olio Dante/ Pasticci di frutta e verdura/ pasticci salati - primi

Reginette al pesto di radicchio, nocciole e basilico

image_pdfimage_print

Mi piace fare scorpacciate di frutta e verdura quando siamo nella giusta stagione, soprattutto a volte mi piace goderne appieno quando la produzione di un tal frutto o di tal altro ortaggio sta finendo, e con gioia anche sui banchi del mercato i prezzi si abbassano un pochetto. Con i piselli, le fave, la zucca, gli asparagi…aspetto che arrivi il loro momento di pieno fulgore, e quando ormai i prezzi sono calati e la produzione è al suo culmine…ne faccio grandi scorte, lavo pulisco, faccio a tocchetti e conservo in freezer, in modo da averli pronti per poterli consumare poi un pò tutto l’anno (sapete che la Simo in questo è come una formichina, vero?!)
Con il radicchio succede praticamente la stessa cosa…non potendo conservarlo (se qualcuno sa come fare attendo numi, grazie!), ne approfitto per consumarlo in grandi quantità, facendolo grigliato, brasato, in insalata, dentro a pasticci di pasta o a saporiti risotti… una delle ultime recenti scoperte, grazie alla bravissima amica blogger Consu, è stato questo pesto, di cui mi sono perdutamente innamorata.
Si, il pesto al radicchio, nocciole e basilico è stata davvero una scoperta illuminante; una ricettina semplice semplice ma ricca di gusto, che ho riproposto ultimamente nella mia cucina e che a me è piaciuta un sacco.

Mia figlia lo ammetto, ha storto un pò il naso…il radicchio è amarognolo e non si può annoverare fra i suoi ortaggi preferiti (in realtà lei e gli ortaggi non vanno molto d’accordo, ahimè!), però io che invece amo incondizionatamente questo tipo di insalata in tutte le sue versioni e preparazioni…beh, l’ho adorato da subito.
Mio marito non ama questo genere di condimenti (lui è moooolto tradizionalista: l’unico pesto esistente al mondo per lui è quello col basilico, stop!), per cui me lo sono goduta sola soletta, in quei pranzi dei mezzodì in cui sono a casa da sola, e un bel piatto di pasta è proprio quello che ci vuole!

 

IMG_4200-1

Appena riesco a trovare ancora del bel radicchio al mercato, ho intenzione di prepararne un pò e congelarlo in piccole porzioni (magari utlizzando i formaghiaccio, perchè no…sono dosi perfette per un condimento singolo!) come da istruzioni di Consu, visto che in frigo si conserva massimo due o tre giorni in un vasetto di vetro ben chiuso.
Vado quindi a lasciarvi la ricetta, presa pari pari da lei…
…ancora grazie mia cara, la prossima volta proverò anche a seguire il tuo consiglio di servirlo su tartine di pane tostato, magari accompagnato da qualche scaglia di buon formaggio stagionato ed un bel bicchierino di vinello fresco!

Pesto al radicchio, nocciole e basilico
Write a review
Print
Ingredienti
  1. 1 cuore di radicchio rosso tondo oppure un cespo piccolo di quello lungo
  2. 40 g di nocciole pelate e tostate
  3. 20 g di olio extravergine d'oliva, per me Dante 100% Italiano
  4. 5 mazzetti di basilico fresco
  5. 1 pizzico di sale grosso marino
Preparazione
  1. Mettere le foglie del radicchio lavate e asciugate in un robot da cucina.
  2. Unire l'olio, il sale e frullare grossolanamente.
  3. Aggiungere il basilico lavato e asciugato, quindi frullare ancora più finemente possibile.
  4. In ultimo aggiungere le nocciole e frullare ad impulsi per non surriscaldare il pesto ed ottenere un effetto irregolare.
  5. Versare in un barattolo e far riposare qualche minuto in modo da stabilizzare i sapori.
  6. Successivamente cuocere della pasta, (Consu utilizza degli spaghetti trafilati al bronzo, io invece ho usato delle reginette al germe di grano) e dopo averla scolata, condirla col pesto realizzato e con qualche cucchiaio di acqua di cottura per mantecare bene il tutto, aggiungendo ancora a piacere un filo d'olio e qualche fogliolina di basilico per decorare il piatto.
  7. Saltare la pasta così condita in una padella antiaderente qualche minuto su fiamma vivace e servire subito.
Adapted from Consu del blog "I biscotti della zia"
Adapted from Consu del blog "I biscotti della zia"
Pensieri e pasticci https://www.pensieriepasticci.it/

IMG_4201

Che ne dite, non è invitante?!
Sicuramente un piatto leggero e perfetto per queste giornate di detox, dopo le mangiate di queste feste pasquali; le qualità del radicchio sono tante, ve ne cito solo alcune… è ricco di potassio, fosforo, sodio, ferro, magnesio, manganese, rame, calcio, principi amari e sostanze zuccherine, grandi quantità di vitamine, aminoacidi e piccolissime quantità di protidi e lipidi. Ha un’azione tonificante, perfetta durante i cambi di stagione, dove il sistema immunitario, nervoso e articolare vengono messi a dura prova.
Poverissimo di calorie,  è anche antianemico, integratore di minerali, depurativo del fegato, diuretico e leggermente lassativo… persino febbrifugo, guardate un pò!
Insomma io ne approfitto facendomene scorpacciate, visto che fra poco lo saluteremo per rivederlo in autunno…e voi?!

