Home pasticci dolci -torte Ciambellone in pentola fornetto al cocco con farina d’avena

Ciambellone in pentola fornetto al cocco con farina d’avena

di Simona Milani

Il ciambellone in pentola fornetto al cocco con farina d’avena è un dolce leggero e goloso, adatto alle colazioni e merende di tutta la famiglia!

Mamma mia, il caldo è prepotentemente arrivato…e che caldo ragazzi miei.
Qua le mezze misure non ci sono più…o fa  freddo o si muore di caldo, la via di mezzo ormai la si vede raramente; vabbè, non mi lamento, anche perchè non sopporto il freddo e le stagioni che lo caratterizzano, quindi largo a canottiere, bevande fresche e quant’altro!
Ho anche trovato l’alternativa al forno per avere comunque in casa una bella torta soffice e golosa per colazione e merenda: ma come, direte voi?!
Ebbene si…con la pentola fornetto!
Ormai con il fornetto ho sperimentato diverse cose, tutte con successo, e anche questa ciambellona, che avevo visto qua da Gabila e che mi aveva catturato al primo sguardo, mi ha soddisfatta alla stragrande.
Vi consiglio vivamente di provarla…io ho utilizzato la bevanda al cocco della Matt, delicata, profumata, che ha reso questo ciambellone in pentola fornetto al cocco con farina d’avena ancora più leggero e particolare.
Io e mia figlia l’abbiamo adorata; mio marito, che non ama particolarmente il cocco, l’ha comunque gradita, trovandola perfetta anche da inzuppare nel latte la mattina a colazione!

 E’ talmente soffice, che ho avuto qualche piccola difficoltà a sformarla…anche una volta ben raffreddata, capovolgere la pentola non è stato facile, ma ci sono riuscita e ne è comunque valsa la pena…

IMG_5536-1

Adesso che accendere il forno con questo caldo a volte può essere considerato un mezzo suicidio, nulla di più semplice è cuocere la ciambellona dentro alla mitica pentola fornetto…si accende il gas, si tiene basso basso, si calcola il tempo…e lei poi fa tutto da sola, eheheheh!
Provare per credere…
Grazie a Gabila per lo spunto, credo che diventerà uno dei cavalli di battaglia delle colazioni di famiglia, parola!
Se poi voi non avete la pentola fornetto, niente paura, cuocetela pure in forno sfidando la calura…i tempi consigliati sono di 45 minuti circa a 180° (io prediligo sempre la funzione ventilata per i dolci) e poi comunque effettuate sempre la prova stecchino, per accertarvi che sia tutto ok.

IMG_5533-1

Ciambellone in pentola fornetto al cocco con farina d’avena

Simona Milani
soffice, rustica, profumata…in una parola, deliziosa!
Preparazione 10 min
Cottura 1 h 30 min
Portata Colazione, Dessert, dolce, merenda
Cucina facile, Italiana, leggera
Porzioni 10 porzioni

Equipment

  • pentola fornetto

Ingredienti
  

  • 140 g farina autolievitante
  • 120 g farina d'avena Molino Rossetto
  • 200 g zucchero di canna
  • 3 uova grandi
  • 100 g olio di semi di girasole
  • 150 g bevanda al cocco bio
  • un pizzico di vaniglia bourbon in polvere
  • 2 cucchiai farina di cocco più qualcuno per spolverizzare il dolce una volta cotto
  • poco meno di mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio

Istruzioni
 

Preparazione

  • Imburrare ed infarinare la pentola fornetto, ben bene.
  • Setacciare le due farine insieme ai due cucchiai di cocco e con il bicarbonato, poi lasciare da parte (questi saranno gli ingredienti secchi).
  • Nella ciotola della planetaria (o con delle fruste elettriche), montare le uova con lo zucchero unitamente alla vaniglia, si otterrà un composto ben areato, gonfio e spumoso, dal colore giallo chiaro.
  • Unire poi l’ olio a filo e di seguito la bevanda al cocco, sempre amalgamando ben bene.
  • Aggiungere gli ingredienti secchi, continuando ad amalgamare, ottenendo un composto morbido che andrà versato nella pentola fornetto e livellato bene.
  • Chiudere la pentola e mettere sul fuoco piccolo con lo spargifiamma; per i primi cinque minuti tenere la fiamma alta, poi abbassare e cuocere al minimo per un’ora e mezza.
  • Controllare aprendo il coperchio se è ben dorata e cotta, punzecchiandola anche con lo stuzzicadenti…qualora sembrasse ancora un po’ spenta oppure non perfettamente cotta, richiudere ed aumentare di altri minuti la cottura a piacere, fino ad ottenere il risultato desiderato.
  • Lasciar raffreddare completamente e sformare con molta delicatezza, in quanto la torta è sofficissima e rischia di rompersi con facilità.
  • Una volta sformata, spolverizzare con l’altra farina di cocco tenuta per la decorazione

