pasticci salati - primi/ Wald

Pasta ricciolina agli asparagi, pancetta, pinoli e ricotta salata

image_pdfimage_print
 

 

Ultimamente a volte mi vergogno un pò, ma sto proponendo delle ricette di una facilità imbarazzante.
Forse sono un pò banali, non lo so, ma in questo momento in casa nostra l’esigenza imperante è questa: semplicità.
C’è voglia di cose semplici, poco elaborate; io stessa prediligo comunque sempre delle preparazioni veloci e poco complicate, ma ora più che mai questo diventa per me essenziale.
A volte sono davvero tanto stanca e mettermi ai fornelli è pesante…ma con questi piatti salvacena riesco in quattro e quattr’otto a mettere d’accordo tutta la famiglia.
Un primo come questo ha comunque i suoi vantaggi…
Mia figlia mangia la verdura in modo appetitoso e senza fare storie; mio marito ha davanti a sè il piatto di pasta, che lo rende sempre felice e soddisfatto…
Dal canto mio, davvero in pochissimo tempo li metto d’accordo senza spadellare troppo!

Questo condimento non è un sugo o una crema….sono dei semplici asparagi spadellati con della pancetta e aggiunti alla pasta, tenuti insieme dalla ricotta salata grattugiata, che crea una sorta di mantecatura, e con qualche tocco di croccante dato dai pinoli.
Mi scuso, come dicevo l’altro giorno, per arrivare un pò in ritardo a proporla…so però che si trovano ancora dei bei mazzetti di asparagi, io al mercato li ho visti, quindi se vi va di provare affrettatevi!…mi sa che sono davvero gli ultimi……..

Se volete sapere come ho fatto, vi lascio tutto il procedimento.

 

 

Ingredienti per 4 porzioni normali o tre da piatto unico
Un mazzetto di asparagi
1 confezione da 250 gr di pasta Ricciolina al doppio germe e fibra del Pastificio Morelli
olio extravergine d’oliva per me Dante 100% italiano
80 gr pancetta dolce a fiammifero o a dadini piccolissimi
sale fino e grosso integrale Gemma di mare
pepe nero
pinoli 2 cucchiai
ricotta salata q.b

Preparazione:
Pulire gli asparagi eliminando le parti finali più dure e legnose, tenendo solo le parti verdi ben tenere, spelarli leggermente e farli a tocchetti tenendo da parte le punte.
Far bollire un pentolino di acqua e appena arriva a bollore, buttarci i gambi degli asparagi a pezzetti senza le punte. Sbollentarli per 3-4 minuti, poi con un mestolo forato, toglierli dall’acqua bollente e immergerli in una bacinella piena di acqua fredda. Scolarli per bene e tenerli un attimo da parte.
Procedere allo stesso modo con le punte, scolarle e metterle da parte anch’esse.
In una capace padella antiaderente far riscaldare un filo d’olio, metterci la pancetta a dadini a rosolare, mescolando bene con un cucchiaio di legno, poi aggiungerci i gambi degli asparagi senza le punte e cuocere a fuoco vivace, salando e pepando a piacere per 8-10 minuti.
In un altro padellino antiaderente tostare i pinoli, tenerli anch’essi da parte per completare il piatto.
Nel frattempo portare a bollore una pentola piena di acqua salata e cuocere la pasta ricciolina per il tempo riportato sulla confezione; scolarla e metterla nella padella insieme al condimento di verdura.
Grattugiarci sopra una generosa dose di ricotta salata, mescolare bene per legare il tutto e impiattare; finire il piatto ancora con una spolverata di ricotta grattugiata al momento, le punte di asparagi, e i pinoli tostati.
E per finire, se volete, un filo d’olio extravergine a crudo.

