in cucina con il tè/ pasticci salati - primi

Tagliatelle alla crema di tè e nocciole

Tagliatelle alla crema di nocciole e tè
image_pdfimage_print

In questi giorni il tempo è grigio e triste; il sole non c’è, si ha voglia di stare in casa e di coccolarci quando si può e con quello che si ha a disposizione…un libro, una coperta calda e soffice, una tazza di buon tè o caffè bollente, un buon bagno caldo con sali profumati o essenze, della musica a piacere, un film alla tv…
Anche un buon piatto caldo lo trovo perfetto per coccolarmi quando ne ho bisogno…ma soprattutto quando mi sento un po’ spenta, mi piace mettere le mani in pasta, in tutti i sensi.
Vado in cucina e mi metto a cuocere qualcosa; ultimamente ho riscoperto il piacere di fare la pasta, impastarla e realizzarla con le mie mani, e mi vengono in mente tanti bei ricordi di quando ero piccina, quando insieme alla mamma facevamo spesso i ravioli, soprattutto per le feste.
Amavo girare la manovella della mitica Imperia per fare prima la sfoglia e poi riempire la base dei ravioli col ripieno (che inevitabilmente spesso finiva anche in bocca, gnammm); mamma usava uno stampo chiamato “Raviolamp” che io amavo e che, sinceramente, credo sia ancora esistente e comunque assolutamente ancora presente nella sua dispensa, nonostante gli anni, ahahahah!
Qualche giorno fa quindi, mentre fuori piovigginava, con un po’ di semola ed acqua, mentre ascoltavo della musica in sottofondo, ho realizzato queste tagliatelle che poi ho pensato di condire in un modo speciale.
Insieme a Gabriella dello Chà Tea Atelier infatti, per l’appuntamento mensile della nostra amata rubrica “In cucina con il tè”, pensavamo ad un primo piatto…realizzare qualcosa con il tè che non sia un dolce è sempre impresa un po’ ardua, ma a me è venuta un’idea e quindi l’ho voluta mettere in pratica.

 

Tagliatelle alla crema di tè e nocciole

 

Nei miei millemila libri di cucina che conservo stipati ovunque (mea culpa), ricordavo un librino di Food Editore dove avevo visto una pasta mantecata con una crema profumata al tè; detto fatto, ho provato, e, devo dire che il risultato è stato davvero speciale: ecco le mie tagliatelle alla crema di tè e nocciole.
Ho ottenuto un primo piatto dal gusto delicato e molto particolare, con un profumo un po’ tostato e leggermente erbaceo; combinato con la nocciola, devo dire che è davvero perfetto.
Il tè che ho utilizzato è il Genmaicha con Matcha: ora lascio la parola a Gabriella che vi spiegherà meglio di cosa stiamo parlando.

 

 

tagliatelle alla crema di tè e nocciole

 
 

In questa ricetta abbiamo deciso di utilizzare il tè Genmaicha con Matcha; una combinazione molto gustosa, realizzata con Sencha Primaverile di alta qualità, Matcha Cerimoniale proveniente da Nishio, Aichi,  riso tostato e popcorn.
Una delizia per il palato e per l’organismo grazie ai ricchi antiossidanti e aminoacidi.
In tazza presenta un colore verde intenso. Il sapore dolce e delicato del Matcha si combina, in perfetto equilibrio, con le note erbacee del Sencha e la tostatura del riso.
Regala un retrogusto persistente di nocciole tostate. Da provare!

Preparazione occidentale
2 g per 150 ml – 2’ – 75°

Preparazione orientale
4-5 g per 150 ml – 50’’ – 75°.
Ripetere l’infusione 3-4 volte.

 
 
Tagliatelle alla crema di tè e nocciole
 
Print Recipe
Tagliatelle alla crema di tè e nocciole
Queste tagliatelle alla crema di tè e nocciole sono perfette per un pranzo in famiglia...dal gusto delicato ed anche un po' tostato, vi sorprenderanno!
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Per le tagliatelle
Per il condimento
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Per le tagliatelle
Per il condimento
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparare le tagliatelle: in una ciotola mettere la semola e versare pian piano l'acqua leggermente intiepidita; iniziare ad amalgamare prima con una forchetta, poi con le mani ottenendo un impasto sodo e malleabile. Disporlo su un piano di lavoro ed impastare con vigore per alcuni minuti.
  2. Con la macchinetta per la pasta tirare delle sfoglie e poi realizzare delle tagliatelle, che andranno posate su un piano di lavoro leggermente cosparso con un po' di semola, e successivamente coperte con un panno da cucina. Sgusciare e tostare le nocciole, pestandone qualcuna grossolanamente al mortaio e metterne da parte circa 4 cucchiai.
  3. Preparare 300 ml di tè utilizzando la miscela di Genmaicha con Matcha, utilizzando 5 g di tè, con acqua a 75° lasciando in infusione 3 minuti circa prima di filtrare. Versare il tè in una padella antiaderente ben capiente. Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata tenendole ben al dente, poi scolarle ben bene e versarle nella padella con il tè.
  4. Finire di cuocere la pasta nel tè, facendolo restringere un pochetto, poi aggiungere un pizzico di sale e il formaggio spalmabile, creando una morbida emulsione cremosa ed avvolgente sulla pasta. Mantecare bene aggiungendo una noce di burro, poi impiattare e spolverizzare ogni piatto con abbondanti nocciole tostate e un pizzico di tè Matcha, servendo caldissime.
Condividi questa Ricetta
 
