Pasticci di frutta e verdura/ seguilestagioni

Cotolette di finocchio per Seguilestagioni

cotolette di finocchio
image_pdfimage_print

Buongiorno amici ed amiche, oggi ci troviamo qui per l’appuntamento con la consueta rubrica mensile Seguilestagioni, rubrica che tanto amo e che mi porta ogni mese a sperimentare qualcosa di buono con prodotti di stagione, prodotti genuini e sani, che trovo sui banchi del mio amato mercato.
Il protagonista che io ho scelto questo mese è il finocchio…
So che le altre amiche blogger che con me partecipano a questo bel progettino, hanno optato per altri ingredienti, io invece ho voluto parlarvi proprio di questo ortaggio.
A casa mia non è per nulla amato, o meglio: a me piace un sacco, solo cotto però…figlia e marito storcono il naso, quindi che fare?! Bisogna trovare una soluzione pasticciona (una delle mie, per intenderci, con l’arte del camuffo!) per farlo mangiare anche a loro e quindi…detto fatto, eccola qui!
Avevo visto qualche tempo fa, sul web ( e mi scuso, ma non ricordo se in un blog o da qualche altra parte) delle simil cotolette di finocchio…e lì mi son detta: perchè non provarle?!
Detto fatto.
Che dire? Spazzolate!
Quindi quale miglior ricetta da proporre su questa rubrica stagionale?
Magari con questa proposta riuscirò a far mangiar finocchi a  qualcuno di voi che adesso non ne vuole neppure sapere…chissà! 😉

 

cotolette di finocchio

 

Prima di lasciarvi questa super semplice ricettina, voglio darvi qualche nozione (presa dal web) sul finocchio, questo ortaggio versatile e pieno di ottime risorse:
Il finocchio (Foeniculum vulgare) è una pianta della famiglia delle Ombrellifere dalle importanti proprietà digestive, amico di tutto l’apparato gastrointestinale; ha infatti la capacità di evitare la formazione di gas intestinali e contiene anetolo, una sostanza in grado di agire sulle dolorose contrazioni addominali.
Ricco di minerali e vitamine, è noto anche per le sue qualità depurative, in particolare del fegato e del sangue; contiene vitamina A, vitamina C e alcune vitamine del gruppo B.
È discretamente ricco di flavonoidi, ha poche calorie ed ha un buon potere antiinfiammatorio.
Si può consumare in molti modi, crudo ed anche cotto…
Qui qualche ricetta che ho postato in passato, a base di finocchio 😉
Una morbidissima e delicata vellutata, da gustare quando si vuole una coccola confortante;
..o ancora degli sformatini appetitosissimi, con semini croccanti…
o questo secondo piatto di salmone e finocchi, davvero squisito e saporitissimo!

Di idee ce ne sono, ora se vi va mettetevi all’opera 😉

 

cotolette di finocchio

 

Print Recipe
Cotolette di finocchio
un modo simpatico e gustosissimo per gustare i finocchi, e per farli mangiare anche ai vostri bambini 😉
cotolette di finocchio
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
cotolette di finocchio
Istruzioni
  1. Lavare bene il finocchio ed affettarlo nel senso della lughezza, cercando di tenere le fette nè spesse, nè sottili. Cuocerle a vapore per 8-10 minuti; devono essere ancora un po' croccantine, non molli. Accendere il forno e portarlo a 180° ventilato.
  2. Preparare un piatto contenente della farina bianca; un'altro piatto con abbondante pangrattato insieme ad un po' di parmigiano, maggiorana ed origano, ed infine una ciotola contenente le due uova sbattute. Prendere le fette di finocchio con molta delicatezza e passarle prima nella farina bianca, avvolgendole ben bene ed eliminandone l'eccesso; poi passarle nell'uovo sbattuto ed infine nel composto di pangrattato.
  3. Adagiare le fette di finocchio impanate su una teglia ricoperta di carta forno tenendole un poco distanziate fra loro; spolverizzare con sale e pepe a piacere, aggiungere in superficie un filo d'olio ed infornare per circa una mezz'oretta; devono dorarsi ben bene e diventare croccantine. Sfornare e servire caldissime!
Recipe Notes

Potete usare pangrattato integrale o senza glutine per rendere questa ricetta adatta anche ai celiaci; potete anche variare le erbe aromatiche a vostro piacimento.

Condividi questa Ricetta

 

seguilestagioni

Semplicissime e gustosissime, credetemi vi piaceranno un sacco!