 

 

….. buon appetito!
Io in questi giorni sono di corvè pulizia taverna…il marito è via per lavoro, la figlia il pomeriggio va all’oratorio estivo, quindi mi tocca…certo che è un continuo: non fai in tempo a finire di qui…che devi ricominciare di là…
Arriveranno le vacanze anche per me, veroo?!!
Ah…come le aspetto……..
Buonissima giornata a tutti!

 

You Might Also Like

41 Comments

  • Reply
    faustidda
    14 Giugno 2012 at 6:17

    quanto sapore in questa ricetta!!! Ciao

  • Reply
    Eleonora
    13 Giugno 2012 at 22:31

    Mmmm, che buono questo primo, fa venire la colina in bocca, anche se non sarebbe proprio l'orario per mangiare! Complimenti, bellissimo blog con belle foto e buone ricette! Se ti va di andare a curiosare nel mio, pain-epices-pepins.blogspot.com! Ciao e a presto! 🙂
    Eleonora

  • Reply
    bollibollipentolino
    13 Giugno 2012 at 21:39

    le cose semplici sono sempre le più buone!! chissà quando anche mia figlia mangerà le verdure senza storcere il nasino!!
    se ti può consolare anche io in questi giorni non faccio altro che pulire e mettere a posto…ma con due pesti scatenate per casa non faccio in tempo a pulire da una parte che devo incominciare di nuovo da un'altra!! sob…
    un bacione e buona serata!
    laura

  • Reply
    noiduenelmondo
    13 Giugno 2012 at 17:03

    Ciao, ho appena trovato il tuo blog, che bella ricettina, da copiare !!!
    Ciao da Londra , Dancer 🙂

  • Reply
    noiduenelmondo
    13 Giugno 2012 at 17:02

    Ciao, ho appena trovato il tuo blog, che bella ricettina, da copiare !!!
    Ciao da Londra , Dancer 🙂

  • Reply
    Emanuela - Pane, burro e alici
    13 Giugno 2012 at 9:53

    Che bel piatto colorato! I primi con le verdure sono sempre i miei preferiti! Un bacione! 🙂

  • Reply
    Ros
    13 Giugno 2012 at 9:51

    un primo fantastico e gustoso, brava Simo 🙂

  • Reply
    Chiara -Cucinando con mia Sorella-
    12 Giugno 2012 at 23:03

    Una ricetta semplice che non delude mai!
    Un abbraccio, Chiara

  • Reply
    Valentina
    12 Giugno 2012 at 19:19

    ottima questa pasta!!

  • Reply
    marzia
    12 Giugno 2012 at 18:55

    questa pasta mi piace tantissimo, semplice ma gustosa!! da proporre!!

  • Reply
    Monique
    12 Giugno 2012 at 18:35

    Anch'io da quando ho un blog ho iniziato a dimenticarmi certe ricette che si fanno ad occhi chiusi e che si mangiano a bocca spalancata! Difatti ho ripreso a fare cose semplici, come gli spaghetti aglio olio e peperoncino! E queste "reginelle" credo siano graditissime!

  • Reply
    Giovanna
    12 Giugno 2012 at 18:15

    Mia cara, con me sfondi una porta aperta. Amo le ricette semplici, tese ad esaltare il gusto degli ingredienti.
    Questo sughetto di asparagi e pancetta è delizioso, sicuramente, almeno per me, più invitante di un piatto elaborato! 🙂
    Un bacione

  • Reply
    Ritroviamoci in Cucina
    12 Giugno 2012 at 15:04

    A combinare questi ingredienti non ci avevo mai pensato. Sembra davvero deliziosa e te lo dice una che guarda quasi sempre la pasta con disinteresse, quindi se hai conquistato me…
    Baci.

