pasticci salati - primi

Vellutata ai pomodori datterini

vellutata ai pomodori datterini
image_pdfimage_print

Buon martedì amici ed amiche, in questi giorni sono un po’ presa a riordinare alcuni armadi in casa ed approfitto di questi raptus per fare davvero una bella grossa pulizia, anche decluttering…sapete come si sta bene poi?!
Voi non potete capire…
Non potete nemmeno immaginare cosa son capace di immagazzinare io: ho un po’ la sindrome dell’accumulo, penso sempre che tutto mi possa servire prima o poi, finchè non arrivo ad un certo punto dove scatta la sindrome opposta: quella dello sbarazzo, quindi vabbè pensate alla rivoluzione che c’è in casa in questi giorni!
Però poi, alla fine di questa faticaccia si è così contenti e soddisfatti…ed anche stremati, fidatevi. Quando arrivo a sera, dopo aver passato una giornata a riordinare, selezionare e buttare…sono a pezzi.
Quando sono così stanca, mettermi ai fornelli mi costa davvero fatica (ebbene sì, anche io a volte non ho voglia di cucinare…) e una vellutata come quella che vi propongo oggi è davvero la soluzione perfetta per portare in tavola qualcosa di appetitoso, caldo e confortante senza troppa fatica.
I pomodori non sono di stagione (d’estate utilizzo quelli freschi e maturi!) e proprio per questo, in questo periodo, utilizzo una buona passata o sugo, di qualità: stavolta ho provato questo salsa ai datterini di Barilla che ho trovato nell’ultima Degustabox, davvero prelibato e ricco di sapore, ed abbiamo tutti gradito!

Ho arricchito questa morbida vellutata con dei crostini tostati, con delle rondelle di olive ed un pizzico di rosmarino secco…insieme ad un’insalata mista è una cena velocissima ed appagante: anche quando non si ha voglia oppure il tempo è poco, si riuscirà ad ottenere un primo piatto sfizioso.

Pensate che la ricettina arriva da un libro che praticamente ho in casa da sempre…è una raccolta di ricette al pomodoro, della collana voglia di cucinare di Giunti Demetra (che, credo non sia più nemmeno in commercio…), ed è davvero pieno di idee semplici e sfiziose, proprio come piacciono a me; ricette alla portata di tutti e questa vellutata arriva da lì.
Che dirvi?! Provatela e poi mi direte 😉

Print Recipe
Vellutata ai pomodori datterini
Una vellutata deliziosa e profumata, ricca di gusto, che vi coccolerà con la sua morbidezza
vellutata ai pomodori datterini
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Per la vellutata
Per servire
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Per la vellutata
Per servire
vellutata ai pomodori datterini
Istruzioni
  1. In una capace padella antiaderente mettere a rosolare lo scalogno tritato finemente insieme ad un poco d'olio extravergine; appena inizia a dorarsi, aggiungere la salsa di datterini, un goccio d'acqua e far insaporire per pochi minuti (regolando di sale se necessario) ed aggiungendo il rosmarino solo a fiamma spenta.
  2. Unire la bechamella (sotto nelle note vi metto il link della mia ricetta base che da anni faccio col Bimby, ma va bene anche quella acquistata già pronta se volete fare ancora più velocemente!) poi riaccendere la fiamma e scaldare il tutto, senza far però sobbollire.
  3. Versare in due ciotoline e servire la vellutata ben calda, arricchendo il piatto con crostini tostati e rondelle di olive verdi e nere
Recipe Notes

Qui la ricetta della mia bechamella

Durante la stagione estiva, potrete realizzare un sugo fresco cuocendo dei pomodori maturi dell'orto, datterini ma anche degli ottimi San Marzano o Perini

In stagione, sostituite il rosmarino con del buon basilico fresco o con qualche altra erba aromatica a piacere e di vostro gradimento

Insomma, come sempre possiamo definirla una ricetta non ricetta…però è buona e confortante, e a casa mia, le ricette così son sempre le più apprezzate.
Io vi lascio e procedo nelle mie pulizie di primavera…anche se ancora non è arrivata del tutto, io mi ci butto a capofitto, così da non farmi cogliere impreparata, ehehehe!
A presto, un abbraccio

You Might Also Like

16 Comments

  • Reply
    Giovanna
    14 Marzo 2019 at 20:23

    Io mi sento già in primavera e la tua proposta mi solletica assai. Un abbraccio

    • Reply
      Simona Milani
      15 Marzo 2019 at 8:04

      anche io non vedo l’ora di sole, luce, fiori e tepore…grazie amica mia, un rande abbraccio e buon fine settimana <3

