Pasticci di frutta e verdura/ pasticci salati - secondi

Sformato ai finocchi, prosciutto e pomodorini

sformato di finocchi al prosciutto e pomodorini
image_pdfimage_print

Rieccomi qua amici ed amiche…
Si, lo so, quante volte l’ho detto! E lo ripeto ancora…
Ormai ha praticamente raggiunto la maggiore età…ma la frutta e la verdura restano sempre degli ostacoli insormontabili da far mandar giù.
Ma di chi sto parlando?! Ma di mia figlia of course!
E niente, forse… mah…è colpa mia; non so, l’ho forse abituata troppo bene, chi può dirlo…fatto sta che se la frutta, ma in modo particolare la verdura, non la camuffo…beh, non c’è verso di fargliela mangiare.
Con alcune varietà va meglio direi…con altre, no, proprio non ci siamo.
Tipo i finocchi…uh! Vade retro!
Assolutamente non fateglieli neppure vedere se messi così, in purezza…
Se però, come l’altro giorno a pranzo, ho tempo e voglia di mettermi a pasticciare…beh, ecco che vien fuori una bontà (ammetto che alcuni ingredienti erano un po’ svuotafrigo, e il tutto mi è venuto lì per lì…) come questo sformato ai finocchi con prosciutto e pomodorini, che son certa, rifarò più e più volte (era davvero buonissimo!).
Morbido, saporito e goloso, servito poi in comode e carinissime cocottine monoporzione, beh, risolve un pranzo, magari dopo un buon primo piatto leggero.
Provatelo se vi va…e vi domanderete: ma davvero ci sono i finocchi qua dentro?!
Ahahahah siiii, ci sono!
Ed anche questa volta sono riuscita nel mio intento, evvai, uno pari-palla al centro 😉

 

sformato di finocchi al prosciutto e pomodorini

 

Print Recipe
Sformato ai finocchi, prosciutto e pomodorini
Questo sformato, che io ho voluto servire in piccole cocotte monoporzione, è squisito, goloso e morbido, saporitissimo e credetemi, piacerà anche ai piccoli di casa!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
cocotte monoporzione
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
cocotte monoporzione
Istruzioni
  1. Pulire, mondare e lavare ben bene il finocchio (o i finocchi), tagliarli a striscioline e cuocerli a vapore o stufarli in una padella con un filo d'olio e un goccio d'acqua. Quando sono belli morbidi , spegnere il tutto e lasciar raffreddare.
  2. Versare i finocchi in un frullatore insieme all'uovo, un pizzico di sale e pepe a piacere, un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva, il pecorino ed azionare, ottenendo una morbida crema.
  3. Unire i dadini di cotto una generosa spolverata di origano secco ed aggiungere pian piano il pangrattato, in modo da rassodare un poco il composto, mantenendolo sempre morbido ma non liquido ( a me ce ne son voluti circa 6-7 cucchiai). Ungere 4 stampini o cocottine monoporzione e riempirli col composto, aggiungendo in superficie i pomodorini divisi a metà, un'ulteriore spolverizzata di origano secco e pangrattato.
  4. Infornare a 180° in forno pre-riscaldato per circa quindici minuti con funzione statica, poi gli ultimi dieci minuti con la funzione ventilata, così da formare una bella crosticina croccante in superficie. Servire le cocottine caldissime.
Condividi questa Ricetta
 

 

 

sformato di finocchi al prosciutto e pomodorini

 

Che ne dite di provarli?
Io vi posso dire che qua sono spariti alla velocità della luce, fidatevi, piaceranno tantissimo anche ai vostri bambini!
Al posto del prosciutto potete anche aggiungere dei dadini di speck o di pancetta dolce, io però vi garantisco che questa variante è davvero gustosa e saporita, non la cambierei 😉

 

sformato di finocchi al prosciutto e pomodorini

 

Buona giornata a tutti e buon pranzo!
A presto e alla prossima ricetta 🙂

You Might Also Like

34 Comments

  • Reply
    Elena
    17 marzo 2018 at 12:11

    Ciao, complimenti per il blog e per la ricetta. Scusa la domanda sciocca ma secondo te può venire bene anche senza frullarli ma lasciandoli semplicemente morbidi? E poi procedendo alla stessa maniera magari con meno pangrattato. Grazie tante