Ora vi saluto, la settimana ricomincia da oggi, dopo due giorni di festa…
…buon martedì a tutti, alla prossima!

08E2796ECBC9AA89D26349E6FB14FA4C

You Might Also Like

40 Comments

  • Reply
    rebecca
    8 aprile 2015 at 19:58

    non lo amo molto , però questo pesto mi intriga , un modo per mangiare qualcosa che fa veramente bene, un abbraccio
    ciao Reby

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 aprile 2015 at 20:13

      infatti mia cara il radicchio col suo gusto amarognolo ed intenso non piace a tutti…
      Che faccia bene, però è sicuro!
      Un bacione e buona serata

  • Reply
    manuela e silvia
    8 aprile 2015 at 16:31

    ciao, anche noi da piccole non apprezzavamo molto il radicchio, poi crescendo e cucinando l’abbiamo riscoperto e ora….non manca mai nella sua stagione.
    Bello questo pesto e ci piace soprattutto perchè l’hai fatto con il radicchio crudo, diversamente dalle solite proposte che prima lo cuociono.
    L’aggiunta delle nocciole ha sicuramente contribuito ad addolcirlo e il basilico gli ha conferito la freschezza e il profumo tipico delle ricette primaverili.
    Approviamo anche la scelta della pasta …insuperabili le reginette!
    Detto tutto questo…ci siamo conquistate il nostro invito a tavola?!?! 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 aprile 2015 at 17:55

      Eh…adesso non ci sono più scusanti: lo dovete provare assolutamente! 😉
      Sicuramente vi piacerà……..
      bacioni ragazze e per l’invito…quando volete!

  • Reply
    Daniela
    8 aprile 2015 at 14:34

    Che meraviglia questo piatto di reginette, mettono appetito 🙂
    Un bacio

  • Reply
    Imma
    8 aprile 2015 at 10:19

    Adoro il radicchio tesoro e anche le reginette sono tra la pasta che preferisco quindi non mi resta che provare questo piatto davvero sfiziosissimo!!Un bacione grandisssimo,Imma

  • Reply
    Serena
    8 aprile 2015 at 10:07

    Sai che veramente non avevo idea che si potesse preparare il pesto con il radicchio? O, meglio, immaginavo si potesse tritare il radicchio con formaggio e frutta a guscio, ma temevo l’amarognolo… però l’accostamento con le nocciole mi fa ben sperare. Chissà se è ancora stagione?

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 aprile 2015 at 14:05

      ehehehehneppure io prima di vederlo da Consu….invece è stata una magnifica scoperta, credimi cara! Tu secondo me lo ameresti…
      Io al mercato ne riesco a trovare ancora 😉
      Prova! Bacione grande e se lo farai…beh, dimmi che te ne pare……..

  • Reply
    Silvia Brisi
    7 aprile 2015 at 21:13

    Delizioso!!! Tra parentesi ho ancora un cespino di radicchio in frigo e pure il resto, e domani sera mi sa che lo provo!!!
    Un bacione!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      8 aprile 2015 at 8:15

      Se ami il radicchio, son sicura che ti piacerà…. prova! E fammi sapere………

  • Reply
    Ilaria
    7 aprile 2015 at 20:59

    che meraviglia!!! incantano!!! brava :-*

  • Reply
    batù simo
    7 aprile 2015 at 19:22

    a queste reginette manca solo la parola…. 🙂

  • Reply
    elisa cecilia
    7 aprile 2015 at 18:23

    Ciao Simo, questo piatto di reginette sono semplici e gustose…ma io, per quello che sto affrontando, devo stare alla larga da pasta,, pane, dolci….per fortuna vado matta per le verdure amarognole, radicchio, ruchetta, ravanelli ecc… Guindi immagina quanti quintali di insalatone consumo. Ahahah. Buona settimana. Un mega bacio. 🙂

    • Reply
      pensieriepasticci
      7 aprile 2015 at 18:32

      ciaoooooooo come stai cara?!
      Puoi condire con questo pesto anche un buon piatto di pasta integrale o di riso, molto più leggera ;)…che ne dici?! E’ buono anche spalmato su una bella galletta di riso o mais 😉 eeheheheh ti sto dando qualche consiglio light!!!
      Un bacione a te

