Home Biscotti dal mondo Pryaniki biscotti russi speziati

Pryaniki biscotti russi speziati

di Simona Milani
Pryaniki biscotti russi speziati

I Pryaniki biscotti russi speziati sono golosi e profumati, tondi e ricoperti da una deliziosa glassa; realizzati solitamente per le feste natalizie

Anche questo mese amici ed amiche, eccoci qui con la rubrica “biscotti dal mondo” che adoro e che condivido insieme ad altre amiche blogger…
Nell’aria ormai l’autunno si sente in tutto il suo tempo freschetto e spesso grigio; la voglia di tepore si fa sentire ed anche la volia di coccolarsi un po’ di più nella propria casa, con chi si ama.
Ovviamente si fa largo anche la voglia di accendere il forno per preparare tante buone golosità, in questo caso i biscotti che accompagnano molto spesso la mia pausa tè, soprattutto nei fine settimana.
Stavolta nell’aria si comincia a sentire il profumo delle feste, profumo di abeti e pini, di cannella, arance e spezie varia, insomma il profumo magico del Natale che verrà.
Questi Pryaniki biscotti russi speziati, sono un anticipo delle feste; sono biscotti che solitamente vengono preparati e realizzati in queste occasioni festive.
Particolarmente burrosi, ricchi di spezie e miele, vengono finiti con una glassa di zucchero bianchissima, che contrasta con il colore brunito del biscotto stesso.
Devo ammettere che per i miei gusti sono particolarmente dolci, ma lo speziato mi fa impazzire e quindi li ho comunque adorati.
Le amiche che con me questo mese partecipano alla raccolta, ci hanno portato rispettivamente:
Miria nelle Antille con i Biscotti alle arachidi di Curaçao – Letter di pinda, Imma in Grecia con i Kourabiedes, Alida in libano con i biscotti alle mandorle libanesi, Consuelo in Turchia con i Kurabiye biscottini turchi al sesamo e per finire Lucia che ci porterà in Perù con gli Alfajores
Ci sono tantissime versioni in rete di questi biscotti Pryaniki, anche con diverse varianti: alcuni sono farciti con una confettura di prugne, altri ancora hanno del caffè liofilizzato all’interno…
Io ho seguito la versione di Martha Stewart, calibrando meglio le dosi con grammature italiane e omettendo la confettura all’interno.
Sono venuti irresistibili e che ve lo dico a fare…le immagini parlano da sole!

Pryaniki biscotti russi speziati

In rete ho trovato qualche notizia in più su questi biscotti, che ora vi vado a spiegare.

“Il pryanik (pryaniki è plurale) è un biscotto speziato russo (noto anche come pane al miele) indispensabile ogni volta che viene servito il tè, anche se in particolar modi si consuma nel periodo di Natale.
Quelli più semplici sembrano delle semisfere rotonde spalmati con una glassa piatta, mentre le varietà più elaborate, come la famosa tula pryaniky, hanno una forma simile a quella di una pagnotta (da qui il termine “pane al miele”) stampate ed impresse con una pressa di legno per produrre una decorazione in rilievo.
I biscotti alle spezie russi o il pane al miele venivano prodotti fin dal IX secolo; originariamente venivano utilizzati farina di segale, miele e succo di bacche profumate.
Nel corso del tempo, sono stati aggiunti altri ingredienti naturali al mix, ma solo quando è iniziato il commercio con il Medio Oriente e l’India nel XII e XIII secolo che sono state aggiunte le spezie (pepe, noce moscata, menta, anice, zenzero e tanti altri aromi), da cui il nome pryanosti o ben speziati.

In precedenza, i pryaniki avevano un significato speciale e venivano preparati per nascite, funerali, matrimoni, feste e qualsiasi occasione festiva.
Le coppie appena sposate infatti erano solite portare un pryanik speciale ai genitori della sposa diversi giorni dopo il loro matrimonio.
La produzione di Pryanik divenne una tale forma d’arte ed era così richiesta che artigiani speciali – pryanishniki – custodivano le loro ricette di famiglia e le tramandavano di generazione in generazione.
Come si può ben immaginare, ricette, sapori, forme e stili abbondano; molto spesso sono visti come biscotti pressati in uno stampo, o arrotolati e tagliati o ancora di forma semisferica.
Sono conditi con una sottile glassa piatta bianca, rosa o al cioccolato e talvolta decorati con frutti di bosco, noci o scorze di agrumi canditi; alcuni addirittura sono ripieni di marmellata.
Non bisogna dimenticare di servire i pryaniki con il tè di un samovar per un’esperienza tradizionale o quella bevanda tradizionale invernale russa nota come sbiten.”


