pasticci salati - primi

Risotto alle fave, basilico e pinoli

Risotto alle fave, basilico e pinoli
image_pdfimage_print

Risotto alle fave, basilico e pinoli: un primo piatto delicato e profumato, che sa di primavera!

Oggi sono un po’ di corsa, sono nella fase di pulizia estrema, ahahah, quella che ogni tanto mi prende e che mi fa partire in quarta con svuotamento armadi, riordino e quant’altro.
Ammetto che il tempo non è d’aiuto, ma se dovessi aspettare giorni migliori….la voglia se ne andrebbe, quindi prendiamola quando c’è.
Il tempo però per prepararmi un risottino, beh, quello c’è sempre: a casa mia non mangiare risotto sarebbe impensabile, quindi avendo trovato al mercato qualche giorno fa ancora delle belle fave con un prezzo abbordabile, beh…non mi sono lasciata scappare l’occasione per mettermi a pasticciare in cucina.
Non mi dilungo in spiegazioni; questo risotto alle fave, basilico e pinoli è sicuramente un primo piatto delicato e delizioso.
Il profumo del basilico e quello delle fave insieme ben si sposano e regalano un connubio perfetto; la croccantezza dei pinoli tostati poi danno al tutto un tocco in più davvero azzeccato. Provatelo e mi darete assolutamente ragione!

risotto alle fave, basilico e pinoli

Due minuti davvero per parlarvi delle fave…io le adoro, ma per ragioni di salute ho problemi a tollerare le pellicine, quindi solitamente le sbollento e poi le elimino tutte.
In stagione, si dovrebbe davvero consumare questo legume così buono, con poche calorie e ricco di proprietà: le fave infatti sono ricche di ferro, potassio e fosforo oltre a vitamine come la A, la K e i folati.
Che dire, non male, vero?!
Inoltre ringrazio l’azienda Melandri Gaudenzio per avermi dato modo di provare questo ottimo Riso Arborio.

fave
Print Recipe
Risotto alle fave, basilico e pinoli
Un risotto primaverile delicato e delizioso, reso speciale dal tocco croccante dei pinoli
Risotto alle fave, basilico e pinoli
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Risotto alle fave, basilico e pinoli
Istruzioni
  1. Sbollentare le fave, poi passarle sotto al getto dell'acqua fredda e togliere tutte le pellicine, lavoro lungo ma indispensabile. Lavare ed asciugare le foglie di basilico, tagliandole finemente al coltello. Tostare in padella qualche minuto i pinoli.
  2. In una capace casseruola dal fondo spesso, mettere a rosolare l'olio con la cipolla finemente tritata, aggiungere il riso e tostarlo per alcuni minuti. Sfumare col vino bianco e lasciar evaporare l'alcool a fiamma vivace per diversi minuti, mescolando. A questo punto unire le fave ed iniziare ad aggiungere il brodo, poco alla volta per cuocere così il risotto, mescolando spesso; aggiungere se serve del sale a piacere.
  3. A cottura quasi ultimata, incorporare il basilico finemente tritato, poi una volta cotto il risotto, mantecare col parmigiano grattugiato e lasciar riposare con il coperchio, a fiamma spenta per qualche minuto. Impiattare aggiungendo in superficie i pinoli tostati e qualche fogliolina di basilico fresco per decorare il piatto.
risotto alle fave, basilico e pinoli

Altre idee con le fave?
Ma certo, quante ne volete….ad esempio perchè non provare queste tagliatelle strepitose, alla crema di fave e pecorino?
Oppure questa fresca insalata estiva di orzo con fave e salame?!
O questo strepitoso vitello in tajine?
Sul blog, in questi undici anni ne ho davvero realizzate un bel po’ con questo meraviglioso legume!
Ora però scappo, buon pranzo e buona giornata quindi a tutti voi, ritorno alle mie pulizie e…a presto con nuove ricettine!
Vi dò un’anteprima di quello che posterò verso fine settimana…una ricetta golosa per la rubrica in cucina con il tè 😉
A presto

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Elisa Cecilia
    30 Maggio 2019 at 20:48

