pasticci dolci- biscotti

I miei primi macarons!

image_pdfimage_print
 

 

Ehhhh…qualcuno penserà: ma ho sbagliato blog o è quello giusto?!
Si, perchè pensare di trovare dei macarons sul blog della Simo…beh, effettivamente fa strano!!!!!
E invece no…è tutto vero! Vero verissimo!
Incredibile ma vero: la Simo pasticciona si è messa a creare dei dolcetti perfetti come questi macarons davvero deliziosi.

Dovete sapere che tutto è nato dal fatto che la sottoscritta ha ricevuto per San Valentino, dal marito e dalla figlia, un coupon per un corso a scelta fra cake pops, cupcakes e macarons…regalone!
Quasi non ci potevo credere: la Simo che si cimenta in queste preparazioni così complicate…naaaa…
..però poi mi son detta: “beh, però me l’hanno regalato…devo dimostrare che ce la posso fare”; quindi, senza ombra di dubbio ho scelto i macarons.
Così, una domenica di aprile in quel di Milano (si perchè non è stato facile trovare una data libera…c’era sempre il tutto esaurito!) in un ambiente simpatico, giovane e professionale, insieme a tante persone davvero piacevoli, ecco che mi appresto a questa bellissima esperienza.
Ho imparato diverse tecniche e trucchi, spiegati davvero bene e mi sono oltretutto tanto divertita!
macaronage…pochage…décroutage…
Tutto bello, tutto perfetto, senonchè una volta a casa….beh, voglio provare da sola.
Devo dimostrare a chi mi ha regalato il corso che non è stato vano, giusto, no?! Ohmamma…..
Il primo tentativo è stato realizzato con la meringa francese…in quanto non ero riuscita a trovare il termometro per realizzare la meringa italiana, con una ricetta tratta da un libro che ho in casa, ma mettendo in pratica tutte le dritte viste ed apprese al corso.

Felicissima del risultato…voi che ne dite?!

 

 

Devo ammettere che ci ho impiegato ben quasi una intera mattinata, ma ce l’ho fatta, i risultati per me sono stati strepitosi e quindi voglio condividere la ricetta con voi, insieme a qualche dritta appresa al corso.
La farcitura me la sono inventata un pò lì per lì…ma anche questa è piaciuta molto…chiedo scusa se non è propriamente il ripieno perfetto, ma insomma qualcosa di mio ce lo dovevo mettere, no?!

 

 

Ingredienti per circa una cinquantina di meringhe di 3 cm di diametro: a me sono venuti due tappetini in silicone da 35 meringhette di Tescoma pieni (ho trovato questi tappetini semplicemente strepitosi e comodissimi…)

Ingredienti:
90 gr mandorle tritate finissimamente
150 gr zucchero a velo
2 albumi (72 gr in tutto) importante che gli albumi siano fuori frigo da almeno 24-48 ore, a temperatura ambiente…importantissima se non fondamentale questa cosa!
colorante alimentare in gel o in pasta, non liquido
20 gr zucchero semolato
1 pizzico di sale fino

Preparazione:
Prima di iniziare, è molto importante avere dello spazio su cui lavorare (servono diverse ciotole) e tutti gli ingredienti ben pronti…
Ridurre le mandorle tritate in una farina finissima…passarla poi al setaccio e versarla in una ciotola, eliminando tutti i pezzettini un pò più grossi ed irregolari.
Unire lo zucchero a velo, sempre passato al setaccio, e con una spatola in silicone amalgamarli ben bene.
In una ciotola dai bordi alti mettere gli albumi (io ho usato il Kitchenaid con la frusta a filo) e sbatterli insieme al sale con una frusta elettrica.
Pian piano versare lo zucchero semolato sempre con le fruste in funzione finchè i cristalli si saranno sciolti e si sarà ottenuto un composto addensato a neve.
Unire sempre sbattendo il colorante alimentare finchè il tutto sarà montato perfettamente: per capire se la meringa è perfetta, deve formare un “becco” (una punta!) ben rigida sull’estremità della frusta.
(Io ho usato del colorante verde)

Dividere in tre parti il composto di mandorle e zucchero a velo e aggiungerlo una porzione alla volta, agli albumi a neve, mescolando con un cucchiaio di legno.
Alla fine la meringa dovrà risultare come una schiuma densa e appiccicosa.