Dal sito the spruce eats

Trovo questi biscotti perfetti per l’ora del tè ma anche come idea regalo per le prossime festività ben confezionati in sacchettini colorati e decorati con pezetti di cannella, rametti di pino o di abete, insomma largo alla fantasia!
La ricetta prevede la glassatura ( e sicuramente sono fantastici!) ma sono altrettanto deliziosi anche senza 😉

Pryaniki biscotti russi e speziati
Pryaniki biscotti russi e speziati

Pryaniki biscotti russi speziati

Simona Milani
I Pryaniki biscotti russi speziati sono golosi e profumati, tondi e ricoperti da una deliziosa glassa; realizzati solitamente per le feste natalizie
Preparazione 15 min
Cottura 15 min
riposo in frigo dell’impasto 5 h
Portata biscotti, dolci, idea regalo
Cucina cucina delle feste, dolce, internazionale
Porzioni 1 teglia grande

Equipment

  • forno
  • planetaria o mixer elettrico

Ingredienti
  

Per i biscotti

  • 240 g farina 00
  • 1 uovo
  • 165 g zucchero di canna demerara
  • 75 g miele millefiori
  • 90 g burro morbido
  • 1 cucchiaino zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino cannella
  • 1/2 cucchiaino sale fino
  • 1/4 cucchiaino bicarbonato
  • 1/4 cucchiaino cardamomo in polvere
  • 1/4 cucchiaino noce moscata macinata
  • 1 pizzico chiodo di garofano macinato

Per la glassa

  • 115 g zucchero a velo
  • 3 cucchiai succo di limone

Istruzioni
 

  • In una capiente ciotola miscelare la farina con il sale, il bicarbonato e le spezie.
    Nella planetaria col gancio a foglia o nel mixer con il disco apposito per impastare, sbattere il burro morbido con lo zucchero di canna creando una morbida crema.
  • Unire il miele e l'uovo leggermente sbattuto; pian piano, un poco alla volta aggiungere anche la farina precedentemente miscelata con il sale, le spezie e il bicarbonato, continuando ad impastare: si dovrà ottenere un morbido composto malleabile ma non troppo appiccicoso.
  • Coprire la ciotola dell'impasto con pellicola alimentare e porre in frigo ben freddo per circa 4-5 ore a rassodare.
    Una volta trascorso questo tempo, togliere la teglia dal frigo e con dei cucchiai prelevare un po' alla volta il composto in modo da formare delle palline di circa 20 g cadauna, adagiandole sulla teglia del forno ben distanziate fra loro.
  • Una volta formate tutte le palline, rimettere la teglia in frigo ed accendere il forno portandolo ad una temperatura di 180° con funzione statica.
    Arrivato il forno in temperatura, infornare immediatamente la teglia con le palline fredde di pryaniki, cuocendole per circa 15 minuti; devono dorarsi appena.
    Molto importante che vengano infornati ben freddi e sodi, perchè tendono ad allargarsi in cottura!
  • Una volta cotti, sfornarli e farli raffreddare su una gratella; quando saranno ben freddi, andranno glassati.
    Preparare la glassa in questo modo: un una ciotola amalgamare con una piccola frusta lo zucchero a velo con il succo di limone, aggiungendolo poco alla volta in modo da non renderla troppo liquida.
    Una volta raggiunta una giusta consistenza, ricoprire i biscotti facendo colare la glassa su ciascuno di essi con un cucchiaio: devono rimanere ben coperti e lisci in maniera uniforme; se necessario aiutarsi con una piccola spatola in silicone.
  • Lasciar asciugare i biscotti glassati per diverse ore (devono diventare belli lucidi con la glassa completamente indurita), poi servirli o conservarli in una scatola ermetica ben chiusa al riparo dall'umidità.

