pasticci da bere - succhi, bevande e liquori/ Pasticci di frutta e verdura

Succo alla pera uva e karkadè

succo alla pera uva e karkadè

Il succo alla pera uva e karkadè e ottenuto con l’estrattore Slow Juicer; profumatissimo e fresco è perfetto per colazione

Buongiorno amici ed amiche, iniziano a vedersi i colori dell’autunno anche da voi?!
Nonostante le giornate, quando c’è il sole, siano ancora calde e piacevoli, i colori stanno cambiando e prendendo le tonalità calde che io particolarmente amo: sia i colori del cielo che quelli della natura che ci circonda, le foglie sugli alberi, nei cespugli….
Che bello, davvero sto iniziando a cambiare parere su questa stagione, che mi inizia a piacere e mi infonde serenità e tranquillità.
Qualche giorno fa, avevo appena fatto una bella spesa di frutta e verdura freschissime, così ho pensato di preparare un buon succo per la colazione di mia figlia che, sarà viziata chi lo sa, a differenza mia (che debbo avere rigorosamante la mia dose di tè e biscotti) ama variare praticamente quasi tutti i giorni.
Ho un bel libro ormai acquistato da parecchio tempo che però non mi delude mai e così, ho cercato quale sarebbe potuto essere un abbinamento di gusti e consistenze che facesse al caso mio, con la frutta del frigo: detto fatto, eccolo qui!
Questo succo alla pera uva e karkadè credetemi è davvero freschissimo e squisito…
Nella ricetta base, il karkadè andava congelato a cubetti per poi essere inserito nel succo appena uscito dall’estrattore; io però, servendolo a colazione non ho voluto raffreddarlo troppo quindi l’ho messo in infusione, fatto raffreddare e poi conservato in frigorifero.
Beh, vi consiglio di provarlo; mia figlia non ama l’uva, ma in questo modo lo ha bevuto senza problemi, anzi lo ha apprezzato tantissimo!

Come sempre ho utilizzato il mio fedele estrattore Slow Juicer di Russell Hobbs, che mi permette di poter scegliere quale filtro usare per ottenere un succo più o meno denso…stavolta l’ho preferito più liquido, quindi ho inserito il filtro a maglie più fitte.
Non dimentichiamo che ha anche un accessorio per creare dei sorbetti favolosi…
E’ davvero un gioiellino, lo adoro!
Ah, dimenticavo…il libro dal quale ho preso spunto è questo, di bibliotheca culinaria, davvero pieno di ottime idee alle quali ispirarsi.

Come ho fatto a realizzarlo?
Semplicissimo!
La sera prima ho preparato un infuso di karkadè, che ho poi messo in una bottiglietta in frigo.
Al mattino prima di colazione ho preparato il mio Slow Juicer ed ho inserito il filtro a maglie più sottili, per ottenere un estratto meno denso.
Ho pelato e detorsolato una pera abbastanza matura, ho lavato ed asciugato 20 acini d0uva bianca dolce senza semi ed ho azionato l’estrattore, ottenendo un estratto profumatissimo (io passo sempre due volte lo scarto, in modo da ottenere più succo possibile 😉 ).
Ho poi aggiunto al succo ottenuto 200 ml di karkadè bello fresco ed un goccio di sciroppo d’agave per dolcificarlo, ma potete farne volentieri a meno, oppure usare un pizzico di zucchero di canna.
La dose ottenuta è per due bicchieri di succo….perfetto se conservato in frigo oltre che per colazione, anche per merenda!
Che ne dite?!
Facilissimo no?!

Un succo delizioso, ricco di energia, vitamine e di salute; il karkadè è privo di caffeina e ricco di sostanze antiossidanti, diuretiche e digestive, ha un’azione antinfiammatoria e protegge la fragilità capillare…
Quindi è perfetto a qualsiasi ora, anche a colazione per partire ed iniziare la giornata con sprint!
Se i vostri figli (ma anche mariti!) non amano particolarmente mangiare la frutta così in purezza, provate a preparargli un buon succo così al mattino; insieme ad uno yogurt o ad una fetta di torta beh, farete sicuramente centro.
E se cercate altri succhi realizzati con l’ausilio dell’estrattore, vi lascio il link della pagina dove presento i miei pasticci da bere: troverete tante belle idee, oltre che di succhi, di frullati ed anche di liquorini, magari da regalare!


Ora vi saluto e vi dò appuntamento al prossimo post che sarà, questa volta, eccezionalmente di sabato…e sapete perchè?!
Un nuovo progetto sta per prendere forma e…presto vedrete di che si tratta!
Un grande abbraccio e buona giornata

simona

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    Elisa Cecilia
    9 Ottobre 2020 at 17:02

    Ciao Simo, bello, buono e nutriente il tuo succo alla pera. 😋 Fantastiche anche le foto con i colori vivi dell’autunno. Complimenti per tutto lo spettacolo che offri ai nostri occhi e al nostro palato.👏 Buon fine settimana a te e a tutti i tuoi cari. Un abbraccio grande. 🌷💖

    • Reply
      Simona Milani
      10 Ottobre 2020 at 9:41

      Eh sì, è un insieme di profumi e sapori che si sposano alla grandissima!
      E poi fa bene, vuoi mettere un succo così al posto di quelli comprati commerciali?!
      Non c’è paragone!
      Un bacione grandissimo e buon fine settimana anche a te cara 🙂
      Ciaoooooooo

  • Reply
    Ivana
    9 Ottobre 2020 at 8:09

    Ne berrei volentieri un bel bicchiere, giusto per iniziare bene la giornata.
    Ottima idea, bacioni grandi

    • Reply
      Simona Milani
      10 Ottobre 2020 at 9:40

      Ah, a colazione è assolutamente perfetto, energizzante e delizioso!
      Un bacione amica mia e buon we <3

  • Reply
    federica
    8 Ottobre 2020 at 14:15

    Sembra delizioso, lo devo provare! 😘

    • Reply
      Simona Milani
      10 Ottobre 2020 at 9:39

      Provalo, è buonissimo e salutare 😉
      Bacione

  • Reply
    LaRicciaInCucina
    8 Ottobre 2020 at 14:08

    Sembra delizioso! Il karkadé gli dà sicuramente uno sprint in più!

    • Reply
      Simona Milani
      10 Ottobre 2020 at 9:39

      Proprio così! E’ davvero particolare e fa tanto bene 😉
      Un abbraccione

  • Reply
    Daniela
    8 Ottobre 2020 at 13:56

    Che buono questo succo. Io lo prendo senza zucchero, grazie 😉
    Un bacio

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.