A questo punto preparare due fogli di carta forno delle misura delle teglie che intendete utilizzare; con un compasso, un tagliabiscotti, o il fondo di un bicchierino, disegnare con una matita tanti cerchiolini abbastanza distanziati fra loro, del diametro di 3 cm circa (io ho usato i tappetini appositi in silicone, quindi questo lavoro non l’ho dovuto fare…) e capovolgerli in modo che i segni a matita rimangano sotto.
Fissare i fogli di carta forno capovolti con quattro punti di meringa alle estremità della teglia…quando li metterete nel forno con modalità ventilata, non si muoveranno ma resteranno ben fissati.
A questo punto riempire una sac a poche usa e getta (io ho usato queste di Tescoma, comodissime) senza nessuna bocchetta, col composto di meringa colorato; tagliare la punta e iniziare a spremere il composto formando dei cerchiolini seguendo la forma data sulla carta forno ( o sul tappetino).
Una volta finito il composto nella sac a poche, prendere le teglie e sbatterle leggermente un paio di volte sul piano di lavoro (in modo da appiattirlo bene) e lasciar riposare ed asciugare le meringhette per circa 25 minuti all’aria; la superficie in questo modo dovrebbe risultare liscia e priva di bolle.

Nel frattempo (durante il tempo di riposo), portare perfattamente il forno alla temperatura di 160°in modalità ventilata.
Infornare le teglie una per volta, sul ripiano più basso del forno per circa 12 minuti. Mi raccomando, è importante non aumentare o diminuire il tempo di cottura…altrimenti non viene garantito il risultato!
Sfornare e lasciar raffreddare perfettamente
Non abbiate premura di staccare…altrimenti potrete ottenere un mezzo disastro…i gusci di meringa per staccarsi bene devono asciugare bene ed essere quindi ben raffreddati.
Con delicatezza poi girarli per far si che anche sotto evapori l’umidità.

Una volta ben raffreddato ed asciugato il tutto…procedere con la farcitura!

 

 

Guardate le mani della mia aiutante…(smalto verde in tinta coi macarons, eheheheh) alle prese con la farcitura…io ho utilizzato (in realtà lei…) uno strumento davvero fantastico, questa penna in silicone della linea Delicia di Tescoma!
Ecco come li ho farciti:

philadelphia o formaggio cremoso tre parti
zucchero a velo una parte
polvere di pistacchio una parte
….devo essere sincera, non ho calcolato il peso, sono andata un pò ad occhio….mea culpa, so che in pasticceria non c’è nulla di “raffazzonato”, ma come vi dicevo io sono la Simo pasticciona, quindi…

Per farmi perdonare vi lascio i dosaggi della perfetta crema al burro e pistacchio (datami al corso)….che voi perfette pasticcere utilizzerete, lo so!

250 gr burro ammorbidito
25 gr zucchero a velo
70 gr mandorle in polvere
80 gr pasta di pistacchi (ottenuta così: macinare finissimamente nel mixer i pistacchi non salati, aggiungendo un filo di sciroppo di orzata per raggiungere una pasta abbastanza densa. la proporzione è un cucchiaio di sciroppo ogni 100 gr di pistacchi).

Sbattere il burro morbido con le fruste fino ad ottenere una pomata liscia; aggiungere lo zucchero a velo e sbattere di nuovo.
per ultimo incorporare la polvere di mandorle e la pasta di pistacchi, sbattendo ancora per qualche minuto fino a montare la crema in una leggera mousse.

 

 

Cosa ne dite?
Voglio sapere i vostri pareri…non sono perfettissimi, lo so, ma io li ho adorati anche così…
Non potete immaginare la soddisfazione nel vedere che ci sono riuscita…e nel sentire il brava! di mio marito e di mia figlia, che se li sono pappati allegramente…(… ma li centellinavo, eh?!Altrimenti duravano lo spazio di un sorriso…..)
Presto comunque vi mostrerò gli esperimenti con la meringa italiana…mica mi arrendo, eh?!

