libri che ho letto/ pasticci da bere

Riflessioni domenicali, piccoli piaceri e letture…

image_pdfimage_print
 
 Porcellane Wald Domus Vivendi, collezione insolite Impronte

 

Buona domenica a tutti, amici ed amiche.
Oggi voglio fare una riflessione….difficilmente parlo di me, ma oggi sento il bisogno di farlo.

E’ domenica, e da un pò di tempo a questa parte ho deciso che i giorni del fine settimana devono assolutamente essere dedicati a me stessa, alle mie passioni, al riposo e a quello che mi piace fare.
Per troppo tempo non mi sono ascoltata nel profondo, per troppo tempo ho dato ascolto a quel maledetto senso del dovere che mi accompagna da sempre. 
A quel dover sempre fare tutto in funzione agli altri e quasi mai per me.
Ora però, sto intraprendendo un percorso per raggiungere un mio equilibrio e una mia serenità interiore….e, non senza difficoltà, pian piano sto iniziando a riuscirci.

Lo ammetto, non è facile, la vita è sempre costellata da imprevisti spesso non piacevoli e dolorosi, da problemi che possono sembrare a volte insormontabili, ma tutto ha un inizio ed una fine, e a volte basta solo affrontarli nella maniera giusta per vederli meno pesanti di quelli che sono.
Il lungo blocco dovuto all’ernia del disco, mi ha portato a riflettere molto su queste cose ed ho capito che dovevo darmi una regolata e trovarmi dei momenti tutti per me, momenti dove davvero dare spazio alle mie passioni, alla mia voglia di star bene.

Quindi largo alle passeggiate, alle uscite anche solo per fare una bella camminata e per guardare le vetrine, al coltivare le mie passioni, al non sentirmi in colpa se sto un’ora e mezza a leggere sul divano, al trovare tempo per coltivare amicizie vecchie e nuove, al fare una bella e interminabile telefonata a chi non sentivo da tanto, al mettere le mani in pasta, a curarmi di più, a soddisfare qualche capriccio ogni tanto, e chi più ne ha più ne metta. Nulla di che, ma piccole cose comunque importanti.

Si, ultimamente sento di essere più serena, sento che quell’equilibrio che ho tanto cercato lo sto ottenendo e ringrazio Dio davvero tutte le sere per avermi dato comunque una bella giornata.

Ieri sono uscita, nonostante il tempo un pò così, ho passato un bellissimo pomeriggio a Como, finendo la serata fuori a cena al Birrificio. 
Oggi quindi relax in casa…un pò di coccole facendomi doccia, piega, maschera e le unghie, poi tisana e lettura. 
Magari anche una passeggiatina nel pomeriggio, se il tempo si mantiene così.
Basta davvero poco…

 

 

Recentemente ho scoperto quanto adoro questa tisana.
La trovo fantastica!
Si chiama Ayurveda Lemon Chai, è distribuita da Terza Luna, vi consiglio assolutamente di provarla, perchè sia io che mia figlia l’abbiamo letteralmente adorata, visto che ci piace tutto quello che è agrumato.
Spicca il profumo del lemongrass e l’aroma del lime, accompagnati da note di zenzero, pepe rosa ed anche chiodo di garofano e cardamomo; noi l’abbiamo bevuta calda, ma anche fredda nei mesi estivi deve essere fenomenale. 
Sorseggiando questa tisana, senti immediatamente una sensazione di benessere e di pace, o perlomeno per me è stato così. 
Aiuta anche la digestione, che non è poco, ed è depurativa…

Se cliccate sul link, potrete, oltre che acquistarla on line sul sito, anche vedere tutte le sue proprietà e le curiosità legate ad essa.
E’ deliziosa se dolcificata da un goccio di miele delicato, di acacia o al limone…
Oggi me la rifarò assolutamente, leggendomi un buon libro.

A proposito, volete sapere quali sono state le mie ultime letture?