Note

Adapted from Gabila del blog “panedolcealcioccolato” con qualche piccola variante
Keyword ciambella, cocco, colazione, dessert, dolce, farina d’avena, pentola fornetto
IMG_5538-1

Visto che adoro le ciliegie, mi è anche piaciuta l’idea di decorare il mio ciambellone sofficissimo e di renderlo più estivo e colorato da portare in tavola proprio con loro….nulla vi vieta di servirlo con una bella macedonia colorata o con una composta di ciliegie, o ancora con queste ciliegie sciroppate al marsala, ricetta di qualche anno fa: provate e poi fatemi sapere.
L’ideale però resta sempre una bella tazza di caffè o latte per l’inzuppo…trovo che sia assolutamente perfetta in questa veste, ma anche gustata da sola questa torta ha il suo perchè!

Ora vi lascio augurandovi un sereno fine settimana…io domenica sarò al Taste of Milano per uno showcooking insieme alla mia amica e collega Anna, cucineremo i muffins, e….che dire, vi aspettiamo.
Voi incrociate le dita per me, che vada tutto bene….e buon week end a tutti!

A presto

08E2796ECBC9AA89D26349E6FB14FA4C

You may also like

39 commenti

federica 10 Giugno 2015 - 8:44

non ho la pentola fornetto..grave a quanto pare! ti rubo una fetta di questa deliziosa torta! ciaooooo

Rispondere
pensieriepasticci 10 Giugno 2015 - 12:10

E’ un attrezzo che secondo me si sfrutta parecchio soprattutto d’estate, quando la calura ci rende insopportabile accendere il forno…non costa molto e si ammortizza che è un piacere… 😉
facci un pensierino!

Rispondere
Ale 8 Giugno 2015 - 13:35

Un dolce perfetto…sofficissimo|

Rispondere
pensieriepasticci 8 Giugno 2015 - 18:53

si!! proprio così….

Rispondere
silvia 8 Giugno 2015 - 10:48

Carissima Simona è un po’ che manco perdonami! recupero subito commentando questa ciambella soffice al cocco, mi sembra perfetta per il fatto che tu non abbia acceso il classico forno, in effetti che caldo fa in questi giorni?? ma è ancora presto per il solleone e forse arriverà la pioggia a rinfrescare un po’ le giornate! nel frattempo il profumo al cocco mi ricorda tanto le creme solari quindi la tua ciambella è promossa come torta soffice che va bene anche per l’estate!!! a presto, Silvia

Rispondere
pensieriepasticci 8 Giugno 2015 - 12:59

mamma mia si muore almeno qua da me…fa un caldo torrido, molto in anticipo per la stagione…però piuttosto che faccia come la scorsa estate…meglio così, dai…
Questa è una torta che sa di buono, un pò di esotico ma anche di rustico e di casa.
Un caro abbraccio e buona continuazione

Rispondere
Susanna 8 Giugno 2015 - 9:17

Carissima Simo, se questo ciambellone (e non ne dubito) è buono quanto bello a vedersi..uhmmm che meraviglia!
E si, il caldo bollente e soffocante è ovunque.
Un abbraccio e buon inizio di settimana
Susanna

Rispondere
pensieriepasticci 8 Giugno 2015 - 12:59

bello e buono, davvero da provare…e tu ce l’hai la pentola fornetto?!
Un bacione cara e buona settimana anche a te

Rispondere
elisa cecilia 8 Giugno 2015 - 8:51

Ahahah 🙂 no, al caldo! Ho passato una domenica sera al fresco, nel giardino dei chef Cla’ & Ric a gustarmi i divini piatti di pesce da loro amorevolmente preparati, per me e i miei consuoceri. A ogni portata mi son leccata le dita, tutto troppo buono!
Simo, ti auguro un inizio settimana buonissimo. Un mega bacio. 🙂 🙂

Rispondere
pensieriepasticci 8 Giugno 2015 - 13:01

ahahahah che bello il ristorante da Clà e Ric….avrai mangiato alla stragrande, conosco un pochetto i manicaretti che vi si preparano 😉 😉
un bacione e buon inizio settimana anche a te!
P.s: la prossima volta fate un fischio…che porto il cioambellone 😉 ehehehehe