Un abbraccio e buon inizio settimana…lo vedremo finalmente il sole?!
Mah…….
Alla prossima

You Might Also Like

57 Comments

  • Reply
    paola77
    23 Maggio 2013 at 9:58

    Buondì carissima sono senza parole grazie al corso hai fatto dei perfetti macarons che dire super strepitosiiii bacioni!

  • Reply
    nelcestinodienela.blogspot.com
    21 Maggio 2013 at 20:44

    Veramente un bel regalo…e la ricompensa di assaggiare queste meraviglie sarà stato un controregalo irresistibile per i tuoi cari….veramente strepitose queste piccole delizie…

  • Reply
    Nadji
    21 Maggio 2013 at 20:04

    Bravo!!!! Tes macarons sont très réussis. J'en mangerai avec plaisir.
    A bientôt

  • Reply
    CuorediSedano
    21 Maggio 2013 at 17:17

    Meravigliosi!!!
    bravissima e grazie dei consigli molto utili.
    A presto!

  • Reply
    pensieriepasticci
    21 Maggio 2013 at 16:32

    Grazie a tutte…Antonella lo smalto è sulle mani di mia figlia, lei adora il verde!
    Un abbraccio a tutte!

  • Reply
    Chiara Setti
    21 Maggio 2013 at 15:43

    Io invece dico che sono perfetti e che sei stata bravissima!!! Un bacione

  • Reply
    ANTONELLA MANFREDI
    21 Maggio 2013 at 14:41

    Ciao Simona, sono Antonella di Le Passioni di Antonella e passo a ringraziarti, il Tuo commento e la Tua visita mi hanno fatto molto piacere…quando blogger del Tuo calibro passano a trovarmi è sempre una gran gioia per me.
    Devo dire che i Tuoi macarons sono davvero belli, Ti sono venuti davvero bene, mi piace anche lo smalto in tinta! Sei proprio uno che non lascia niente al caso!!
    A presto
    Antonella

  • Reply
    Sandra dolce forno
    21 Maggio 2013 at 14:14

    La fortuna del principiante?? Ma non dirlo nemmeno per scherzo, sei stata bravissima!!! Ancora di più per aver fatto di testa tua la crema per la farcitura, complimenti!! Io ora lavoro per troppe ore fuori casa per permettermi di provare, ma appena il lavoro calerà un poco (verso settembre ormai..) li voglio certamente provare e spero che mi vengano belli come i tuoi! Bravissima cara, davvero brava 🙂

  • Reply
    Ivana
    21 Maggio 2013 at 12:36

    Che brava sei Simooooooo, complimenti!!!! Ti sono venuti alla grande…. Bravaaaaaaaaa

  • Reply
    Damiana
    21 Maggio 2013 at 12:25

    Ma che hai combinato?Marò non si possono guardare!
    Ehi bella lavanderina,scherzo,vuoi il mio parere?Eccccccezionali,sei stata bravissima,allieva superba di un dono così bello!In tutti quei "age,nage,tage",te la sei cavata alla grande e grazie per avermi svelato alcuni trucchetti!Che vergogna,li adoro e ancora non li ho preparati!
    Un baciuzzo tesoro e dì alla figlia,che è troppo fashion quello smalto!

  • Reply
    Anna
    21 Maggio 2013 at 9:43

    Ma sono stupendi! Bellissimi! Non sai quanto ti invidio… io non mi sono ancora decisa a provarci! Ma quasi quasi provo con la tua ricetta!

  • Reply
    Kappa in cucina
    21 Maggio 2013 at 9:24

    Inizio con il dire che ti hanno fatto un regalo meraviglioso! poi continuo dicendo che anche se pensavi di essere una pasticciona ti sono venuti benissimo per essere la prima volta. Sei stata bravissima ad affrontare un'avventura nuova che un pò ti intimoriva!!!!! marvigliosa!!! buona giornata cara!!!

  • Reply
    Graziella
    21 Maggio 2013 at 8:44

    Io direi che sono perfetti, sai che piacerebbe molto anche a me provarci? spero di riuscirci prima o poi.
    a presto

    Graziella

  • Reply
    Serena
    21 Maggio 2013 at 8:07

    Ma che belli, mi ricordano quelli presentati dalla tua adorata Csaba in una puntata di "Christmas with Csaba": perfetti!

