pasticci salati - primi/ Senza categoria

Fusilli ai pioppini, speck , pomodorini e timo

image_pdfimage_print
 
 
 
 
 
 
Un piatto veloce, ma semplice e profumatissimo…….che quasi si è fatto da sè in una fredda mattina invernale.
A volte mi vergogno un pò, nei primi soprattutto mi sembra di proporre delle banalità, ma che ci devo fare se da me si prediligono condimenti semplici e sprint?
Amo i ragù, lo ammetto, anche i sughi elaborati e cremosi…ma molte volte sento davvero l’esigenza di qualcosa di più leggero, senza però nulla togliere al sapore e alla presentazione.
Così è nato questo piatto…..
 
I funghi li adoro e se posso, appena trovo qualche occasione al mercato o al super, non me li faccio mancare di certo. Tanto un impiego in qualche ricetta glielo trovo sempre…
Lo speck lo avevo acquistato a Golositalia….non ero riuscita a resistere, tutto quel ben di Dio di prodotti di squisiti…..
…in effetti aveva davvero quel qualcosa in più! Devo dire che forse è stato proprio questo sapore intenso a rendere questa pasta così particolare.
Devo davvero decidermi prima o poi a visitare il Trentino…mio marito però non è un amante della montagna, quindi va sempre a finire che facciamo altro. 
Anch’io non sono una grande camminatrice in verità e sinceramente prediligo il mare, ma le bellezze della natura e i prodotti enogastronomici che questa regione offre, sono davvero impagabili…quindi spero davvero di riuscire a farci una puntatina quanto prima!
 
Volevo poi anche farvi vedere la mia piantina di timo…è l’unica erba aromatica che solitamente resiste in casa mia d’inverno! 
La salvia, l’alloro ed il rosmarino sono sempre in giardino, in un angolo riparato e devo dire che ormai ce li ho da anni, sopportano tranquillamente i rigori invernali, soffrendo un pò, all’inizio, per poi sbocciare in primavera più belli che mai. 
La menta fra un mesetto inizierà a crescere da sola…ma il timo, beh, di quello non posso fare a meno, quindi me lo tengo vicino alla finestra della cucina, al calduccio e alla luce….sempre pronto per essere impiegato in piattini succulenti!
 
 
 
 
 
 
 
 
Ingredienti:
240 gr pasta formato fusilli
un paio di rametti di timo 
150 gr funghi pioppini freschissimi
una quindicina di pomodorini Datterino o mini San Marzano
olio extravergine d’oliva per me Dante 100% italiano
sale e pepe
un goccio di vino bianco secco
un pezzettino di cipolla bianca
una fetta di ottimo speck tagliata a fiammiferi, circa 80 gr
 
Preparazione:
Per prima cosa pulire bene i funghi, lavarli sotto l’acqua corrente e asciugarli con carta da cucina. Tuffarli in una pentola con dell’acqua bollente per 3-4 minuti, scolare bene e tenere da parte.
Mettere a bollire l’acqua per la cottura della pasta con del sale grosso.
In una capace padella antiaderente o in un wok, mettere un filo d’olio e rosolarci la cipolla tritata finissimamente…io ne ho usata pochissima, davvero un mini spicchietto. 
Deve rosolare ma rimanendo bianca, non soffriggere.
Aggiungere poi i funghi e lo speck e cuocere, mescolando per non far attaccare, qualche minuto a fiamma vivace. 
Irrorare col vino bianco e far evaporare l’alcool…aggiungere qualche cucchiaiata d’acqua, i pomodorini tagliati a metà e privati dei semini; salare, pepare a piacere e far saltare il tutto, cuocendo per circa una decina di minuti a fiamma vivace.
Per ultimo aggiungere il timo, fresco o secco e dare una bella mescolata.
Scolare i fusilli, versarli nella padella col condimento, aggiungere un filo d’olio a crudo, amalgamare il tutto e impiattare, spolverizzando a piacere con qualche altra fogliolina di timo.
Che ne dite…più semplice e veloce di così!
 
