Le Creuset/ pasticci salati - primi/ Senza categoria

Spaghetti in padella, alla pancetta e vino rosso

spaghetti al vino rosso cotti in padella
image_pdfimage_print
 
 Padella antiaderente Le Creuset  in alluminio forgiato antiaderente
 
 
Buon lunedì a tutti e ben ritrovati.
Non ci crederete, ma dopo alcuni giorni di duro sacrificio, la bilancia segna già otto etti in meno, evviva!!!!
Chi lo sa, forse è un caso, ma non so….so che il tener duro davanti a quella fetta di panettone lì che ti guarda implorante dalla dispensa, dal mangiare poco più di un tozzo di pane al pasto, dal rinunciare a  questi biscotti qua, sfornati per la famiglia…beh, ha dato qualche piccolo frutto, meno male.
Così ti viene voglia di impegnarti seriamente!
Pian piano sto ricominciando a fare anche un pò di ginnastica in casa; si, lo so che anche qui presto mi darò alla macchia, ma fin che dura…prendiamola positivamente.
Da lunedì poi partirà alla grande con me anche la mia amica Simo…ci sarà da ridere, nel senso che cercheremo entrambe di monitorarci e di andare di pari passo…vabbè, non voglio tediarvi  oltre, che è meglio.
 
 

 
Questa pasta che vi voglio proporre oggi è stata una piacevolissima scoperta: facile e buonissima, credo che diventerà uno dei piatti top di casa mia!
Viene dritta dritta da questo libro di Alessandro Borghese, uno dei miei chef preferiti, che ho fra l’altro avuto modo di vedere dal vivo la scorsa primavera, proprio durante la presentazione di questo suo nuovo volume.
Mia figlia l’ha praticamente braccato, facendogli autografare la nostra copia, che ora tiene trionfalmente in bella vista su uno degli scaffali della libreria in camera sua.
Per poter estrapolare questa ricetta, praticamente l’ho dovuto prendere quasi di soppiatto, in quanto: “La dedica è stata fatta a me, tu di libri di ricette ne hai tantissimi, questo è MIO”!
 
Chiaro il concetto?!
 
Si, però.. quando ti sei trovata nel piatto questa delizia di pasta, te la sei sbafata all’istante figlia mia, eh?!…o forse no?!
 
 
 
 
 
 
 
 Ho voluto un pò, come spesso faccio, apportare qualche piccolissima modifica all’originale; in questo caso, a parte tutto il resto che era fedele alla ricetta di base, ho solo aggiunto della pancetta dolce a piccoli dadini…
Beh, che dire: fantastica!
 
Grazie Ale!
 
 
 
 
 Ingredienti per 4 persone:
350 g spaghetti
450 ml vino rosso (per me un Nero d’Avola)
due cucchiai di parmigiano grattugiato
50 g dadini di pancetta dolce
sale e pepe q.b
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
 
Preparazione:
Preparare una pentola piena d’acqua per far bollire la pasta e metterla sul fuoco.
In una padella dai bordi alti, mettere un cucchiaio d’olio e far rosolare la pancetta, finchè diventa un pochino croccante. Spegnere la fiamma, scolare la pancetta su abbondante carta assorbente da cucina per togliere l’unto.
Con un’altro foglio di carta da cucina pulito, pulire il fondo della padella per eliminare le ultime tracce di condimento; poi una volta fatto, aggiungere il vino e farlo sobbollire per circa 3-4 minuti in modo da far evaporare l’alcool ed ottenere un sapore meno forte nel piatto.
Abbassare la fiamma e lasciar cuocere lentamente.
Quando l’acqua per la pasta bolle, salare e aggiungerci gli spaghetti, cuocendoli solo per pochi minuti, devono giusto ammorbidirsi; scolare (attenzione, tenete una tazza da tè di acqua di cottura…può servire per mantecare in un secondo tempo!) e versare gli spaghetti e i dadfini di pancetta nella padella col vino, per terminarne la cottura.
Aggiungere un cucchiaio d’olio nella padella e continuare a mantecare (se in questa fase la pasta dovesse asciugare troppo, unire qualche cucchiaio di acqua di cottura), per far uscire l’amido dagli spaghetti, fino ad ottenere una cremina leggera. 
Una volta pronta, deve essere scivolosa e di colore violaceo.
Dare una spolverata di pepe, unire il parmigiano e continuare a mantecare in padella calda ma a fiamma spenta.
Servire caldissima.
 