  • Reply
    pensieriepasticci
    21 Maggio 2013 at 7:51

    magari è la fortuna del principiante, boh, ehehehe!!! Grazie a tutti!

  • Reply
    Zonzo Lando
    21 Maggio 2013 at 7:42

    Ma diciamoci la verità: ma quando mai sei stata pasticciona??? eheheh Anche io non li ho mai fatti e un giorno mi piacerebbe provarli. A te sono venuti semplicemente perfetti, per la prima volta hai fatto un capolavoro!!! Bravissima

  • Reply
    ღ Sara ღ
    20 Maggio 2013 at 21:24

    Bravissima Simo!!!! Sono meravigliosi !!! Che bel regalo ti hanno fatto !

  • Reply
    Tortino al Cioccolato
    20 Maggio 2013 at 21:15

    PERFETTI!!!!

  • Reply
    Federica Simoni
    20 Maggio 2013 at 19:52

    Wow ma sono spettacolari!!complimentissimi!!!!!
    grande Simo <3

  • Reply
    dolcipensieri
    20 Maggio 2013 at 19:46

    Bravissima! Ci ho provato due volte poi ho deciso di fare un corso pure il mio regalato e devo dire che mi è servito!!! Ora devo mettere in pratica la teoria ma devo trovare la mattinata giusta!!!!!! Complimenti i tuoi sono proprio belli!!!! Baci

  • Reply
    Marina
    20 Maggio 2013 at 19:06

    La tua prima volta? Caspita sono semplicemente perfetti e mi piace anche la farcia, più leggera delle creme al burro… Bravissima!

  • Reply
    La cucina di Esme
    20 Maggio 2013 at 18:45

    Come Pat anche io sono invidiosa perché non ancora trovato il coraggio per cimentarmi in questa impresa di alta pasticceria. Tu invece sei stata bravissima sono perfettissimi e super golosi …io adoro il pistacchio!
    baci
    Alice

  • Reply
    pensieriepasticci
    20 Maggio 2013 at 18:41

    buonasera carissime, rispondo a qualche domanda che mi avete fatto…
    Monique innanzitutto mi sono letta tutto il tuo post e devo assolutamente provarci! Grazie per avermi dato lo stimolo a tentare…
    Non demoralizzatevi, anche io ero terrorizzata, ma facendo il corso mi sono accorta che non è davvero difficile, bisogna avere un pò di dimestichezza col sac a poche e mantenere la perfezione al grammo negli ingredienti e nei tempi di cottura e di riposo.
    Scamorza: si possono fare tranquillamente con una frusta elettrica, che serve per montare a neve perfetta gli albumi ma per il resto serve solo un bel cucchiaio di legno ed una spatola in silicone!!!
    Buona serata e grazie a tutte!!!!!!

  • Reply
    Valentina
    20 Maggio 2013 at 18:15

    Ciao Simo! Che bello deve essere stato il corso, questi macarons sono bellissimi e senza dubbio ottimi! Complimenti! 🙂 Un abbraccio forte, buona serata 🙂 :**

  • Reply
    Giovanna Bianco
    20 Maggio 2013 at 17:26

    Visti i risultati, non saranno gli ultimi. Complimenti!!!!!!!!

  • Reply
    Scamorza Bianca
    20 Maggio 2013 at 16:46

    son praticamente perfetti! Neanche io li ho mai preparati, ma secondo te, senza il kitchenaid si ottengono lo stesso???

  • Reply
    Vaty ♪
    20 Maggio 2013 at 16:43

    No, no, io ci credo e come!
    tu sei bravissima Simo e non potevi che stupirci con piacere.
    Come, avevo scritto a Ketty, i macarons per me sono un sogno e credo che attestino in toto la bravura della persona.
    io ho quasi un terrore perchè sono che il fallimento è alle porte, ma sai che leggendovi avrei una voglia? certo, comprerei giusto il tappetino con tondini della tescoma per farmi aiutare anche se c'è chi usa semplicemente roba casalinga.
    complimenti Simo! te lo dico con tutta sincerità: sei BRAVISSIMA!

  • Reply
    SpirEat
    20 Maggio 2013 at 16:11

    Brava!!! Il mio primo e unico tentativo è stato un disastro.. Buoni, ma non erano macaron! Mi fai venir voglia di ritentare!

