pasticci salati - secondi/ sponsored

Bocconcini di capra ai semi, zenzero e fave di cacao

bocconcini di capra ai semi, zenzero e fave di cacao
image_pdfimage_print

Oggi voglio proporvi la ricetta di questi bocconcini davvero sfiziosi, perfetti per un aperitivo o per un momento conviviale in amicizia o in famiglia…nel prepararli mi son tornati alla mente dei momenti passati, in particolare una serata con amici che riscosse un notevole successo: pensate erano i primi anni novanta e, fare abbinamenti di salato con la frutta era qualcosa di assolutamente strano e impensabile all’epoca!
Si, ricordo che taanti, taaaantissimi anni fa ormai, esistevano pochissime riviste di cucina.
Io ero una sposina, adoravo cucinare (anche se ancora di strada ne avevo da fare, oh sì!), lavoravo a Milano e, dal paesello, mi dovevo sobbarcare lunghi tragitti in pulmann e metropolitana per raggiungere il posto di lavoro, così, in questi tempi morti leggevo, di tutto e di più.
Le mie riviste preferite dell’epoca erano Sale e pepe e Buona Cucina di Pratica, che adoravo; ricordo che spesso avevo amici a cena o a pranzo, da novella sposina ci tenevo a fare bella figura realizzando qualcosina di sfizioso e goloso.
Certo, ero ancora alle prime armi però ricordo una cena a base di frutta e focaccelle, formaggi e salumi, accompagnata da un buon vinello, studiata e realizzata nei minimi dettagli proprio seguendo indicazioni passo passo da una di queste riviste (Sale e pepe, giurerei!), e che fu un successo assoluto!
Ora ho ri-preparato una cosa molto simile per un brunch domenicale recente in famiglia; volevo fare qualcosa di diverso e così ho ripensato a quegli abbinamenti ed ho riproposto qualcosa di differente, ma sempre goloso e d’effetto, abbinando questi bocconcini ad uva e fichi, prosciutto, pane rustico e saporito.
Che dire?! Un successo!

 

 

Uva, fichi, pane di segale, qualche fetta di buon prosciutto crudo, un bicchiere di buon vino per chi lo sa apprezzare, ed ecco in un battibaleno un bel tagliere sfizioso, profumato e bello da vedere, che si gusta prima con gli occhi che col palato.

 

 

Ho voluto utilizzare questo strepitoso mix di semi, il Seed Mix CaoZen bio di Melandri Gaudenzio, che devo dire assolutamente è stata una scoperta strabiliante!
Un mix di semi arricchito da fave di cacao e da pezzettini di zenzero, il quale, abbinato al pungente aroma del formaggio di capra, ha dato vita ad uno scoppiettante connubio di sapori e consistenze!
Che dirvi?! Provatelo!

 

 

Fra l’altro, preparare questi piccoli bocconcini è stato un gioco da ragazzi: ho messo 200 g di robiola di capra in una ciotola, ho aggiunto un pizzico di pepe nero, un goccio d’olio extravergine d’oliva ed ho amalgamato con una spatola in silicone, in modo da ammorbidire leggermente la consistenza e renderla appena più malleabile.
Mi sono bagnata le mani ed ho creato tante palline della dimensione di una noce, cercando di farle il più regolari possibile, poi le ho messe una decina di minuti in frigofero a rassodarsi un po’.
In una ciotolina ho messo qualche cucchiaio d’acqua naturale ed un goccio di miele, creando un’emulsione; ci ho spennellato le mie palline di formaggio e poi le ho rotolate dentro il mix di semi, zenzero e fave di cacao, ricoprendole ben bene.
Le ho poi rimesse in frigo sino al momento di servire (almeno una quindicina di minuti); per un bell’effetto e per un abbinamento speciale, come vi dicevo, preparate un bel tagliere con del prosciutto crudo, anche dello speck o lardo finemente affettato, poi del pane di segale o pane rustico alle noci e semi, uva nera e bianca, qualche fico, del buon miele di castagno, e voilà…il vostro aperitivo è bell’e pronto!