 
 
 
 
 
 
 
Questa pasta mi piace anche perchè, oltre ad essere saporitissima, è colorata ed allegra e mette buonumore solo a guardarla…e di questo noi ne abbiamo sempre un gran bisogno, di questi tempi, vero?!
 
Adesso vi lascio, oggi voglio prendere un pò di tempo per me..ho avuto delle giornate molto piene, fra l’altro mi sono dedicata alla sistemazione degli archivi di casa…credetemi una pizza…una fatica e una stanchezza…
Odio questi lavori…ma se nessuno li fa…prima o poi le scartoffie prenderanno il nostro posto…e qualcuno dovrà metterci mano, o no?! 
…..Beh, ovviamente qua…quel qualcuno sono io….
Vabbè, basta lamentarsi Simo!
(mi sgrido da sola!)
Alla prossima, un abbraccio
 

You Might Also Like

56 Comments

  • Reply
    Federica Simoni
    1 Marzo 2013 at 8:00

    i piatti semplici fanno sempre centro credimi, mi mangerei lo schermo!! ^_^

  • Reply
    Letiziando
    28 Febbraio 2013 at 23:22

    Io non vedo banalità, ma tanta tanta squisita bontà 😉

    bacione cara

  • Reply
    I SOGNI DI CLAUDETTE
    28 Febbraio 2013 at 22:25

    Veramente buona e allegra questa pasta…..
    mi piace e copio!!
    ciao ciao a presto. claudette

  • Reply
    Nadji
    28 Febbraio 2013 at 22:20

    Des pâtes bien parfumées. Elles doivent être délicieuses. J'en mangerai avec beaucoup de plaisir.
    A bientôt

  • Reply
    Lara Bianchini
    28 Febbraio 2013 at 20:42

    bè ma cosa mai ci potra essere di meglio di una pasta profumata e saporita e semplice??? Dici poco tu! io me ne farei un bel piatto! non sempre le cose elaborate sono meglio. Per il giro in trentino ti consiglio di farlo, neanche io amo molto la montagna ma davvero merita.

  • Reply
    Giovanna
    28 Febbraio 2013 at 19:02

    Anch'io adoro i piatti semplici e il tuo con quel sughetto di funghi è delizioso.
    Brava Simo!
    Un bacio

  • Reply
    pensieriepasticci
    28 Febbraio 2013 at 17:24

    Grazie Monique!

  • Reply
    Monique
    28 Febbraio 2013 at 15:55

    Simo, ciao, quella che noi chamiamo farna per trecce è sostituibile con metà 00 e metà manitoba. un bacio!

  • Reply
    Profumi di Pasticci
    28 Febbraio 2013 at 11:54

    ottima questa pasta
    grazie Simo
    ciao
    anna

  • Reply
    Serena
    28 Febbraio 2013 at 11:26

    Sai, Simo, anch'io quando pubblico dei primi piatti, mi sento un po' sciocchina, perché preparo sempre le stesse cose, variando giusto un po' gli accostamenti, ma anche a me piacciono i condimenti semplici e colorati. A me sembra che funghi, speck e il profumatissimo timo, siano un perfetto mènage à trois

  • Reply
    La cucina di Esme
    28 Febbraio 2013 at 10:05

    Che splendida pianta di timo! ma scusa lo tieni dentro? ma non deve esssere fuori come le altre aromatiche ?…uffa io non ho neanche un unghia di mignolo verde altro che pollice!
    gustosissimi questi fusilli!
    baci
    Alice

  • Reply
    Aria
    28 Febbraio 2013 at 7:51

    ma quindi il timo lo tieni in casa d'inverno??? ecco perchè il mio è morto, altro che pollice verde, dovrò aspettare di riaverlo per preparare questo piatto…cmq lo adoro anche io, ha un profumo irresistibile!

  • Reply
    Cucina con Dede
    28 Febbraio 2013 at 5:12

    Ciao Simona, io penso che l'alta cucina non nasce da piatti eleborati ma dalle cose semplici ed equilibrate negli ingredienti
    Un abbaccio

  • Reply
    Roxy
    27 Febbraio 2013 at 22:00

    Un bellissimo primo piatto, leggero e colorato…e sicuramente strabuono!!!