    • Reply
      Simona Milani
      17 marzo 2018 at 15:53

      Grazie a te Elena per il bel commento che mi hai lasciato, son felice di averti fra i miei seguaci!
      Per quanto riguarda ciò che mi chiedi, io ti direi di provare, secondo me si può tranquillamente fare….in cucina bisogna sempre dare spazio alla sperimentazione e alla fantasia; partendo dalla mia idea di base, prova con le tue varianti e poi dimmi 😉
      Buon pomeriggio

  • Reply
    Alice
    11 febbraio 2018 at 18:53

    Anche la mia è più che maggiorenne, eppure la verdura è sempre un problema a tavola, a meno che non sia ben nascosta come in queste deliziose cocotte.
    baci
    Alice

    • Reply
      Simona Milani
      12 febbraio 2018 at 8:30

      ahahaha vedo che non sono l’unica allora…ed anche tua figlia non è più piccina…
      Ma sì, noi mamme siamo sempre pronte a farle felici, non è così?!
      Un bacione grande e buon inizio di settimana 🙂

  • Reply
    paola
    10 febbraio 2018 at 18:05

    bellissima preparazione,grazie,da fare sicuramente.Sai per accedere al tuo blog ho dovuto fare tutto un giro perchè la pagina non si apre proprio come succede a me,sai perchè e cosa possiamo fare’Buon weekend

    • Reply
      Simona Milani
      12 febbraio 2018 at 8:25

      Paola devi controllare…in merito a me, il nuovo blog ha un’altro indirizzo, se digiti quello vecchio non entri,devi impostare quello nuovo, è da settembre che ho un nuovo dominio, prova a controllare. Altrimenti entri tranquillamente da Google digitando Pensieri e pasticci…
      Mi spiace!

  • Reply
    aria
    10 febbraio 2018 at 15:12

    Sempre appetitose le tue ricette Simona, complimenti sinceri!

  • Reply
    Natalia
    9 febbraio 2018 at 15:21

    Sapessi quante difficoltà ho io a far mangiare frutta e verdura ai miei.
    Con la grande pian piano ci sto riuscendo ma il piccolo è più duro da convincere. Io invece mangio verdure di continuo e questi sformatini me li papperei subito, subito.

    • Reply
      Simona Milani
      9 febbraio 2018 at 16:03

      Provali allora, magari te li mangia come ha fatto la mia! Mai dire mai 😉
      Bacione

  • Reply
    Giovanna
    9 febbraio 2018 at 11:47

    E’ vero, con i finocchi l’abbinamento è una vera chicca. L’ho sperimentato per lavoro e mi ha sbalordito. Un abbraccio

    P.S. quando ci si vede?

    • Reply
      Simona Milani
      9 febbraio 2018 at 16:03

      Un abbraccio a te cara e grazie…poi ci scriviamo, anche io ho voglia di vederti 🙂

  • Reply
    Susanna
    9 febbraio 2018 at 9:34

    Wow, veramente da leccarsi i baffi questa ricetta, carissima Simo
    Un grande abbraccio Susanna

  • Reply
    elisa cecilia
    9 febbraio 2018 at 6:57

    Buon giorno! Simo, questi finocchi, prosciutto e pomodorini sono un capogiro. Vista l’ora, che dici , posso farci colazione? Ahahah. L’ingegno delle mamme, per camuffare i cibi da renderli graditi ai figli, è sempre un’impresa titanica. Tu ci riesci così bene che se fosse una gara olimpica vinceresti la medaglia d’oro. Buona giornata e che sia senza stress per tutti noi. Un baciottone. 💖

    • Reply
      Simona Milani
      9 febbraio 2018 at 9:07

      ahahahah secondo me anche a colazione ci possono stare dai 😉
      Poi una bella scarpinata e via…
      In merito al camuffare….sei mamma anche tu e quindi sai cosa si fa per i figli, vero?! 😉
      Buonissima e serena giornata anche a te!

