Pasticci di frutta e verdura/ pasticci salati - secondi

Sformato di fagioli cannellini e santoreggia

sformato di fagioli cannellini e santoreggia
image_pdfimage_print

Mi sono accorta che su questo blog le ricette di legumi son davvero pochine…ammetto che, a causa della mia colite, ahimè ho sempre fatto un’immensa fatica a mangiarli per non incappare in spiacevoli sorprese; ultimamente però ne ho aumentato il consumo e, con gioia devo dire di non aver accusato particolari problemi!
Vuoi che la mia situazione intestinale stia un attimo migliorando, vuoi che ho scoperto con immenso piacere l’esistenza dei legumi decorticati, vuoi che abbia capito di consumarli frullati (per non aver problemi con le bucce)…tant’è che tutto questo, mi ha portato a provare e sperimentare nuove ricette, che son poi piaciute a tutta la famiglia.
Solitamente a pranzo non mi va di preparare grandi piatti, sempre opto per un carboidrato con verdura, per lasciare le proteine a cena; stavolta però ho voluto provare questi piccoli sformati monoporzione serviti insieme ad un semplice piatto di riso, e devo dire che mi hanno saziata con leggerezza e gusto.
Proprio così, questo sformato di fagioli cannellini e santoreggia, semplicissimo da fare, leggero ed anche senza glutine, è davvero perfetto per la bella rubrica di Seguilestagioni, a cui partecipo (stavolta ahimè con qualche giorno di ritardo, chiedo venia!) insieme a tante altre amiche blogger, per tenere sempre alto e vivo il concetto di stagionalità degli alimenti.

La ricetta è davvero di una semplicità quasi vergognosa, ma devo dire che, spulciando un po’ fra i dati e le visite del mio blog, ho scoperto proprio che voi lettori preferite andare a replicare e visionare quelle ricettine tanto semplici, che magari a me possono sembrare banali!
E’ vero, si è sempre tutti di corsa, si ha magari poco tempo per mettersi ai fornelli e così, con davvero pochi ingredienti e soprattutto in velocità, ecco che si può portare in tavola una cosina morbida, calda e piacevole, adattissima anche ai bambini.
I fagioli poi sono davvero ricchi di qualità nutrizionali: vitamine, sali minerali e proteine sono alcuni degli ottimi principi contenuti in essi; troviamo ad esempio anche la lecitina, che consente di emulsionare i grassi limitandone l’assorbimento nel sangue (questo quindi li rende indicati in modo particolare a chi soffre di colesterolo alto oppure ha generalmente una dieta ricca di grassi).
Inutile dilungarci, i fagioli fanno bene, sono una fonte di proteine che può essere di buona alternativa alla carne; in questo sformato poi non è presente neppure il glutine, quindi che altro dirvi se non…provateli!

Print Recipe
Sformato di fagioli cannellini e santoreggia
Uno sformato leggero e delicato, profumato alla santoreggia, senza glutine e perfetto per grandi e piccini!
sformato di fagioli cannellini e santoreggia
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 20-25 minuti
Porzioni
pirofiline
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 20-25 minuti
Porzioni
pirofiline
Ingredienti
sformato di fagioli cannellini e santoreggia
Istruzioni
  1. Accendere il forno e portarlo ad una temperatura di 180° statico. In un mixer versare i fagioli cannellini cotti e scolati dal liquido di cottura (o di governo), unire le uova, il parmigiano, la farina di riso, un pizzico di sale e pepe a piacimento ed azionare, ottenendo un morbido composto.
  2. Unire lo yogurt greco per ammorbidire ulteriormente il tutto ed anche le foglioline di santoreggia fresche, amalgamando bene. Unire anche un goccio d'olio extravergine in quantità a piacere, per renderlo bello fluido, e con un altro goccio ungere leggermente le pirofiline da cottura.
  3. Distribuire nelle pirofiline il composto, livellandolo ben bene, poi infornare e cuocere per una ventina/venticinque minuti; si devono gonfiate un poco e dorare appena in superficie. Servire le pirofiline ben calde, con qualche rametto o fogliolina di santoreggia in superficie.

Potete anche utilizzare del timo, della salvia o del rosmarino; la santoreggia non è effettivamente molto comune, ma io ne ho una piantina sul balcone che, nonostante le intemperie, continua a crescere e a donarmi le sue profumatissime foglioline.
Io in questo caso come ingrediente principale ho utilizzato dei cannellini in scatola cotti a vapore, ma vanno benissimo tutti i tipi ben cotti e scolati; potete anche prendere quelli secchi e cuocerli dopo averli lasciati in ammollo: largo alla fantasia, ed a quello che vi offre la dispensa.

