pasticci dolci- biscotti

Treccine alla panna

treccine alla panna
image_pdfimage_print

Eccoci in un soffio arrivati al fine settimana, al mese di giugno, e chi più ne ha più ne metta…mamma mia ma non era ieri che eravamo a Natale?
No, scusate, non ce la posso fare, qua non ci si rende conto e fra poco passerà anche l’estate aiutooooo…
Vabbè, non voglio essere negativa, ma caspita, le giornate ed i mesi volano, com’è sta storia?!
Presto la “piccola” di casa sarà alle prese con l’esame di maturità…da poco abbiamo finito il capitolo “patente” (ansia a mille, qualcuno potrà capirmi!!) e se tanto mi dà tanto, a breve metteremo in vacanza anche il forno fino a data da destinarsi…
Eh sì, stamane son di riflessioni.
Troppe ne sto facendo in questi giorni, ma tant’è…
…che fintanto ci saranno temperature clementi ed il forno sarà a pieno regime, potremo ancora realizzare preparazioni come questa: si, ho voluto provare queste treccine alla panna, ricetta di Benedetta, che son piaciute da matti a tutti qui in casa.
Soffici, buone e golose..perfette da inzuppare a colazione, golose per merenda, insomma che ve lo dico a fare: provatele e mi saprete dire.
Io coi lievitati ho sempre qualche problemino, ho dovuto aumentare un po’ i tempi di lievitazione, ma vi lascio le istruzioni di Benedetta che è sempre molto precisa e vedrete che vi verranno uno spettacolo!

 

treccine alla panna

 

Print Recipe
Treccine alla panna
delle treccine dolci e soffici, golose e perfette per colazione e merenda
treccine alla panna
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 3.30 ore circa
Porzioni
pz
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 3.30 ore circa
Porzioni
pz
Ingredienti
treccine alla panna
Istruzioni
  1. Per prima cosa, in un pentolino unire la panna e il latte. Mettere il pentolino sul fuoco e lasciare appena intiepidire qualche secondo il composto. Attenzione, deve essere leggermente tiepido non caldo! Una volta tiepido versare il tutto in una ciotola e lasciare sciogliere all'interno il lievito di birra. Quando il lievito sarà completamente sciolto, unire lo zucchero, la vaniglia, la buccia grattugiata del limone, l' uovo e iniziare a mescolare tutti gli ingredienti con l'aiuto di una forchetta.
  2. A questo punto unire la farina un po' alla volta continuando a mescolare; quando il composto risulterà più sodo, trasferirlo sul piano di lavoro leggermente infarinato continuandolo a lavorare con l'aggiunta di farina fino ad ottenere una consistenza omogenea ed elastica. Quando il panetto sarà pronto, trasferirlo in una ciotola, incidere una croce in superficie con l'aiuto di un coltello e coprirlo con pellicola trasparente. Lasciar lievitare in un luogo caldo (io nel forno spento con la luce accesa) fino al suo raddoppio, ci vorranno circa 2 ore, ma a volte (come è successo a me) anche tre.
  3. Trascorso il tempo di lievitazione, riprendere l'impasto e stenderlo su un piano leggermente infarinato con l'aiuto di un mattarello. Bisognerà ottenere una sfoglia rettangolare di circa 1cm di altezza; a questo punto con un tagliapizza incidere tante strisce che andranno poi tagliate a metà, (sennò risulterebbero troppo lunghe). Intrecciare 3 strisce alla volta, ottenendo quindi tutte le treccine (ne verranno 8-10) Trasferirle su una teglia con cartaforno e lasciarle lievitare coperte con pellicola trasparente per ancora 30 minuti circa.
  4. Infornare le treccine in forno statico a 180° per circa 20 minuti ( o in forno ventilato a 170° per circa 20 minuti). Appena sfornate, spennellarle con dell'acqua, in modo da mantenerle super soffici sia dentro che fuori. Una volta fredde, spolverizzare le treccine con zucchero a velo e saranno pronte per essere servite!
Recipe Notes

Consiglio di Benedetta: per renderle ancora più gustose, farcitele a piacere con marmellata o crema di nocciole!
Benedetta usa il lievito di birra fresco: ne utilizza 15 g: io avendo problemi con i lieviti ho preferito usare quello secco disidratato, e mi ci è voluto un po' di più per farle lievitare...
Si conservano per 3-4 giorni in una bustina di plastica x alimenti ben chiusa, o in una scatola ermetica.

Condividi questa Ricetta

 

 

treccine alla panna

 

E siccome oggi è venerdì, devo scappare a fare mille commisisoni…
Un abbraccio a tutti, perdonate la poca presenza, vi prometto di esserlo maggiormente appena sistemerò un po’ di cosette!
Buon fine settimana

You Might Also Like

18 Comments

  • Reply
    Daniela
    2 giugno 2018 at 22:21

    Non parlarmi del tempo che passa! Mi passano le giornate senza nemmeno che me ne accorga….
    Mio figlio ha già rinnovato la sua patente eppure ogni volta che o viene a casa o torna a casa sua gli raccomando sempre di andare adagio e di chiamare appena arriva 🙂 Sono incorreggibile, lo so!
    Queste treccine le ho salvate anch’io, perchè mi hanno colpito. Ora non mi resta che prepararle.
    Un bacio e buona domenica 🙂