 
 
 
 
 
 Ah, vorrei precisare che questa delizia infinita è stata realizzata prima della “fase dieta”, però una volta ogni tanto credo si possa mangiarne anche una piccola porzioncina, insieme ad una bella ciotola di insalata e niente pane a pranzo…la mia nutrizionista è sempre del parere che anche i carboidrati non vanno abbandonati, basta solo ridurre le porzioni…poi una bella camminata e via!
Dai non intristiamoci: di brutture ce ne sono già troppe in giro, no?!
 
A me poi, questo colore mette allegria; inoltre è proprio il colore top della stagione, definito Marsala: io lo adoro da sempre, se volete saperne di più qua, qua ed anche qua potrete avere qualche dritta al riguardo!
 
Scappo a svolgere le incombenze quotidiane, non prima di avervi augurato un sereno inizio settimana, pieno di positività e di grinta.
Alla prossima!
 
 
 
 

You Might Also Like

89 Comments

  • Reply
    Iulia Lampone
    30 Gennaio 2015 at 11:10

    Simona cara questi spaghetti mi ispirano tantissimo!! Sono proprio belli anche da vedere, devo provarli!

    un caro saluto

  • Reply
    Giuliana Manca
    21 Gennaio 2015 at 11:02

    Bellissima questa ricetta, semplice ma super stuzzicante!

  • Reply
    Francesca P.
    21 Gennaio 2015 at 10:06

    Posso dire che questa idea della cottura della pasta nel vino mi esalta? 😀 Guarda che colore, un piatto semplice ma assolutamente elegante e fotogenico…

  • Reply
    Mammazan
    21 Gennaio 2015 at 7:44

    Che bella visone questi spaghetti dal colore insolita!
    Ne mangerei una bella porzione, per me, non più di 60 gr di pasta però così posso mangiare anche qualcosa d'altro..
    Concordo con la tua nutrizionista..per affrontare una dieta non è il caso di fare la fame…
    Mangiare di tutto, evitando un poco le tentazioni, e fare delle porzioni piccole!!
    Un bacione grande e buona giornata!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      21 Gennaio 2015 at 7:50

      Grazie cara…anche io faccio questa dose, quando non ero a dieta ne facevo ottanta g cad!
      Un bacione grande e buona giornata a te

  • Reply
    Dani
    20 Gennaio 2015 at 20:31

    Finalmente riesco ad avere un.pochino di tempo libero ed a passare a lasciarti un pensiero! È da settembre che giro come una trottola,la prigione della maternità ahahahahah ! Per la dieta ti capisco, quando ho smesso di allattare mi sono ridotta alla fame e sognavo solo dolci… Sono proprio curiosa di provare questa ricetta, e poi Borghese mi sta tanto simpatico!
    Bacioni

    • Reply
      pensieriepasticci
      21 Gennaio 2015 at 7:32

      Grazie di cuore cara per essere passata, mi fa tanto piacere sai?! Adesso come va?
      Prova e fammi sapere….
      intanto un grande abbraccio!

  • Reply
    La cucina di Esme
    20 Gennaio 2015 at 19:45

    originalissimi cucinati così che dire , da provare assolutamente!
    baci
    Alice

  • Reply
    Aria
    20 Gennaio 2015 at 19:19

    davvero un piatto originale, Simona…coloratoe profumato, che bello!

  • Reply
    cincia del bosco
    20 Gennaio 2015 at 14:06

    Veramente stuzzicanti questi spaghetti, ho l'acquolina e son le 3 di pomeriggio…
    baci Su

  • Reply
    cincia del bosco
    20 Gennaio 2015 at 14:06

    Veramente stuzzicanti questi spaghetti, ho l'acquolina e son le 3 di pomeriggio…
    baci Su

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 14:08

      ehehehe…in effetti sono da acquolina veramente!!!!!!!!!!!!!