 

 

Una è proprio questa…
Un libro assolutamente speciale, bellissimo, che ho letto in due pomeriggi. Una di quelle letture che una volta iniziate, non riuscirete assolutamente ad abbandonare.

Davide ha nove anni e non ne vuole sapere di andare a comprare le cose per la scuola, la mamma insiste e quel banale tragitto tra l’abitazione e il negozio si rivelerà fatale. In coma, nel sonno in cui è costretto, Davide sente e “vede” le persone distraendosi con le storie degli altri: storie di ospedale, di chiacchiere in corsia, di infermiere e lotte fra medici, come quel “dottore antipatico” che tenterà l’impossibile per salvarlo. 
Un legame speciale fatto di empatia e sensazioni destinate a durare si formerà fra il medico e il ragazzino: eppure il primo è un uomo schivo, scorbutico, bravissimo nel proprio lavoro ma incapace di gestire ogni genere di rapporti umani; l’altro è pieno di vita ma immobile su un letto. Una storia semplice, dall’emozionante lieto fine, è al centro di questo romanzo a più voci che dà spazio ai sentimenti e ai tanti diversi personaggi che si ritroveranno uniti di fronte alla sofferenza. 
Il dramma dei pazienti e del loro amore per la vita in un libro forte, tenero, poetico.

 

Dal sito Ibs Libri-foto presa dal Web

 

 

E poi quest’altro….

Avevo già letto questo suo libro (che peraltro mi era piaciuto di più!), ed ho ritrovato anche qua il suo stile.
Una lettura piacevole, nulla di particolare ma assolutamente divertente, ambientato nella bellissima Parigi, un libro da regalarvi se siete innamorate, credete nel potere dell’amore e volete un pò sognare…siamo fra l’altro in vista di San Valentino! 
Si legge in fretta e vi lascerà il sorriso sulle labbra, alla fine…

“Mon cher Monsieur, vi starete chiedendo chi è che vi scrive. Non ve lo dirò. Non ancora. Rispondetemi, e provate a scoprirlo. Forse vi aspetta un’avventura che farà di voi l’uomo più felice di Parigi. La Principessa” 
Così comincia la lettera che stravolgerà la vita di Jean-Luc Champollion, l’affascinante proprietario di una galleria di successo in rue de Seine. Molto sensibile al fascino delle donne, che lo ricambiano volentieri, Jean-Luc vive in uno dei quartieri più alla moda di Parigi, in perfetta armonia con il suo fedele dalmata Cézanne. Tutto procede al meglio, tra vernissage, allegri ritrovi con gli amici nei café di Saint-Germain-des-Prés e romantiche passeggiate au clair de lune lungo la Senna. 
Finché, una mattina, Jean-Luc scorge qualcosa nella posta: una busta azzurra, scritta a mano. È una lettera d’amore, o meglio, una delle più appassionate dichiarazioni d’amore che lui abbia mai ricevuto, ma non è firmata: la misteriosa autrice, nascosta dietro uno pseudonimo, lo sfida a smascherarla dandogli una serie di indizi. 
Per quanto perplesso, Jean-Luc sta al gioco. Ma l’impresa non sarà affatto semplice: chi sarà mai la deliziosa impertinente che sembra conoscere così bene le sue abitudini e si diverte a stuzzicarlo? Stregato dalle sue parole, Jean-Luc cercherà di dare un nome a quella donna così intrigante e sfuggente il cui volto gli è del tutto sconosciuto. 
O forse no?

 
Dal sito Ibs Libri- foto presa dal web
 
 A presto, e buon relax…io scappo a leggere!
 
 
 
 
 
 
 
 
 

You Might Also Like

21 Comments

  • Reply
    monica
    3 Febbraio 2014 at 22:26

    Sul divano, sotto la copertina, un libro e una tisana insieme…

  • Reply
    Marina
    3 Febbraio 2014 at 17:57

    La serenità è una grande conquista quotidiana e trovare il tempo per sé lo è allo stesso modo. Ti auguro di poter continuare nel tuo ritrovato equilibrio, accompagnandoti con questa tisana agrumata. Buona settimana!