    • Reply
      Simona Milani
      4 giugno 2018 at 10:47

      vedo che siamo tutte nella stessa barca, ahimè…oggi siamo alle prese con l’iscrizione all’università, aiutoooooooooooo
      Prova le treccine, vedrai che delizia…
      Un baciotto e buon lunedì

  • Reply
    manu
    2 giugno 2018 at 18:19

    Semplicemente spettacolari!
    Un abbraccio

    • Reply
      Simona Milani
      2 giugno 2018 at 21:58

      Grazie di cuore cara! Un abbraccio a te e buona serata

  • Reply
    elisa cecilia
    1 giugno 2018 at 20:48

    Smack! Simo, semplici, morbide, golose queste treccine. Colazione e merenda da regina. Il tempo che se ne va implacabile… È una vita che ci litigo perché rallenti, a corrergli dietro ho consumato una marea di scarpe e di fiato. 🤔 Ora che la scienza mi ha dato una spiegazione, non me la prendo più di tanto.😁 Vai Aury! Sfonda tutti i traguardi! Sereno fine settimana a tutti voi. Un grande abbraccio. 🍒🍓🤣

    • Reply
      Simona Milani
      2 giugno 2018 at 13:23

      Grazie cara, il tempo vola e i problemi da rincorrere e risolvere son sempre tanti ahimè…supereremo anche questi prima o poi, con tanta pazienza e volontà…
      Un abbracio a te da tutti noi e buon fine settimana

  • Reply
    zia Consu
    1 giugno 2018 at 20:45

    Che deliziose colazioni che ti aspettano nel weekend 😛 quasi quasi mi trasferisco da te 😛

    • Reply
      Simona Milani
      2 giugno 2018 at 13:11

      ma vieni pure, ti aspetto…. bacione e grazie cara 🙂

  • Reply
    Raffaella Agnesetti
    1 giugno 2018 at 17:51

    Mancano ancora 10 anni per la patente….per un po’ respiro ancora ma posso immaginare! Il forno invece non ce la faccio a a metterlo a riposo neanche d’estate…però ho la cucina a parte, così non muoio di caldo 😉
    bacio
    raf

    • Reply
      Simona Milani
      2 giugno 2018 at 13:11

      Mamma mia sapessi che ansia…vabbè, quando sarà il momento ne parleremo…ancora ne hai da aspettare ahahahah
      Ti confesso che anche io difficilmente riesco a spegnere il forno pure d’estate…deve proprio esserci un caldo tropicale per farmi desistere!
      Un bacione grande a te e buon we

  • Reply
    saltandoinpadella
    1 giugno 2018 at 16:04

    Sai che ho un debole per i lievitati…non sai quanto mi sarebbe piaciuto fare colazione con una di queste treccine, sembrano proprio soffici soffici. Anche a me sembra impossibile che sia giugno. Sto soffrendo molto questo cambio repentino di temperatura, ho sempre sonno e sempre fame. Pensa te…

    • Reply
      Simona Milani
      2 giugno 2018 at 12:26

      Si, lo so, tu coi lievitati sei stra-brava altro che me!! A te sarebbero venute ancor meglio, sai?!
      Comunque provale, son buonissime…
      Un bacio e teniamo duro…le vacanze arriveranno… 😉

  • Reply
    Francesca
    1 giugno 2018 at 15:46

    Come sono belle… rimpiango di non avere i capelli lunghi e di avere le trecce come quando ero bambina! 🙂 Dici sempre che non sei esperta di lievitati, ma il segreto è crederci, mettersi alla prova, lanciarsi… visto il risultato? La farina sa come ripagarci della fiducia… 🙂

    • Reply
      Simona Milani
      2 giugno 2018 at 12:13

      Beh, non mi son venute in maniera soddisfacente…non comunque come avrei voluto, però non mi arrendo, proverò e riproverò per migliorarmi ancora…;)
      Grazie amica mia…un abbraccio

  • Reply
    Federica
    1 giugno 2018 at 11:45

    La panna da una marcia in più nei lievitati😋😋😋buonissime le tue treccine🤗buon fine settimana 😘

    • Reply
      Simona Milani
      1 giugno 2018 at 12:37

      INfatti ne ho proprio avuto la conferma con queste bontà!
      Un grande abbraccio cara

  • Reply
    Ivana
    1 giugno 2018 at 11:35

    Cara Simo , prima di tutto, un grandissimo in bocca al lupo ad Aurora, sembra ieri quando mi dicevi che avrebbe iniziato le superiori!!!!!! Vola davvero il tempo…Forza Aury!!!!
    Le tue treccine devono essere deliziose, come dici poi con marmellata o cioccolata, SUBLIMI, spero di ottenere lo stesso risultato con le farine gluten free, anche se nutro molti ma molti dubbi.
    Ciao bella stella, godiamoci questo week end di sole (dovrebbe), un mega bacione

    • Reply
      Simona Milani
      1 giugno 2018 at 12:40

      Purtroppo coi lievitati senza glutine non posso aiutarti, sono abbastanza ignorante in materia, però so che esistono dei preparati perfetti per le lievitazioni, prova semmai a vedere con quelli 😉
      Un bacione a te, grazie per la tua presenza affettuosa e buon fine settimana <3

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.