  • Reply
    Simona Mirto
    20 Gennaio 2015 at 13:05

    Simo allora ti meriti doppio brava!!! tenere un blog e fare la dieta non è mica facile!… io solo a vederli questi spaghetti muoio dalla voglia di assaggiarne una forchettata ( dopo aver mangiato:D) complimenti strameritati quindi per il traguardo raggiunto! son soddisfazioni :*
    ahha la tua figliola dev'essere proprio in gamba:) una stretta di mano da parte mia per aver braccato lo chef e aver fatto fuori questo piatto strepitoso 🙂 un caro abbraccio e continua così:**

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 13:28

      mamma mia è difficilissimo!!!!!!!!
      Grazie x tutto amica mia…speriamo di continuare così…sigh!
      Bacioni e buon pomeriggio (riferirò alla figliola, assolutamente ;))

  • Reply
    Günther
    20 Gennaio 2015 at 12:02

    ottima scelta del vino d'abbinamento , ricetta pratica, veloce e gustosa

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 13:27

      Grazie Gunther, i tuoi commenti li apprezzo moltissimo! Un carissimo saluto, buon pomeriggio!

  • Reply
    Pamela Rossi
    20 Gennaio 2015 at 11:47

    Ciao, ho scovato il tuo blog per caso, credo proprio che diventerò una tua assidua lettrice…..a presto!
    a proposito questi spaghettoni non lo conoscevo devono essere fantastici!!
    pamy

  • Reply
    Alessia Mirabella
    20 Gennaio 2015 at 10:52

    Li conosco questi spaghetti, eccome se li conosco…sono fantastici.. qui in famiglia li chiamiamo spaghetti all'ubriacona :). Simo, mi piace tanto il tuo blog, ogni giorno ci regali qualcosa di te, o un pensiero su cui riflettere, o un consiglio sul libro da leggere… insomma, non ci sono solo le mani che cucinano qui. c'è anche una storia, un cuore e un cervello. Devi essere una donna proprio figa! Con curiosità e affetto ti abbraccio forte… A.

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 11:37

      ma cara, mi commuovi dicendomi così….sono una persona normale, con le sue lune e i suoi momenti no, come tutti…ma anche con tanta voglia di mettersi in gioco per trovare idee belle e carine in cucina, come nella quotidianità della vita.
      Ti abbraccio forte anche io, grazie e stay tuned…presto arriverà una bella sorpresa, che ti piacerà………

  • Reply
    Tantocaruccia
    20 Gennaio 2015 at 10:40

    Ahah.. bè a chi è che non piace Alessandro Borghese? 🙂 da noi si fanno gli strozzapreti così e sono buonissimi!
    Un bacio Simo :*

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 11:38

      eh già…a chi non piace?! Mitico davvero!!!!!!!!!!!!!!!
      Ottimi anche gli strozzapreti…mmmm…proverò!
      bacione grandissimo!

  • Reply
    Anna Luisa e Fabio
    20 Gennaio 2015 at 10:38

    Le diete sono impegnative e non sono facili, ma poi danno soddisfazione! Anche più di un autografo 😀
    Bella questa pasta tutta rossa 🙂

    Fabio

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 11:39

      Grazie Fabio….anche se…per ora è davvero dura!
      Comunque sia…..
      Resisteremo alle tentazioni…eheheheh

  • Reply
    Miu Mia
    20 Gennaio 2015 at 8:20

    Hai ragione, la vita ha già di che regalarci di cui storcere il naso! Mi godrei anche io un piatto di pasta collorato e saporito, soprattutto magari, quando la giornata non è stata così magnanima e si ha davvero voglia di coccolarsi un po'! Brava Simo… tutto ma non troppo! Così si fa! 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 11:40

      Ehehehe che sante sono le tue parole!
      Quando vioi fai un fischio…la cucina della Simo ti aspetta per un piattino in compagnia, eheheeh, anche se virtuale…