E per Seguilestagioni (abbiamo anche una bella pagina Facebook e Pinterest!) ecco le amiche blogger che questo mese partecipano con me:

Lisa Verrastro – Lismary’s cottage

Alisa Secchi – Alise home shabby chic

Enrica Coccola – Coccola Time

Beatrice Rossi – Beatitudini in cucina

Sisty Consu – I biscotti della zia

Miria Onesta – Due amiche in cucina

Maria Martino – La mia casa nel vento

Anna Marangella – Ultimissime dal forno

Susy May – Coscina di pollo

Ely Valsecchi – Nella cucina di Ely

Ilaria Lussana – biologa nutrizionista

Francesca Lentis – Crudo e cotto

 

Un abbraccio e buonissima giornata a tutti voi!

You Might Also Like

40 Comments

  • Reply
    Paola
    27 aprile 2018 at 17:15

    Che bontà, di solito li faccio gratinati per farli mangiare a tutti, ma anche così sicuramente a casa apprezzeranno moltissimo. A presto

    • Reply
      Simona Milani
      27 aprile 2018 at 20:41

      Grazie Paola, provali cotti così, sono squisiti e i ragazzi ne vanno matti 😉
      Un abbraccio grande!

  • Reply
    Miria
    9 aprile 2018 at 22:06

    A casa mia invece i finocchi piacciono molto, ma solo crudi, però questa variante è da provare.

    Un bacio

    Miria

    • Reply
      Simona Milani
      9 aprile 2018 at 22:11

      Grazie amica, un bacio a te …provali, vedrai che buoni!

  • Reply
    Andreea
    7 aprile 2018 at 21:32

    Una bella idea da preparare i finocchi. A casa mia si mangiano di più crudi, piacciono di più o gratinati al forno e credo che anche queste cotolette piaceranno a tutti. Buon weekend !

    • Reply
      Simona Milani
      8 aprile 2018 at 14:44

      A noi son piaciute tanto…provale anche tu e poi fammi sapere 😉
      Buona domenica, baci

  • Reply
    Melania
    7 aprile 2018 at 13:19

    Quante idee che mi hai dato Simo!!! Pensa che a me piace moltissimo, ma lo mangio sempre crudo! L’altro giorno cercavo qualche ricettina che potesse farmelo apprezzare in qualche altra maniera, ma non ho trovato nulla! Accidenti, al poco tempo…che a passar da te avevo già l’idea bella e pronta!!! Lo preparerò nei prossimi giorni e ti dirò amica mia! Grazie di cuore :))))

    • Reply
      Simona Milani
      7 aprile 2018 at 17:39

      Hai visto?! Questa idea davvero super, mangiato così il finocchio acquista davvero una marcia in più, credimi!
      Preparalo e poi dimmi…vedrai, mi darai ragione 😉
      Un bacio grande e buon we

  • Reply
    Ivana
    6 aprile 2018 at 11:27

    Premetto che i finocchi sono tra le mie verdure preferite, stupendi, fatti così poi, sono davvero stuzzicanti, golosi, della serie… uno tira l’altro..una ricetta mooolto sfiziosa, grazie bella stella, baciottini

    • Reply
      Simona Milani
      6 aprile 2018 at 16:57

      Allora credimi….li devi assolutamente provare. Vedrai che stuzzicheria!!! Stra buoni!
      Un baciotto amica

  • Reply
    Elena
    6 aprile 2018 at 10:56

    Questa è una ricetta che da tempo immemore voglio fare!!!! Dovrebbero piacere anche alla mia scimmia!!!!! Io li adoro! Un bacione e buon fine settimana!

    • Reply
      Simona Milani
      6 aprile 2018 at 16:58

      Guarda, fidati: li han mangiati tutta la truppa qui. Belli croccanti e profumati, mmmm….van giù che è una meraviglia!
      Comunque fammi sapere, ci tengo al tuo parere 😉
      Baciotto

  • Reply
    Mila
    6 aprile 2018 at 10:38

    Da provare assolutamente anche questa versione!!!!
    Buon week end

    • Reply
      Simona Milani
      6 aprile 2018 at 16:59

      Provali cara, son semplici e sfiziosi. Un bacione 🙂 e buon we anche a te

  • Reply
    aria
    6 aprile 2018 at 8:47

    queste mi mancano, e siccome il finocchio lo amo……

    • Reply
      Simona Milani
      6 aprile 2018 at 16:59

      Ah sì, perfette anche per i tuoi bimbi che adorano la verdura 😉
      Fammi sapere poi se gli piaceranno! Bacione e buon we

  • Reply
    Natalia
    6 aprile 2018 at 7:37

    Anche a me i finocchi piacciono molto, sia cotti che crudi, e fatti così li trovo irresistibili.
    Buona giornata cara.