  • Reply
    Cinzia
    27 Febbraio 2013 at 21:38

    adoro queste minestre bravissima

  • Reply
    Magda
    27 Febbraio 2013 at 21:12

    che bontà…complimenti anche per gli utensili meravigliosamente in tinta con la ricetta!

  • Reply
    Valentina
    27 Febbraio 2013 at 21:01

    Ciao Simo 🙂 Buonissimi, un piatto davvero invitante! I pioppini sono i miei funghi preferiti 😀 Un abbraccio forte, buona serata! 🙂 :**

  • Reply
    carmencook
    27 Febbraio 2013 at 20:01

    Le cose semplici sono sempre le più buone e i tuoi fusilli sono davvero spettacolari!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

  • Reply
    Cristina - Giardino del Ricamo
    27 Febbraio 2013 at 19:47

    Simona, eccomi qui. Ma che ricettina squisita, se la vedevo prima la preparavo per cena; sarà per domani. In casa mia lo speck non manca mai, sai come siamo noi trentini. Se vieni da queste parti fammelo sapere.
    Hai un blog delizioso, ogni tanto verrò a prenderti qualche ricetta.
    Grazie e buona serata

  • Reply
    Chiara Setti
    27 Febbraio 2013 at 19:23

    Magari non ama la montagna ma se ama la buona cucina…non rimarrebbe deluso dalle specialità trentine.. 😉
    Ottima questa pasta!! Un bacio

  • Reply
    rebecca
    27 Febbraio 2013 at 19:10

    buonissima questa pasta , proprio come piace a me , brava Simo! anche io avevo a piantina del timo , devo rifarla mi piace il profumo che da ai piatti .
    un abraccissimo
    ciao Reby

  • Reply
    coccinella rossa
    27 Febbraio 2013 at 18:51

    Stupendi colori davvero, e invidia per le tue piante aromatiche! Un bacio

  • Reply
    pensieriepasticci
    27 Febbraio 2013 at 17:20

    Grazie a tutti!
    I pioppini li trovo al mercato ma anche all'esselunga!!!!!!!

  • Reply
    corso-di-storia-della-fotografia-online
    27 Febbraio 2013 at 16:56

    Gustoso e fresco, per niente banale!

  • Reply
    framboise
    27 Febbraio 2013 at 16:51

    Che buoni i funghi.. Io al supermercato trovo sempre champignon e pletorus.. Mai porcini nè pioppini (per i quali dovrei recarmi al mercato ma non è molto comodo da casa mia ahime!)
    http://basilicopistacchioenonsolo.blogspot.it/

  • Reply
    l'albero della carambola
    27 Febbraio 2013 at 15:26

    Super invidiosa della tua splendida piantina e super ingolosita dai tuoi fusilli…Aspetto invitantissimo!
    baci
    simo

  • Reply
    Luca and Sabrina
    27 Febbraio 2013 at 15:19

    Quest'anno ancora non abbiamo mangiato pioppini e devi sapere che sia a me che a Luca piacciono tanto tanto! Li troverò? Dimmi che li troverò al supermercato e non di surgelati, non è la stessa cosa!
    Baciotti da Sabrina&Luca

  • Reply
    Vaty ♪
    27 Febbraio 2013 at 15:11

    Simo, ho la tua pagina aperta da stamattina, ma ancora non ero riuscita a lasciarti il commento, mannaggia! intanto, ho sentito il profumo di timo cosi buoni della tua piantina, che voglia che mi hai fatto venire? e che dire di questi fusilli? troppo sfiziosi!

  • Reply
    Danja | Un pinguino in cucina
    27 Febbraio 2013 at 14:40

    Semplicità golosissima mi vien da dire! Complimenti alla ricettina che si è fatta da sè 😉
    baci

  • Reply
    SQUISITO
    27 Febbraio 2013 at 14:01

    adoro ii pioppini…una recente scoperta alla quale non riesco più a farne a meno!
    ottimo condimento cara!
    bacio

  • Reply
    Ivana
    27 Febbraio 2013 at 13:14

    E tu osi chiamarle banalità??!!! Ma stai scherzando , VERO??? ad averne di banalità così!!! Io invece penso che ricette come queste, semplici, salutari ma saporite siano ottime…. Bacioni ^.^
    Il mio timo si è tutto seccato…. 🙁

