Home Il giro del mondo coi dolci alle mele Olad’i frittelle russe alle mele

Olad’i frittelle russe alle mele

by Simona Milani
Olad'i frittelle russe alle mele

Buon mercoledì amici ed amiche, arrivo trafelata dopo alcuni giorni di assenza dal blog (mille impegni come sempre mi hanno assorbita in pieno!) e ritorno alla grande con una ricetta golosa e irresistibile per l’appuntamento con la rubrica mensile “Il giro del mondo con i dolci alle mele”.
Insieme come sempre alle mie amiche Miria e Mary, eccomi a fare un giro nella meravigliosa Russia, ed a proporvi le Olad’i frittelle russe alle mele, perfette e golose, adatte da preparare anche come dolce per il carnevale che è alle porte.
Non amo friggere, devo ammetterlo, ma queste frittelle sono cotte nel burro ed acquistano un sapore ed una dolcezza assolutamente speciali; beh, ve lo dico subito: non sono per nulla light…
Però, se dobbiamo peccare, beh…facciamolo bene almeno, no?!
Dovendo descrivere le Olad’i, posso dire che sono una sorta di blinis; in questo caso contengono mele affettate sottilmente e poi vengono fritte nel burro fuso…la ricetta l’ho trovata su un bellissimo libro, che da anni mi accompagna in cucina quando si tratta di cercare ricettine con il frutto più antico del mondo: “Mele e torte di mele”, di Lorena Fiorini edito da Newton Compton.

Olad’i frittelle russe alle mele

Beh, che dirvi?
A noi sono piaciute un sacco e vi consiglio di provarle.
Si sciolgono in bocca e sono davvero squisite…non mi dilungo oltre, vi lascio la ricetta e vi consiglio di provarle al più presto per capire quanto son buone!

Print Recipe
Olad'i frittelle russe alle mele
ecco le Olad'i frittelle russe alle mele golose e irresistibili!
Olad'i frittelle russe alle mele
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
persone
Ingredienti
Olad'i frittelle russe alle mele
Istruzioni
  1. In una ciotola versare il latte appena tiepido e scioglierci il lievito, amalgamando bene; unire 60 g di burro spezzettato, le uova sbattute con lo zucchero e il pizzico di sale fino. Incorporare la farina un poco alla volta, sempre amalgamando, in modo da ottenere un morbido composto.
  2. Coprire con un panno e mettere a lievitare in un luogo tiepido al riparo da correnti d'aria, per circa un'oretta. Successivamente lavare le mele, sbucciarle e detorsolarle intere; poi affettarle finemente ottenendo dei dischi con un foro al centro, ed aggiungerle all'impasto.
  3. In una capiente padella antiaderente, friggere del burro, una noce alla volta, poi prelevare una fetta di mela con la pastella e cuocere e dorare da ambo le parti, formando una grossa frittella...continuare così sino ad esaurimento dell'impasto. Una volta pronte, appoggiare le frittelle su carta assorbente per farle ben colare dall'unto, e servire caldissime spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

Ora vi lascio con la foto del nostro banner…cliccando qui troverete tutte le ricette pubblicate finora per “Il giro del mondo con i dolci alle mele” e qui anche le ricette di oggi realizzate dalle mie compagne d’avventura:

Due amiche in cucina – Miria: Apfel-Berliner – Germania

Un’americana tra gli orsi – Mary: Steyrischer Apfelkuchen – Torta di mele slovena -Slovenia (regione Stiria)

il giro del mondo con i dolci alle mele


Mi raccomando, non perdetevi il venti di ogni mese questo bellissimo appuntamento…già nuove idee bollono in pentola, (noi siamo instancabili!)
…. vi aspettiamo! 😉
Buona giornata, a presto!

You may also like

20 comments

Miria Onesta 15 Marzo 2019 - 19:24

Che spettacolo, mi viene voglia di farle subito, le frittelle di mela mi fanno pensare alla mia cara nonnina.