    • Reply
      Simona Milani
      6 aprile 2018 at 17:00

      Hai ben detto cara amica, irresistibili è la parola giusta!
      Un bacione e buon fine settimana

  • Reply
    Daniela
    5 aprile 2018 at 22:10

    una ricetta molto interessante, mi piace tantissimo 🙂
    Un bacio

  • Reply
    zia Consu
    5 aprile 2018 at 21:12

    Sfido chiunque a non gradire il finocchio fatto così! Splendida idea da sfruttare anche x l’uomo difficile di casa mia ^_^
    Grazie Simo e felice serata <3

    • Reply
      Simona Milani
      5 aprile 2018 at 22:05

      Ahahahah questi finocchi farebbero capitolare chiunque, fidati… 😉
      Bacione e buonissima serata

  • Reply
    Beatrice
    5 aprile 2018 at 21:05

    Non amo particolarmente i finocchi, ma questi li proverei assolutamente, hanno un aspetto davvero delizioso! Buona serata ed un abbraccio!

    • Reply
      Simona Milani
      5 aprile 2018 at 22:05

      Provali, ti assicuro che sono davvero speciali! A noi son piaciuti tantissimo…
      Un abbraccio

  • Reply
    Damiana
    5 aprile 2018 at 20:57

    A nel piace “sgranocchiarlo”davanti alla TV,per la gioia del marito🤣🤣🤣Ma quelle cotolette sono certa le spazzolerebbe pure lui,senza fiatare e rimuginare!
    Ideuzza da rifare,grazie micuzz😘

    • Reply
      Simona Milani
      5 aprile 2018 at 22:04

      Quindi tu ami i finocchi crudi…ma sì, son convinta che queste cotolette farebbero capitolare anche lui… 😉 il maritozzo…
      Io ci son riuscita col mio, li ha mangiati di gran gusto! Provaci anche tu
      Baci a te micuzza mia e buona serata

  • Reply
    elisa cecilia
    5 aprile 2018 at 20:37

    Ciao Simo, amo i finocchi, cotti li ho fatti semplici al forno, crudi li mangio con l’insalata. Mi piace questa tua idea in versione cotoletta. Li farò e me li spazzolerò quando prima. Buona serata. Un baciottone. 😂🌻

    • Reply
      Simona Milani
      5 aprile 2018 at 22:01

      Devi assolutamente provare questa versione panata…è squisita nella sua semplicità!
      E’ un modo saporitissimo e goloso di mangiare questo ortaggio… 😉
      Baciotti e buonissima serata <3

  • Reply
    notedicioccolato
    5 aprile 2018 at 20:08

    adoro i finocchi, li sgranocchio crudi ancora più delle carote. mi intriga assai questa idea, sono sfiziosissime e leggere. un bacione tesoro, buona serata

    • Reply
      Simona Milani
      5 aprile 2018 at 22:00

      ecco, a me invece sinceramente crudi i finocchi non piacciono…gratinati con bechamella, fatti così a cotoletta…li adoro!
      Prova questa versione, vedrai che ti conquisterà…
      Un baciotto e buona serata a te 🙂

  • Reply
    Giovanna
    5 aprile 2018 at 18:31

    Uh si, mi piace questa proposta. Leggere, golose e vegetariane, la cucina che piace a me. Un abbraccio

    • Reply
      Simona Milani
      5 aprile 2018 at 18:37

      Allora le devi provare… 😉
      Sono appetitosissime!!!

  • Reply
    Ipasticciditerry
    5 aprile 2018 at 14:45

    Un idea davvero sfiziosa. Qua stessa cosa, i finocchi piacciono solo a me, sia cotti che crudi. Mio mai rifiuta perfino di assaggiare le cose che non gli piacciono, non riuscirei a fregarlo. Ciao amica, bentornata

    • Reply
      Ipasticciditerry
      5 aprile 2018 at 14:45

      Era “mio marito” 😂😂

    • Reply
      Simona Milani
      5 aprile 2018 at 16:17

      ahahah magari con questa ricetta ci riesci a fregarlo, no?!….io proverei…. 😉
      Un bacio amica, grazie <3

  • Reply
    Maurizia
    5 aprile 2018 at 11:59

    Ciao simo, questi li devo preparare!

    • Reply
      Simona Milani
      5 aprile 2018 at 12:21

      Siiiii
      Aury non mangia finocchi, ma di questi ne mangerebbe un chilo!
      Baciotto

  • Reply
    Piccolalayla - Profumo di Sicilia
    5 aprile 2018 at 11:43

    non sono una patita di finocchi cotti ma cosi potrei mangiarne a quintali… Bellissima ricetta! A presto LA

    • Reply
      Simona Milani
      5 aprile 2018 at 11:53

      Guarda, credimi: li devi provare.
      Diventano irresistibili cotti così, fidati!
      Ti abbraccio e buonissima giornata

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.