 
Tagliatelle alla crema di nocciole e tè
 
 
 
Che ne dite, non è un piatto speciale?
Se non volete fare voi le tagliatelle, nulla vi vieta di utilizzarne di già pronte…le mie sono a base di semola ed acqua, senza uova, però usare la fantasia in cucina è sempre bello, quindi sperimentate e poi ditemi!
Io intanto vi saluto, un’altra settimana è praticamente volata (ma solo a me sembra che il tempo voli senza che me ne renda conto?! Ditemi che non sono la sola, vi prego…) e un’altro week end è alle porte; ci stiamo avvicinando sempre di più al mese di dicembre e all’arrivo dell’inverno (che proprio non riesco a farmi piacere!) , me ne devo fare una ragione ahimè…
Vi mando un abbraccio e passate delle belle giornate di relax se potete, facendo ciò che vi piace e godendovi la famiglia e tutto quello che di bello sta intorno a voi!
Alla prossima
 

You Might Also Like

12 Comments

  • Reply
    Claudia
    25 novembre 2018 at 13:24

    E’ molto particolare.. ma proprio per questo intriga parecchio.. la foto poi.. parla da sola!! :-* un bacione e buona domenica

    • Reply
      Simona Milani
      25 novembre 2018 at 13:53

      Grazie davvero di cuore cara! Un abbraccio e buona domenica 🙂

  • Reply
    zia Consu
    23 novembre 2018 at 21:28

    Devono avere un sapore davvero delicato, farei volentieri l’assaggio 😛
    Buon we Simo <3

    • Reply
      Simona Milani
      24 novembre 2018 at 9:41

      Mi piacerebbe tanto poterteli far assaggiare 😉
      …mannaggia la lontananza! Un abbraccio e buon fine settimana

  • Reply
    saltandoinpadella
    23 novembre 2018 at 16:05

    Anche qua brutto, oggi proprio brutto brutto, piove da ore. La cucina fa sempre passare la tristezza, sia nel cucinare che nel mangiare 🙂
    Sai che mi piace un sacco l’idea della crema di tè? genialata pazzesca

    • Reply
      Simona Milani
      24 novembre 2018 at 9:42

      Guarda non dirmi nulla…che tristezza! Continua a piovere, una desolazione….però io già anche stamane mi son messa all’opera!
      Son contenta che ti piaccia la mia ricetta, sai?!
      Buon fine settimana, speriamo che spunti il sole… bacio!

  • Reply
    Ely
    23 novembre 2018 at 15:45

    Incantata… Rimango incantata davanti a questa meraviglia…. Che piatto meraviglioso, profumato e insolito davvero, complimenti come sempre a te per questa splendida rubrica e a Gabriella per le nozioni che sempre ci regala! Buon fine settimana amica mia!

    • Reply
      Simona milani
      24 novembre 2018 at 14:51

      Grazie di vero cuore amica mia!!! Grazie a voi lettrici affezionate che mi seguite sempre ed apprezzate il nostro lavoro…
      Un bacione!!!

  • Reply
    Elisa Cecilia
    23 novembre 2018 at 14:41

    WOW! Simo, e così, in una giornata uggiosa ti si è accesa la lampadina, hai dato vita a questo piatto di tagliatelle… molto insolito ma, molto originale e prelibato. Mi piace.! No, non sei la sola, anche a me il tempo vola senza che me ne renda conto. Non faccio in tempo a dire lunedì che è già venerdì. Abbiamo troppi impegni, troppi interessi, troppo di tutto ih, ih, ih… e mentre stiamo a sbrogliare le “matasse ,” scelte e non scelte, il tempo ci passa sotto il naso e amen! 😁 di questo passo ci ritroveremo in men che non si dica in … estateeeeeeee! Bello. No? Buon fine settimana e che sia dolce e rilassante. Un abbraccione. 🌻💥🌅

    • Reply
      Simona Milani
      23 novembre 2018 at 15:50

      Vero, sempre troppe cose da fare, matasse ingarbugliate da srotolare, casini da risolvere e chi più ne ha più ne metta!
      Ma stiamo bene, quello è l’importante, abbiamo la forza e la voglia di metterci ogni giorno in gioco, e anche se tutto scorre velocemente, noi diamo il nostro segno tangibile 😉
      Buon fine settimana a te…e speriamo che arrivi presto l’estate ahahahahaha io odio l’inverno!
      bacione grande

  • Reply
    Ivana
    23 novembre 2018 at 11:55

    Ma è un piatto molto speciale, veramente insolito, un abbinamento di sapori davvero particolare!!!
    Da fare sicuramente anche questo, che copiona che sonoooooooo!!!!
    Ciao Bella stella, buon week end, baciotto

    • Reply
      Simona Milani
      23 novembre 2018 at 14:31

      Questo è da fare sì, però ti consiglio di usare quel tè o similare, in quanto credo che un tè normale il risultato sia differente…
      Un bacio grande e buon fine settimana <3

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.