    Ciao Simo, non disdegno il risotto fatto in tutti i modi, amo i pinoli che ho sempre messo un pò dappertutto, adoro le fave e da quando sono comparse al mercato né ho fatto delle vere scorpacciate. Mi dispiace che a te danno problemi. Il tuo risotto è divino! Ahi ahi ahi quanta energia ci vuole per le pulizie degli armadi, io sto aspettando il sole bollente per caricare le batterie. 🌞 buona serata a tutti voi. Un abbraccio. 🐹🤞💝

    • Reply
      Simona Milani
      31 Maggio 2019 at 8:53

      Eheheheh allora non ci sono proprio scuse, devi provarlo! Scommetto che ne farai una scorpacciata 😉
      Non parliamo di pulizie, che, se vado avanti così…finisco a ferragosto! In questi giorni ce n’è sempre una, e non riesco a concludere nulla di concreto, ahimè…
      Un abbraccio grande!

  • Reply
    Laura De Vincentis
    29 Maggio 2019 at 21:44

    Anche qui il risotto non manca mai, figurati da buona milanese li ho abituati tutti subito alla presenza del risotto. Bella la tua proposta, così primaverile e profumata e bello anche il bicchiere (io adoro i bicchieri!). Un bacio

    • Reply
      Simona Milani
      30 Maggio 2019 at 18:12

      Come si può vivere senza risotto?! E’ un’ eresia!
      ahahaha…scherzi a parte, noi lombarde di origine lo amiamo tutte, ehehehe…
      Questa versione è da provare, sai?!
      Un baciotto

  • Reply
    Susanna
    29 Maggio 2019 at 15:57

    Carissima Simo mi hai messo una grande curiosità addosso, che voglio togliermi quanto prima: ho bisogno di provare con le mie papille l’abbinamento delle fave con il basilico! Ho sempre, dico SEMPRE, associato alle fave il finocchietto fresco e questo tuo suggerimento mi intriga non poco.
    Poi ho una richiesta: non è che invii un pochino della tua grinta nell’affrontare il cambio di stagione negli armadi? Insomma…questo tempo (piove a dirotto da giorni) davvero non invita a togliere indumenti pesanti ma quando poi improvvisamente scoppierà la canicola con i suoi 40° sarà ancora più difficile avere a che fare con lana, felpe, piumini e stivali!
    Dunque è bene che me ne faccia una ragione e cominci anch’io.
    Dopo il tuo buon risotto 😉
    Baci Susanna

    • Reply
      Simona Milani
      29 Maggio 2019 at 18:00

      carissima, siccome da me il finocchietto fresco non c’è, ma il basilico abbonda, io ho voluto abbinarlo e sinceramente mi è anche tanto piaciuto!
      Tornando alle pulizie, beh…sto sistemando degli armadi in cantina, dove si accatasta l’impossibile e fidati…c’è da spararsi. Bisogna armarsi di una pazienza infinita e…andare avanti! oggi ho fatto tre sacchi da buttare in pattumiera e altrettanti da dare alla caritas.
      E’ importante ogni tanto anche evitare di stipare, tanto se le cose non le mettevi prima, non le metterai poi!
      In merito agli armadi di casa….ho già dato, soffrendo un bel freddo qualche giorno fa, quando si sarebbe stati bene con il piumino invernale, altrochè
      Se vuoi venire ad aiutarmi, comunque…ti preparo un bel risotto…..ci stai?! 😉 😉
      Baciotto amica!

  • Reply
    Ivana
    29 Maggio 2019 at 12:05

    Un bel risottino caldo caldo, oggi ci vorrebbe proprio, alla faccia del mese di maggio….
    Il risotto per me è il top e lo adorooooo, buona questa tua versione, che sicuramente andrò a scopiazzare!!!!!!!!
    Ciao bella stella e speriamo che (come dicono i metereologi), da domani cominci il caldo … direi che è ora….bacionissimi

    • Reply
      Simona Milani
      29 Maggio 2019 at 12:25

      mamma mia, qua altro che estate…arriva l’autunno! vabbè, non perdiamo la speranza…
      Il risotto come sai è un must nella mia cucina, quindi ogni ingrediente è perfetto per renderlo speciale..
      Provalo e mi dirai se ti è piaciuto <3
      Un bacione grande

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.