  • Reply
    paola
    20 Gennaio 2015 at 6:19

    Anche io a dieta,ma quedta padta mi intriga,buon proseguimento cara

  • Reply
    elisa cecilia
    20 Gennaio 2015 at 5:58

    Oh! Simo, ti ci sei messa d'impegno…con qualche sacrificio e sei già' a – otto etti. Tanto di cappello!!!! Mi incuriosisce questo piatto di pasta con il vino rosso e la pancetta. E se la tua figliola ne ha spazzolato un bel piatto…mi ha convinto…voglio assaggiare questi spaghetti, veloci da realizzare e gustare piano piano. Ti auguro una settimana molto soddisfacente. Baci baci.

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 11:34

      si, ma vedrai che fra qualche giorno la lancetta si fermerà inesorabilmente. Vedrai!!!!!!!!
      vabbè…
      Questa pasta è davvero un pò speciale, per la sua velocitàe semplicità ma anche grande bontà.
      Ti abbarccio!

  • Reply
    Federica
    20 Gennaio 2015 at 5:43

    la pasta "risottata" è buonissima e benchè col vino io non abbia un buon rapporto, il colore di questi spaghetti è troppo bello per non lasciarmi tentare 🙂
    un bacione tesoro, buona giornata

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 11:32

      Guarda Fede, anche io non sono una grande estimatrice di vino ed alcoolici, ma….questa mi è piaciuta davvero un sacco!
      Un bacione grandissimo a te amica mia!

  • Reply
    Emanuela Bordin
    20 Gennaio 2015 at 0:36

    Visto che arrivano I risultati? lo immaginavo che sei una tenace…e poi chi ben comincia…..
    Invitantissimi questi spaghetti, sembrano un piatto veloce,ma saporito. Grazie e buona settimana

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 11:31

      Grazie a te Emanuela…ci provo…vedremo come andrà.
      Gli spaghetti sono uno spettacolo, da provare……………
      buona settimana a te

  • Reply
    Mimma Morana
    19 Gennaio 2015 at 16:57

    meravigliosi!!!! e poi…con il vino….mai provati e adesso proverò!!! bravissima!!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 11:29

      Mimma cara, grazie…pensali con un buon nero d'Avola della tua terra meravigliosa…. che ne dici?!

  • Reply
    Erica Di Paolo
    19 Gennaio 2015 at 16:26

    Simo che piatto strepitoso!!!!! Facciamo così: tu ti tieni il TUO libro 😀 e io…. mi pappo tutti gli spaghetti, ahahahahahahah.
    Immagino i sapori e…. mamma che meraviglia!

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 11:29

      Grazie Erica!!! Ahahaha che bello scambio mi proponi… 😉
      Grazie di cuore, un abbraccio!!!!!
      smack

  • Reply
    Fr@
    19 Gennaio 2015 at 15:10

    Deve essere una bontà questa pasta, me la segno; voglio provarla.

  • Reply
    Velia Serino
    19 Gennaio 2015 at 15:07

    Allora, premetto che la pasta a me particolarmente non fa impazzire ( della serie che se non c'è non mi preoccupo, al contrario delle verdure…), ma questa ricetta mi ispira per la semplicità e per il sapore che deve essere particolare. La proverò, visto che i miei coinquilini sono invece dei "pastaioli"!!
    Baci Simo!

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 10:56

      Secondo me cambierai idea dopo averla assaggiata, vedrai!
      Baci cara e buona giornata

  • Reply
    Cinzia
    19 Gennaio 2015 at 14:32

    Bravaaaaa sei stata bravissima perche' quando si ha fame e' ancora piu' dura ma tu sei stata bravissima nonostatnte le varie tentazioni…anche questa ricetta particolare mi attira tantissimo e il colore dato dal vino me's tupendo …in un primo momento credevo avessi provato le rape aaahhhh…ciao carissima a presto buona giornata

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 10:51

      grazie amica mia….anche adesso sapessi che acquolina ho, ma….devo resistere!!!!!!!!!!!
      Comunque questa pasta la devio proprio provare, credimi…ti stupirà!
      baciotti e buona giornata