  • Reply
    Claudia Rita
    27 Febbraio 2013 at 12:41

    Amo anch'io i sughetti semplici e veloci….grazie per la ricettina e per l'idea di mettere il timo in casa vicino alla finestra durante il periodo invernale.
    Grazie anche per la tua gradita visita!
    baci Claudia

  • Reply
    ISABELLA
    27 Febbraio 2013 at 11:31

    Un primo profumato e colorato brava un bacio ISA

  • Reply
    Ely Valsecchi
    27 Febbraio 2013 at 11:24

    Un bel piatto colorato e gustoso! Baci

  • Reply
    Ros Mj
    27 Febbraio 2013 at 11:21

    Sarà anche un primo semplice ma è bello da vedere (come i tuoi piatti e le stoviglie che fotografi :-)) e sicuramente buono da mangiare. Il mio terrazzo è spoglio e un triste da vedere. Si è rinsecchito tutto…solo il rosmarino no. Il tuo timo è spettacolare!! Un bacio, dolce amica. Spero che finisci presto il riordino delle scartoffie!!

  • Reply
    ELel
    27 Febbraio 2013 at 11:08

    Ottimo abbinamento e complimenti per la piantina! A me invece il timo è morto quest'autunno e non ho mica capito perchè 🙁

  • Reply
    Ely
    27 Febbraio 2013 at 11:02

    Banalità?! Ma dove, quando?! Parola mia, nel tuo blog non ho mai visto una cosa qualsiasi che si avvicinasse alla banalità.. e se mi dici che questa lo è.. beh, allora ci voglio vivere di banalità!! 😀 Che splendore questa pasta, mi ingolosisce tantissimo! Sei sempre eccezionale, amica mia! Il tuo timo è bellissimo. Sai che io adoro le piantine aromatiche dunque.. quest'anno quelle che non hanno resistito al gelo le rimpiazzerò senza dubbio!! 🙂 Un baciotto tvb

  • Reply
    ELel
    27 Febbraio 2013 at 11:02

    Ottimo abbinamento e complimenti per la piantina! A me invece il timo è morto quest'autunno e non ho mica capito perchè 🙁

  • Reply
    Emanuela - Pane, burro e alici
    27 Febbraio 2013 at 10:16

    Bello e buono questo piattino Simo! 🙂
    Non vedo l'ora di mettere a dimora le mie nuove piantine aromatiche a Primavera!
    Un bacio cara!

  • Reply
    Susanna
    27 Febbraio 2013 at 10:12

    Ciao Simo, riprenderò a leggere le tue ricette con assiduità, adesso lo spero proprio!
    Ottima questa pasta colorata e profumata.
    Il mio timo è un vero cespuglio che vive, nonostante gelo e neve, nella vascona delle piante aromatiche. Certo, in primavera diventa più tenero, verde e "cicciotto" ma va bene anche nella versione invernale per le mie pietanze 😉
    Un abbraccio, a presto Susanna

  • Reply
    Sonia Monagheddu
    27 Febbraio 2013 at 9:34

    Botta d'invidia per il tuo pollice verde, io riesco a far morire anche le piantine aromatiche senza fare fatica :/ l'anno scorso non so come (forse erano geneticamente modificate) mi son durate tutta l'Estate!
    Un buon primo piatto, saporito ^_^
    Buona giornata, baci

  • Reply
    pensieriepasticci
    27 Febbraio 2013 at 9:20

    Grazie ragazze mie, un abbraccio!

  • Reply
    Mamilu
    27 Febbraio 2013 at 9:19

    Mi piacciono le proposte veloci da utillizzare nei momenti "cozza" dei piccoli e non solo!!! Che bello il tuo timo, a me invece e' l'unica pianta che nn resiste e ogni anno devo ricomprarla, il rosmarino invece si riprende sempre alla grande! Ciao buona giornata luisa

  • Reply
    Dolci a gogo
    27 Febbraio 2013 at 9:18

    Tesoro ma i piatti semlplici sono sempre quelli piu apprezzati perchè il piu delle volte sono anche i piu gustosi e appagano pienamente come questo tuo piatto che di banale non ha proprio niente!!!bacioni,imma

  • Reply
    MissWant
    27 Febbraio 2013 at 9:15

    ma scherzi? sono questi i piatti che poi si apprezzano di più… brava!