  • Reply
    Luca and Sabrina
    20 Maggio 2013 at 15:48

    Complimenti Simo, noi non ci abbiamo ancora mai provato, consapevoli di combinare disastri alle prese con i macarons, conosciamo i nostri limiti. La presentazione è molto importante in questo caso e degli sgorbi non farebbero lo stesso effetto. I tuoi sono fatti ad arte, ma vogliamo aggiungere che quella crema al burro è una chicca con l'aggiunta della pasta di pistacchi. Ho provato ad immaginarli col pensiero e mi sono piaciuti fin troppo.
    Oggi ho finito di sistemare quasi tutto in casa, mi sembra un sogno!
    Bacioni da noi 3+1

  • Reply
    Fr@
    20 Maggio 2013 at 14:17

    Immagino la soddisfazione. Mi piace il colore.

  • Reply
    Monsieur Tatin
    20 Maggio 2013 at 14:15

    Complimenti! mi sembrano riuscitissimi!

  • Reply
    Maria
    20 Maggio 2013 at 13:09

    cara Simo , per essere la prima volta ti sono venuti benissimo ,sono belli anche da guardare ….un abbraccio grande.

  • Reply
    Ros
    20 Maggio 2013 at 12:47

    cara io non ci ho ancora provato, sono nella mia testa da tempo ma non ho ancora il coraggio di "affrontarli"!
    La tua prima volta per me è andata benissimo, sono bellissimi e quel colore verde pastello è delizioso e sicuramente saranno altrettanto buoni 😛 un abbraccio, Ros

  • Reply
    Dolci a gogo
    20 Maggio 2013 at 12:46

    Tesoro mio ma quanto sono belli e perfetti..i macarons sono da sempre il mio talone di Achille ma salvo subito il tuo post e provo quanto prima a prepararrli sono splendidi!!Bacioni,Imma

  • Reply
    Ilaria Renzi
    20 Maggio 2013 at 12:22

    Io li ho provati a fare due volte: la prima volta sono venuti benissimo (sarà stata la fortuna del principiante!), la seconda volta erano immangiabili.
    Peccato che non abbia ritrovato la ricetta usata la prima volta…
    Adesso ho la ricetta di una vera esperta, che arriva addirittura da un corso. Vado sul sicuro quindi!!
    Un bacio grande tesoro e complimenti per questi bellissimi macarons. Sei stata grande!!!

  • Reply
    laroby
    20 Maggio 2013 at 11:56

    ma simo, ti son venuti benissimo!!! bè certo non è una passeggiata…complimenti!!! baciiiii

  • Reply
    Monique Miel E Ricotta
    20 Maggio 2013 at 11:30

    Ciao Simo, bhe come prima prova direi che è perfettissima!! Pure lo smalto a tono! Ma dimmi un po', sai fare i macarons e ti si spatasciano le meringhe?? leggi un po' qua, magari ti può far comodo: http://mielericotta.blogspot.ch/2013/04/biscottini-gioiello.html un bacio!

  • Reply
    Antonella
    20 Maggio 2013 at 11:27

    Ciao SImo, sono meravigliosi! Io ho già provato qualche volta a farli ma sempre con risultati pessimi.. i tuoi sono fantastici. Proverò la tua ricetta seguendo alla lettera i consigli. Grazie!

  • Reply
    volevofarelochef
    20 Maggio 2013 at 10:56

    Che belli! Complimenti! Per essere i primi sono venuti davvero perfetti. E ne mangerei proprio uno in questo momento :))) ciao! Alessandra

  • Reply
    Martina
    20 Maggio 2013 at 10:28

    Simooo ma per essere i primi ti sono usciti alla grande!!! sono davvero bellissimi!!io non ho ancora avuto il coraggio di provarli!
    Buon inizio settimana (il tuo lo è sicuramente con questi macarons :))

  • Reply
    Claudia
    20 Maggio 2013 at 10:21

    A vederli son bellissimi.. anche di quel colore… per il resto.. non li consoco.. non so eprchè non son mai stata tentata di comrparli epr assaggiarli.. Ad avere i tuoi… li assaggerei volentieri.. 🙂 baci e buon lunedì!

