Home pasticci salati Patatine con farina di ceci

Patatine con farina di ceci

by pensieriepasticci

…buona giornata a tutti! Come va ???…a me così così, è un periodo in cui sono parecchio fiacca…avrei voglia di fare mille cose, ma mi stanco in un attimo, e poi tanti impegni scolastici e non di mia figlia mi stanno assorbendo in pieno, non riuscendo così a farmi fare altro….

Anche nella creatività culinaria questo periodo di fiacchezza si sta facendo sentire…perdonatemi, arriveranno tempi migliori (spero!)
Intanto oggi vorrei proporre una ricettina che ho preparato qualche sera fa, a base di farina di ceci…con questa vorrei partecipare alla raccolta di Mikamarlez sui legumi!!!

Sono dei bastoncini (la ricetta le definiva patatine, ma in realtà le patatine sono un pochino più croccanti) ottimi per accompagnare degli affettati e dei formaggi, o meglio, noi li abbiamo gustati così…
Li ho preparati col Bimby, infatti ho trovato la ricetta sulla rivista “Noi, voi, Bimby” del mese di febbraio.

Ingredienti:
per 4 persone
900 gr.acqua
10 gr.sale fino
300 gr.farina di ceci
20 gr.olio di oliva
per condire:
40 gr.olio di oliva
rametti di rosmarino (uno bello lungo oppure 2)
1 spicchio d’aglio (io non l’ho messo)
sale e pepe q.b
Preparazione:
Versare nel boccale l’acqua e il sale e portare a bollore 9-10 min. 100° vel.1
Aggiungere la farina di ceci e 20 gr.di olio; cuocere 5-6 min.100° vel.3
A fine cottura, versare il composto (simile ad una polentina) su un vassoio per alimenti (o un piatto largo), io ho utilizzato una teglietta bagnata d’acqua, livellandolo in modo da ottenere uno spessore di circa 2 cm.
Far raffreddare.
Preparare intanto il condimento aromatico: versare l’olio nel boccale insieme agli aghi di rosmarino e lo spicchio d’aglio leggermente schiacciato (che io ho omesso), sale e pepe a piacere; insaporire 5 min.70°vel.1
Una volta raffreddato bene, tagliare il composto a fettine della misura di 2×6 cm.
Foderare la placca del forno con carta antiaderente, disporci sopra le fettine e aromatizzarle spennellandoci sopra l’olio preparato (io ho messo anche qualche grano di sale grosso).
Passare in forno caldo a 200° per circa 10/15 minuti…servirle ben calde!!!
Auguro a tutti una buona giornata e soprattutto colgo l’occasione per fare gli auguri a tutti i papà!!!!

You may also like

34 comments

Ross 23 Marzo 2009 - 17:52

Davvero particolari, queste patatine, golosissime e bellissime anche a vedersi. Il rosmarino poi… è perfetto. Adoro la farina di ceci, e questa è un’ottima idea per usarla. Un bacione, cara, e buona settimana.

Reply
FairySkull 22 Marzo 2009 - 17:53

Che originale questa ricetta !! Baci

Reply
talpy 21 Marzo 2009 - 14:32

mmh.. interessantissime! anche io e talpy abbiamo un bimby qui a casa, e quest’idea è veramente da copiare e da realizzare al più presto!

ti facciamo i complimenti e talpy ti porge la sua manina di peluche in segno d’amicizia 😀

Reply
Mammazan 20 Marzo 2009 - 18:42

Ma che bella idea… ne sai una più del diavolo!!! e anche senza il Bimby!

Reply
Lady Cocca 20 Marzo 2009 - 17:24

Buone buone…somigliano alle panelle fatte a Palermo…..ciao tesoro buon we baciiiii

Reply
marypoppins 20 Marzo 2009 - 13:59

Buona primavera cara Simo
Mary

Reply
ღ Sara ღ 20 Marzo 2009 - 13:19

ciao Simo!! ma sono bellissime!!!! che idea splendida!!!

Reply
Carla 20 Marzo 2009 - 12:14

Ciao simo!
Direi ottimi con questa farina…
Ah ma poi il cane come sta? Risolto i vari problemi? e in seguito ci fai vedere qualche foto di come è cresciuto?

Buon WE

Reply
Di Cuore 20 Marzo 2009 - 10:05

…. a forza di leggere le tue ricette mi hai incuriosita sul bimby!!! costa una fortuna, chissà se babbo natale….

G.

p.s. ci fai un pensierino al concorsino???

Reply
pensieriepasticci 20 Marzo 2009 - 9:59

Ciao a tutti…sinceramente le panelle io non le ho mai assaggiata, quindi non saprei dirvi….mi fido di voi, eheheheh…so che a noi questi bastoncelli son piaciuti!
Buonissima giornata…mamma che ventaccio oggi!

Reply
Elena 20 Marzo 2009 - 8:44

Concordo con Mirtilla, sono praticamente molto simili alle nostre panelle, anche se li non si usa il rosmarino. Mi piacciono tanto e mi sembra già di sentirne il sapore.
Baciiiii

Reply
twostella il giardino dei ciliegi 19 Marzo 2009 - 23:13

Che bella idea! Con il profumo del rosmarino devo assolutamente provare 🙂 Notte!

