titubanza c’è, lo ammetto, ma appena ci si trova in sintonia…tutto vien da sè!
      Un abbraccio cara, sono ancora u po’ presa dalle cose da sistemare, ma praticamente ormai mi sono ri-ambientata a pieno titolo, ahimè…là si stava così bene!!
      Baciotto

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    6 aprile 2016 at 15:13

    TI E’ VENUTA UNA MERAVIGLIA, IO SENZA PIZZA NON SO RESISTERE, LA MANGEREI ANCHE TUTTI I GIORNI ANCHE A COLAZIONE!!!BRAVISSIMA E BENTORNATA!!!BACI SABRY

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 aprile 2016 at 16:08

      Grazie cara…piace molto anche a me la pizza, quando ho saputo di essere intollerante al lievito, in un primo momento mi son demoralizzata, poi ho deciso di reagire, e…eccoci qua! Dici che reagito bene, vero?! 😉
      Bacione!

  • Reply
    valentina
    6 aprile 2016 at 13:37

    Io sono pigra x il lievito madre ma la faccio sempre con quello di birra e anche io la congelo!!!! deliziosa!!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 aprile 2016 at 14:19

      tranquilla, il lievito di birra va comunque benissimo… 😉 io ne sono intollerante, quindi mi son dovuta dar da fare!!! Bacione

  • Reply
    Imma
    6 aprile 2016 at 12:24

    Tesoroooooo che spettacolo, questa pizza è al fine del mondo e vista l’ora non sai cosa darei per averla qui!!!!Un bacione immensoooooooo!!
    Imma

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 aprile 2016 at 12:59

      ed io non sai cosa darei per mangiarla con te…pensa ne sto infornando una teglia proprio in questo momento, sapessi il profuminooooo
      bacioni immensi a te cara

  • Reply
    Lilli nel paese delle stoviglie
    6 aprile 2016 at 12:20

    che bella, che buona, che voglia!!!! ho visto le tue foto che spettacolo, una mare splendido e immagino che non ci fosse troppa gente cosa che amo poco del mare e infatti vado spesso in montagna dove pace e silenzio son sovrani! felice che siate stati bene ti auguro una felice giornata, un bacione!

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 aprile 2016 at 13:01

      Si, lì in questo periodo non c’era ressa, ma credo non ce ne sia comunque mai tutto l’anno…dovresti vedere certe spiagge, certi angolini…un vero paradiso.
      Grazie davvero, abbiamo staccato e questo è quello che volevamo…obiettivo raggiunto!
      Un bacione e grazie, felice giornata anche a te!!!

  • Reply
    tizi
    6 aprile 2016 at 11:44

    bentornata simo!! la pasta madre per me è ancora una chimera, ma quando vedo queste meraviglie penso che dovrei mettermi d’impegno e avviare anch’io un lievito da poter usare al bisogno! questa pizza la divorerei in un batter d’occhio è veramente troppo invitante 😉
    buona giornata e a presto 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 aprile 2016 at 11:54

      Io con la pasta madre ho avuto per anni un rapporto più che conflittuale, ma ora sembra andar bene, credo di avere trovato la giusta dimensione, ehehehe 😉 i risultati mi danno ragione! Prova e pian piano vedrai che ti ci affezionerai e troverai anche tu le “tue” ricette perfette! Un abbraccio e buonissima giornata a te

  • Reply
    Babbi
    6 aprile 2016 at 11:14

    bellissima e sembra molto soffice. Anche a me è venuta voglia di pizza ahah

  • Reply
    Federica
    6 aprile 2016 at 11:03

    ……..spettacolareeeeeeeeeO_O

  • Reply
    Claudia
    6 aprile 2016 at 10:11

    T’è venuta benissimo cara!!!! mi hai messo una voglia assurda di pizza di prima mattina.. un bacione e buon riassestamento :-*

    • Reply
      pensieriepasticci
      6 aprile 2016 at 10:16

      ahahaha fa gola, vero? E sapessi quanto è buona…provala, la tua pasta madre è un mito e tu sei super brava a panificare 😉
      Bacione one

    Leave a Reply