  • Reply
    Emanuela
    7 aprile 2015 at 17:45

    Davvero invitante e originale, non c’e’ che dire. Ma lo sai che devo dirti con tristezza che qui il radicchio non lo trovo spesso? quello buonissimo trevigiano me lo scordo alla grande, l’altro insomma….bisogna accontentarsi di quello che arriva. Ecco perche’ ho optato per il pesto normale proprio in questi giorni. Buona settimana

    • Reply
      pensieriepasticci
      7 aprile 2015 at 18:07

      oh mi spiace davvero tanto!!! Infatti proprio del trevigliano qui stiamo parlando…
      Se dovessi trovarlo, però ti consiglio di provare questo pesto un po’ inusuale…è un pò amarognolo, particolare, ma assolutamente da provare!
      Un bacione e buona serata

  • Reply
    Valeria
    7 aprile 2015 at 15:59

    A dir poco fantastiche, mi hanno già conquistata! Le proverò 🙂
    Un bacio 🙂

  • Reply
    Andreea
    7 aprile 2015 at 15:38

    Anche a me piace il radicchio e un pò di amarognolo anche,sicuramente questo pesto fa per me. Immagino quanto è buono. Ho del radicchionel frigo chi sa se non mi viene in mente di provare a fare anche io pesto ! Grazie della bella idea condivisa con noi !

    • Reply
      pensieriepasticci
      7 aprile 2015 at 16:38

      Ah, allora ti consiglio proprio di provarlo! Ti stupirà…..
      Prova e…fammi sapere!
      Buona pomeriggio, un abbraccio e grazie

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    7 aprile 2015 at 15:21

    questo pesto ancora mi mancava, m’ispira molto, quasi quasi vado a vedere se trovo del radicchio, grazie per questa bella ricettina!!!!Baci Sabry

  • Reply
    Ilaria
    7 aprile 2015 at 14:00

    Ho cominciato ad apprezzare il radicchio solo di recente (fino a poco tempo fa non mi piaceva il suo retrogusto amaro), provandolo in un risotto. Da quel momento capita di prepararlo spesso, quindi mi lascerò tentare dalla tua proposta prima che finisca il tempo del radicchio.

    • Reply
      pensieriepasticci
      7 aprile 2015 at 15:29

      Questo pesto è molto particolare, nel senso che il radicchio si sente in tutto il suo sapore….deve piacerti, infatti i miei commensali l’hanno trovato un pò amarognolo (io invece l’ho adorato… ;))
      Fammi sapere cpoi cosa ne pensi…
      Un abbarccione grande grande

  • Reply
    ivana
    7 aprile 2015 at 13:36

    Ciao Simo, anch’io adoro il radicchio e mi piace proprio il suo gusto amarognolo, quindi il tuo pesto è veramente super e da fare … sicuramente,gran bella idea, grande Simo!!!
    ti abbraccio forte forte, grazieeeee… Baciotti

    • Reply
      pensieriepasticci
      7 aprile 2015 at 15:29

      ecco, allora lo devi provare assolutamente…l’idea è di Consu, dobbiamo ringraziarla insieme, eheheh! 😉
      Ti abbraccio forte forte anche io

  • Reply
    zia Consu
    7 aprile 2015 at 12:40

    Non sai che piacere saper che hai gradito 🙂
    Sono felicissima, grazie di cuore tesoro e felice giornata <3<3<3

    • Reply
      pensieriepasticci
      7 aprile 2015 at 15:30

      Io ringrazio te perchè appena l’ho visto sul tuo bel blog è stato amore a prima vista!
      Un bacione e felice giornata a te

  • Reply
    petitpatisserie
    7 aprile 2015 at 12:24

    Ma quanto adoro i pesti? E questo, con il radicchio, deve essere super!!
    Buona settimana
    Serena

  • Reply
    aria
    7 aprile 2015 at 11:17

    dev’essere proprio buono questo pesto! anche a casa mia facciamo così, e il radicchio ci piace tanto! ma…vogliamo parlare di quel bellissimo piatto decorato?

    • Reply
      pensieriepasticci
      7 aprile 2015 at 15:31

      Ah beh, a casa vostra le verdure vanno alla stragrande! Quindi…direi di provarlo, no?!
      Un bacione cara, spero che i pargoli siano guariti…….

  • Reply
    Claudia
    7 aprile 2015 at 10:29

    Insutile dirti che amo i pesti..soprattutto quelli alternativi.. Di radicchio resta tra quelli più buoni.. perchè adoro quell’amarognolo! Ottima l scelta delle reginette..è una vita che non le compro! Un bacio amica mia.. buona giornata!!!

    • Reply
      pensieriepasticci
      7 aprile 2015 at 15:32

      ahahaha so perfettamente amica mia quanto tu ami i pesti…allora se ti piace il radicchio, ti consiglio di provarlo assolutamente 😉
      Bacione grande e a presto…

  • Reply
    Valentina
    7 aprile 2015 at 9:59

    bellissima idea, questo pesto deve essere una meraviglia!

  • Leave a Reply