Note

I pryaniki si conservano per parecchi giorni in una scatola ermetica ben chiusa in luogo fresco ma al riparo dall’umidità.
Ottimi come idea regalo; io ho cercato di far quadrare al meglio le quantità ispirandomi a questa ricetta di Martha Stewart, omettendo però la confettura di prugne.
Keyword biscotti, biscotti speziati, pryaniki
biscotti dal mondo

Come sempre, se volete vedere le ricette postate finora, cliccate sul banner a lato destro del blog sopra l’immagine come quella che vedete qua sopra.

Vi ricordo fra l’altro la nostra bellissima mappa interattiva, dove potrete comunque vedere tutte le nostre proposte evidenziate in ogni stato…non è un’idea fantastica?!
Io ne sono orgogliosissima e ringrazio Miria per averla creata ed ideata.

Spero che anche stavolta le nostre proposte siano state di vostro gradimento, soprattutto vi siano piaciuti i miei Pryaniki biscotti russi speziati
Il prossimo mese sarà un trionfo di biscotti natalizi e festivi, quindi non mancate!

Io vi aspetto come sempre su queste paginette pasticcione…
Un grande abbraccio e….alla prossima!

simona

You may also like

9 commenti

saltandoinpadella 15 Novembre 2021 - 13:22

appena li ho visti mi hanno fatto pensare al pain d’epices. Questi devono proprio profumare di feste, di tazza di tisana davanti al camino acceso

Rispondere
zia Consu 14 Novembre 2021 - 10:35

Ma che meravigliosa proposta! Adoro tutti i sapori racchiusi in questi biscotti! Non esiterò a provarli nel periodo natalizio per riempire casa di fragranza di spezie e miele!
Grazie Simo e felice domenica <3

Rispondere
Simona Milani 15 Novembre 2021 - 9:53

Provali, sono davvero speciali e per le feste, anche da regalare, il top!
Un mega abbraccio mia cara <3
Buon inizio di settimana

Rispondere
Elisa Cecilia 11 Novembre 2021 - 17:02

Ciao Simo, complimenti! Sono belli e raffinati questi biscotti… in fatto di creatività sei un asso! 🔝👏 Già, il tempo corre, non rallenta… questo autunno è uggioso e piovoso, ci vuole davvero qualcosa che scalda e metta un pò di colore e allegria. Buon fine settimana a tutti voi. Un abbraccio. 💖🌞

Rispondere
Simona Milani 12 Novembre 2021 - 17:21

Questi biscotti per noi e il nostro colesterolo, ehm….non sono proprio il massimo!
Ma come idea regalo, beh….si fa davvero un figurone nel donarli, credimi.
Un abbraccio immenso e buon fine settimana anche a te <3

Rispondere
Ivana 10 Novembre 2021 - 17:02

Ciao Simo, sono ideali per il periodo natalizio, sai che cercherò nel tuo sito ricette sui biscotti, da regalare a Natale, piccoli pensieri fatti col cuore… ahhh.. ho già preso i sacchetti trasparenti ed i nastri ..hihihihihihihi, mi manca scegliere quali biscotti, magari mi puoi aiutare tu… sarebbe fantastica una rubrichetta cn i vari biscotti…un mega bacio, ciao bella stella

Rispondere
Simona Milani 12 Novembre 2021 - 17:19

Questi biscotti sono la fine del mondo.
Molto speziati, si sente il profumo anche del miele e la glassa li rende davvero unici.
Che dirti?!
Light assolutamente no, ehm…ma se si deve peccare, beh….facciamolo per bene 😉
E poi come idea regalo sono perfetti: si fa davvero una bella figura nel donarli.
P.s: ho una raccolta di 5 idee di biscotti per le feste 😉
Guarda bene
baciii

Rispondere
Daniela 10 Novembre 2021 - 15:05

Sono favolosi, ideali per le prossime festività!
Grazie per avermeli fatti conoscere.

Rispondere
Simona Milani 12 Novembre 2021 - 17:15

Grazie a te come sempre per essere passata….e se hai occasione, prova a farli….vedrai che delizia!
Un abbraccio

Rispondere

Lascia un commento

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.