Reply
carmen 19 Marzo 2009 - 21:39

Tu quando ti senti fiacca produci ricette così originali e invitanti? Sei sempre la mia cuochina preferita, lo sai.
Ti voglio bene
Carmen

Reply
Mattarella 19 Marzo 2009 - 21:11

Che idea carina!e poi farina di ceci e rosmarino è un classico sempre azzeccatissimo!!

Reply
Luca and Sabrina 19 Marzo 2009 - 20:41

Simo, ad averne un bel cartoccino ora, da stuzzicare davanti alla tv, non sarebbe male, è un'idea molto interessante, tutta da provare!
Baciotti da Sabrina&Luca

Reply
pensieriepasticci 19 Marzo 2009 - 19:51

Grazie ragazze…oggi superfiacchezza…mah…..sarà perchè ho fatto le pulizie?

Reply
Giovanna 19 Marzo 2009 - 18:39

Slurp, slurp, la farina di ceci mi piace molto, infatti preparo spesso la farinata. Complimenti! Giovanna

Reply
Fiofiò 19 Marzo 2009 - 16:47

Wow che novitàààà 🙂 devono essere ottimi 🙂

Simo tranquilla…anche io mi senti fiacchissima…prova con qualche vitamina 🙂

Baci e grazie di esere passata da me

Reply
unika 19 Marzo 2009 - 15:40

non parliamo di stanchezza…penso sia la primavera però….oppure per quanto mi riguarda la vecchiaia:-)))) che simpatici questi bastoncini….decisamente da provare:-) un bacio
Annamaria

Reply
babi 19 Marzo 2009 - 15:36

Simo, mi spiace che ti senti stanca… secondo me è la primavera che butta giù… dai, vedrai che passerà. Però questa ricetta è buonissima, alla faccia della scarsa creatività culinaria di cui ti lamenti! 😛
Baciotti 🙂

Reply
Laura 19 Marzo 2009 - 15:11

Devono essere buobe, mi piace tanto la farina di ceci.

Reply
manu 19 Marzo 2009 - 15:02

sono interessantissime queste patate!!! un bacione grande

Reply
il_cercat0re 19 Marzo 2009 - 14:22

ciao! tempo fa ti avevo copiato i dolcetti al cocco e con quella ricetta ho partecipato alla raccolta della Trattoria MuVara 🙂

http://muvara.blogspot.com/2009/03/2-candeline-per-la-trattoria.html

spero non ti dispiaccia!

(Ps se ti va di partecipare ho indetto anche io una bella raccolta…)

Reply
Lo 19 Marzo 2009 - 12:46

interessantissima ricetta….brava Simo…alla faccia che sei fiacca guarda qui cosa prepari…in ogni caso anche io alla sera sono spesso ko, ma ci passerà 😉

Reply
Elga 19 Marzo 2009 - 12:31

Che bella questa ricetta, mi piace tantissimo!!
P.S Le tue borsette stanno andando alla grande qui:))

Reply
*fiore* 19 Marzo 2009 - 12:04

quante cose buone che prepari..brava. Voglio provare anche io a fare questi bastoncini sembrabo buoni

Reply
Romy 19 Marzo 2009 - 10:37

Ottimi! Quanto ne vorrei avere davanti un cartoccino, belli calducci e fragranti! Ti abbraccio 😀

Reply
dolci a ...gogo!!! 19 Marzo 2009 - 10:01

secondo me sono buonissime e le provero quanto prima magari le faccio mangiare anche al bimbo che nn ama molto i legumi ma camuffate cosi gli piacerenno sicuramente!!baic imma

Reply
silvia 19 Marzo 2009 - 9:46

Anch’io voglio provarle… Se ho il tutto anche oggi! poi ti dico…
Grazie
Silvia

Reply
Mirtilla 19 Marzo 2009 - 9:35

l’evoluzione delle panelle siciliane allora 😉

Reply
Camomilla 19 Marzo 2009 - 9:27

Anch’io sento molto la stanchezza sai? Credo sia il cambio di stagione, io avverto soprattutto questo tra inverno e primavera… a volte mi sento come se fossi ancora in letargo! Ottimi i bastoncini, è già la seconda volta che vedo la farina di ceci e devo troppo prenderla anch’io…
Un bacio

Reply
sweetcook 19 Marzo 2009 - 9:05

er la stanchezza non preoccuparti, sarà la primavera che arriva a fare questo effetto:/
Per quanto rigurda queste “insolite” patatine invece ti dico che mi piacciono tanto:)

Reply
manu e silvia 19 Marzo 2009 - 8:57

Ciao! ma che particolari queste patatine con i ceci!!
son tutte da provare!! ci piacciono proprio tanto!un bacione

Reply
Claudia 19 Marzo 2009 - 8:53

Son curiosi ed invitanti sti bastoncini :-)))) bacioni e buona giornata

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.