 

bocconcini di capra ai semi, zenzero e fave di cacao

 

Io ora vi lascio (spero con l’acquolina in bocca!) e vi dò appuntamento alla prossima ricetta: vi prometto un dolce da urlo, ma come sempre facile e veloce da fare, stay tuned 😉
Buonissima giornata, un abbraccio

You Might Also Like

30 Comments

  • Reply
    Elena
    22 ottobre 2017 at 23:38

    Simona la trovo davvero tanto sfiziosa. Anche a me piace portare a tavola qualcosa di nuovo assieme ai piatti tradizionali ogni volta. Lo terro’ presente negli appuntamenti domenicali e nelle feste a venire(eh, eh, comincio a prendere appunti…)

    • Reply
      Simona Milani
      23 ottobre 2017 at 10:02

      E fai bene, eheheh ;)…prendi pure appunti e sperimenta, poi fammi sapere! Un abbraccio e buon inizio di settimana

  • Reply
    aria
    22 ottobre 2017 at 8:44

    Avevo fatto una ricetta simile anni fa, quando collaboravo con loro….hanno ottimi prodotti!

    • Reply
      Simona Milani
      23 ottobre 2017 at 10:02

      ma dai, non lo sapevo…si, i prodotti sono davvero speciali! Un abbraccio e buon inizio di settimana

  • Reply
    Alice
    21 ottobre 2017 at 20:44

    Un’idea sfiziosissima perfetta per un aperitivo!
    baci
    Alice

    • Reply
      Simona Milani
      23 ottobre 2017 at 10:01

      Grazie cara Alice, è proprio così! Un bacione

  • Reply
    Claudia
    20 ottobre 2017 at 19:53

    Amo questo tipo di sfizioserie.. soprattutto adoro il formaggio di capra!!!! bell’idea panare il formaggio con quel mix.. chissà che gustosi..Ottimi per antipasto e aperitivi.. baci e buona serata :-*

    • Reply
      Simona Milani
      21 ottobre 2017 at 12:21

      Guarda, è un mix assolutamente speciale, da provare…a noi è piaciuto un sacco e son sicura che anche da te sparirebbero in un battibaleno 😉
      bacione e buon we cara

  • Reply
    ipasticciditerry
    20 ottobre 2017 at 18:11

    Questi sono pericolosissimi: uno tira l’altro! Molto sfiziosi e gustosi, con il formaggio di capra. Li ricordo anche io, una volta se ne vedevano molti di più di queste sfizioserie. E brava la mia Simo! Buon fine settimana a te cara

    • Reply
      Simona Milani
      20 ottobre 2017 at 18:37

      Grazie tesoro mio, ti abbraccio forte…questa settimana è stata tosta, molto tosta.
      Comunque provali…son sicura che ti stupiranno 😉

  • Reply
    SIMONA MALERBA
    20 ottobre 2017 at 17:03

    ma che belli Simo! Quei semini li vestono proprio a festa, deliziosi 🙂 Un bacione

    • Reply
      Simona Milani
      20 ottobre 2017 at 18:35

      E non solo i semini…ma anche l’abbinamento zenzero-fave di cacao…sono strepitosi!
      Un abbraccio cara, e grazie

  • Reply
    Natalia
    20 ottobre 2017 at 12:57

    Le riviste di cucina degli anni passati mi mancano sai. Nel senso che adoravo tanto quello stile semplice e familiare che purtroppo si è perso in molte delle riviste di oggi. Infatti, mi capita ancora di prendere spunto da vecchi giornali di mia mamma.
    Questi bocconcini sono davvero sfiziosi.

    • Reply
      Simona Milani
      20 ottobre 2017 at 13:46

      Mamma mia come hai ragione…mancano tanto anche a me! Alcuni numeri non sono riuscita a buttarli, adoro il vintage…l’unico problema è sempre lo spazio ahimè! Un abbraccio e grazie di cuore

  • Reply
    Serena
    20 ottobre 2017 at 1:58

    Simo da te vedo sempre ricette che attentano alla mia gola, fantastici quei bocconcini con quel mix di semi, li voglio comprare anch’io sai quante bella ricette si potrebbero fare. Un abbraccio

    • Reply
      Simona Milani
      20 ottobre 2017 at 13:45

      Ah, su questo hai ragione, puoi sbizzarrirti ed usare questo mix per tante idee, dal dolce al salato…una goduria!
      Grazie sei tanto cara…un abbraccio a te

  • Reply
    Mile
    19 ottobre 2017 at 18:23

    Sì davvero questi sono uno tira l’altro con quei semi poi che occhieggiano 😉

    • Reply
      Simona Milani
      19 ottobre 2017 at 18:40

      ehehehehe ben detto cara Mile! Un bacione e grazie per essere passata a trovarmi 🙂