Rispondere
Ivana 7 Giugno 2015 - 22:18

Ma che buona Simo, mi piacciono i dolci con la frutta e questa è soffice e fresca… Brava….
Bacione grande grande

Rispondere
pensieriepasticci 8 Giugno 2015 - 13:02

grazie cara, di cuore come sempre! Un buon inizio settimana e un bacio

Rispondere
Alice 7 Giugno 2015 - 20:26

bellissima e golosa questa ciambella! la pentola fornetto…mi manca ma sembra perfetta per sfornare delizie anceh in estate!
baci
Alice

Rispondere
pensieriepasticci 7 Giugno 2015 - 21:10

ciao Alice…si hai proprio ragione, in estate questa pentola è un portento!
Bacioni grandi e buona serata

Rispondere
Luisa-mamilu 7 Giugno 2015 - 14:31

Ciao Simo in bocca al lupo allora per oggi ;)!!! Io ho sfidato il caldo, accendendo il forno, prima dell’arrivo del maritino…sennò chi lo sente :)…per il salato invece e uff che faticaccia sopportare la calura, ma e’ andata :-D, almeno con soddisfazione!!! La tua ciambella e’ davvero molto molto bella e da sperimentare, grazie.
Buona giornata baci Luisa

Rispondere
pensieriepasticci 7 Giugno 2015 - 21:11

Grazie di cuore cara…è andato tutto bene!!!!!!!!
Anche io in questi giorni per far le prove di taste ho acceso il forno alla grande…mamma mia…da svenire….
Un bacione e grazie…la ciambella è da provare, fidati!

Rispondere
cecilia elisa 7 Giugno 2015 - 10:41

Ciao Simo, mi piace il cocco, mi piace questa ciambellotta soffice e profumata, però adoro le ciliege, davanti a cotanto ben di Dio mi arrafferei solo loro. Ahahah 🙂 Un grande in bocca al lupo per la realizzazione dei tuoi progetti. Un bacione. 🙂

Rispondere
pensieriepasticci 7 Giugno 2015 - 21:13

grazie mia cara, questa ciambellona è assolutamente da provare, secondo me conquisterebbe molti cuore e palati, eheheh 😉
Bacione grande e buona serata…caldaaaaaaaaaaa

Rispondere
Mary Vischetti 6 Giugno 2015 - 22:04

Ma che bella la tua ciambella Simona! Mi piace tantissimo l’idea della pentola fornetto, soprattutto durante il periodo più caldo…Sai, ce l’avevo molti anni fa e l’ho abbandonata non so dove. Ora mi state facendo tornare la voglia di usarla! Bravissima cara, come sempre!! Bacioni, Mary

Rispondere
pensieriepasticci 7 Giugno 2015 - 21:12

grazie di cuore cara…ti consiglio di riesumare la pentola come ho fatto io….ti riconquisterà 😉
Un bacione e buona serata

Rispondere
SABRINA RABBIA 6 Giugno 2015 - 11:28

UNA CIAMBELLA MOLTO GOLOSA, SOFFICE E GUSTOSA COME PIACE A ME, IO ADORO IL COCCO E LA FARINA D’AVENA NEI DOLCI, BRAVA!!!!BACI SABRY

Rispondere
pensieriepasticci 6 Giugno 2015 - 12:00

Grazie Sabry, questo connubio di ingredienti è realmente molto speciale, da provare! Bacioni e buon w.e

Rispondere
letiziando 6 Giugno 2015 - 9:43

mi sembra così sofficiosa che mi verrebbe voglia di lanciarmi come su un canottino…. però a bocca splancata ovvio 🙂
sull’acquisto della pentola fornetto ci stò facendo un pensierino!
un abbraccio grande grande

Rispondere
pensieriepasticci 6 Giugno 2015 - 12:00

Grazie cara ricambio l’abbraccio grande e…pensaci per la pentola, è sicuraenhte un’acquisto ottimo e molto sfruttabile…
Si può portare anche nelle case di vacanza, senza problemi… 😉

Rispondere
Monica 5 Giugno 2015 - 22:55

Il latte di cocco, che buono. E questa ciambella soffice e decorata con le ciliegie che tanto amo dev’essere super. Ah, la pentola fornetto…qui da noi non serve per sostituire il forno, visto che il caldo non è mai esagerato, però prima o poi la comperò di certo!
Un bacione e in bocca al lupo per il Taste <3

Rispondere
pensieriepasticci 6 Giugno 2015 - 12:00

beh, cara Monica, comunque è una fonte di risparmio energetico in quanto si spende meno che per il forno… 😉 E poi è bello ottenere questi ciambelloni super alti e super sofficiosi, una vera bomba di bontà!
Bacione e grazie per il tuo pensiero…ne ho davvero mooolto bisogno, sono emotiva e quindi…capisci vero?!