  • Reply
    Ivana
    3 Febbraio 2014 at 17:01

    Cara Simo, che bello leggere questo post, così positivo, finalmente!!!
    Sono proprio contenta per te…. e sono d'accordissimo, ogni tanto dobbiamo prenderci degli spazi nostri, dove poter fare quello che più ci piace, che ci gratifichi e ci rilassi, che ben vengano questi momenti di assoluto relax…… Ti abbraccio forte forte, buona settimana 🙂

  • Reply
    CuorediSedano
    3 Febbraio 2014 at 15:34

    Ottima tisana!
    Ogni tanto anche i momenti di relax sono importanti.
    Buona giornata!

  • Reply
    Lauradv
    3 Febbraio 2014 at 14:19

    La penso esattamente come te circa i fine settimana! E' sempre un piacere leggere questi post e scoprire nuove tisane e soprattutto nuovi libri!

  • Reply
    Joe Toastino
    3 Febbraio 2014 at 14:04

    Come ti capisco!! Un momento davvero magico: un pomeriggio passato a preparare qualche dolcetto e poi la meritata pausa, un buon libro e tisana a volontà. Consigli graditissimi anche circa i libri. Proverò a suggerirtene qualcuno anche io! Raccolgo i titoli più adatti alle letture domenicali e ti aggiorno! Buona settimana e a presto! J

  • Reply
    Valentina
    3 Febbraio 2014 at 12:28

    Tesoro, sono assolutamente d'accordo sul prendersi cura di se stessi, ascoltarsi… troppo spesso noi donne non lo facciamo mettendo gli altri per primi, sentendoci in colpa se dedichiamo 5 minuti della giornata a noi… poi arriva un mal di schiena, una banale influenza o qualche doloretto che ci ricorda che fermarsi è importante, non correre sempre dietro ritmi insostenibili e dietro tutto e tutti… Sono con te, non è semplice ma ci riuscirai… bisogna volersi bene, altrimenti non possiamo amare in modo corretto nemmeno gli altri, è un percorso che sto facendo anche io da tanto tempo 🙂 Fantastica la tisana, sai che io le adoro? Ne prendo una ogni giorno e vario sempre per quel che riguarda i gusti 🙂 Stupende anche le ceramiche <3 Un abbraccio forte forte, buon inizio settimana! :**

  • Reply
    Clara pasticcia
    3 Febbraio 2014 at 11:56

    sai cara Simo, tu riesci sempre a dedicare post molto profondi e mi piacciono molto quando mi mettono anche di buon umore. Trovo che sia importante riuscire a raggiungere la pace interiore e la serenità … e la vita dicono che altro non sia che il modo in cui noi la viviamo e interpretiamo. Non trovo che la verità sia distante 😉
    Ti stringo al cuore e ti auguro giornate meravigliose nonostante 'sto tempo schifosissimo

  • Reply
    Graziella
    3 Febbraio 2014 at 7:48

    e' cosi' difficile cercare un equilibrio e serenità ma sembra che tu sia proprio sulla buona strada.
    Buona giornata.
    Graziella

  • Reply
    Chiara DAcunto
    2 Febbraio 2014 at 21:55

    Simo ti auguro davvero tanta serenità, capisco quando parli di senso del dovere e di fare tutto e non pensare a se stessi, cosa vuoi dire. Anch'io sono sempre alla ricerca di un equilibrio, i nostri piccoli desideri, a volte, devono essere soddisfatti per tenderci più serene e più disponibili poi con gli altri! Baci e buona tisana! Corro a vedere il sito!