  • Reply
    Claudia
    19 Gennaio 2015 at 14:23

    Ahahaah che taglio tua figlia!!!!!!! comunque.. ammazza che ricetta!! in pratica si termina la cottura della pasta nel vino.. rosso poi!! son troppo curiosa..questa la voglio proporre a Ric… bella anche l'idea di unire la pancetta… ci sta una favola.. bacioni e buon lunedì 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 7:52

      Ah, questa sarebbe perfettamente nelle vostre corde, lo so…sapori che a te e a Ric piaceranno un sacco, ne son certa!
      bacioni a te cara

  • Reply
    Giovanna
    19 Gennaio 2015 at 14:06

    Mia cara, non pensare al panettone, ma aglio 8 etti in meno. Ma poi, mi chiedo, visto che ti conosco, ma davvero hai bisogno di rinunciare al panettone, magra come sei? Intanto io non rinuncio ai tuoi spaghetti. 🙂 Un bacio

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 7:49

      magraaaaa???! E' un pò che non mi vedi cara Giovanna…urge recuperare tempo perso, ehehehe!
      Grazie un grande baciotto!

  • Reply
    Susanna
    19 Gennaio 2015 at 13:59

    Spaghetti al vino rosso? Mi mancano! E li farò. Ma senti: e se invece di rubare il libro alla tua ragazza, l'avessi invitata ad armarsi di padella, ingredienti e forchettone di legno? Sono certa che avrà già una bella formazione culinaria, ripresa dalla sua mamma!
    Buon inizio di settimana anche a te
    Susanna

    • Reply
      pensieriepasticci
      20 Gennaio 2015 at 7:47

      Brava, ti voglio vedere così bella determinata 😉
      Mia figlia ama pasticciare, ma per ora si butta sui dolci…
      devo ammettere che è anche molto brava (nonostante poi io debba fare i salti mortali per pulire tutto, sob!)
      fammi sapere poi se ti piaceranno, ok?! bacio e buona giornata!

  • Reply
    Scamorza Bianca
    19 Gennaio 2015 at 13:54

    Mamma mia ma sei motivatissima, gli otto etti in meno sono solo l'inizio a quanto pare! La ricetta mi ispira tantissimo, poi se arriva dal buon Borghese….. buona settimana!

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Gennaio 2015 at 13:57

      uhuh motivatissima è una parola grossa, ma si…diciamo che ci sto provando, son giunta ad un punto di non ritorno..la mia schiena urla pietà!
      La ricetta è assolutamente da fare, se provi…fai un fischio… 😉
      Buona settimana a te

  • Reply
    Mamilu
    19 Gennaio 2015 at 13:38

    Ciao Simo anch'io ho quel libro di "Ale", come confidenzialmente lo chiamano i miei bimbi dopo averli "stressati" con la sua trasmissione su Real Time ;)…regalo del maritino insieme al nuovo computer! Visto che questa e' una ricetta da te collaudata, la provo senz'altro! Grazie e brava per il tuo progresso dieta ;)!!! Buon inizio settimana, ciao ciao Luisa

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Gennaio 2015 at 13:56

      Grazie di cuore cara, hai visto che bello il libro?
      Ci sono tante ottime ricette, alcune più facili per me,altre meno, ma tutte di sicuro effetto!!
      E bravo il maritino allora….che bei regali ti ha fatto, eheheh 😉
      Buon inizio settimana, bacioni!

  • Reply
    elenuccia
    19 Gennaio 2015 at 13:35

    Che bel colore Simo, è davvero invitante. Sono daccordo che ci sono già tanti problemi, ogni tanto un piccolo sgarro si può anche fare. Non va bene demonizzare troppo i carboidrati, un pochino di pasta ci sta ogni tanto, magari senza mangiare poi il pane. E poi la pasta ha un indice glicemico minore del pane quindi va anche meglio.

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Gennaio 2015 at 13:37

      grazie di cuore cara!!!
      per il consiglio, che seguirò…
      …un abbraccio e buon inizio settimana!