  • Reply
    Susanna
    12 Giugno 2012 at 15:01

    Semplice dici Simo? Ma è davvero efficace questo piatto e ti dirò, lo proporrò domani ai ragazzi ma non metterò ricotta salata ma due cucchiai di ricotta fresca, altrimenti i miei trovano troppo "prepotenti" gli asparagi.
    Un baciotto e buon lavoro per la taverna. Ora che ci penso tocca anche alla mia 🙁 che domenica saremo in tanti.
    Susanna

  • Reply
    Kiara
    12 Giugno 2012 at 13:17

    Questa pasta ha un aspetto divino! Dev'essere ottima! Un bacio

  • Reply
    Chiara Setti
    12 Giugno 2012 at 11:40

    Simo, anch'io proprio ieri ho fatto questa pasta con il prosciutto cotto al posto della pancetta..sarà anche semplice ma è molto molto buona!
    baci

  • Reply
    Lo
    12 Giugno 2012 at 11:39

    a volte è bello fare veloce e bene…fare contenti gli altri e sè stessi..mi piace mettere la frutta secca nei piatti…un abbraccio

  • Reply
    Patrizia
    12 Giugno 2012 at 11:18

    Questa pasta è proprio quello che ci vuole in queste giornate…anche io poca voglia di cucinare, e ragazzi sempre più affamati!! Come hai detto tu, questo piatto mette d' accordo tutti e la proverò di sicuro…Io gli aparagi per fortuna li trovo ancora!! Un bacione carissima e buona giornata!

  • Reply
    Manuela e Silvia
    12 Giugno 2012 at 10:20

    Ciao! bella e semplice idea questa pasta! delicato il sapore e molto elegante negli ingredienti! il tocco di ricotta finale poi è perfetto!
    baci baci

  • Reply
    Serena
    12 Giugno 2012 at 9:30

    Ma guarda, sai che invece caschi a fagiolo? Ho comprato un mazzetto di asparagi al mercato, belli belli e a un prezzo ridicolo, mi sei d'ispirazione (e non è la prima volta)

  • Reply
    Clara
    12 Giugno 2012 at 9:19

    eh sì, la stanchezza emerge proprio quando si inizia a pensare che a breve si potrà andare in vacanza…a me capita sempre così! E' come se la testa avvertisse che "manca poco"! Intanto ci fai godere di questo primo piatto che è una gran gioia per gli occhi e una goduria per il palato! Un bel piatto davvero!!

  • Reply
    Giulia
    12 Giugno 2012 at 9:16

    Hey Simo scusa la mia lunga assenza, ora finalmente riesco a lasciare qualche commento. Le ricette semplici a mio parere sono le migliori e questa mi piace proprio tanto, anche perche' si sa che d'estate la stanchezza sale e la voglia di cucinare scende un po' sotto i piedi!
    Un bacio 🙂

  • Reply
    Claudia
    12 Giugno 2012 at 9:03

    Amo gli asparagi.. questo periodo vado a ruota libera!!!! Mi piace.. anzi no.. mi stra-piace questo tuo primo!!! baci e buona giornata 🙂

  • Reply
    EVELIN
    12 Giugno 2012 at 8:45

    Nooooo….mi tenti alla grande con questo piatto!!!! Addio dieta, ma ogni tanto bisogna accontentare il palato!
    ciao

  • Reply
    Kappa in cucina
    12 Giugno 2012 at 8:44

    Simona con la semplicità non si sbaglia mai e poi ognuno di noi nella testa ha le sue ricette base e servono le ricette semplici per cambiare un pò….mica si ha sempre tempo per fare gli esperimenti! Beh io la trovo bellissima e golosissima! Adoro questo tipo di pasta! buona giornata

  • Reply
    Federica
    12 Giugno 2012 at 8:44

    Beh, se questa pasta è banale allora W la banalità 🙂 Già mi è simpaticissimo il formato, gli asparagi hanno preso possesso del mio frigo in questo periodo e i pistacchi li adoro. Direi che devo solo mettere a bollire l’acqua stasera e la gustosa cenetta è assicurata 🙂 Un bacione, buona giornata

  • Reply
    Chiara e Marco
    12 Giugno 2012 at 8:41

    Secondo me in estate e con la bella stagione abbiamo degli ingredienti così buoni che non c'è bisogno di stare a spadellare troppo. La tua pasta mi sembra perfetta!