  • Reply
    Chiara Setti
    2 Febbraio 2014 at 21:55

    Simo fai benissimo a prenderti del tempo per te stessa!! Mi incuriosiscono questi libri, li inserisco subito nella lista desideri! Un bacio

  • Reply
    Chiarapassion
    2 Febbraio 2014 at 21:23

    Simona sono felice felice di sentirti serena e condivido a pieno il tuo pensiero a volte basta veramente poco per essere felici…amarsi e volersi bene sono la stra giusta per tutto <3

  • Reply
    Mary Vischetti
    2 Febbraio 2014 at 20:29

    Grazie di cuore per essere passata a visitare il mio blog!! Sono anch'io convinta che, la vita sia troppo breve per dedicarsi solo ai doveri. Bisognerebbe davvero saper cogliere l'attimo fuggente, ma ahimè, quasi mai ne siamo capaci. Se imparassimo a gioire dei piccoli piaceri della vita, sicuramente saremmo più felici e sereni…Ti abbraccio forte e ti auguro buona serata. A presto, Mary

  • Reply
    laroby
    2 Febbraio 2014 at 19:54

    cara simo è bello leggere che stai bene e sei serena e, soprattutto, riesci a pensare un pochino a te…è sempre un piacere passare da te …avrei assaggiato volentieri la tua tisana e avrei parlato volentieri di libri di…tutto! un grande abbraccio! a prestissimo!!!!

  • Reply
    Valentina
    2 Febbraio 2014 at 18:41

    concordo con te in ogni parola!!!

  • Reply
    Sugar
    2 Febbraio 2014 at 17:50

    Cara Simo, la tisana è strepitosa e mi è venuta proprio voglia di provarla. Amo le tisane agrumate! 🙂
    Mi fa piacere leggere che, finalmente, stai dedicando del tempo a te. Conosco bene quel senso del dovere verso gli altri, e poi sentirsi frustrate per non aver fatto niente per noi stesse. Abbiamo dei doveri anche per noi. Non dimentichiamolo! 🙂

  • Reply
    eli
    2 Febbraio 2014 at 17:38

    Fai benissimo a prenderti del tempo da dedicarti!!!
    Io per ora sono la donna più incasinata della terra…ma i piccoli piaceri, hai ragione, ci rimettono in pace col mondo!!
    Non amo particolarmente le tisane, ma se ha un gusto agrumato…potrebbe piacermi 😉

  • Reply
    Magia da Inês
    2 Febbraio 2014 at 16:31

    ¸.•°♡♡♫° ·..
    Passei para uma visita e para desejar um ótimo mês de fevereiro!

    Bom domingo! Boa semana!
    °º✿♫ Beijinhos.
    º° ✿✿ ♫° ·. Brasil

  • Reply
    Vaty ♪
    2 Febbraio 2014 at 15:24

    Fai benissimo a dedicarti a te stessa, cara Simo. Se fossi più vicina a te, mi verrei giusto a bere quella tisana così le sue chiacchiere le facciamo dal vivo.
    Felice di leggerti più serena. Ti abbraccio amica. Ci sono, lo sai . ❤

  • Reply
    Susanna
    2 Febbraio 2014 at 14:36

    Simo carissima, penso proprio che tu stia già a buon punto nel tuo percorso di recupero dell'attenzione e dell'amore per te stessa.
    E' qualcosa di tipicamente femminile,vuoi per educazione, vuoi per condizionamento, questo che tu hai descritto: il senso del dovere e dell'abnegazione, l'arrivare sempre "troppo lunghe" e con l'affanno.
    Bisogna saper mettere un punto e fermarsi un attimo.
    Spero di riuscirci anch'io, prima o poi!
    Un abbraccio Susanna

  • Reply
    La Comtesse
    2 Febbraio 2014 at 13:16

    Concordo assolutamente con te: sono i piccoli piaceri a far apparire la luce nella nostra vita di tutti i giorni.
    Io adoro thé e tisane e leggere…
    …e i libri che tu consigli li ho già letti anch'io.
    Molto coinvolgenti!
    A presto.
    Loredana

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.