Rispondere
cinzia 5 Giugno 2015 - 16:48

Pensa che questa pentola l’avevamo ai tempi di quand’ero piccola, ma forse non sapevamo “dosare” il fuoco del fornello, perché ricordo delle bruciate solenni!
Oggi mi fai tornare la voglia di averla ancora qui, e non averla persa nei meandri di chissà quale girone di casa dei miei 🙂
Grazie!

Rispondere
pensieriepasticci 5 Giugno 2015 - 19:15

guarda, anche io all’inizio ho avuto qualche piccola difficoltà, poi basta calibrare bene il calore e si va come un treno! E’ effettivamente una pentola che sa di tempi andati…
Un abbraccio e buon fine settimana

Rispondere
Silvia Brisi 5 Giugno 2015 - 16:19

Buonissima davvero, e poi è davvero bella e sofficiosa!! Anche qui fa caldissimo ma lo sopporto abbastanza bene, il forno l’ ho acceso ieri sera per cuocere il pane, domani lo accenderò per la pizza!! Non riesco a smettereeeee!! Un bacione e buon we!!!

Rispondere
Gabila Gerardi 5 Giugno 2015 - 15:35

Sono giorni che ormai non faccio più torte a casa…..tutte le energie vanno nel lavoro e sto imparando davvero molto….sui croissant ormai non ho più lacune…..danno troppa soddisfazione e sono davvero felice di quello che questa esperienza mi lascerà!!! Tu hai realizzato una cake speciale per mesi fa sempre un immenso piacere vedere che le mie ricette piacciono e tu mi hai confermato che gli equilibri funzionano anche questa volta!!! Grazie per aver rielaborato una mia ricetta….di tutto cuore!!!.

Rispondere
pensieriepasticci 5 Giugno 2015 - 16:21

…ricordati che ti verrò a trovare per assaggiarli di persona, nè?!
Ho realizzato questo dolce con immenso piacere, e ti dico che l’ho trovato super, qua è stato spazzolato alla grande, quindi prenditi tutta la soddisfazione, te la meriti!!!
Grazie a te e buon fine settimana

Rispondere
saltandoinpadella 5 Giugno 2015 - 15:29

E’ bellissima Simooooo. Ora come ora l’idea di accendere il forno non mi ispira molto, ma dicono che la settimana prossima le temperature si abbasseranno quindi 🙂
In bocca al lupo per domenica, vedrai che andrai alla grandissima

Rispondere
pensieriepasticci 5 Giugno 2015 - 16:23

grazie per tutto cara…qua si schiatta di caldo, speriamo cali un pò l’afa che non se ne può già più…
Un abbraccio e pensami domenica, eheheh 😉 ne ho bisogno

Rispondere
Francesca P. 5 Giugno 2015 - 14:48

Il rosso ciliegia a me mette freschezza… 😉 La farina d’avena è particolare e merita di essere conosciuta meglio, il cocco invece è una certezza! Sono curiosa di provare l’abbinamento, tanto qui le torte si sfornano sempre, anche con 40 gradi! 😀 Bella anche la stoffetta, Simo!

Rispondere
pensieriepasticci 5 Giugno 2015 - 16:24

Infatti ho proprio voluto abbinare le ciliegie così belle rosse e succose per vvacizzare un pò il ciambellone, di per sè semplice…
Il grazie per questo abbinamento va a Gabila, io la tortona l’ho solo replicata con qualche modifica e ti dirò…s’ha da fare, eccome! Prova, prova… 😉
bacione e buon venerdì

Rispondere
zia Consu 5 Giugno 2015 - 14:06

Hai ragione, con questo caldo accendere il forno non è proprio il massima ma tu hai proposto una soluzione geniale. Prima o poi me la devo comprare quella pentola 😛
La ciambella è uno sballo, complimenti!
Buon we e a presto <3

Rispondere
pensieriepasticci 5 Giugno 2015 - 14:25

ti consiglierei di farlo….scopriresti quanto è versatile e comoda, parola!
Grazie di tutto cara, un bacione

Rispondere
Andreea 5 Giugno 2015 - 13:46

Si nota la sua sofficità e immagino che buona con il cocco, che a me piace tantissimo !

Rispondere
pensieriepasticci 5 Giugno 2015 - 14:30

è davvero buona, provala!!! Un abbraccio

Rispondere

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.