    Marco di Una cucina per Chiama

  • Reply
    Ros
    12 Giugno 2012 at 8:41

    Ciao Simona, anche con un piatto semplice si può stupire. Per me è un primo allegro, veloce e sicuramente buonissimo. Brava, come sempre! Ti abbraccio

  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    12 Giugno 2012 at 8:26

    Da quando è iniziato sto caldo atroce anche in casa mia i primi sono diventati tutti speedy senz aperdere di gusto però come questo piatto tesoro che mi ispira assai:-)!!!baci,Imma

  • Reply
    Memole
    12 Giugno 2012 at 8:18

    Molto appetitosa!!!

  • Reply
    Lisa
    12 Giugno 2012 at 8:16

    Semplice ma gustosissima! non credo che sul blog si debbano mettere per forza ricette super complicate, credo che il bello dei blog di cucina sia anche il dare uno spunto per la cucina di tutti i giorni…. e di solito le ricette complicate si leggono e poi si dimenticano, quelle semplici si leggono e poi si provano!

  • Reply
    Galatea
    12 Giugno 2012 at 8:16

    Adoro gli asparagi, solo che li ho sempre gustati con le uova, questa pasta mi intriga molto 🙂

  • Reply
    Love at first bite!
    12 Giugno 2012 at 7:50

    ma a me le cose semplici piacciono e anche tanto … mica una roba dev'essere complicata per essere buona!!!! e questa pasta é sfiziosissima!

  • Reply
    Federica Simoni
    12 Giugno 2012 at 7:35

    che piatto stupendo Simo!!!!!è sempre un piacere passare a trovarti!!!baci!

  • Reply
    giovanna
    12 Giugno 2012 at 7:29

    Un primo molto gustoso, brava.

  • Reply
    Zonzo Lando
    12 Giugno 2012 at 7:23

    Anche io ho un bisogno disparato di ferie, non vedo l'ora che arrivino. Buonissima questa ricetta!

  • Reply
    Alice C.
    12 Giugno 2012 at 7:23

    I pistacchi rimangono "duri", vero? Perchè amo la pasta con la frutta secca che non si "ammoscia".
    Buonissima!

    Alice
    operazionefrittomisto.blogspot.it

  • Reply
    elenuccia
    12 Giugno 2012 at 7:16

    Anche io sono un po' stanca in questo periodo, sara' il tempo ballerino.Si al mercato si trovano ancora gli asparagi, io ne ho giusto comprati due mazzetti l'altro giorno. Per oggi la cena e' assicurata 🙂

  • Reply
    Carmen
    12 Giugno 2012 at 7:14

    Hai proprio ragione, non ci fermiamo mai! Io forse una settimana di vacanzuccia al mare potrei anche farla, ma non ho ancora prenotato perché mio suocero ha qualche problemino di salute e vorremmo che fosse risolto prima di partire. Anche io ho proprio bisogno di rilassarmi e rigenerarmi un po'.
    Buona giornata
    Carmen

  • Reply
    Damiana
    12 Giugno 2012 at 7:13

    Ma certo che arriveranno le ferie,così potrai riposarti un pochino!Intanto,con questi piatti semplici e veloci non ti privi di nulla,c'è tutto,gusto,colori e genuinità!!Un baciotto bellezza e buona pulizia….io mi appresto a scendere in giardino!!

  • Reply
    soleluna
    12 Giugno 2012 at 7:13

    Si Simo arriverranno le vacanze così potrai riposarti, e poi evviva la semplicità nei piatti di solito sono quelli che danno maggior soddisfazione sono buoni con poca spesa e fatica buona settimana e per golosità mi prenderei una fettina di torta di mele Luisa

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.