  • Reply
    Clara pasticcia
    27 Febbraio 2013 at 9:09

    Perchè dici che proponi delle banalità?!?! Questo piatto è ricco di gusto e incontra molti sapori che non credo sia così facilmente abbinabile per tutti…
    Mi piace e mi piace l'idea di un piatto che mi dona un sorriso al solo sguardo…come questo!
    Un caro abbraccio e buon proseguimento di settimana, Clara

  • Reply
    Claudia
    27 Febbraio 2013 at 9:09

    I pipppini.. che buoni!! non li trovo spesso al supermercato ahimè! Mi piace la tua pasta.. è leggera.. ma senza rinunciare al gusto!!! La pianta di timo è uno spettacolo invece.. Anche la nostra menta in giardino sta rispuntando!!!! baci cara 🙂

  • Reply
    Pippi
    27 Febbraio 2013 at 9:07

    il mio timo è spoglissimo..fa davvero tristezza,come fai ad averlo così bello..bella ricettina..

  • Reply
    cispiolina
    27 Febbraio 2013 at 9:02

    Che invitante questo piatto di pasta mi sa che te lo copierò quest'estate quando non saprò dove buttare i pomodorini dell'orto. Poi le ricette facili e veloci sono ciò che di meglio c'è in cucina.

  • Reply
    elenuccia
    27 Febbraio 2013 at 8:15

    Le ricette "di casa", veloci e gustose sono sempre le migliori. E sono anche utilissime, nuovi spunti per preparare piatti deliziosi da mangiare tutti i giorni.

    Io sono democratica, amo sia la montagna che il mare. Quindi mi piace il pesce e mi piacciono tanto anche le ricette "montanare" con ingredienti saporiti come lo speck. Non dovrei dirlo da romagnola, ma lo speck è il mio salume preferito…adoro il suo gusto affumicato

  • Reply
    Spery
    27 Febbraio 2013 at 8:10

    Gustosissimi questi fusilli!!!!
    Buona giornata
    Spery

  • Reply
    laura
    27 Febbraio 2013 at 8:00

    La ricetta è buonissima e poi con lo speck non si sbaglia mai!
    Allora ti aspetto in Trentino 🙂

  • Reply
    Ely Mazzini
    27 Febbraio 2013 at 8:00

    Ciao Simo, questi fusilli non sono per niente una banalità, anzi…..sono, invitantissimi e molto gustosi!!! Bellissima ricetta!!!!
    Bacioni, buona giornata :))

  • Reply
    Dana
    27 Febbraio 2013 at 7:55

    Non vuol dire che un condimento semplice non sia anche buonissimo. Hai usato ingredienti saporiti e profumati e certamente la pasta è venuta ottima.
    Il timo io l'ho piantato in giardino, un po' ha risentito del freddo che però qui non è mai esagerato, è un'erba aromatica che ho scoperto da poco e mi piace molto, devo imparare dove utilizzarlo.
    A presto, buona giornata.

  • Reply
    Federica
    27 Febbraio 2013 at 7:44

    Te la posso fare una piccola romanzina? Toglitelo dalla testa di proporre delle banalità perché non è affatto vero. Semplice non vuol dire affatto banale e le proposte veloci e gustose come questa sono quelle più gradite e che ti “salvano” la giornata 😉 Io una forchettata l’assaggerei anche subito. Non per niente adoro i funghi e qui i pioppini sono come un miraggio. Un bacione tesoro, buona giornata

    P.S. il tuo timo è stupendo 🙂 Il mio si è indurito tutto, ha fatto il fusto legnoso e le foglioline si sono ispessite. Mi sa che ne ricomprerò una piantina nuova!

  • Reply
    Valentina
    27 Febbraio 2013 at 7:37

    io credo che di piatti da ogni giorno ci sia sempre bisogno, per cambiare un po'! buonissimo!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.