  • Reply
    Patty
    20 Maggio 2013 at 10:19

    Sono invidiosissima perché io ancora il timore dei macarons non me lo sono tolto. Anzi, più passa il tempo più penso che non li farò mai….
    Credo invece che i tuoi siano assolutamente meravigliosi.
    Bravissimissimissima.
    PAt

  • Reply
    Aria
    20 Maggio 2013 at 10:09

    ahaha, anche io pensavo di aver sbagliato blog! bravissima, io non mi sono mai cimentata! uso la scusa dell'allergia alle mandorle per evitare figuracce! ps: stasera mi faccio le tue frittelline di zucchine 😉

  • Reply
    elenuccia
    20 Maggio 2013 at 9:54

    Ma sono perfetti simo!!! Proprio con le crepine sulla base. Io non mi ci sono mai messa, troppo difficili..
    Mi piace in sacco anche il colore

  • Reply
    Magda
    20 Maggio 2013 at 9:49

    Sono veramente deliziosi!!

  • Reply
    Giovanna
    20 Maggio 2013 at 9:23

    Tesoro sono una meraviglia! Perfetti, semplicemente perfetti!!!!
    Ma basta parlare, sto venendo da te, con un buon tè caldo, oggi, nonostante il pallidissimo sole, si gela!
    Un bacione, buona settimana

  • Reply
    Ros Mj
    20 Maggio 2013 at 9:23

    Sono bellissimi!! Il regalo è stato perfetto per te, come hai potuto pensare di non essere all'altezza!!! Io apprezzo tanto questi corsi, sono divertenti e utili. Brava, Simo mia!!! Bacino di buona settimana

  • Reply
    Federica
    20 Maggio 2013 at 8:59

    Simoooooooooo :)! Ma che meraviglia hai fatto! Sono stupenderrimi, perfetti e golosissimi al pistacchio. Brava brava brava, sono davvero da vetrina. Io ho la farina di mandorle già pronta, ho comprato anche il tappetino apposta con le forme già delineate ma ancora non trovo il coraggio di lanciarmi; chissà se dopo questo post…Un bacione e complimenti, buona settimana

  • Reply
    Ely Mazzini
    20 Maggio 2013 at 8:06

    Ciao Simo, che brava, sono davvero perfetti, anche il colore lo trovo delizioso!!! Io non ho ancora trovato il coraggio di farli, adesso mi hai fatto davvero venire una gran voglia di provare!!!
    Bacioni, buon lunedì…

  • Reply
    Antonietta Pane e Panna
    20 Maggio 2013 at 8:03

    mmmhhhhhh Simooooooooo, ma sei stata bravissimaaaaaaa sono molto belli i tuoi macarons

  • Reply
    Mary
    20 Maggio 2013 at 8:00

    BRAVA SONO PERFETTI .

  • Reply
    Danja | Un pinguino in cucina
    20 Maggio 2013 at 7:56

    Sono meravigliosi, brava Simo!!! Lo sai che anche io di recente ho fatto un corso di macarons regalatomi per il compleanno? 😉 Solo che io non ho ancora avuto l'occasione (o il coraggio 😉 di cimentarmi a casa…ci devo provare!
    Bacioni e complimentissimi!!!!

  • Reply
    silvia falcone
    20 Maggio 2013 at 7:38

    Brava Simo, io ho ricevuto in regalo non il corso ma il tappetino… :))) seguirò i tuoi suggerimenti e spero di riuscire ad avere i tuoi magnifici risultati, complimenti!! un abbraccio

  • Reply
    Ely Valsecchi
    20 Maggio 2013 at 7:37

    Tesoro mio per me sono PERFETTI e MERAVIGLIOSI!!!!!! Bravissima mi devo cimentare anche io :-)))) Baciii

  • Reply
    Emanuela Martinelli
    20 Maggio 2013 at 7:33

    Simo, riusciti alla grande!!! …e bellissimo regalo!!! Un bacio Manu

  • Reply
    Valentina
    20 Maggio 2013 at 6:36

    caspita ma sono perfetti altro che! io ho il terrore dicimentarmi!

  • Reply
    Ketty Valenti
    20 Maggio 2013 at 6:33

    Simo ma che belli e che colore,mi piace tantissimo questo tocco di verde….sono deliziosi io me ne sono innamorata ormai!
    Z&C

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.