  • Reply
    Giulia
    19 Gennaio 2015 at 13:27

    Che bello questo piatto! Devo ammettere che non avevo mai pensato all'idea di mantecare gli spaghetti nel vino, ma ora la curiosità di provare è fortissima. Grazie per la condivisione!

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Gennaio 2015 at 13:33

      Grazie a te per essere passata! Provalo e poi mi dirai… 😉

  • Reply
    Sara Drilli
    19 Gennaio 2015 at 13:14

    hahaahh forte tua figlia, SImo!!!!!!! Ancora mi ricordo i tuoi discorsi con Simone NOSTRO 😀 😀 Alessandro Borghese piace tanto anche a me…ed è proprio il principio della RICERCA DELLA SEMPLICITà che ho sempre apprezzato in lui…proprio un lusso!
    Gli spaghetti potevano essere solo NERO D'AVOLA per me 😀
    Un bacione Simo

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Gennaio 2015 at 13:36

      uhuhuh cara…
      quanti dicorsi ci siam fatte, eh si…quante ne avrei ancora da raccontarti, spero ci si veda presto magari con la Ros! 😉
      Vedo che di questo post apprezzi tutto, filosofia del cuoco, ricetta ed ovviamente vino, ehehehe…
      bacioni

  • Reply
    Ileana Pavone
    19 Gennaio 2015 at 13:02

    Per la dieta ti capisco benissimo Simo.. fortunatamente non sono mai stata golosa di dolci, ma amo tantissimo pane, pizze, focacce, quindi non è facile controllarmi! Hai ragione però, quando si vedono i primi risultati poi siamo più motivate ad andare avanti..e quelli che all'inizio sono sacrifici poi diventano semplicemente abitudini 🙂
    Questa pasta mi incuriosisce parecchio e la tua è perfetta! Un bacione tesoro!

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Gennaio 2015 at 13:34

      Grazie cara per le tue parole di incoraggiamento…
      In merito alla pasta…beh, bisogna provarla per capire com'è; Il gusto non è molto comune, ma a noi è piaciuta tantissimo!
      baciotti

  • Reply
    Simona Roncaletti
    19 Gennaio 2015 at 12:44

    Simo che colore splendido ha questa pasta!!!! È assolutamente da provare!!! 🙂
    Un bacione cara e tieni duro!!!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Gennaio 2015 at 13:32

      Questo piatto ti colpisce prima guardamdolo…poi ne percepisci il meraviglioso profumo…e poi lo gusti ed è una bontà!
      Grazie cara, bacione a te

  • Reply
    Valentina
    19 Gennaio 2015 at 12:15

    Dai tieni duro! Che originale questo piatto!

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Gennaio 2015 at 13:31

      assolutamente originale, si! E molto saporito…
      Grazie, un abbraccio

  • Reply
    Antonella
    19 Gennaio 2015 at 12:12

    Ciao Simo, che bella ricetta. Non ho mai provato a cuocere gli spaghetti così.. risottati come dicono. Il risultato che hai ottenuto tu è molto goloso, ci proverò!

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Gennaio 2015 at 13:31

      Sai che anche per me era la prima volta?! Ma è stato un successone!

  • Reply
    Manuela e Silvia
    19 Gennaio 2015 at 12:00

    Eh eh, oltre che molto bravo in cucina, Alessandro Borghese ci sembra un tipo davvero simpatico, alla mano e soprattuto in grado di terne spettacolo!
    Furbetta tua figlia per l'autografo, ma ora ha il suo piccolo trofeo 😉
    Buoni questi spaghetti e, nonostante la loro semplicità, ci sembrano molto buoni e aromatici.

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Gennaio 2015 at 13:30

      E' un personaggio dalle mille sfaccettature, coinvolgente e simpaticissimo, oltre che bravo!
      Si, gli spaghetti sono davvero gustosissimi…e facilissimi, il che non guasta, no?!
      Buona giornata ragazze!