  • Reply
    saltandoinpadella
    19 ottobre 2017 at 18:17

    Alla fine queste cosine semplici e sfiziose sono le più gradite dai commensali. E vuoi mettere la riduzione di tempo/fatica rispetto a dover preparare cose strane ed elaborate. sai che amo queste ricettine super sprint che risolvono cene in un batti baleno. Ti rubo due palline 😉

    • Reply
      Simona Milani
      19 ottobre 2017 at 18:39

      Giusto Elena, sono d’accordo con te al cento per cento. E…ruba pure, anzi…che ne dici se apparecchio tavola e ti aspetto? Porta un buon vinello ….io son qua!
      Baci

  • Reply
    tizi
    19 ottobre 2017 at 18:10

    a volte in cucina non servono preparazioni chissà quanto complicate, basta avere una buona mano e l’idea giusta e si fa presto a mettere in tavola un piattino sfizioso come questi bocconcini… io purtroppo non tollero benissimo i formaggi, ma ogni tanto me li concedo e la prossima volta che decido di fare uno strappo alla regola potrebbe essere l’occasione giusta per copiarti questa bella ricettina!
    un abbraccio e buona serata cara 🙂

    • Reply
      Simona Milani
      19 ottobre 2017 at 18:38

      Guarda Tizi, credimi io sono una sostenitrice di questa filosofia; amo le ricette semplici, poco elaborate e di facile realizzazione, trovo che siano quelle maggiormente apprezzate anche da chi le gusta e, come vedi, con davvero pochi ingredienti ma particolari, si possono ottenere dei bei risultati!
      Puoi anche usare un formaggio senza lattosio, o vegano, come meglio preferisci…ormai sul mercato c’è davvero di tutto e di più, fidati…
      Fammi comunque sapere, ci terrei tanto al tuo giudizio…
      Un grande abbraccio

  • Reply
    zia Consu
    19 ottobre 2017 at 18:05

    Semplici e golose…una tira l’altra e a me è venuta una voglia di rubartene una che mi si è aperta una voragine nello stomaco!

    • Reply
      Simona Milani
      19 ottobre 2017 at 18:36

      Guarda…se ti dico che sono durate un attimo…tu ci credi?! Come le ciliegie praticamente…una via l’altra!
      Un baciotto cara

  • Reply
    Federica
    19 ottobre 2017 at 17:33

    che bei bocconcini O_O , brava Simo come sempre mi prendi per la gola 😛

    • Reply
      Simona Milani
      19 ottobre 2017 at 18:35

      che bello che ti piacciano, sono contenta! E…si, questi prendono proprio per la gola chiunque!!!!!
      Ti abbraccio cara

  • Reply
    Ivana
    19 ottobre 2017 at 11:59

    Altrochè acquolina in boccaaaaaaa, a quest’ora poi ho una fame… mi sa che creano “effetto ciliegia”, uno tira l’altro.
    Ottima idea, grande Simo! Ciao Bella stella

    • Reply
      Simona Milani
      19 ottobre 2017 at 14:31

      Brava la mia Ivana, hai capito al volo l’effetto che fanno….il piccantino dello zenzero, unito alla croccantezza dei semi, al cacao e a tutto l’insieme, beh…chetelodicoaffà!!! Devi provare!!!
      bacio grande amica mia

  • Reply
    ConUnPocoDiZucchero Elena
    19 ottobre 2017 at 11:24

    simo! non ci crederai! ma giusto ieri ho fatto dei bocconcini sempre di carpa molto simili ai tuoi! non li ho fotografati perchè erano una prova, ma siccome mi sono piaciuti moltissimo avevo in mente di rifarli appena mi arriva il tomino fresco!
    C rivediamo tra un po’ insomma! 😀
    ps: che bella immagine la te sposina alle prime armi! che poi prime armi mica come dirlo !!! avessi fatto una pasta al sugo! E invece no, sei sempre stata una piccola apetta operaia dalle idee geniali! <3

    • Reply
      Simona Milani
      19 ottobre 2017 at 14:23

      Ma dai davvero?! telepatia 😉
      Mi è sempre piaciuto, fin da tempi immemori, pasticciare un po’…non sono mai stata abile nel realizzare cose complicatissime, ma l’inventiva e la voglia di sperimentare, non mi sono mai mancate!
      Ti abbraccio stella ed aspetto di leggere la ricetta delle tue palline golose…ci conto, eh?!

    Leave a Reply