Un bacione

Reply
zia Consu 22 Febbraio 2019 - 22:32

Ci credi se ti dico che non ho mai mangiato le frittelle di mela?? Queste mi fanno semplicemente salire un’acquolina che non immagini 😛

Reply
Simona Milani 23 Febbraio 2019 - 9:54

Guarda, solitamente io non amo friggere e non amo i fritti…queste frittelle Olad’i però sono cotte nel burro sfrigolante ed hanno una dolcezza davvero unica!
E sì, l’acquolina sale a mille, mmmm…
Bacione e buon we

Reply
Elisa Cecilia 21 Febbraio 2019 - 20:08

Wow! Simo, una goduria queste frittelle! Mi sto leccando le dita come se ne avessi divorata una. Ma si, pecchiamo alla grande per una volta che poi, come dici tu, in quaresima staremo a stecchetto. Ahahah 😂 buona serata un abbraccio. 💕

Reply
Simona Milani 21 Febbraio 2019 - 21:17

Mmmmm…fai bene a leccarti le dita, si mangiano con le mani infatti 😉 Proprio un bel peccato in piena regola!
Dai che la quaresima è vicina ahahahah
bacione amica mia

Reply
Laura De Vincentis 21 Febbraio 2019 - 18:32

Simo ho gli occhi a cuoricino. Posso solo immaginare la bontà di queste frittelle di mele che sfrigolano nel burro. Ne vorrei una vassoiata solo per me! Comunque mi sono segnata la ricetta di quel “prezioso” libricino. Un bacio

Reply
Simona Milani 21 Febbraio 2019 - 21:16

mamma mia Laura, devi provarle! Sono un po’ caloriche ehm…però dai, poi si entra in quaresima e si iniziano i fioretti! 😉
E in merito al libro, beh…è un piccolo pozzo di idee
Baciotto a te

Reply
federica 21 Febbraio 2019 - 12:34

che meraviglia, chissà che buone O_O

Reply
Simona Milani 21 Febbraio 2019 - 16:32

eh son buone sì…pure tanto calorice ma peccare ogni tanto si può 😉
Bacio

Reply
saltandoinpadella 21 Febbraio 2019 - 11:08

Ahhh quindi sono fette di mela in una pastella lievitata. Devono essere sfiziosissime.

Reply
Simona Milani 21 Febbraio 2019 - 11:17

Esatto, frittelle di rondelle di mela avvolte in pasta lievitata e poi fritte nel burro fuso 😉
Una goduria direi!
Baci

Reply
carmen 20 Febbraio 2019 - 19:40

Che spettacolo, Simo! Chissà che buone!

Reply
Simona milani 20 Febbraio 2019 - 21:31

Buonissime….provale e poi mi dirai 😉 bacio

Reply
Mary Vischetti 20 Febbraio 2019 - 17:06

Simona come sempre, ci prendi per la gola con le tue delizie! Queste frittelle sono semplicemente fantastiche! Sei super brava tesoro!
Un abbraccio grande,
Mary

Reply
Simona Milani 20 Febbraio 2019 - 18:12

Anche la tua torta è meravigliosa amica mia….questa rubrica mi piace sempre di più! Grazie per le tue parole, un bacione e un abbraccio

Reply
ipasticciditerry 20 Febbraio 2019 - 14:27

E va beh, e qui mi arrendo con le mani alzate! Che delizia è questa? Fritte nel burro poi … sono già svenuta!i

Reply
Simona Milani 20 Febbraio 2019 - 14:45

mamma mia non dirmi nulla! Sono irresistibili…non proprio light, ma favolose, fidati…
Bacione

Reply
Ivana 20 Febbraio 2019 - 11:43

Uaooooo… Allineata con te anche in questo: non friggo MAI….. cerco sempre l’alternativa al forno, ma tante volte è praticamente impossibile!!!!! Ho provato anche a fare le chiacchiere al forno ma…il risultato non è piaciuto a nessuno, manca la friabilità e la croccantezza…. Quindi, cara la mia Simo, se dobbiamo peccare, eh pecchiamo alla grande…… una volta ogni tanto ci sta, è concessa…… Un bacione grandissimo, ciao bella stella

Reply
Simona Milani 20 Febbraio 2019 - 14:29

ahahahaha vedi che ho trovato un’alleata?! Dai che poi in quaresima ci mettiamo in riga! 😉
Scherzi a parte, sono davvero favolose queste frittelle russe, provale e vedrai che buoneeeeeee <3
Baciotto grandissimo

Reply
TORTA DI MELE SLOVENA : STEYRISCHER APFELKUCHEN | unamericanatragliorsi 20 Febbraio 2019 - 9:01

[…] Simona vi porta in Russia con le sue Olad’i alle mele  […]

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.