Voglio ricordarvi come sempre tutte le amiche che fanno parte del nostro gruppo ed anche regalarvi quella che è l’immagine di febbraio, con tutte le specie di piante, erbe, fiori, ortaggi e verdure di questo mese: w la stagionalità degli alimenti, sempre! Rammento che abbiamo anche una pagina facebook e siamo anche su Pinterest

Lisa Verrastro – Lismary’s Cottage
Alisa Secchi
– Alisa design, sew and Shabby Chic
Enrica Coccola
 – Coccola Time
Beatrice Rossi – Beatitudini in cucina
Sisty Consu – I biscotti della zia
Miria Onesta – Due amiche in cucina
Maria Martino – La mia casa nel vento
Anna Marangella – Ultimissime dal forno
Susy May– Coscina di pollo
Ely Valsecchi – Nella cucina di Ely
Francesca Lentis – Crudo e cotto
Monica Costa- Fotocibiamo
Ilaria Lussana Biologa nutrizionista
Ilaria Talimani – Soffici

Ora vi lascio augurandovi una piacevole giornata, sperando che questa ricettina semplice semplice vi piaccia; io vi dò appuntamento alla prossima ricetta, che sarà…forse una raccolta?! Chi lo sa… a presto!

You Might Also Like

16 Comments

  • Reply
    annalisa
    10 Febbraio 2019 at 21:39

    Adoro! i legumi mi fanno impazzire, soprattutto in formati originali come questo… lo provo sicuramente! Un abbraccio mia cara Simona!

    • Reply
      Simona Milani
      11 Febbraio 2019 at 12:03

      Allora devi davvero provare questi piccoli e semplicissimi sformati…un modo diverso di apprezzare i legumi questo, oh sìììì
      Un grande abbraccio a te cara 🙂 buona settimana

  • Reply
    Ivana
    8 Febbraio 2019 at 10:20

    Ma daiiii, ma che bontà. I cannellini fanno veramente bene e proposti in questo formato sono ancora più accattivanti, sembra anche un piatto delicato e leggero.
    Ciao bella stella, un mega baciotto e buon w.e.

  • Reply
    Imma
    8 Febbraio 2019 at 10:10

    Questo sformato è deliziosooooo amica mia e l’aggiunta delo yogurt greco regala una morbidezza al tutto!!La devo assolutamente provare!!!
    Un bacio grande,
    Imma

  • Reply
    zia Consu
    7 Febbraio 2019 at 17:42

    Ma che idea golosa e anche furbissima! Si prepara in anticipo e si può anche congelare x le emergenze 😍

    • Reply
      Simona Milani
      7 Febbraio 2019 at 18:47

      Ecco, ti dirò che sul congelarlo mi riservo di darti il beneficio del dubbio…non ho mai provato, ma penso che non ci dovrebbero essere problemi!
      Fammi sapere se provi tu come poi viene…. 😉
      Un abbraccio

  • Reply
    edvige
    7 Febbraio 2019 at 16:36

    Veramente buono e semplice ingredienti sempre più o meno a disposizione. Grazie e buona serata.

    • Reply
      Simona Milani
      7 Febbraio 2019 at 18:46

      Infatti, i fagioli son sempre in casa…prova questi sformati, carissima! Son sicora che ti piaceranno 🙂

  • Reply
    SUSANNA
    7 Febbraio 2019 at 16:33

    Oh si che è da provare questa ricetta cara Simo. Qui invece i fagioli piacciono assai e devo ammettere che la pasta e fagioli mi viene proprio bene. L’idea di unire i fagioli allo yogurt la trovo insolita e mi incuriosisce.
    Un grande abbraccio, a presto
    Susanna

    • Reply
      Simona Milani
      7 Febbraio 2019 at 18:46

      Io AMO i fagioli ma ahimè…mi provocano disturbi non da poco! Questa morbida crema che si trasforma in sformato, non mi ha dato nessun problema di pancia, quindi la rifarò ancora, e ancora! Un abbraccio e buona serata

  • Reply
    Elisa Cecilia
    6 Febbraio 2019 at 16:39

    Ciao, Simo, ottima idea questo sformato di cannellini. Mi piacciono i fagioli, non ho problemi a mangiarli, così preparati sono gustosi, specie per chi ha disturbi di stomaco. Bravissima! Un bacione. 💓

    • Reply
      Simona Milani
      6 Febbraio 2019 at 19:04

      Beata te, io con la colite devo lavorarci su…frullandoli così non mi creano problemi, quindi…a mali estremi estremi rimedi 😉
      Che poi…questi sformati son pure buonissimissimissimi!
      Bacione cara e buona serata

  • Reply
    Beatrice
    6 Febbraio 2019 at 11:36

    Davvero un’idea deliziosa! A me i legumi piacciono molto e questi sformatini sono assolutamente da provare! Buona giornata!

    • Reply
      Simona Milani
      6 Febbraio 2019 at 12:33

      E’ un modo un po’ diverso per gustare i fagioli, soprattutto piace anche ai bambini questa preparazione e poi è ben tollerata anche da chi soffre di colite come me!
      Buonissima giornata a te cara 🙂

  • Reply
    Laura De Vincentis
    6 Febbraio 2019 at 11:24

    Marco ama i fagioli in modo viscerale, se gli preparo questo sformato so che ne sarà contentissimo! Un bacio

    • Reply
      Simona Milani
      6 Febbraio 2019 at 12:32

      Credo gli piacerà allora, è molto delicato ed assolutamente a me non ha dato nessun problema digestivo…quindi perfetto per tutti! Un bacio grande amica mia 🙂

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.