  • Reply
    Francesca
    13 Marzo 2019 at 20:24

    Qui si sente già profumo di pomodori e di estate, hai fatto più salti in avanti! 😀 Minestre e vellutate ci fanno sempre compagnia, può cambiare la temperatura con cui le serviamo ma mai il piacere con cui le prepariamo… frullate o con i pezzi, sono la costante che ci ricorda l’importanza di cosa ci piace… a cui non rinunciamo! 🙂

    • Reply
      Simona Milani
      14 Marzo 2019 at 16:57

      Verissimo, e poi questa qui secondo me non ha stagione 😉
      E’ golosa in tutte le occasioni e poi anche fresca si gusta alla grande!
      Un bacio grande amica bella

  • Reply
    Laura De Vincentis
    12 Marzo 2019 at 20:00

    Io vivo con un accumulatore seriale senior e uno “junio(r)” E ogni tanto devo entrare a studio o in cameretta con i sacconi neri! Ottima questa vellutata, mi sa di buono e gustoso. Piacerebbe tantissimo anche qui da me 🙂 Un bacio

    • Reply
      Simona Milani
      13 Marzo 2019 at 11:57

      ahahaha sei messa proprio bene 😉
      Immagino però che soddisfazione il momento dello sbarazzo…
      Prova questa vellutata speedy, quando sei incasinata è proprio quello che ci vuole…
      Bacioni gioia!

  • Reply
    saltandoinpadella
    12 Marzo 2019 at 17:46

    Non me ne parlare Simo, anche io sono un’accumulatrice compulsiva. Poi arrivo a un punto che vengo presa da raptus, prendo e butto via tutto senza quasi guardarci dentro. Questa zuppetta deve essere buonissima anche da fredda, da gustare in estate

    • Reply
      Simona Milani
      13 Marzo 2019 at 11:58

      Ma dai, non avrei mai pensato….tu così precisa, ordinata…metodica!
      però vedo che sei un po’ come me quando il raptus arriva arriva 😉
      Che bella idea mi hai dato, la proverò anche fredda, deve essere favolosa anche così…
      Baciotto

  • Reply
    Melania
    12 Marzo 2019 at 15:22

    Simo oggi sarebbe davvero un comfort food questa tua vellutata. Sembra sia tornato di nuovo il freddo e niente meglio di un piatto che sa di coccola può scaldare.

    • Reply
      Simona Milani
      12 Marzo 2019 at 16:13

      Qua il tempo è così così….ieri c’era un ventaccio! Mamma mia…è tutto così imprevedibile…mah.
      Bacio grande bellezza

  • Reply
    edvige
    12 Marzo 2019 at 15:13

    Come pomodorini in barattolo o bottiglia ok. se fosse derivato da freschi non posso..è assurdo ma è cosi mi fanno ritornare la gastrite. Ottimo da provare. Buona serata.

    • Reply
      Simona Milani
      12 Marzo 2019 at 16:02

      Questo secondo me non ti dovrebbe creare problemi 😉
      Provalo, a noi è piaciuto…veloce e buono, un piatto espresso che ogni tanto ci può stare…
      Un abbraccio

  • Reply
    Ivana
    12 Marzo 2019 at 10:53

    Oh Simo, come ti capisco, anch’io tengo tante cose, pensando che prima o poi mi verranno utili, poi arriva il momento ….. del “via tutto” !!!! Saremo mai strane!!!hihihihihihihihi, ma sai a volte ho buttato oggetti che ho poi rimpianto xkè mi sarebbero comunque serviti, adesso vado molto più cauta…..
    Deliziosa questa vellutata, molto comfort food, con un suo sapore decisamente unico, quindi da fare…. ciao bella stella

    • Reply
      Simona Milani
      12 Marzo 2019 at 11:29

      Ahahahaha ma davvero strane è dir poco! ma siamo donne creative, mettiamola così 😉 Ed anche un poco masochiste ahahahahahahah
      Io proprio come te, quando butto poi mi servono, eccheccavolo
      mangiamoci la vellutata che è meglio và! Kisssssssssssssssssss
      e buona giornata <3

  • Reply
    Susanna
    12 Marzo 2019 at 10:26

    Carissima Simo, altroché se in ogni casa necessita uno smaltimento del superfluo, che comunque si accumula!
    Ma questa zuppetta rossa è davvero intrigante.
    Un grande abbraccio Susanna

    • Reply
      Simona Milani
      12 Marzo 2019 at 11:27

      Uh mamma non dirmi nulla amica mia! Il delirio! Ma bisogna farlo ogni tanto, ti pare?!
      la zuppetta risolve le cene e i pranzi frettolosi 😉
      Bacione, spero tutto bene <3

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.