  • Reply
    zia Consu
    8 febbraio 2018 at 20:59

    ahahah..con una golosità così sfido chiunque a non cedere alle verdure ^_*

  • Reply
    SIMONA MALERBA
    8 febbraio 2018 at 18:33

    Simo a me sembra impossibile che ci siano persone che non mangiano verdure. Io senza morirei di fame 🙂 Comunque mi sembra che tu sappia risolvere il problema molto bene 🙂 Brava Simo come sempre. Un bacione

    • Reply
      Simona Milani
      8 febbraio 2018 at 21:25

      Eh, invece ci sono…o meglio, non le vogliono mangiare così, ma camuffate…gliele puoi mettere ovunque!
      Io sono come te, ne mangerei all’infinito, ma non siamo tutti uguali ahimè…
      Grazie amica bella, un baciotto a te 🙂

  • Reply
    saltandoinpadella
    8 febbraio 2018 at 16:34

    Io invece mangerei finocchi dalla mattina alla sera 😀 mi piacciono già nature, figurati negli sformati o gratinati in forno

    • Reply
      Simona Milani
      8 febbraio 2018 at 17:17

      vedi, non abbiamo tutti gli stessi gusti…io crudi non riesco a mangiarli, cotti sì, guarda un po’! 😉 ehehehehe
      Credimi questa versione è davvero golosa, provala e ti piacerà
      Bacione
      Oggi stai meglio?

  • Reply
    Federica
    8 febbraio 2018 at 16:25

    che buoniii questi sformatini!! 😛

    • Reply
      Simona Milani
      8 febbraio 2018 at 17:17

      Siiiii
      Da leccarsi i baffi e controbaffi 😉

  • Reply
    Andreea
    8 febbraio 2018 at 16:09

    Eccoli anche qui sul blog, molto belli e immagino una vera bontà !

    • Reply
      Simona Milani
      8 febbraio 2018 at 17:18

      Credimi, a noi son piaciuti assai! Provali e poi mi dirai… 🙂
      Buon pomeriggio

  • Reply
    Elena
    8 febbraio 2018 at 14:23

    Dai Simo sei fortunata, Aury almeno cammuffati li mangia, Lucia potrei anche trasformarli con la magia ma la stronzetta non assaggia comunque, questi sfornatini sono davvero gustosi, la foto fa venire un appetito! Baciotti

    • Reply
      Simona Milani
      8 febbraio 2018 at 15:56

      Ma no dai, non dire così…prova, anche io non ci credevo sai?! E invece…
      Mai dire mai…. 😉
      Al limite te lo fai per te…e per i buongustai che lo sanno apprezzare, e so che in casa ne hai vero?!!!
      Bacio cara :*

  • Reply
    Damiana
    8 febbraio 2018 at 14:04

    Una cocottina a meeeee,giuro una sola…poi ti lascio in pace e torno alla mia pasta e ceci.Come Aurora approvo bella mammina😘

    • Reply
      Simona Milani
      8 febbraio 2018 at 16:00

      Siii, te ne tengo in caldo una, ma facciamo anche due và…ma è meglio tre, così ce n’è una anche per me ahahahahaha!
      Buo pomeriggio micuzz, ti abbraccio

  • Reply
    Ketty Valenti
    8 febbraio 2018 at 12:46

    Ottimi di certo questi sformatini, sono buone le verdure ma così conquistano ancora di più e proprio tutti. 😊

  • Reply
    Ivana
    8 febbraio 2018 at 11:40

    Ma daiiii, che spettacolo di ricetta, una maniera insolita ma moooolto originale di preparare i finocchi, siccome mi piacciono un sacco, li faccio in mille modi, ma questa… mi mancava e quindi….provvedo subito a copiarti la ricetta, ciao bella stella, un mega baciottone

    • Reply
      Simona Milani
      8 febbraio 2018 at 11:44

      Questa versione la devi provare, si camuffano talmente bene che chiunque lo può mangiare ahahahaha!
      Un baciottone a te carissima <3

    Leave a Reply