  • Reply
    SeV a colazione
    19 Gennaio 2015 at 11:49

    Il libro ti è stato prestato per un'ottima ragione allora. E sappi che in cambio di piatti del genere serviti in tavola anche io ho una libreria molto ben fornita che sarei felice di prestarti.
    Questi intanto li faccio…
    V.

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Gennaio 2015 at 13:29

      ahahahah, ok alllora, siam d'accordo così… 😉
      fammi sapere!
      Buon pomeriggio

  • Reply
    l'albero della carambola
    19 Gennaio 2015 at 11:44

    Uh ma che ricettina nelle mie corde! Grazie per la dritta.. e poi: dieta o non dieta mi piace!
    un bacione simo

  • Reply
    Dolci a gogo
    19 Gennaio 2015 at 11:24

    Tesoro vedi chi la dura la vince davvero tesoro e continua cosi e vedrai che andrà sempre meglio e questi spaghetti devo proprio farli ho anche il vino giusto:-D:-D!! Baci grandi,Imma

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Gennaio 2015 at 13:28

      Grazie cara! prova gli spaghetti…per noi in porzione mignon 😉 ehehehehe
      bacioni

  • Reply
    Vaty ♪
    19 Gennaio 2015 at 11:11

    ahahah adoro la tua figlia sempre più signorina 😉
    tesoro.. ma allora grandi soddisfazioni!! evvai!! grande grande Simo! spero di rivederti presto allora.. e in forma ^_^
    questi spaghetti mi intrigano molto perchè con il vino rosso cucino raramente la pasta.. ma se la tua signorina si è leccata i baffi, di sicuro saranno buonissimi!!
    un abbraccio affettuoso simo e.. grazie di tutto. per la tua amicizia e vicinanza sempre <3

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Gennaio 2015 at 13:28

      Carissima…x le grandi soddisfazioni in merito al peso…aspettiamo un attimo…non sono molto fiduciosa, ma vedremo!
      La Simo ormai è assolutamente tondeggiante, non sarà cosa facile, mi sa….
      Comunque cerchiamo di vedere positivo!
      Grazie di cuore ed un abbraccio a te
      P.s: prova questa pasta, vedrai che ti piacerà…è molto particolare

  • Reply
    Ketty Valenti
    19 Gennaio 2015 at 10:00

    Wow che spettacolo di colore in questa padella,devono essere squisiti e del tutto nuovi per me questi spaghetti.Alessandro Borghese piace anche a me capisco tua figlia 😛 è simpaticissimo e di sicuro non ha stupidi snobismi è proprio verace!
    Buona settimana Simona.
    Z&C

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Gennaio 2015 at 10:57

      Ciao cara, si è davvero una persona simpaticissima e anche molto alla mano, oltre che competente e brava.
      Ti consiglio di provare questa pasta, che è super veloce, ma tanto tanto buona…
      Un abbraccio e buon inizio settimana carissima!

  • Reply
    Silvia Brisigotti
    19 Gennaio 2015 at 9:17

    Che spettacolo!! Li provo subitissimo, mi sembrano favolosi!! Brava!!
    Un bacione!!

  • Reply
    Kittys Kitchen
    19 Gennaio 2015 at 9:06

    Dai dai dai! Sono certa che la motivazione questa volta non passerà e che arriverai all'obiettivo. Intanto complimenti per questo primo piatto adoro questo colore!

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Gennaio 2015 at 9:14

      Grazie cara, speriamo….hai visto che colore meraviglioso?!
      Buon lunedì, un abbraccio!

  • Reply
    Serena
    19 Gennaio 2015 at 8:49

    Li avevo fatti anch'io, senza pancetta e con un po' più di parmigiano, una delizia… e, sinceramente, come hai detto tu, non sono così pesanti…
    In bocca al lupo per la dieta, impresa che, ai miei occhi, è eroica!

    • Reply
      pensieriepasticci
      19 Gennaio 2015 at 8:52

      tesoro mio bello, ma tu non ne hai assolutamente bisogno….invidiaaaaaaaaaaaa
      Grazie, un bacione e buon lunedì

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.